Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-02-12 18:42:58

Pannelli isolanti sottotetto e areazione per evitare condensa e muffa


Salve a tutti.
Prima di intervenire  vorrei chiedere un vostro parere per evitare di commettere errori.
In casa abbiamo un sottotetto a L (di cui allego qualche foto e una piantina) di circa 70 mq, composto da tre ambienti comunicanti.
L'unica presa d'aria è una piccola apertura nell'ultimo ambiente che volevamo chiudere con vetromattoni o altro ma adesso vorremmo utilizzare proprio come presa d'aria.
Dopo averlo ripulito (le foto sono precedenti) vorremmo utilizzarlo come deposito.
Ma prima vorremmo adottare delle misure per evitare il fenomeno della condensa e della muffa.
L'idea è quella di mettere dei pannelli isolanti e calpestabili sul pavimento che è costituito da massetto di cemento e poi realizzare un paio di fori nelle pareti più alte per collocarvi delle bocchette di areazione da 8/11 cm di diametro che garantiscano la ventilazione degli ambienti, in aggiunta alla finestrina che dobbiamo ancora decidere come chiudere ed utilizzare.
Credete che come intervento possa andare bene?
Che tipo di materiale dovremmo usare per ricoprire il pavimento che sia calpestabile e coibentante?
In particolare che impedisca completamente il rischio che si possa formare della condensa.
E possibilmente che possa essere applicato con il fai da te.
(Aggiungo come informazione che al soffitto del piano sottostante sono applicati dei pannelli di polistirene da 0,5 cm.)
Vi ringrazio anticipatamente, ogni suggerimento ci sarà utile per considerare tutte le possibili strade da percorrere ed evitare problemi futuri prima di iniziare a riempirlo con gli scaffali.
Attendo fiduciosa!

http://i59.tinypic.com/2mpwv0x.jpghttp://i59.tinypic.com/2mpwv0x.jpg

http://i58.tinypic.com/334i7ur.jpghttp://i58.tinypic.com/334i7ur.jpg

http://i61.tinypic.com/dvls35.jpghttp://i61.tinypic.com/dvls35.jpg

http://i60.tinypic.com/2el8hva.jpghttp://i60.tinypic.com/2el8hva.jpg


Modificato il 11 Febbraio 2015 ore 11:31
  • minerva.
    Minerva. Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 12 Febbraio 2015, alle ore 16:19
    Il discorso dell'areazione è importante, ma è molto importante anche fare dei calcoli. Dovresti affidarti ad un tecnico che verifichi la possibilità di condensa superficiare ed interstiziale. In questo modo potrai avere anche indicazioni sul materiale migliore da inserire.

  • samanta1979
    Samanta1979 Ricerca discussioni per utente Minerva.
    Giovedì 12 Febbraio 2015, alle ore 18:42
    Il discorso dell'areazione è importante, ma è molto importante anche fare dei calcoli. Dovresti affidarti ad un tecnico che verifichi la possibilità di condensa superficiare ed interstiziale. In questo modo potrai avere anche indicazioni sul materiale migliore da inserire.
    Grazie per la tua attenzione, in verità sia per mancanza di budget e sia perché non sempre abbiamo trovato persone competenti su queste tematiche, pensavamo di fare da noi...utilizzando un pò di logica e un pò di notizie che stiamo raccogliendo in rete...Per ora stiamo valutando di apporre lana di roccia direttamente al soffitto e non sul pavimento dei due ambienti che presentano la lamiera con le travi di ferro a vista, e sughero o fibra di legno o la stessa lana di roccia all'unico ambiente che invece ha i mattoni al soffitto, non sappiamo ancora se sempre al soffitto o sul pavimento. Ma brancoliamo ancora nella confusione più totale, perché vorremmo toglierci il minore spazio possibile in altezza e valutare anche il discorso di rendere calpestabile il pavimento (dal momento che vorremmo utilizzare il sottotetto come deposito) al tempo stesso evitare spiacevoli scoperte di muffa in futuro...Un casino insomma!

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img hocbus
Salve a tutti sono nuovo e avrei un quesito da porvi. La mia casa degli anni 90 ha il solaio che non è assolutamente isolato se non per uno strato di 2 cm di impasto...
hocbus 20 Marzo 2018 ore 10:16 1
Img fabmire
Buongiorno, sto coibentando un solaio non agibile che attualmente non ha nessuna coibentazione, ho acquistato rotoli di lana di vetro di spessore 12cm, è sufficiente come...
fabmire 10 Dicembre 2017 ore 16:38 2
Img stefanoccio
Ciao a tutti, in giardino ho un piccolo box in lamiera (3x3 m) dove nei mesi freddi c’è tanta formazione di condensa all’interno (sottotetto) e di conseguenza...
stefanoccio 03 Dicembre 2017 ore 12:07 5
Img fabmire
Buongiorno, vorrei isolare il sottotetto di casa mia, è un sottotetto non abitabile diviso in corridoi da 90cm con passaggi parecchio stretti, e zone basse.Pensavo di usare...
fabmire 10 Novembre 2017 ore 11:35 3
Img brio
Buonasera... sono in fase di ristrutturazione con recupero sottotetto. Ho acquistato una vecchia casa, il tetto è stato rifatto l'anno scorso dal proprietario precedente,...
brio 22 Agosto 2017 ore 11:05 3
Notizie che trattano Pannelli isolanti sottotetto e areazione per evitare condensa e muffa che potrebbero interessarti


Isolamento controterra

Impianti - Buoni isolanti e privi di condensa.

Pannelli isolanti naturali autocostruiti

Fai da te - Come realizzare da soli pannelli isolanti con materiali naturali.

Isolare un sottotetto non abitabile

Isolamento termico - Per risparmiare sulla spesa del riscaldamento è fondamentale coibentare l'involucro, ma le tecniche per isolare il sottotetto sono differenti a seconda dei casi.

Caratteristiche dei materiali isolanti

Isolamento termico - L'isolamento termico ed acustico di un edificio è ormai un valore fondamentale nella definizione del comfort abitativo e del valore commerciale di un immobile.

Tipi di isolanti e applicazioni

Isolamento termico - Dal punto di vista chimico i materiali isolanti si distinguono in materiali organici e materiali inorganici, sono disponibili in pannelli, granuli e spray.

Isolare coperture di sottotetti e mansarde con il minimo ingombro

Tetti e coperture - Per isolare le coperture di mansarde e sottotetti, esistono delle soluzioni dal mininimo ingombro e dalla massima efficienza: si tratta dei pannelli sottocoppo.

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.

Pannelli fotovoltaici come isolanti

Impianti - I moduli fotovoltaici installati sul tetto delle abitazioni non solo producono energia pulita ma fungono anche da ottimo isolamento termico.

Sistemi di isolamento acustico e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'applicazione di sistemi di isolamento acustico rientra tra gli interventi detraibili al 50% o al 65%, qualora vi sia isolamento anche dal punto di vista termico.
REGISTRATI COME UTENTE
330.423 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//