Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Muffa in cabina armadio


The manager
login
26 Novembre 2008 ore 12:18 25
Rieccoci con la muffa !!!
Ho un problema piuttosto seccante: ho una cabina armadio ricavata in una stanza: la struttura e' fissata al muro con binari e mensole.
Le pareti sono state trattate con l'igienizzante e poi pitturate con la vernice termoisolante.
Il problema muffa sulle pareti sembrerebbe risolto. e' infatti il secondo anno e le pareti sono ancora immacolate.
Il problema adesso e' un altro!!!
La muffa si forma sui vestiti soprattutto tra vestito e vestito e cioe' dove non c'e' movimento d'aria.
Sono convinto che cio' succede perche' la stanza ed il pavimento sono freddi perche' non ci sono termosifoni ed il pavimwento non e' isolato bene (sotto ci sono i garage).
Secondo voi come posso provare a risolvere questo problema?
avevo pensato di mettere un purificatore/ionizzatore perche' ho letto che ha una potente funzione fungicida.
So bene che il problema e' alla base e cioe' e' il freddo che provoca cio'.
Ma per quest'inverno non sara' possibile coibentare il pavimento/soffitto garage e soprattutto non e' possibile mettere un termosifone.
Potrei fare un cappotto interno?
Rivestire cioe' le pareti con lastre isolanti?
sarebbe certo un lavoraccio perche' doveri smontare tutta la cabina.
Orsu' datemi una dritta.
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Novembre 2008, alle ore 12:30
    Non si riescono a creare aperture per far circolare l'aria?
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Novembre 2008, alle ore 13:31
    Questo ambiente si trova tra il bagno e la camera da letto. e' dotato di due porte una davanti all'altra che comunicano appunto con le altre due stanze.
    Fare un apertura non servirebbe a nulla a meno che' non ci sia una ventilazione (molto)forzata.
    Infatti le prese d'aria non evitano totalmente i ristagni d'aria : infatti negli angoli e nei punti non investiti dalla corrente si formano delle sacche d'aria che non viene rinnovata.
    rispondi citando
  • mommotti
    Mommotti Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Novembre 2008, alle ore 15:19
    Questo ambiente si trova tra il bagno e la camera da letto. e' dotato di due porte una davanti all'altra che comunicano appunto con le altre due stanze.
    Fare un apertura non servirebbe a nulla a meno che' non ci sia una ventilazione (molto)forzata.
    Infatti le prese d'aria non evitano totalmente i ristagni d'aria : infatti negli angoli e nei punti non investiti dalla corrente si formano delle sacche d'aria che non viene rinnovata.

    Non riesci a installare una ventola nella stessa cabina armadio, visto che è attaccata al muro? Ti aiuta a estrarre l'aria, anche se la rimanda a un'altra stanza la portresti inviare verso la stanza meno nobile (il bagno), ove a sua volta potresti installare una ventola di espulsione o ventilare spesso.
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Novembre 2008, alle ore 19:10
    Il fatto e' che non credo di risolvere il problema, perche' l'aria fresca dovrebe arrivare dovunque no?
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 26 Novembre 2008, alle ore 19:24
    Hai pensato a quelle scatolette con i sali?
    per un armadio secondo me è meglio che un apparecchio elettrico.
    rispondi citando
  • mommotti
    Mommotti Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Novembre 2008, alle ore 07:52
    Il fatto e' che non credo di risolvere il problema, perche' l'aria fresca dovrebe arrivare dovunque no?

    Si...l'unico modo è farci arrivare aria fresca e possibilmente a una certa velocità, se no è una battaglia persa..
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Novembre 2008, alle ore 12:15
    Appunto.
    Percio' avevo pensato ad un purificatore ionizzatore che essendo ventilato, si potrebbe sperare che l'aria depurata/sterilizzata possa "saturare" l'ambiente.
    Altrimenti ci vorrebbe un ventilatore ciclonico collegato ad un timer che ciclicamente crei un "tornado".
    Bah Non so comunque cosa fare.
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Novembre 2008, alle ore 08:34
    E se rivestissi le pareti con le lastre di sughero???
    Cosi' non dovrei necessariamente rifinire la superficie perche' e' bella e poi e' facile da posare.
    Che ne pensate?
    rispondi citando
  • mommotti
    Mommotti Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Novembre 2008, alle ore 09:00
    Ma con l'umidità elevati il sughero non marcisce?
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Novembre 2008, alle ore 11:50
    Spero di no, sennò i buscioni in cantina sarebbero tutti da buttare
    rispondi citando
  • drapeau
    Drapeau Ricerca discussioni per utente
    Sabato 6 Marzo 2010, alle ore 21:36
    Ciao... sono passati un paio di anni mi sa... non so se posso tirare su questo post.. Spero i si perché sono disperata
    Ho il tuo stessissimo problema...muffa in tutta la cabina armadio.. sto facendo lavatrici da stamattina per lavare tutto... mi sa che con il tempo che c'è mi ci vorranno due settimane
    Anche a me tra i vestiti si è creata muffa, quella bianca ovattata per intenderci..
    E puzza tutto!!!!!!!!!!!
    Non posso creare finestre o aperture.. come faccio? Metto il deumidificatore?
    Tu alla fine come hai risolto?
    Ti prego dimmelo :'(
    rispondi citando
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Domenica 7 Marzo 2010, alle ore 11:38
    Intanto l'unica soluzione è un deumidificatore
    poi dovrai smontare completamente la cabina armadio risanare e rifarla in modo da garantire n minimo di ricircolo d'aria interno
    rispondi citando
  • lapokira
    Lapokira Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 8 Marzo 2010, alle ore 08:40
    Ho avuto lo stesso problema questo inverno nella mia cabina armadio n una casa nuova ......
    muffa agli angoli e in coincidenza dove il legno toccata il muro
    considera che il pavimento è di parquet e che cè la scatola di derivazione dell'impianto di riscaldamento quindi non è proprio fredda ma nonostante tutto ha fatto muffa perché non circola bene l'aria e le pareti sono mal coinbientate ho smontato metà cabina armadio trattando le pareti con un prodotto per la muffa e ho lasciato due cm di distanza dal muro tengo spesso la porta aperta e lascio un pò più alta la temp nella stanza su cui si affaccia e sembra non ricrearsi

    Secondo me l'unico sistema è o fare un cappotto esterno o fare un contromuro con mattoni tipo gasbeton o addirittura isolare con fibra di vetro o di legno con contromuro ma lo spessore è notevole

    Il sughero secondo me non va bene e non è consigliato per queste problematiche
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 8 Marzo 2010, alle ore 08:44
    Eccomi !
    Io ho installato un purificatore d'aria con ionizzatore.
    E' dotato di temporizzatore e si accende e si spegne ad orari prefissati.
    Mi sento di dire di aver risolto.
    Se vuoi altre info chiedi pure!!! (modelli, prezzi, installazione etc.)
    rispondi citando
  • drapeau
    Drapeau Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 8 Marzo 2010, alle ore 13:12
    Ragazzi sei davvero gentili!

    The manager mi diresti per piacere che marca di ionizzatore hai preso? In giro in internet ne trovo di tantissimi tipi... da 37 a 300 euro... che differenze ci sono?
    Dimmi un pò quanto hai pagato.. se consuma troppa energia elettrica.. che orari lo lasci acceso.. Grazie
    Mi interessa sapere anche come e dove lo hai istallato.

    Lapokira anche nella mia cabina c'è una "spalla" di legno che combacia col muro (ci sarà un cm di distanza tra loro) ma non mi pare ci sia muffa là dietro.. E cmq non posso smontarla... è tutta incastrata al cm
    Per quanto riguarda il cappotto esterno invece, ho già parlato con l'imbianchino e abbiamo concordato di fare il lavoro quest'estate.
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Martedì 9 Marzo 2010, alle ore 11:31
    Eccomi.
    Dunque i purificatori che ho acquistato, hanno il filtro Hepa la cella elettrostatica e lo ionizzatore.
    Se gia' cerchi questi oggetti vedrai che una grande scremata la ottieni.
    E' chiaro che non costano poco: in media da 250 ? in su.
    Li ho applicati a muro (hanno la staffa apposita) ad un altezza di circa 2 metri e si accendono ogni 4 ore e stanno accesi due.
    I primi tempi, ti consiglio di tenere la porta della cabina chiusa in modo da lasciare il purificatore acceso e far saturare l'aria in modo da "sterilizzarla" meglio.
    rispondi citando
  • drapeau
    Drapeau Ricerca discussioni per utente
    Martedì 9 Marzo 2010, alle ore 13:56
    Ma ne hai acquistato più di uno? La mia cabina è 2,5 * 1,6.. ce la faccio con un solo deumidificatore?
    Mi dici qual è il tuo? Io avevo preventivato una spesa di 100 euro circa (considerando che devo anche fare i lavori per il cappotto esterno). Dici che trovo qualcosa di decente a questo prezzo?
    Mi rendo conto che sono pesantuccia però la muffa nei miei vestiti... proprio non ci posso pensare...

    Guarda un pò questi se ti va:

    -LINKS EDITATI dalla redazione-

    Un'ultimissima cosa..... Nella mia cabina non ci sono le ante... Devo coprire gli abiti con le buste di plastica??
    rispondi citando
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 12 Marzo 2010, alle ore 13:41
    Allora
    L'oggetto e' un purificatore e non un deumidificatore.
    E' ovvio che se hai una cabina armadio, non ci sono le ante!!!!
    Altrimenti sarebbe un armadio no???
    Anche io ho la cabina armadio.
    Di purificatore ne ho installato uno a muro come ho detto nel precedente post.
    Quelli che hai visto, sono "giocattoli".
    Comincia a vedere modelli tipo Sharp e simili facendo una ricerca con:"purificatori d'aria".
    Ok? Tutto chiaro?
    rispondi citando
  • lapokira
    Lapokira Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 12 Marzo 2010, alle ore 14:07
    Drapeau

    ma se stai organizzando di fare il cappotto esterno perché spendere altri soldi per un apparato elettrico ?

    Mi devi per forza aggiornare una volta fatto il cappotto come sarà il prossimo inverno
    rispondi citando
  • drapeau
    Drapeau Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Aprile 2010, alle ore 13:46
    The manager sei antipaticissssssimo
    Scherzo... lo so che sono pesante (l'ho anche scritto mi sa... ) però quando una cosa mi interessa chiedo e strachiedo fin quando non ho soddisfatto tutte le mie curiosità ^_^ Perdonami

    lapokira.... che dirti.. hai ragione! Anche mio marito la pensa come te.. dice che se facciamo il cappotto non ha senso comprare il giochino elettrico. Però.......... io sono rimasta talmente traumatizzata dal dover lavare i panni di una cabina armadio INTERA (e poi farli asciugare, e poi stirarli, e poi riporli di nuovo........... ) dopo essere stata 10 ore fuori casa x lavoro (e tutto questo quando ancora era inverno e quindi pioveva e pioveva e pioveva SEMPRE) che vorrei essere sicura che la bastarda abbia capito che deve andare ad abitare altrove

    Rialzo il post il prossimo inverno per dirti come è andata col cappotto
    rispondi citando
  • lapokira
    Lapokira Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 28 Aprile 2010, alle ore 06:57
    Ok

    nel frattempo ho scoperto la causa della mia muffa nella cabina armadio

    In pratica la mansarda che si trova sopra è stata realizzata con soli mattoni svizzeri messi per la lunga senza isolamento o camera d'aria ciò vuol dire che quando fà freddo la condensa si forma per il cattivo isolamento che comporta una vera e propria produzione di acqua sul muro che colando piano piano inzuppa l'angolo in alto del soffitto della cabina armadio creando muffa dato anche l'assenza di cambi d'aria nonostante lasci la porta della cabina armadio aperta quasi sempre.
    Il tutto è reso più grave dal fatto che il paino sopra quest'anno l'ho chiuso con un celofan.
    Anche ora che non fà più freddo ho un tasso di umidità alto intorno al 70% anche se la muffa non è più comparsa dopo il trattamento.

    Che tipo di cappotto avete intenzione di fare ? Non mi ricordo è una proprietà indipendente la vostra ? Io ho trovato un materiale che usano in nord europa per fare i cappotti della Ytong ( pannelo termoisolante minerale multipor ) mi piace perché a differenza degli altri sistemi mi sembra una cosa più adatta e duratura. Pensare di avere un muro che a batterci contro suona vuoto mi fà un pò schifo almeno questo è come se rivestissi la casa con un mattone e nel tempo può solo scrostrarsi l'intonaco il materiale sotto rimane intatto come un normale muro poi se leggi sul sito dicono che è ottimo per la traspirabilità. Io ho intenzione di provarlo prima per un altro lavoro viene usato anche per isolare strutture di cemento armato e volevo isolarmi il soffitto del box.

    Ciao
    rispondi citando
  • alessiagatti
    Alessiagatti Ricerca discussioni per utente
    Sabato 17 Novembre 2018, alle ore 21:34
    Buonasera, io ho lo stesso problema muffa nella cabina armadio, non ci sono finestre, e nonostante lascio la porta praticamente sempre aperta x cercare di fare circolare sempre un po' di aria e nonostante io abbia completamente ristrutturato limmobilel con tanto di cappotto esterno la muffa si è creata lo stesso... Non so più che fare. Avete soluzioni altrimenti sto pensando seriamente di tirare giù la parete
    rispondi citando
  • alessiagatti
    Alessiagatti Ricerca discussioni per utente Lapokira
    Sabato 17 Novembre 2018, alle ore 21:36
    Drapeau

    ma se stai organizzando di fare il cappotto esterno perché spendere altri soldi per un apparato elettrico ?

    Mi devi per forza aggiornare una volta fatto il cappotto come sarà il prossimo inverno
    Io ho il cappotto esterno fatto lannol scorso e la muffa mi si è creata lo stesso. Quindi non credo che il cappotto risolva il problema
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Alessiagatti
    Domenica 18 Novembre 2018, alle ore 11:35
    io ho il cappotto esterno fatto lannol scorso e la muffa mi si è creata lo stesso. Quindi non credo che il cappotto risolva il problema
    Ciao,

    ho sentito parlare oltre che di scambiatori d'aria, anche di invertitori di polarità.

    Solo per curiosità ho trovato questo specchietto grafico di un prodotto di una Azienda specializzata.

    Penso che ve ne siano anche altre Aziende specializzate nel realizzare questi sistemi; facendo una ricerca più mirata e valutando ovviamente i costi.

    Visto che si parla di risolvere il problema in una stanza(non ne conosciamo le dimensioni), adibita a cabina armadio.:-((



    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Lapokira
    Domenica 18 Novembre 2018, alle ore 12:14 - ultima modifica: Domenica 18 Novembre 2018, alle ore 12:18
    Ho avuto lo stesso problema questo inverno nella mia cabina armadio n una casa nuova ......
    muffa agli angoli e in coincidenza dove il legno toccata il muro
    considera che il pavimento è di parquet e che cè la scatola di derivazione dell'impianto di riscaldamento quindi non è proprio fredda ma nonostante tutto ha fatto muffa perché non circola bene l'aria e le pareti sono mal coinbientate ho smontato metà cabina armadio trattando le pareti con un prodotto per la muffa e ho lasciato due cm di distanza dal muro tengo spesso la porta aperta e lascio un pò più alta la temp nella stanza su cui si affaccia e sembra non ricrearsi

    Secondo me l'unico sistema è o fare un cappotto esterno o fare un contromuro con mattoni tipo gasbeton o addirittura isolare con fibra di vetro o di legno con contromuro ma lo spessore è notevole

    Il sughero secondo me non va bene e non è consigliato per queste problematiche
    Ops!

    scusa se leggo il tuo post solo ora

    ho parlato con amici di queste problematiche i quali mi hanno suggerito di dare uno sguardo a questo link:https://www.gyproc.it/products/esterni/gyproc-glasrocr-x

    pare che si tratti di lastre di gesso specifiche antimuffa.

    Di certo ti consiglio un esperto per la messa in opera a regola d'arte qualsiasi sia il materiale che metterai in opera.:-))
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img peppecapano
Buonasera a tutti,sto ristrutturando un villino, le zone sono state tutte completamente sviluppate eccetto una che, dopo svariati "scervellamenti" e notti passate a trovare una...
peppecapano 27 Novembre 2014 ore 22:19 11
Img amon80
Salve a tutti vorrei un consiglio, vorrei mettere una vasca idromassaggio nella cabina armadio (so che è un'idea al quanto strana) ma non so come evitare il fattore...
amon80 30 Ottobre 2016 ore 23:52 1
Img annapaolalettere
Salve,avrei bisogno di un consiglio.Ho un ripostiglio 1,10 x 2,70 mt. adiacente alla camera matrimoniale di 4,00 x 4,00 mt.Avremmo pensato di chiudere l'accesso al ripostiglio dal...
annapaolalettere 12 Marzo 2014 ore 11:48 7
Notizie che trattano Muffa in cabina armadio che potrebbero interessarti


Scelta delle porte per cabina armadio

Armadi e cabine armadio - La scelta della porta della cabina armadio deve tenere in considerazione la tipologia di apertura e il materiale più adatti al luogo dove deve essere installata.

Cabine armadio per ogni esigenza

Arredamento - Grandi spazi per soddisfare l'ego delle shopping victim, o semplicemente ambienti dedicati ad accogliere abiti ed accessori.

Cabina armadio

Armadi e cabine armadio - La cabina armadio è uno dei contenitori più ricercati di casa, addirittura strategico, perché sfrutta uno spazio tridimensionale, rispetto al semplice guardaroba.

Cabina armadio doppia: una soluzione per lui e per lei

Armadi e cabine armadio - Cabina armadio doppia: il volume contenitivo raddoppia, grazie a scaffalature bifacciali rivolte a due distinti spazi personalizzati, per uno storage di coppia.

Soluzioni progettuali per una cabina armadio funzionale

Armadi e cabine armadio - Ormai è uso comune realizzare cabine armadio a sostituzione o integrazione del classico armadio, anche per piccoli spazi lasciati a vista per maggiore praticità

Tutte le soluzioni di armadio ad angolo per la camera da letto

Armadi e cabine armadio - Arreda la stanza da letto dando ampio spazio all'armadio, scegliendo una composizione capace di inglobare l'angolo e regalare ancora più area di contenimento.

Progettare una cabina armadio che risponda alle nostre esigenze

Armadi e cabine armadio - Molti sognano una cabina armadio dove avere tutto sott'occhio. Come possiamo realizzarne una a partire dagli spazi a disposizione? Proviamo a scoprirlo insieme.

Idea di progetto per una versatile cabina armadio in cameretta

Camerette - Cabina armadio angolare in cameretta: soluzione a pianta pentagonale con armadi laterali, per un proporzionato volume contenitivo, attrezzato e multifunzionale.

Ripostigli e cabine armadio, spazio utile

Soluzioni progettuali - La progettazione degli ambienti della casa non può certe volte non prevedere due spazi che potrebbero essere fondamentali: il ripostiglio e la cabina armadio.
REGISTRATI COME UTENTE
311.058 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE