Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Tetto in legno senza onduline: è a regola d'arte?


Marcoferrari
login
17 Novembre 2013 ore 23:26 5
Salve a tutti,
abito in Piacenza centro.

Spiego il mio problema: da 6 anni ho ristrutturato casa recuperando il sottottetto, con il rifacimento intero del tetto.
Il mio tetto consiste (dal sotto al sopra):
perline + barriera a vapore + pannelli di polsitirolo x coibentazione + vecchie tegole in cotto da centro storico appoggiate sui pannelli di polistirolo.

Ora, il mio vicino, che aveva fatto il medesimo lavoro 6 anni prima di me, con lo stesso geometra direttore dei lavori, si trova che gli piove in casa.
Ad una prima analisi del suo tetto, gli è stato detto che il tetto è stato fatto con materiali scadenti e non ha le onduline sotto le tegole in cotto.
Il progettista che gli ha fatto i lavori è il mio medesimo, ma la ditta esecutrice diversa.

Ora, a me in  6 anni, non è mai piovuto dentro.
Ma nemmano al mio vicino pioveva dentro, e poi improvvisamente...
Dunque la domanda è: la mancanza di onduline sotto le tegole in cotto (oppure tra il polistirolo e le perline, non so dove vanno collocate) è un grave problema?
Anche io tra un 5 o 6 anni potrei avere il medesimo problema del mio vicino, che gli hanno prospettato di rifare il tetto (e avendo la mansarda abitata, come me, non è il massimo... senza dire del non senso di rifare il tetto dopo appena 11 / 12 anni...)?
Non so che dire... E' anche vero che il mio tetto precedente, era un vecchio tetto in travetti e tegole, senza onduline, e non aveva mai dato problemi...
Quindi mi pongo il problema dell'effettiva necessità delle onduline.

Mi sono allarmato, visti i soldi spesi, e visto che sono 6 anni che ho fatto i lavori, quindi rientro nei 10 anni di garanzia, magari posso fare ancora legalmente qualcosa, poi non saprei....

Grazie mille per ogni parere,
Marco
  • mich82
    Mich82 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Novembre 2013, all or 12:04
    Non so cosa siano queste onduline, ma se è stato messo bene l'impermeabilizzante il tetto è a norma.
    rispondi citando
  • elettt
    Elettt Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Novembre 2013, all or 11:35
    Le onduline sottocoppo sono per l'appunto l'impermeabilizzante, a forma ondulata anzichè liscia, che permette di tenere fermi i coppi in modo migliore.
    Se non è stato messo nessuno strato di protezione è chiaro che prima o poi pioverà dentro.
    I coppi notoriamente si muovono a causa di vibrazioni, neve ecc. o li si controlla continuamente o prima o poi si avranno danni.
    Una copertura ben fatta deve prevedere uno strato di materiale di protezione, sia esso onduline o guaina, e i coppi dovrebbero essere fissati con schiuma poliuretanica in modo che non possano muoversi.
    Ci sono aziende che li fissano TUTTI uno per uno!
    rispondi citando
  • marcoferrari
    Marcoferrari Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Novembre 2013, all or 11:44 - ultima modifica: Giovedì 28 Novembre 2013, all or 11:45
    Sotto le mie tegole (non fissate) ci sono pannelli di polistirolo quadrati (per la coibentazione della mansarda) appoggiati direttamente sulla "barriera a vapore" messa sul legno, con insenature concave, su ognuno dei quali appoggiano 4 tegole.
    Non sono presenti onduline.
    Il polistirolo fa le veci delle onduline?

    Grazie mille!
    rispondi citando
  • elettt
    Elettt Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Novembre 2013, all or 12:01
    Assolutamente no, l'acqua che eventualmente si infiltrasse sotto le tegole finirà per entrare tra le uniture dei pannelli.
    Avrei da ridire anche sull'uso di polistirolo anzichè polistirene o altro materiale ancora migliore.
    rispondi citando
  • marcoferrari
    Marcoferrari Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Novembre 2013, all or 12:09
    Cioè il polistirolo può avere una durata limitata?
    La cosa mi spaventa non poco, perché in mansarda ci abito, non è un ripostiglio.
    Il mio tetto ha otto anni, nel caso mi rivolgo all'impresa per vedere di rimediare, considerato che i lavori godono una garanzia di 10 anni.

    Grazie mille!
    Marco
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lbottoni
Salve a tutti,sto impazzendo per un lavoro che vorrei fare nel mio condominio.Vi spiego.Abito in un condominio di 9 appartamenti, 5 al pian terreno e 4 al piano superiore.I 4 del...
lbottoni 29 Settembre 2008 ore 16:05 2
Img marinamigliaccio
Buongiorno.Ho un piccolo appartamento in montagna con sottotetto mansardato a cui accedo con scala estraibile abitabile per buona parte.Non ho termosifoni ne le tubature per il...
marinamigliaccio 31 Luglio 2018 ore 09:47 3
Img fabrizio451
Il condominio di cui faccio parte è composto da 2 piani, sotto lo stesso tetto.La particolarità è che i 2 piani non sono comunicanti, ma ognuno due è...
fabrizio451 08 Marzo 2015 ore 23:17 1
Img gtakanis
Salve,abito da 30 anni al piano terra in una palazzina bifamiliare, che comprende anche un appartamento al piano primo e un ampio sottotetto a cui si accede esclusivamente da una...
gtakanis 06 Dicembre 2014 ore 19:22 2
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Notizie che trattano Tetto in legno senza onduline: è a regola d'arte? che potrebbero interessarti


Ristrutturare il tetto col sottocoppo metallico

Tetti e coperture - Il sottocoppo metallico è un sistema costituito da una lastra grecata di acciaio e da correntini sagomati al fine di ancorare in modo stabile i coppi tradizionali

Approfondimento detrazioni sottotetto

Normative - Quali sono le condizioni per accedere alla detrazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie in caso di opere di recupero di un sottotetto a fini abitativi?

Detrazioni 65% e 50% per recupero di sottotetto

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali lavori eseguiti per il recupero di un sottotetto possono beneficiare della detrazione sul risparmio energetico (65%) o per le ristrutturazioni edilizie (50%)?

Come può essere utilizzato il sottotetto?

Parti comuni - Il sottotetto, se di proprietà condominiale, può essere utilizzato da ogni condomino a proprio piacimento purché ciò non leda il pari diritto dei suoi vicini.

Isolare un sottotetto non abitabile

Isolamento termico - Per risparmiare sulla spesa del riscaldamento è fondamentale coibentare l'involucro, ma le tecniche per isolare il sottotetto sono differenti a seconda dei casi.

Sottotetto in condominio, come capire di chi è?

Parti comuni - Come valutare a chi appartiene il sottotetto in un edificio in condominio se gli atti di acquisto o il regolamento contrattuale non specificano nulla in merito?

Abbaini in condominio

Assemblea di condominio - L'abbaino, ovvero l'apertura praticata sul tetto dell'edificio per dare luce ed aria agli ambienti sottostanti, necessita di autorizzazioni anche in ambito condominiale.

Progetto di zona notte mansardata

Sottotetto - In questo articolo viene illustrato il recupero abitativo di un sottotetto esistente per la creazione di una zona notte, con camera, bagno e cabine armadio.

Recupero abitativo di sottotetto in condominio

Normative - Recuperare il sottotetto non abitabile, se permesso dalle normative regionali, è un'interessante opportunità per ampliare l'appartamento all'ultimo piano del condominio.
REGISTRATI COME UTENTE
316.390 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//