Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Probabile abuso edilizio


Gianfranco.vovola
login
20 Giugno 2015 ore 10:02 5
Il mio vicino, in occasione di una ristrutturazione del suo appartamento ha fatto costruire un solaio raddoppiando praticamente la superficie di calpestio.
Il tutto è avvenuto tra Maggio/Agosto 2012.
Non mi risulta abbia richiesto alcuna autorizzazione, se non la presentazione della DIA per lavori di ristrutturazione.
Intendo denunciare tale abuso, come devo procedere?
Prima di tutto a quali organi posso chiedere copia di una eventuale licenza e collaudo per verificarne l'assenza?
Nel ringraziare mi è gradito porgere cordiali saluti.
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Giugno 2015, alle ore 09:46
    Beh se ha presentato una DIA l'intervento di costruzione del nuovo solaio potrebbe benissimo non essere abusivo.
    Immagino che con il termine "solaio" lei si riferisca infatti a un normale soppalco: in questo caso l'intervento costituisce un aumento di superficie utile entro sagoma, rientra nell'ambito della ristrutturazione e può essere eseguito appunto previa presentazione di una DIA (ora SCIA). 
    Quindi le consiglio di chiedere copia del progetto al Comune, anche se non è scontato che glie la diano.
    rispondi citando
  • gianfranco.vovola
    Gianfranco.vovola Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Giugno 2015, alle ore 11:54 - ultima modifica: Domenica 21 Giugno 2015, alle ore 11:55
    Intanto la ringrazio, ho visionato la SCIA, ma non c'era riportato il soppalco. Inoltre ho parlato con il titolare dell'impresa che mi ha detto di aver detto le sue perplessità poiché non si è trattato di una soppalcatura, ma di un solaio ancorato nelle mura perimetrali.
    In attesa di un suo gentile riscontro, le porgo cordiali saluti.
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Giugno 2015, alle ore 13:56
    Dal punto di vista costruttivo un soppalco è un solaio a tutti gli effetti, e quindi viene quasi sempre ancorato alle pareti parimetrali. Dal punto di vista giuridico l'unica differenza con un normale solaio interpiano consiste nel fatto che il soppalco non "copre" mai tutta la superficie della stanza in cui si trova, ma solo il 50%.

    Per maggiore chiarezza le segnalo un recente articolo proprio sui soppalchi:
    https://www.lavorincasa.it/soppalco-con-permanenza-di-persone/

    Ciò premesso, se nella SCIA il soppalco non compare si tratta effettivamente di un abuso edilizio.
    La cosa migliore è segnalare la cosa, anche tramite una semplice telefonata, all'ufficio tecnico del comune e chiedere consiglio a loro su come procedere. E' probabile che il comune manderà i Vigili, che constateranno l'abuso e condanneranno il responsabile a pagare una multa e a presentare una pratica edilizia a sanatoria de il soppalco è a norma, oppure a demolirlo se così non fosse.
    rispondi citando
  • gianfranco.vovola
    Gianfranco.vovola Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Sabato 9 Febbraio 2019, alle ore 11:07
    Beh se ha presentato una DIA l'intervento di costruzione del nuovo solaio potrebbe benissimo non essere abusivo.
    Immagino che con il termine "solaio" lei si riferisca infatti a un normale soppalco: in questo caso l'intervento costituisce un aumento di superficie utile entro sagoma, rientra nell'ambito della ristrutturazione e può essere eseguito appunto previa presentazione di una DIA (ora SCIA). 
    Quindi le consiglio di chiedere copia del progetto al Comune, anche se non è scontato che glie la diano.
    Ho richiessto copia all'ufficio tecnico e non risulta alcun riferimento a questa opera. Non si tratta di soppalcatura, come mi ha riferito il responsabile dell'impresa che ha effettuato i lavori.

