Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sabbiatura su pittura buccia d'arancio


Salve a tutti,
Ho ristrutturato un appartamento dove tutti i muri sono intonacati a spruzzo (classico muro a buccia d'arancia) e pitturati più volte.
Mi piacerebbe riuscire a eliminare l'effetto "buccia d'arancio" e avere dei muri abbastanza "lisci", mi piace molto l'effetto dell'intonaco di finitura, non mi interessa una rasatura a gesso.
La vecchia pittura e salda in tutte le parti della casa e rimuoverla è quasi impossibile.
Un muratore mi ha proposto di effettuare una intonacata di pochi millimetri a malta fine per avere l'effetto desiderato... Secondo voi ci possono essere problemi con questa scelta?
Il nuovo intonaco riuscirà ad "aggrapparsi" alla vecchia pittura?


  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Sabato 10 Giugno 2017, alle ore 00:37
    Salve,
    penso che sarà difficile ottenere una presa perfetta non sapendo di cosa sono fatti i vecchi sottofondi, in alternativa una finitura con il microcemento o resina, ma in questo caso mi sorgono dubbi sulla presa.

    Forse la soluzione migliore potrebbe essere quella di svellire tutto e fare un nuovo intonaco.

    Altrimenti optare, per un rivestimento in cartongesso, perdendo qualche cm, non sarebbe una cattiva idea... pensando possono uscire anche altre idee, ma si tratterebbe di eseguire un sopralluogo per saggiare le pareti prima di prendere decisioni errate.
    rispondi citando
  • mirko25
    Mirko25 Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Sabato 10 Giugno 2017, alle ore 10:06
    Salve,
    penso che sarà difficile ottenere una presa perfetta non sapendo di cosa sono fatti i vecchi sottofondi, in alternativa una finitura con il microcemento o resina, ma in questo caso mi sorgono dubbi sulla presa.

    Forse la soluzione migliore potrebbe essere quella di svellire tutto e fare un nuovo intonaco.

    Altrimenti optare, per un rivestimento in cartongesso, perdendo qualche cm, non sarebbe una cattiva idea... pensando possono uscire anche altre idee, ma si tratterebbe di eseguire un sopralluogo per saggiare le pareti prima di prendere decisioni errate.
    Salve, grazie per la risposta

    I muri sono tutti di cemento armato qualche mm di intonaco bucciato qualche mano di pittura.

    L intonaco risulta ben ancorato al muro, anche con una spatola e quasi impossibile da rimuovere... Abbiamo anche guardato x il cartongesso ma attualmente è fuori budget.

    Un nuovo intpnaco di pochi millimetri potrebbe non tenere? Alternative?

    Grazie
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 11:23
    Buongiorno, Il novo intonaco, immagino a base cementizia, per aderire bene a una superficie, dovrebbe avere il supporto poroso e almeno in parte assorbente, se al contrario il supporto presentasse del materiale poco assorbente come: più strati di pittura di sintesi del tipo elastomerico, (traspiranti) questo putrebbe non accadrebbe, quindi il rischi di distacchi potrebbe essere alto, anche in caso di utilizzo di aggrappanti.
    La soluzione migliore, sarebbe quella di livellare parzialmente la superficie, asportando almeno il 60 % dell'attuale finitura e pittura, al fine di ottenere una superficie parzialemte porosa, a quel punto sarebbe possibile applicare una finitura minerale di qualsiasi genere: cementizia pre colorata, a calce precolorata o da colorare, le soluzioni potrebbero essere molte.

    Distinti saluti
    Daniele
    rispondi citando
  • mirko25
    Mirko25 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 11:48 - ultima modifica: Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 11:49
    Ciao,
    Grazie della spiegazione esaustiva...

    Una domanda, come faccio a rimuovere almeno in parte la vecchia finitura?

    L'unico modo che ho trovato per rimuovere un po la vecchia finitura è il cannello...ma pensare di fare tutta la casa ci vuole una vita...
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 12:33
    Esiste sul mercato una machina con aspiratore che asporta per abrasione strati di pittura, stabiliture etc.
    Noi ne usiamo un della ditta Festo tedesca, sarebbe opportuno chiedere a qualche operatore edile o di imbinacature se ne fosse in possesso. questo sistema è abbastanza veloce considerando che l'asportazione nei suo caso può essere parziale.
    Daniele
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Ghifpalvb
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 13:32
    Esiste sul mercato una machina con aspiratore che asporta per abrasione strati di pittura, stabiliture etc.
    Noi ne usiamo un della ditta Festo tedesca, sarebbe opportuno chiedere a qualche operatore edile o di imbinacature se ne fosse in possesso. questo sistema è abbastanza veloce considerando che l'asportazione nei suo caso può essere parziale.
    Daniele
    Ciao!
    forse potrebbe andare bene anche uno scrostatore ad aghi, oh! non sono un gran esperto ma ho visto un muratore lavorare in velocità su delle pareti mentre toglieva l'intonaco, potrebbe risultare rapido noleggiandolo in qualche Brico.
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 13:43
    Si penso che vada bene ache quel sistema.
    Daniele
    rispondi citando
  • mirko25
    Mirko25 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 15:57
    Grazie per i consigli...
    Una levigatrice circolare potrebbe fare un buon lavoro ?
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Mirko25
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 16:08
    Grazie per i consigli...
    Una levigatrice circolare potrebbe fare un buon lavoro ?
    Bha! Forse potrebbe riservare troppo tempo per finirlo?!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img basilico79
Ciao a tutti,con un rullo in spugna a grana media ho dato la pittura al quarzo a un muro già bucciato solamente che nell'asciugarsi noto che si sono create delle rotture...
basilico79 22 Luglio 2016 ore 20:47 3
Img riccardobronzi
Salve, vorrei sapere se siete al corrente di un modo per ripulire questo soffitto, stuccato davvero male negli anni 70 con malta cementizia. È possibile utilizzare una...
riccardobronzi 29 Dicembre 2018 ore 12:53 3
Img basilico79
Ciao,per fare un bucciato per esterno a grana media su un pezzo di muro che si è rotto come si deve procedere.grazie...
basilico79 30 Maggio 2016 ore 23:14 4
Img grimpeur
Buonasera,vorrei realizzare un intonaco interno rustico, tipo quelli che si vedo i sassetti appuntiti o sporgentze e cavita irregolari, come certi esterni di casette in montagna...
grimpeur 17 Ottobre 2013 ore 19:24 1
Img yuriacquistapace
Buongiorno a tutti, Ho comprato da poco casa e devo intonacare a rustico una cantina. Le pareti verticali sono in blocchi di cemento e il soffitto in classici mattoni rossi.Il...
yuriacquistapace 03 Giugno 2018 ore 09:37 3
Notizie che trattano Sabbiatura su pittura buccia d'arancio che potrebbero interessarti
Pulitura di superfici lapidee

Pulitura di superfici lapidee

Ristrutturazione - Puliture chimiche e meccaniche derivanti dal restauro per eliminare patine dannose depositate su superfici lapidee esterne.
Idrosabbiatura

Idrosabbiatura

Pulizia e manutenzione - L'idrosabbiatura è un metodo più delicato per pulire le superfici degradate a causa dello smog e dell'inciviltà. Ecco cosa può fare la forza dell'acqua.
Sabbiatura criogenica superfici

Sabbiatura criogenica superfici

Ristrutturazione - Per pulire superfici rovinate dal tempo, la sabbiatura criogenica è un metodo risolutivo che sfrutta il ghiaccio secco e lo shock termico, senza lasciare residui.

Come ripristinare l'intonaco ammalorato

Fai da te Muratura - Per rappezzare una porzione di intonaco ammalorato bastano alcune accortezze tecniche e gli strumenti giusti. Come eseguire correttamente questo lavoro fai da te.

Giusta posa delle piastrelle

Ristrutturazione - Un pavimento può essere posato su di un apposito sottofondo oppure direttamente su un altro pavimento preesistente. Vediamo le diverse modalità di posa in opera.

Taverna in casa

Progettazione - Un progetto di taverna a cui si accede con una scala elicoidale, ove la luce penetra attraverso i lucernari e il solaio, per scaldarsi in compagnia al fuoco del camino.

Sabbiatura elementi in legno

Strutture in legno - Travi in legno, travetti e tavolati, tornano a splendere della loro originale bellezza, grazie alla sabbiatura. Si elimina il superfluo, valorizzando l'antico.

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Proteggere un muro con le pietre

Fai da te Muratura - I rivestimenti murari in pietra permettono di conferire un tocco personale alle pareti e un sapore rustico, modulato a seconda del tipo di pietra selezionata.
REGISTRATI COME UTENTE
306.754 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie