Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Termosifoni - 7307


Mago
login
18 Luglio 2006 ore 11:28 10
Buongiorno a tutti.
La domanda sicuramente è trita e ri-trita e mi scuso per questo, ma ho bisogno di un vostro consiglio.
Ho acquistato un appartamento e nella ristrutturazione avremo un ambiente unico tra tinello ed ingresso, il vecchio termosifone mi dicono essere sottodimensionato per il locale che è circa 24 mq per 3 mt di altezza.
Sono profano in queste cose anzi profanisssimo
che tipo di termosifone dovremmo acquistare mi parlano di kilocalorie quante ne servono? meglio l'acciaio o l'alluminio? Come faccio a verificare se il vecchio termosifone non è sufficiente?
grazie mille per l'aiuto.
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Luglio 2006, alle ore 12:17
    Ciao Mago,
    ti do una risposta semplice: un termosifone è una struttura in metallo entro che irradia tanto più, quanto maggiore è la superficie di scambio con l'aria dell'ambiente; a parità di dimensioni e di elementi, più alette ci sono maggiore è il calore ceduto all'ambiente.

    La potenza richiesta al termosifone varia dal tipo di isolamento del locale, nel senso che mentre un certo modello può andar bene per un locale ben isolato, lo stesso modello può essere insufficiente per un locale in cui vi sono finestre "con spifferi", scarso isolamento verso l'esterno ,ecc... (vi è tutta una teoria dietro...e una legislazione...).
    Ad ogni modo per un locale di 72 mc potrebbero essere sufficienti circa 2500 Kcal/h.

    Saluti.
    Marco.
    rispondi citando
  • mago
    Mago Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Luglio 2006, alle ore 13:17
    Grazie mille Marco per la risposta,
    sei stato chiarissimo.
    rispondi citando
  • hydro-check
    Hydro-check Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Luglio 2006, alle ore 16:12
    Caro Mago....se ristrutturi un appartamento, avrai richiesto dei permessi, avrai comunicato che apporti delle modifiche agli impianti...sappi che l'impianto di riscaldamento dovrebbe essere modificato dietro progetto redatto da progettista e depositato presso il tuo comune....non sono d'accordo con "l'ingegnere" non basta dire che tutto si limita alla superficie del corpo radiante....ma è fondamentale anche il materiale...la ghisa ha una resa, l'acciaio un altra, l'alluminio un altra ancora... l'alluminio rende più di tutti quindi per la potenza che ti servirà la superficie del corpo radiante sarà più piccola... in acciaio vengono realizzati i cosidetti radiatori d'arredo e ne trovi di tanti modelli, forme e altezze... sino a 2.50 metri per svilupparli in altezza invece che in larghezza...ciao
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Luglio 2006, alle ore 16:20
    Concordo con quanto detto da Hydro-Check, sia in merito alla resa, sia in merito al progetto (legge 10/91).

    Ci tengo però a sottolineare il fatto che i vari radiatori sono descritti da apposite tabelle tecniche che consentono il dimensionamento in funzione della potenza richiesta.

    Si veda ad es.:
    http://www.idealclima.com/it/bianco_tema.htm

    Saluti.
    Marco.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Luglio 2006, alle ore 16:31
    ...e siamo d'accordo anche su questo...
    Saluti.
    Marco.
    rispondi citando
  • mago
    Mago Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Luglio 2006, alle ore 16:53
    Grazie mille anche a Hydro.
    Certo i permessi innanzitutto, il progettista quindi mi saprà dire tutto per filo e per segno, ok.
    Era per avere un idea.
    Grazie ad entrambi.
    Ciao.
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Luglio 2006, alle ore 18:17
    Interessante,ma che centra l'impianto con il progetto della csa a legge 10/91,l'impianto va sempre bene in qualsiasi forma si realizzi e si ceda calore deve essere garantito il minimo risolto ,e per non oltrepassare il massimo basta spengerlo
    rispondi citando
  • luciano73
    Luciano73 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Luglio 2006, alle ore 13:30
    Io aggiungerei.... BOIA DE'!!



    a parte gli scherzi, ok per il rispetto delle normative...

    se però fosse possibile scrivere non in neretto....

    nonostante la correttezza di quello che viene detto, puo' risultare un modo fastidioso di farsi notare... e questo forum non è fatto per emergere sugli altri...

    grazie, ciao.
    rispondi citando
  • hydro-check
    Hydro-check Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Luglio 2006, alle ore 14:40
    Ok per il grassetto è solo un abitudine...niente di più....saluti
    rispondi citando
  • hydro-check
    Hydro-check Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Luglio 2006, alle ore 16:08
    Per Luciano - Grazie per il BOIA DE' non l'avevo visto...ah ah ah
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
305.801 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Internorm
  • Claber
  • Marazzi
  • Saint-Gobain ISOVER
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI