Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2008-07-14 12:56:12

Riscaldamento a pavimento - 20145


Gianluca62
login
15 Maggio 2008 ore 15:30 12
Buongiorno,
sto considerando di far realizzare l'impianto di riscaldamento a pavimento nella casa che sto ristrutturando.
volevo porvi 2 quesiti:
1)nel bagno è comunque sempre consigliato un termosifone tradizionale o no?
2)Ho anche un seminterrato non abitabile in cui però vorrei far realizzare un cucinino, un bagno ed una cameretta con letto.
Visto che questo seminterrato verrà sfruttato saltuariamente è indicato far realizzare il riscaldamento a pavimento anche li o mi consigliate un riscaldamento tradizionale?
Il fatto di dover utilizzare la caldaia a condensazione sia nella modalità a bassa temperatura per il riscaldamento a pavimento che ad alta temperatura per i termosifoni tradizionali può creare problemi?
Vi ringrazio per la vs. sempre pronta risposta
Gianluca62
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Maggio 2008, alle ore 18:06
    Ci sono caldaie dotate di doppia uscita per bassa ed alta temperatura, per cui non ci sono problemi.

    Nel seminterrato, se viene utilizzato saltuariamente è inutile riscaldarlo giorno e notte, per cui ti consiglio i radiatori tradizionali in quell'ambiente...

  • gianluca62
    Gianluca62 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Maggio 2008, alle ore 07:32
    Grazie per la pronta risposta

    per quanto riguarda il termosifone in bagno... è consigliato o si può evitare?
    intendo dire...quando si esce dalla doccia, basta alzare la temperatura del riscaldamento a terra o è preferibile avere anche un termosifone o scalda salviette .
    Grazie ancora
    Gianluca62

  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Maggio 2008, alle ore 09:00
    E' bene che tu sappia che il riscaldamento a pavimento viene acceso ad inizio stagione e viene spento alla fine, per cui è acceso giorno e notte, se la casa no è vissuta tutto il giorno non ha molto senso.

    Inoltre non puoi alzare la temperatura o diminuirla a tuo piacimento come quello tradizionale, l'inerzia termica è molto lunga parliamo di qualche ora prima che tu veda un cambiamento climatico.

    Il termoarredo o radiatore nel bagno di solito è per utilizzo integrativo al riscaldamento a pavimento in quanto spesso a causa degli impianti idraulici, non è possibile passare con l'impianto a pavimento per raggiungere le calorie richieste al suo riscaldamento.

  • docteur
    Docteur Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Maggio 2008, alle ore 16:39
    Per il bagno puoi utilizzare il riscaldamento a parete io non metterei un radiatore dopo aver fatto il riscaldamento a pavimento

  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Maggio 2008, alle ore 17:55
    Per il bagno puoi utilizzare il riscaldamento a parete io non metterei un radiatore dopo aver fatto il riscaldamento a pavimento

    Più che un radiatore uno scaldasalviette per integrare...

  • docteur
    Docteur Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Maggio 2008, alle ore 18:57
    Lo scalda salviette da solo non riesce a riscaldare un bagno . altrimenti negli impianti a radiatore nel bagno con scalda salviette non sarebbe necessario il radiatore ( poi bisogna vedere che tipo di inverno che si ha nella propia zona)

  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Maggio 2008, alle ore 20:01
    Lo scalda salviette da solo non riesce a riscaldare un bagno . altrimenti negli impianti a radiatore nel bagno con scalda salviette non sarebbe necessario il radiatore ( poi bisogna vedere che tipo di inverno che si ha nella propia zona)

    Ho parlato di scaldasalviette in integrazione all'impianto a pavimento, in quanto spesso non si riescono a installare tutte le spire necessarie di tubazione, ecco perché l'integrazione con lo scaldasalviette.

    Poi non è vero che con uno scaldasalviette non si possa riscaldare un bagno, ne esistono in tante dimensioni e rese caloriche...

  • dred
    Dred Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 19 Maggio 2008, alle ore 15:32
    Per il bagno puoi utilizzare il riscaldamento a parete io non metterei un radiatore dopo aver fatto il riscaldamento a pavimento


    Ciao a tutti sono nuovo qui, mi ha interessato questa discussione e per questo posto per dirti che sono daccordo con docteur.....poi lascio la parola agli esperti

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 19 Maggio 2008, alle ore 22:45
    Tecnicamente il riscaldamento a parete sarebbe perfetto,il massimo raggiungibile,apparte i costi di realizzazione ci sono alcuni problemi da risolvere:i mobili del bagno?i fissaggi dei santari ? i fissaggi degli accessori?la cosa piu pratica è fare riscaldamento a pavimento dove è possibile calcolando i sanitari e poi montare un termoarredo il quale scaldera anche l'accappatoio ,una goduria mettersi l'accappatoio caldo dopo la doccia

  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 11 Luglio 2008, alle ore 08:43
    Oggetto: DISTRIBUZIONE DELLA TEMPERATURA CON LE VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTO DI RISCALDAMENTO


    Con il grafico allegato, potete intuire la risposta in resa, delle varie tipologie di impianto di riscaldamento, per fugare ogni sorta di dubbio...



    http://www.archibagno.it/archiforum/listatopic.aspx?idc=4

  • miramascia
    Miramascia Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 14 Luglio 2008, alle ore 12:49
    Approfitto per chiedere anch'io.......
    Io invece dovrei fare il riscaldamento a pavimento al piano terra (una sala con soffitto a volta di 36mq) perché i radiatori ci starebbero davvero male. Al piano terra però avrò anche cucina, atrio, bagnetto e lavanderia.
    Mi conviene fare riscaldamento a pavimento anche lì? Se non lo faccio posso posare le nuove piastrelle su pavimento già esistente, ma mi devo tenere i radiatori. Inoltre al piano superiore si trova (oltre alle camere) uno studio usato parecchie ore ogni giorno, collegato al piano terra da una scala che difficilmente potremo chiudere. Al piano superiore manterremo, almeno per adesso, i radiatori per questione di costi.
    La domanda: se io facessi il riscaldamento a pavimento su tutto il piano terra ne avrebbe beneficio anche lo studio? o la cosa è talmente minima che non vale la spesa (impianto + levare e rimettere le mattonelle)?

    .... Ci ho ripensato, mi sa che metterò un messaggio a parte. Scusatemi tutti.

  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 14 Luglio 2008, alle ore 12:56
    Dai un'occhiata qui:

    http://www.archibagno.it/archiforum/msgtopic.aspx?tid=35&idc=4
    http://www.archibagno.it/archiforum/msgtopic.aspx?tid=46&idc=4
    http://www.archibagno.it/archiforum/msgtopic.aspx?tid=77&idc=4

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francesca r.
Buonasera, nel mio condominio, un palazzo di sei piani, il rivestimento è in cortina. La costruzione risale agli anni 50 e la cortina esterna finora ha retto egregiamente...
francesca r. 11 Maggio 2021 ore 00:32 17
Img saras2021
Buongiorno,abito in uno stabile di Milano e il condomonio è molto interessato al Superbonus 110%.Il nostro amministratore ci ha presentato con molto entusiasmo un General...
saras2021 10 Maggio 2021 ore 22:34 2
Img freli
Buongiorno a tutti, Un anno fa ho comprato un appartamento che è due piani sopra l'autoclave condominiale, cosa che ignoravo, ma pur essendo l'edificio costruito nel 2008,...
freli 10 Maggio 2021 ore 22:28 25
Img andgio1976
Buongiorno,vi contatto perchè sto ristrutturando casa, la mia domanda è la seguente: è possibile usufruire dello stato avanzamento lavori (SAL) con la...
andgio1976 10 Maggio 2021 ore 18:20 1
Img sscoccimarro
Buongiorno,ho acquistato un appartamento che non aveva il certificato di agibilità in quanto ante 1930.Ho effettuato poi dei lavori di manutenzione straordinaria mediante...
sscoccimarro 10 Maggio 2021 ore 18:14 3
REGISTRATI COME UTENTE
329.036 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//