Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2021-03-08 09:22:53

Riscaldamento


Buongiorno, ho comprato casa da ristrutturare un anno e mezzo fa circa con l'idea ovviamente di riqualificarla energeticamente (cappotto termico, coibentazione tetto finestre e riscaldamento pavimento) arrivo subito al sodo, l'architetto ora mi dice che non si può fare il riscaldamento a pavimento perché:
Come richiesto riassumo la questione.

Premetto che siamo in regime di manutenzione straordinaria di fabbricato residenziale dove s'interviene con l'isolamento della quasi totalità delle superfici disperdenti.
Aggiungendo a queste opere la sostituzione del generatore e dei terminali dell'impianto di riscaldamento si rientra nella fattispecie della "ristrutturazione importante di secondo livello" ai sensi della DGR 176/2017 (ultimo aggiornamento regionale dell'attuazione del DL 192/2005 e s.m.i.).

Intervenire sull'impianto di riscaldamento sostituendo il generatore e modificando l'impianto da caloriferi a pannelli a pavimento significa ristrutturare l'impianto, e ciò comporta che l'intervento nel suo complesso nella "ristrutturazione importante di primo livello" ai sensi della medesima DGR.
Questo livello implica soddisfacimento del requisito di approvvigionamento attraverso fonti di energia alternativa del 50% del fabbisogno di acqua calda sanitaria e del 50% del fabbisogno elettrico.

Valutato il fabbricato per caratteristiche di copertura e per inserimento ambientale, tali requisiti sono difficili da soddisfare: ci vogliono metrature di pannelli maggiorate rispetto al normale, ci vuole spazio per alloggiare in abitazione gli accumuli (almeno quello idrico), ci vuole infine la presentazione di una variante in Comune in seguito alla quale facilmente l'Ufficio Tecnico farà scattare tutto l'intervento come una ristrutturazione con relativi pagamenti di oneri di urbanizzazione e costo di costruzione.

Domanda tutto questo è possibile?
Ringrazio anticipatamente.
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 8 Marzo 2021, alle ore 09:22
    Ciao, evinco che non si tratta di una palazzina con una unica unità.Avete valutato il tutto prima in una Assemblea Condominiale sentendo il parere di tutti i condomini? per affrontare una situazione del genere si deve avere un fondo cassa, indipendentemente dai benifit che si potranno avere.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francesca r.
Buonasera, nel mio condominio, un palazzo di sei piani, il rivestimento è in cortina. La costruzione risale agli anni 50 e la cortina esterna finora ha retto egregiamente...
francesca r. 11 Maggio 2021 ore 11:03 18
Img andgio1976
Buongiorno,vi contatto perchè sto ristrutturando casa, la mia domanda è la seguente: è possibile usufruire dello stato avanzamento lavori (SAL) con la...
andgio1976 10 Maggio 2021 ore 18:20 1
Img c.s.
Buongiorno,sono arrivata a due possibili progetti per i bagni del mio appartamento da ristrutturare.Attualmente c'è un solo bagno con ingresso da corridoio e finestra...
c.s. 10 Maggio 2021 ore 06:59 3
Img spizzo
Salve a tutti,vorrei rifare la cucina, sono in affitto e quindi non vorrei spendere troppo, quindi ho visto che se vado su di una cucina di quelle chiamate "fisse", cioè...
spizzo 09 Maggio 2021 ore 14:24 7
Img gimmy.z
Salve a tutti,dovendo ristrutturare casa, ho deciso per comodità di ricollocare il bagno al posto del cucinino e viceversa.Cosa occorre fare dal punto di vista burocratico...
gimmy.z 06 Maggio 2021 ore 23:44 4
Notizie che trattano Riscaldamento che potrebbero interessarti


Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Cumulabilità incentivi sugli interventi edilizi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Chiarimenti sulla possibilità o meno di poter beneficiare di più detrazioni e contributi relativamente a interventi realizzati su edifici residenziali esistenti.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Pareti e involucri performanti

Facciate e pareti - Le pareti di un edificio esistente possono ridurre notevolmente le dispersioni e i ponti termici, grazie all'uso di tipi di isolamento performante e moderno.

La posa dei parquet sui massetti radianti

Pavimenti e rivestimenti - In presenza di riscaldamento a pavimento cosa cambia quando il pavimento è costituito non da materiali convenzionali come ceramiche o marmo ma da parquet in legno?

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Le fasi di posa del cappotto termico esterno

Isolamento termico - Per ottimizzare l'isolamento termico della propria abitazione e risparmiare energia, una soluzione efficiente consiste nella posa di un cappotto esterno alla facciata
REGISTRATI COME UTENTE
329.056 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//