• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
2020-01-30 18:55:16

Tinteggiatura esterna e fine lavori


Andycapp
login
26 Gennaio 2020 ore 07:28 4
Sto seguendo in cantiere come Direttore dei Lavori.
I lavori assentiti con regolare SCIA, sono terminati tranne che per la prevista tinteggiatura esterna.
N.B.: Il fabbricato ristrutturato si trova in zona vincolata paesaggistica (parco regionale).
Il committente vuole chiedere l'agibilità e realizzare la tinteggiatura di cui sopra in un secondo momento.
Quando deciderà di farlo deve chiedere o comunicare nuova richiesta autorizzativa?
grazie
  • pasquale
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 29 Gennaio 2020, alle ore 10:34
    Sì. Oltretutto è probabile che l'ente preposto al vincolo abbia proprio una mazzetta di colori o di gradazioni di tinte che ne limita la scelta autonoma. Cordiali saluti.

  • andycapp
    0
    Ricerca discussioni per utente Pasquale
    Mercoledì 29 Gennaio 2020, alle ore 10:46
    Sì. Oltretutto è probabile che l'ente preposto al vincolo abbia proprio una mazzetta di colori o di gradazioni di tinte che ne limita la scelta autonoma. Cordiali saluti.
    Una fine lavori parziale potrebbe essere effettuata? Se sì, si possono richiedere agevolazioni fiscali IRPEF 50% inviando materiale all'ENEA?
    Cavoli mè la prima volta che mi capita una cosa del genere. Grazie a chi mi risponde.

  • pasquale
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 29 Gennaio 2020, alle ore 11:12
    Sì, una fine lavori parziale si può fare, allegando una semplice relazione con l'indicazione delle opere mancanti per sopraggiunti motivi economici, purchè le stesse non inficiano sull'agibilità e la funzionalità di impianti e seivizi. Nel Suo caso la tingeggiatura non pone alcun problema in questo senso. Per quanto riguarda le detrazioni fiscali il Suo committente può già benefciarne per quelle non soggette alla comunicazione all'Enea e successivamente per le restanti assoggettate. Cordiali saluti.

  • nabor
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Gennaio 2020, alle ore 18:55
    Buongiorno, anche a mia opinione la mancata tinteggiatura non dovrebbe incidere sull'esaustività della fine lavori, che va intesa come prettamente edilizia.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giomar68
Buongiorno,ho terminato i lavori di ristrutturazione in appartamento.L'elettricista al quale ho affidato i lavori, ha terminato gli impianti ma non mi sta rilasciando la...
giomar68 27 Dicembre 2023 ore 12:40 12
Img mattia carlomagno
Salve,sto effettuando dei lavori di ristrutturazione edilizia su in immobile di proprietà di mio suocero. In base alla guida agenzia delle entrate di ottobre 2022 posso...
mattia carlomagno 26 Giugno 2023 ore 11:36 4
Img cristian berardi
Buongiorno, sto per iniziare la ristrutturazione di due unità immobiliari che verranno unite mediante una scala e fuse a fine lavori. Da quanto capisco essendo le due...
cristian berardi 05 Giugno 2023 ore 22:11 2
Img lutex
Salve, ho un open space, nel mio appartamento, e nella zona salotto c'è un controsoffitto fatto con dei faretti incassati ed un taglio, all'interno del controsoffitto...
lutex 20 Marzo 2023 ore 16:44 3
Img ag89
Salve,avrei bisogno di un consiglio su una striscia Led, lunga circa 4,5m, che ho in camera (vedi immagini allegate).In particolare, la striscia è collegata a due...
ag89 17 Dicembre 2022 ore 15:24 3
Notizie che trattano Tinteggiatura esterna e fine lavori che potrebbero interessarti


Agibilità anche con difformità dal progetto approvato

Leggi e Normative Tecniche - Per il Consiglio di Stato il certifcato di agibilità è un provvedimento scollegato dal titolo abilitativo e può essere concesso anche in difformità da quest'ultimo.

Delucidazioni per la Super Scia e permesso di costruire

Leggi e Normative Tecniche - Il TAR di Bari, con una sentenza emessa di recente ha reso noti dei specifici chiarimenti in merito alla Super Scia e permesso di costruire per interventi edilizi

Condono edilizio e agibilità: vanno di pari passo o no?

Leggi e Normative Tecniche - I giudici hanno analizzato il caso di un immobile che, pur avendo già ottenuto il condono, non è stato considerato agibile e adatto all'utilizzo a scopo residenziale

Quale scala realizzare in un sottotetto non abitabile secondo la normativa europea

Sottotetto - Il Testo Unico dell’Edilizia e relativo aggiornamento con la normativa UE sono le linee guida per l'installazione della scala interna di accesso al sottotetto.

Agibilità parziale di un edificio

Leggi e Normative Tecniche - Il certificato di agibilità parziale, introdotto dal Decreto del Fare, può essere richiesto per singoli edifici, porzioni di edificio o unità immobiliari.

Proroga di 1 anno per SCIA, permesso di costruire e autorizzazioni paesaggistiche

Leggi e Normative Tecniche - Il Decreto Ucraina ha prorogato di 1 anno i termini di inizio e ultimazione dei lavori indicati nei permessi di costruire rilasciati, o formatisi, entro il 2022

Certificato di agibilità tra vecchie e nuove regole

Leggi e Normative Tecniche - La conformità edilizia di un edificio comprende vari adempimenti, tra cui, ove obbligatorio, la segnalazione certificata di agibilità finale. Di cosa si tratta?

Decreto Semplificazioni ed edilizia

Normative - Il Decreto Semplificazioni contiene una serie di misure finalizzate a rendere sempre più snelle le procedure burocratiche, tra cui alcune che riguardano l?edilizia.

Compravendita: quali sono le tutele dell'acquirente se manca l'agibilità dell'immobile

Comprare casa - Cosa può fare il compratore quando si accorge che manca l'agibilità dell'immobile acquistato? Quali sono le azioni che può esercitare contro la parte venditrice?
346.951 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI