Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Scuroni in pvc o in legno?


Coisf
login
27 Luglio 2005 ore 00:18 5
Devo mettere degli scuroni, cosa mi consigliate legno o pvc.

in una casa condominiale di 6 inquilini ,con ogniuno la sua entrata.

gli altri 5 anno messo gli infissi in legno, io vorrei mettere gli infissi in pvc

color legno con venature.

dico solo che saranno esposti al sole da 12 alle 20 d'estate,

al vento ,alla neve ,al ghiaccio e alla pioggia nel arco dell' anno. la casa è a 600 mt dal mare

il Comune puo multarmi se metto il pvc?

Grazie
  • it000849
    It000849 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 27 Luglio 2005, alle ore 08:59
    Sicuramente riceverai pareri divergenti.
    Sicuramente il PVC e' funzionale, ha un'ottima tenuta, richiede meno manutenzione, (forse) costa meno e quant'altro, ma io personalmente non abiterei mai in una casa con gli scuri in PVC: questione di gusti.
    rispondi citando
  • varterm
    Varterm Ricerca discussioni per utenteVARESE TERMICA
    Giovedì 28 Luglio 2005, alle ore 21:56
    Anche io nonostante piu manutenzione preferisco il buon caro e vecchio legno.

    pero' da poco ho installato un nuovo portone dell'autorimessa, che lavorera nelle condizioni piu estreme(sole, acqua,gelo, colpetti ecc.)

    ho trovato delle perline in pvc(pagate un occhio della testa)per il rivestimento, praticamente da lontano uguali al legno.

    e del risultato estetico sono soddisfatto.

    vedremo col passare del tempo se ho fatto la scelta giusta.
    rispondi citando
  • dario70
    Dario70 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 29 Luglio 2005, alle ore 14:46
    Anche se nel mio caso siamo ancora in fase di "preventivi", oggi come oggi, le imprese che fanno serramenti in pvc, dal punto di vista estetico, hanno fatto grandi passi.
    Nulla da dire sul legno...direi cose già dette e stradette. In casa abbiamo il pvc già da diversi anni ed ora che mi ritrovo a cambiar casa, la soluzione è quasi già fatta.
    Ognuno fa le sue valutazioni, io, per quanto mi riguarda, mi trovo benissimo col pvc: a suo tempo, le avevo fatte tinta legno e con l'inglesina, in doppio vetro, ecc. L'effetto estetico era, ed è eccezionale; anche di recente, qualcuno le ha dovute toccare per rendersi conto che non era legno... e poi la manutenzione!!! La manutenzione non può essere trascurata: non so voi ma io non ho una gran voglia tra 6/7 anni, di mettermi a sistemare una quindicina tra finestre, porta-finestre e persiane!!!
    Comunque, mai dire mai....

    LORY
    rispondi citando
  • esse
    Esse Ricerca discussioni per utente
    Sabato 17 Novembre 2007, alle ore 13:58
    Ci sono da fare molte precisazioni in merito. Lavoro nel settore da anni e, credo, di poter dire la mia. Oggi vengono proposte molte alternative per gli infissi, legno, alluminio, alluminio legno, pvc....di tutto un pò. La scelta per chi ha una conoscenza limitata viene indotta per lo più da bravi venditori, da luoghi comuni facendo leva su vecchie tecnologie o vecchie esperienze, dalla 'moda', ma quello che più condiziona è da che cosa è meglio vendere, spingere sul mercato. Il PVC, che fino a qualche anno fà era volgarmente chiamato "PLASTICA" ha di sicuro caratteristiche positive (isolamento termico e acustico, "assenza" di manutenzione) ma come è valido per ogni prodotto, l'auto, la cucina, la giacca in pelle ecc anche per il PVC e fondamentale sapere e conoscere i profili che le aziende usano per realizzare gli infissi, la ferramenta, i vetri e così via. In 4 parole; il PVC buono costa! In modi diversi ma simili nella sostanza lo stesso vale per l'alluminio. Sul legno però le precisazioni da fare sono maggiori; un luogo comune dice che il legno chiede molta manutenzione sulla base delle vecchie protezioni che si usavano anni fà. Oggi il legno è trattato in tutt'altro modo, capace di resistere decine di anni con la "normale pulizia" con prodotti specifici che costano ? 10,00 e che durano almeno 2 anni, non si carteggia più nulla, non ci si intossica con vernici protettive, non si "crepano" più i traversi di legno ecc. Per "normale pulizia" intendo il panno imbevuto dei prodotti ravvivanti/protettivi specifici per gli infissi passato con un panno sull'infisso ogni 6-8 mesi. La questione economica la fà da padrone!! I margini di guadagno sugli infissi in PVC o alluminio/legno sono molto più alti per chi li vende rispetto al legno e se l'unico argomento che viene proposto per acquistare il serramento in PVC o alluminio è l'assenza di manutenzione c'è da chiedersi se chi lo stà proponendo conosce i veri valori aggiuntivi di questi infissi e che non è affatto l'assenza di manutenzione, che oggi con il legno i risultati sono "quasi" paragonabili. Notiamo infatti che nel Nord Europa, Canada, Stati Uniti e altri paesi occidentali, le abitazioni sono per lo più in Legno con ovvi vantaggi. Queste abitazioni cominciano ad essere prese in considerazione oggi anche da noi in ITALIA.
    rispondi citando
  • odino_1970
    Odino_1970 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 18 Novembre 2007, alle ore 10:50
    Anche io sono per il legno.

    Ben venga dare un paio di mani di impregnante ogni due/tre anni, se il risultato è quello di toccare con mano il legno vivo al posto del PVC.
    E' vero che i migliori infissi in PVC li noti solo da vicino, ma è anche vero che talune rifiniture si fanno più per se stessi che per chi ci guarda dentro casa da lontano.

    Personalmente le cose finte mi infastidiscono sempre, per cui, al limite, li farei in alluminio, se proprio non volessi perdere tempo con il legno, che comunque, a mio parere, rimane sempre di un altro livello, in tutti i sensi.

    Saluti
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
REGISTRATI COME UTENTE
310.875 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE