Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ripristino altezza minima 270 cm


Neomic@virgilio.it
login
10 Dicembre 2015 ore 10:57 6
Buongiorno a tutti,
vi descrivo brevemente il mio problema.
Casa, civile abitazione, con stanze in cui l'altezza minima è inferiore ai 270 cm. Si parla di 268 cm in alcune stanze, 269 cm in altre.
Tralasciando i commenti sulla tolleranza (non applicabile in nessun modo all'altezza in base ad una legge del 1975), sulla "risibilita'" della questione (si, in tanti hanno riso, ma purtroppo la legge non ammette tolleranza in'altezza), ho effettuato dei saggi con muratori e geometri sia sul soffitto sia sui pavimenti.
Dal soffitto (normale, senza travi e travicelli) potrebbero essere recuperati i cm, ma sarebbe quasi impossibile intonacare (resterebbe un margine veramente esiguo) e dunque risulterebbe un lavoro esteticamente poco bello.
La mia domanda è:
possibile che non esista un materiale (magari alternativo al classico intonaco) che sia abbastanza coprente per un soffitto e che non faccia emergere i "tabelloni" e su cui poter imbiancare normalmente?
L'alternativa sarebbe rimuovere i pavimenti, rifare i massetti, ecc... ma quella è un'altra storia...
Grazie per qualsiasi info
Neomic
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 11 Dicembre 2015, alle ore 09:17
    Si potrebbero applicare delle lastre di cartongesso direttamente all'intradosso del solaio con dei collanti...
    Onestamente però non garantisco sulla qualità estetica del risultato, perchè potrebbero rimanere visibili le connessure tra le varie lastre. Inoltre in caso di infiltrazioni d'acqua sarebbe necessario rimuovere le lastre e sostituirle (anche se esistono cartongessi specifici per zone umide, in generale si tratta di un materiale molto sensibile all'umidità).
    Purtroppo non vedo altra soluzione.
    Ma non è possibile parlare con un tecnico del Comune e chiedere una deroga? In fondo sono SOLO 1-2 cm, non 10 o 20, cosa cambia?
    rispondi citando
  • neomic@virgilio.it
    Neomic@virgilio.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 11 Dicembre 2015, alle ore 10:02
    Grazie Arch-ily,
    per la gentile risposta.
    Sulla tua ipotesi del cartongesso ti chiedo. Quanto sarebbe lo spessore minimo di queste lastre in cartongesso?

    Ripondo alla tua domanda sulla possibilità di richiedere una deroga.
    Il Decreto ministeriale Sanità 5 luglio 1975 recita "L'altezza minima interna utile dei locali adibiti ad abitazione è fissata in m 2,70". Trattandosi di una questione igienico sanitario in questo caso è la ASL ad affermare che trattandosi di legislazione nazionale, non si può andare in deroga con una normativa "locale" o deroga. Il comune sarebbe anche d'accordo nell'accettare un altezza di 268 (in base alle tolleranze dettate nel Regolamento Edilizio Unificato del comune specifico), ma è la ASL a non essere d'accordo: il minimo (non l'altezza media) deve essere 270 ! In caso di compravendita (il mio caso, io vendo) se il tecnico della parte acquirente punta il dito sull'altezza, si crea una situazione paradossale: l'immobile (regolarmente accatastato e con agibilità rilasciata a suo tempo) rimane ad oggi in sospeso... Preciso che non sono stati fatti lavori interni (incollaggio pavimenti, ecc...) per cui l'altezza non può aver subito variazioni negli anni, evidentemente le concessioni a suo tempo (si parla di 30 anni fa) furono rilasciate con "leggerezza".

    rispondi citando
  • bubuzzo
    Bubuzzo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 11 Dicembre 2015, alle ore 10:19
    Non volendo discutere sulla paradossale situazione, rispondo al materiale alternativo alla lastra di cartongesso. Ancora più esiguo lo spessore, parliamo di 2-3 mm: il Depron. Ammesso che la superficie sia rettilinea, si incolla e si tinteggia, evoila...
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 11 Dicembre 2015, alle ore 10:50
    Di solito il cartongesso ha uno spessore di 12 mm.
    Quindi considerando anche il collante sarebbe uno spessore di circa un centimetro e mezzo.
    rispondi citando
  • fortunagaldiero
    Fortunagaldiero Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 9 Novembre 2018, alle ore 07:50
    Ciao mi trovo in una situazione simile alla tua. Potrei sapere come hai risolto poi? Grazie
    rispondi citando
  • fortunagaldiero
    Fortunagaldiero Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 9 Novembre 2018, alle ore 07:51
    Ciao mi trovo in una situazione simile alla tua. Potrei sapere come hai risolto? Grazie
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img panicostadio
Chi mi puo spiegare cosa significa non avere le altezze per costruire? Grazie.
panicostadio 21 Dicembre 2017 ore 13:08 2
Img robertabisco
Salve a tutti,ho scoperto da poco che la cucina della mia casa non è abitabile, in quanto alta 2,40m anzichè 2,70....Posso impugnare il rogito anche se sono passati...
robertabisco 26 Febbraio 2015 ore 17:19 2
Img simonesala
Salve, so che in regione è appena passata una legge che porta l'altezza minima per il recupero dei seminterrati a 2,40m anziché 2,70. Il punto però è...
simonesala 14 Marzo 2017 ore 11:33 1
Img frizzo75
Salve a tutti, abito in Campania e possiedo una mansarda di circa 80mq condonata negli anni 90'. L'altezza massima è di 2,50m e quella minima di 1,20m, vorremmo alzare il...
frizzo75 06 Maggio 2018 ore 22:08 2
Notizie che trattano Ripristino altezza minima 270 cm che potrebbero interessarti
Diffusori di luce

Diffusori di luce

Progettazione - I diffusori di luce a parete rappresentano una soluzione interessante per illuminare in maniera adeguata gli ambienti. Più economici di altri sistemi, garantiscono un'ottima resa e un bell'effetto finale.
Ambiente cucina

Ambiente cucina

Zona living - Conoscere le dimensioni minime di una cucina, permette di utilizzare al meglio lo spazio disponibile e di migliorare la funzionalità di questo ambiente.
Porte minimali e trasparenti

Porte minimali e trasparenti

Arredamento - Siamo abituati a pensare alle porte come a dei limiti, elementi fisici che stabiliscono una gerarchia autorizzativa permettendo o meno l'accesso ad uno

Recuperare lo spazio abitativo del sottotetto in modo semplice e funzionale

Sottotetto - Rendere un sottotetto abitabile seguendo le normative vigenti consente di guadagnare spazio nella propria abitazione e anche di accrescere il valore dell'immobile

Regione Abruzzo: recupero abitativo sottotetti esistenti

Leggi e Normative Tecniche - Regione Abruzzo: approvata la legge che consente il recupero dei sottotetti esistenti a fini residenziali.

Deroghe alla progettazione antincendio nelle autorimesse condominiali

Leggi e Normative Tecniche - Nell'atto di progettare e adeguamre le autorimesse condominiali alle normative antincendio è opportuno tenere conto di circolari, deroghe e chiarimenti esistenti.

Progetto di mansarda destinata a zona notte

Sottotetto - Come sfruttare al meglio una superficie mansardata? Vediamo il progetto di una mansarda configurata per ospitare la zona notte di un villino in campagna.

Ringhiere e parapetti sicuri

Scale - La scelta di ringhiere e parapetti di protezione a balconi e terrazze, è determinante ai fini della sicurezza e anche del risultato estetico che si vuole raggiungere.

In quali casi è possibile realizzare un soppalco

Leggi e Normative Tecniche - Il soppalco è la soluzione ideale per l'ampliamento della superficie abitabile. Tuttavia, i Regolamenti Edilizi dei comuni impongono indicazioni ben precise.
REGISTRATI COME UTENTE
305.810 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie