Puzza muffa dal muro


Freedude88
login
12 Gennaio 2018 ore 05:57 4
Buonasera,
A luglio scorso sono terminati i lavori a casa mia.
È stata una ristrutturazione totale, con consolidamenti strutturali, rifacimento massetti, tutte le mura abbattute e rifatte, impianti completamente sostituiti ecc.
Da un paio di mesi, da quando ho iniziato a tenere le finestre chiuse, avverto uno strano odore di muffa, come di scantinato, in cucina.
Ho scoperto che il cattivo odore viene dalle prese di corrente che si trovano nel muro sul piano cottura.
Lo stesso muro confina dall'altro lato con il bagno e all'interno di questo muro passano TUTTI gli impianti idraulici (oltre che elettrici) della casa.
Ci sono al suo interno: scarichi dei lavelli del bagno e della cucina, scarico di lavatrice e lavastoviglie, scarico WC e bidet che sono sospesi, termosifone del bagno, idroscopino, c'è la cassetta dello sciacquone, la manopola della doccia e il soffione.
Il tutto concentrato in un muro lungo circa 4 metri.
Il costruttore ha escluso una perdita di un componente idraulico perché dice che altrimenti sarebbe arrivata acqua al piano di sotto.
Macchie nei muri non ci sono, ma i muri sono rivestiti si gres porcellanato da entrambi i lati ( fino a 1.60 nella cucina e 2 metri neo bagno).
Il costruttore mi ha saputo solo dire di lasciare aperte le prese do corrente per far entrare aria, perché per lui si tratta di umidità post lavori.
Vi prego di aiutarmi, secondo la vostra esperienza di cosa si può trattare?
Confido in un vostro riscontro
Alessio
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 12 Gennaio 2018, alle ore 18:31
    Buonasera, generalmente il problema della muffa o di odori simili è generato da due fattori, il primo dalla ridotta circolazione di aria, quindi di ricambio, il secondo dalla composizione di una serie di materiali utilizzati nella costriuzione o ristrutturazione.
    Nel vostro caso, per iniziare seguirei il suggerimento del costruttore, e proverei ad unmentare l'areazione in alcuni momenti della giornata, peresempio quando si cucina, in modo da facilitare la dispersione di vapori verificando se la cappa ha un buon funzionamento.
    Altri casi dove è possibile la formazione della muffa riguardano le superfici murarie normalmente più fredde per posizione o con ridotte fonti di calore, queste superfici potrebbero produrre condense e facilitare la formazione delle stesse muffe. Se inoltre sono presenti materiali di tipo tradizionale come il cemento, stabiliture al civile, e vernici elastomeriche (traspiranti), l'estesione di queste muffe risulterebbe maggiore.

    Distinti saluti
    Daniele
    rispondi citando
  • freedude88
    Freedude88 Ricerca discussioni per utente Ghifpalvb
    Venerdì 12 Gennaio 2018, alle ore 23:27
    Buonasera, generalmente il problema della muffa o di odori simili è generato da due fattori, il primo dalla ridotta circolazione di aria, quindi di ricambio, il secondo dalla composizione di una serie di materiali utilizzati nella costriuzione o ristrutturazione.
    Nel vostro caso, per iniziare seguirei il suggerimento del costruttore, e proverei ad unmentare l'areazione in alcuni momenti della giornata, peresempio quando si cucina, in modo da facilitare la dispersione di vapori verificando se la cappa ha un buon funzionamento.
    Altri casi dove è possibile la formazione della muffa riguardano le superfici murarie normalmente più fredde per posizione o con ridotte fonti di calore, queste superfici potrebbero produrre condense e facilitare la formazione delle stesse muffe. Se inoltre sono presenti materiali di tipo tradizionale come il cemento, stabiliture al civile, e vernici elastomeriche (traspiranti), l'estesione di queste muffe risulterebbe maggiore.

    Distinti saluti
    Daniele
    quindi non dovrebbe essere un problema grave? Anche lei crede non possa essere una perdita? Grazie
    rispondi citando
  • decot
    Decot Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 17 Gennaio 2018, alle ore 11:33
    Il rivestimento della parete in gres porcellanato consente una minore ventilazione e una maggiore formazione di condensa.
    rispondi citando
  • freedude88
    Freedude88 Ricerca discussioni per utente Decot
    Mercoledì 17 Gennaio 2018, alle ore 11:41
    Il rivestimento della parete in gres porcellanato consente una minore ventilazione e una maggiore formazione di condensa.
    Grazie per la risposta. Quindi quale potrebbe essere una soluzione?
    rispondi citando
REGISTRATI COME UTENTE
296.557 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.