Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Problema umidità e muffa causa appartamento sovrastante


Superleos
login
13 Novembre 2008 ore 08:22 19
Abito in un palazzo condominiale, al secondo piano di una palazzina di cinque, da più di 20 anni senza aver mai avuto problemi di muffa.
L'anno scorso l'inquilino al piano di sopra se ne è andato e ne è venuto un altro il quale ha iniziato a fare i lavori, dopo alcuni mesi sono comparse le prime macchie di muffa fino a trovarmi tutte i soffitti della casa ricoperti di muffa.
Il proprietario dell'appartamento di sopra dice che lui non è responsabile poiché non ha tolto il pavimento che stava sotto ma ne ha costruito uno sopra, ed ha fatto questo in ogni stanza quindi non ci sono state infiltrazioni di acqua.
Può essere che la muffa si sia creata per il fatto che il proprietario ha lasciato per più di 5 mesi l'appartamento al piano superiore senza infissi e quindi si sia creato uno scambio termico tra il mio soffitto (in quanto per raggiungere la stessa temperatura del piano superiore avrei dovuto lasciare pure io gli infissi sempre aperti e quindi morire dal freddo) ed il suo pavimento (ghiacciato).
Infatti quest'anno è stato uno degli anni in cui ho più sentito il freddo, visto che l'appartamento di sopra non era riscaldato, ma ghiacciato.
Le macchie di muffa si sono ingrandite ed in alcune stanze hanno formato proprio delle striscie lunghe, forse in corrispondenza di travi al piano superiore.
Cosa mi consigliate di rivolgermi ad un avvocato?
Da cosa può essere causato il problema?
Ci sono state altre situazioni come la mia, e se si come sono finite?
Grazie di tutto, un saluto.
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Novembre 2008, all or 08:56
    Se la tua ipotesi è giusta dovresti notare una diminuzione del problema adesso che l'appartamento è abitato e riscaldato.
    è anche possibile però che quello strato di colla e ceramica (o altro) abbiano ridotto la traspirazione verso l'alto dell'umidità ...
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Novembre 2008, all or 09:03
    Si infatti ora che ha messo gli infissi si è arrestato il processo. ma cmq come mi devo comportare? Grazie
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Novembre 2008, all or 09:07
    L'aspetto legale non lo conosco però immagino che nessuno possa obbligare a riscaldare e tenere chiuso le finestre di un'appartamento altrui.. se dovesse rimanere disabitato per anni?
    direi che dal mio punto di vista il vicino ha ragione, ma ripeto, è solo il mio punto di vista da non esperto legale.
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Novembre 2008, all or 09:11
    Si ma infatti io penso che dovrebbe almeno essere isolato termicamente?? forse è questo il problema
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Novembre 2008, all or 09:15
    Beh rispetto al vecchio c'è già uno strato di isolamento in più
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Novembre 2008, all or 17:46
    Superleos,
    dimmi una cosa: hai cambiato caldaia per caso?

    top-level
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Novembre 2008, all or 20:38
    NO, NON HO LA CALDAIA
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 07:34
    Le muffe sono sempre generate da una produzione di vapore o da uno sbalzo termico eccessivo. cosa è cambiato nelle vostre abitudini negli ultimi due anni?
    trovo difficile che il piano di sopra, anche a finestre aperte e disabitato per qualche anno, ti generi in casa un fenomeno del genere.

    top-level
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 07:54
    Non è cambiato niente, però penso che in inverno lo sbalzo termico era eccessivo visto che l'appartamento di sopra era aperto alle intemperie ed il mio riscaldato
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 08:05
    Mi sembra l'unica spiegazione plausibile.
    hai mai pensato di trattare i tuoi soffitti con dei rivestimenti antimuffa ed antibatterici permanenti?
    naturalmente per non avere mai più il problema delle striscie di nerume.

    top-level
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 08:33
    Ora si ma per tanti anni non ho mai avuto il problema
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 08:43
    Il tuo è un interessante caso di studio da approfondire.
    mi occupo di prevenzione e debellamento da contaminazioni da muffe e batteri in ambienti agroalimentari e farmaceutici da anni, e non ho mai sentito di un caso così eclatante ed improvviso senza una ragione apparente.
    anche in caso di condensazioni il fenomeno è graduale, mai improvviso come nel tuo caso.
    mi sto scervellando su altre possibili concause, ma senza un sopralluogo o altri dettagli tecnici è piuttosto difficile stabilirne le cause scatenanti.
    buonagiornata

    top-level
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 09:53
    Beh dimmi le informazioni di cui hai bisogno, se vuoi posso inviarti delle foto, ovviamente se mi dai un indirizzo e-mail. buona giornata anche a te
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 10:04
    Si, le foto sono un ottimo inizio ed indizio per una possibile diagnosi.
    l'indirizzo mail lo trovi sotto il mio topic.
    allega una breve descrizione della composizione dei muri e solai (spessori, epoca, composizione, stratigrafie...), insomma tutto ciò che potrebbe, a tuo avviso, essere utile a capire meglio.

    top-level
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 10:36
    Scusa ho provato in insersci immagine nel tuo post ma nn si carica, potresti gentilmente scrivermi un indirizzo di posta in modo che mi risulta più pratico. Grazie mille!!
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 12:10
    Secondo me il problema e' stato che il piano superiore e' stato disabitato.
    Ti consiglio di effettuare una sanificazione profonda con gli appositi prodotti e vedre se il problema si ripresenta.
    rispondi citando
  • superleos
    Superleos Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 13:34
    Si ma intanto chi paga le spese di ristrutturazione?? metto tutto in mano all'avvocato?
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 16:01
    Mica tanto consigliabile mettere tutto in mano ad un legale; le spese sono sicure, a fronte di un giudizio lungo e tormentato, magari alla fine il giudice compesa le spese e si scopre che si sarebbe potuto ritinteggiare 20 volte l'appartamento...

    top-level
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Novembre 2008, all or 16:17
    Concordo con toplevel
    Potresti farti fare una perizia, ma ti costerebbe.
    Fai una bella cosa: fai delle belle foto e le mandi con una lettera all'amministartore dove gli dici che farai i lavori e ti riservi poi di rivalerti sul condominio.
    E' un tuo diritto.
    Pero' a volte e' meglio soprassedere ache perche' cosi' metti in piedi un casino !!!!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img royy
Buon giorno a tutti, la mia casa è purtroppo affetta da problemi di muffa endemici, dovuti ad un terreno antistante il condominio che genera muffa su quel lato del palazzo...
royy 29 Settembre 2020 ore 09:01 3
Img foru88
Salve Tempo fa, su questo stesso forum, ho aperto una discussione in merito a problemi di muffa e condensa nel mio appartamento mansardato.La situazione si presentava molto grave...
foru88 18 Agosto 2020 ore 11:27 2
Img foru88
Buonasera, scrivo per la prima volta nel forum e ringrazio anticipatamente chi avrà la gentilezza di leggere e provare a dare una risposta ad un problema che ormai mi...
foru88 01 Luglio 2020 ore 21:19 22
Img royy.
Buon giorno a tutti, ho problemi di muffa in casa purtroppo una situazione familiare non mi permette di arieggiare quanto dovrei, una zona umida con terra e alberi di fronte casa,...
royy. 09 Maggio 2020 ore 13:26 3
Img vanwilder
Salve a tutti sono qui a chiedere un vostro parere riguardo un preventivo fatto pochi giorni per una soluzione definitiva contro la muffa e l'umidità in casa. Dopo averle...
vanwilder 21 Marzo 2020 ore 17:05 38
Notizie che trattano Problema umidità e muffa causa appartamento sovrastante che potrebbero interessarti


Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Muffa in bagno: come togliere la muffa dalla doccia

Risanamento umidità - La muffa si forma e si annida facilmente negli angoli del bagno per l'elevata presenza di umidità. Ecco i consigli per riconoscerla, prevenirla ed eliminarla.

Debellare la muffa con specifici prodotti spray

Pulizia casa - Per far sparire le odiate macchie di muffa presenti negli angoli più umidi di casa, sono efficaci trattamenti spray: facili e veloci offrono risultati duraturi!

Ecco come togliere la muffa dai muri

Pulizia casa - L'umidità di condensa e una serie di altri fattori possono provocare il diffuso fenomeno della muffa in casa. Ecco un metodo efficace e risolutivo per debellarla

Un metodo semplice ed efficace per eliminare la muffa in casa

Pulizia e manutenzione - Il ventilatore con scambiatore di calore, con un semplice foro nel muro è il modo più immediato e meno invasivo per risolvere il problema dell'umidità da condensa

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.

Come combattere le malattie fungine

Giardinaggio - Le malattie fungine sono estremamente pericolose per la salute delle nostre piante. Vediamo come riconoscerle e prevenirle e quali sono i prodotti per curarle.
REGISTRATI COME UTENTE
317.081 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//