    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Domenica 10 Febbraio 2019, alle ore 17:51
    Ciao,

    non so, forse sarebbe il caso di fornire delle foto all'ufficio di competenza "sezione antiabusivismo"
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img enfantterrible
Un saluto a tutto il forum, vi ho appena scoperto e provo subito a chiedere aiuto in quanto disperato:io e mia moglie abbiamo appena traslocato in un vecchio appartamento degli...
enfantterrible 12 Marzo 2014 ore 22:59 1
Img stefo75
Buongiorno a tutti, prima di tutto piacere di "conoscervi", sono Stefano e sono nuovo del forum.Ho comprato casa in un consorzio nel comune di Ardea (Rm); la mia proprietà...
stefo75 17 Novembre 2015 ore 10:30 1
Img pepso
Innanzitutto auguri di buon 2015 a tutti voi,L' INQUILINO DELL' APPARTAMENTO SOTTOSTANTE al  MIO sta realizzando in questi giorni una apertura di collegamento al pavimento...
pepso 03 Gennaio 2015 ore 17:08 2
Img davidecs
Salve, vorrei porvi un quesito che mi sta provocando diversi problemi:ho acquistato un terreno agricolo con un rudere di circa 47mq su un piano con l'intenzione di ristrutturarlo,...
davidecs 02 Aprile 2014 ore 15:12 1
Img francobollo
Mi è arrivata una denuncia per abuso edilizio la cosa non è possibile sanarla per via delle restrizioni del comune essendo un centro storico.Sono passati 2 mesi e...
francobollo 30 Novembre 2013 ore 10:17 1
Notizie che trattano Probabile abuso edilizio che potrebbero interessarti
Abuso edilizio: secondo la Cassazione è responsabile anche il progettista

Abuso edilizio: secondo la Cassazione è responsabile anche il progettista

Leggi e Normative Tecniche - In caso di abuso edilizio per l'opera realizzata senza permesso di costruire è responsabile anche il progettista dei lavori. È quanto affermato dalla Cassazione
Come denunciare un abuso edilizio

Come denunciare un abuso edilizio

Leggi e Normative Tecniche - Rispondiamo a molti utenti che ci hanno chiesto, a commento di vari articoli, come comportarsi per denunciare presunti abusi edilizi commessi dai propri vicini.
Compromesso obblighi dell'acquirente in presenza di abuso

Compromesso obblighi dell'acquirente in presenza di abuso

Comprare casa - Il compromesso: Obblighi del promissario acquirente in presenza di un abuso di modesta entità, è tenuto ad onorare la promessa di acquisto?

Condono edilizio 2017: i criteri per stabilire demolizione o condono

Leggi e Normative Tecniche - Condono edilizio: il Ddl Falanga in fase di approvazione, consentirebbe di stabilire nuovi criteri per decidere quando condonare e quando demolire un'immobile.

Abuso della cosa comune in condominio

Parti comuni - L'esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose, allorquando tale condotta sia tenuta per evitare che l'abuso di altri condomini renda inutilizzabile il bene comune.

Abuso edilizio e condono

Normative - L'abuso edilizio: una realtà che trae origine dalla negligenza e dalla mancanza di normative del dopoguerra, ma che è ancora oggi fortemente attuale nelle nostre città.

Accertamento di conformità urbanistica

Normative - Anche se si riscontrano delle difformità, rispetto al progetto autorizzato, vi possono essere le condizioni per un eventuale condono.

Quando è nullo l'acquisto di un immobile abusivo?

Comprare casa - Quali sono i rischi per chi compra casa se nell'atto di compravendita non viene fatta menzione dei titoli abilitativi? Cosa succede in caso di immobile abusivo?

Veranda abusiva: l'inerzia del Comune non costituisce sanatoria automatica

Affittare casa - In caso di appartamento con veranda abusiva, il nuovo acquirente non può dirsi al sicuro. L'inerzia da parte del Comune non è costituisce sanatoria automatica.
REGISTRATI COME UTENTE
305.796 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Claber
  • Saint-Gobain ISOVER
  • Internorm
  • Vimec
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI