Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2019-10-21 18:17:21

Isolamento termico garage abitazione con polistirene


Juleps
login
24 Agosto 2009 ore 18:42 17
Buongiorno a tutti.

Vivo in una villetta bifamigliare.
Il box auto è seminterrato e si trova sotto parte della casa.
Praticamente, il soffitto del garage è il pavimento di parte della casa.
Il resto del seminterrato, è uno scantinato chiuso e riscaldato.

Pensavo di fare qualche lavoro per isolare termicamente il garage dall'abitazione, incollando sul soffito del box, dei pannelli di polistirene.

Poiché si tratta di un garage, non mi interessano altre finiture che ricoprano i pannelli; o per lo meno, non mi interessano finiture che non siano semplici da applicare e che non costino poco.

Il lavoro lo farei per mio conto utilizzando della colla apposita per attaccare i pannelli al soffitto.

Le domande che vi volevo fare sono:
Val la pena fare qusto intervento?
Il Santo vale la candela (come dicono in Canton Ticino) ?
Il polistirene è il materiale più adatto tenendo conto del rapporto qualità/prezzo?
Che spessore utilizzare (2,3,4 cm) ?
Quale collante utillizare?
4 Euro/mq è un prezzo equo per i pannelli da 3 cm di spessore?

Ci sono altri aspetti importanti che non ho considerato?

Grazie a tutti.
  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Martedì 25 Agosto 2009, alle ore 10:11
    Caro Juleps
    Se cerchi nel forum, trovi diecine di post del genere, tra l'altro editati anche da me che ho lo stesso tuo problema.
    Usa la funzione cerca, oppure leggi un po' di pagine precedenti: un occasione anche per trovare tante informazioni utili.
    Semplice no??

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Martedì 25 Agosto 2009, alle ore 11:08
    Se i box non sono riscaldati è sensato isolarli dal resto dell 'abitazione anche se rimarrà un inevitabile ponte termico perimetrale.
    Per quanto riguarda il poliestere non dovrebbe essere utilizzato per un box auto in quanto non resistente al fuoco dovresti quindi orientarti su materiali a base minerale

    Lo spessore del materiale usato e le sue caratteristiche sono da scegliere in base al tipo di isolamento che si vuole ottenere purtroppo non è possibile quantificarlo senza fare almeno una prova termografica per rendersi conto dell' effettiva dispersione verso i box o meno, inoltre dovresti isolare tutte le pareti a contatto con le superfici riscaldate.

    il risultato che otterrai sarà meno dispersione verso qull' ambiente ovviamente non ti si può quantificare quanto risparmio perché non conosco lo stato di fatto del resto dell' abitazione.

  • tuttorotto
    Tuttorotto Ricerca discussioni per utente
    Sabato 29 Agosto 2009, alle ore 20:29
    Ciao !
    potresti usare delle lastre di carton gesso con uno strato gia incollato di polistirolo di 3 cm , una lastra 200*120 circa 28euro.
    e fissarla al soffitto con dei tasselli il plastica che si mettono con il martello(li vendono dove compri il carton gesso), eventualmente anche utilizzando una colla a posta ,circa 10 euro 10kg.
    Una eventuale rifinitura ti costerebbe credo non piu' di 15 euro.
    Ciao!

  • juleps
    Juleps Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Settembre 2011, alle ore 09:29
    Dopo un po' di tempo torno sull'idea avuta un paio di anni fa.
    Il lavoro adesso mi lascia un po' di tempo libero per cui potrei dedicarmi a fare questo lavoro senza fare troppi sacrifici.

    Per prima cosa aggiungo che a casa stiamo valutando di far fare un insufflaggio alle pareti esterne ed un isolamento di 20cm ai sottotetti con fibre di cellulosa in modo da isolare sia il sopra che i lati, oltre che il sotto.

    Per quanto riguarda l'isolamento da sotto, ovvero il soffitto del garage, vorrei procedere da solo dato che si tratta di un lavoro alla mia portata.

    Ho sfogliato un po' il forum ed ho letto dei pannelli resistenti al fuoco di CELENIT N.
    I pannelli CELENIT vanno poi rifiniti (es ricoperti con cartongesso) o si possono lasciare a vista?
    Qualcuno mi sa dare un'idea dei costi al mq di questi pannelli?

    Mi sono inoltro rivolto ad un vicino di casa che si occupa di ristrutturazioni per un consiglio e questi mi ha detto di rivestire il soffitto con pannelli in lana di roccia da 40mm densità 60 (2,9 ?/mq) e rivestirli poi con del cartongesso da 10mm (1,6 ?/mq).
    Volendo i pannelli di lana di roccia e cartongesso si possono anche fare accoppiare direttamente dal fornitore e vengono in tutto 9,32 ?/mq.
    Visto il prezzo forse però farei bene ad accoppiarmeli per mio conto.

    I prezzi (iva esclusa) sono stati dati da un fornitore di materiale a cui si è rivolto per darmi le informazioni.

    Cosa ne dite?
    Ci sono idee migliori su come procedere?

  • ilmedicodellacasa
    Ilmedicodellacasa Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Settembre 2011, alle ore 10:07
    Per isolare il solaio non puoi usare nè polistirene e nè altri materiali infiammabili. Puoi invece usare sia lana di roccia che celenit o eraclit, che in più ti danno un buon isolamento acustico ed un discreto assorbimento.
    Non usare preaccoppiati di alcun tipo: rischio distacco e crollo. Se il lavoro devi farlo tu ti suggerirei di posizionare dei profili metallici da cartongesso a soffitto, ad interasse 60 cm, sui quali poi avvitare i pannelli di celenit da lasciare a vista, e nell'intercapedine un bel pannello in lana di roccia sp.40mm e densità 60/ 100 kg/mc.
    Attenzione agli ancoraggi, meglio abbondare ed impiegarli solo metallici. Nel caso non infrequente di incendio ti proteggeranno il solaio e la casa sovrastante dai danni da incendio.
    Se lo fai così ti viene un gioiello di lavoro.
    Saluti,
    Il medico della casa

  • the manager
    The manager Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Settembre 2011, alle ore 14:23
    Questa e' la mia esperienza diretta fresca fresca poiche' ho finito qualche mese fa questo lavoro.
    Faccio un rapido riassunto in modo da essere piuttosto chiaro:
    Abito al piano terra e sotto il mio pavimento c'e' il piano piloty in pratica l'autorimessa.
    Dico autorimessa poiche' non e' il mio garage ma un unico vano grande quanto tutta la pianta della palazzina con i posti auto dei condomini.
    Il mio problema era (spero!) il pavimento ghiacciato d'inverno.
    Le mie ricerche e i miei studi sono durate molti mesi poiche' il problema piu' grande era coniugare un materiale isolante ma certificato antincendio che fosse anche abbastanza traspirante.
    Un problema davvero irrisolvibile !
    Di materiali ne ho visti, provati e cercati tanti ma tutti pre un motivo o l'altro scartati; tra cui il Celenit e similari e tutte le varie versioni di lana di roccia ed affini.
    Infatti la cosa che ho voluto e' stata anche la facilita' di posa e la relativa economia.
    E alla fine l'ho trovata!
    Un pannello ultraleggero con valori di isolamento termico eccellenti e una classe di resistenza al fuoco tipo 0 ( il massimo) tutto certificato dal ministero degli interni (addirittura!) e da VV.FF. (caspita!).
    Questo pannello lo si incolla direttamente al soffitto con un collante che si adopera anche per rasare, anch'esso antincendio !
    Lo si taglia con la sega e pesa davvero pochissimo.
    Che dire. e' l'uovo di colombo.
    Ah in ultimo e' anche traspirante.
    Appena posso cerchero' di postare alcune foto dell'immane lavoro (140 Mq) fatto.
    Se qualcuno e' interessato chieda pure !

  • andreamoretti
    Andreamoretti Ricerca discussioni per utente
    Sabato 4 Febbraio 2012, alle ore 22:09
    Per the manager: Avrei proprio bisogno di saperne di più. Grazie.

  • bobosky
    Bobosky Ricerca discussioni per utente
    Martedì 7 Febbraio 2012, alle ore 22:43
    Salve. mi sono appena iscritto ed ho letto il post di teh manager. ho una situazione simile, appartamenti a schiera, box comunicante con la casa e terrazzo sovrastante box. sarei interessato ad avere informazioni in piu sulla sua esperienza.
    grazie.

  • alepalu
    Alepalu Ricerca discussioni per utente
    Domenica 12 Febbraio 2012, alle ore 11:44
    The Manager ho lo stesso problema, se ci dici qualosa sulla tua soluzione sarebbe ottimo.
    Grazie.

  • marcoslv
    Marcoslv Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 13 Febbraio 2012, alle ore 15:27
    Anch'io sarei molto interessato.
    Batti un colpo manager.

  • ruru
    Ruru Ricerca discussioni per utente
    Martedì 19 Febbraio 2013, alle ore 20:22
    Salve a tutti.
    mi metto in coda per informazioni su questo prodotto che sembra fatto apposta per il mio problema.
    grazie
    ciao

  • lorecipo
    Lorecipo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 27 Marzo 2013, alle ore 09:20
    Vi ha preso tutti in giro

  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 27 Marzo 2013, alle ore 14:41
    Ritengo corretto che chiunque abbia da suggerire qualche soluzione, da lui sperimentata, lo faccia nei tempi e modi opportuni.

    Ovviamente è chiaro che i vari fruitori del Forum, senza attendere inutilmente, possono avviare delle domande tramite l'apertura di altri argomenti.

  • lorecipo
    Lorecipo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Marzo 2013, alle ore 09:57
    Il multipor e' adatto ai garage

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 28 Marzo 2013, alle ore 15:12
    Il multipor e' adatto ai garage


    Confermo il multipor è adatto così come è adatto il vetro cellulare in pannelli, il celenit di 2 cm tutto legno mineralizzato è inutile ed inefficace

  • stefanosala
    Stefanosala Ricerca discussioni per utente The manager
    Domenica 13 Dicembre 2015, alle ore 18:12
    Questa e' la mia esperienza diretta fresca fresca poiche' ho finito qualche mese fa questo lavoro.
    Faccio un rapido riassunto in modo da essere piuttosto chiaro:
    Abito al piano terra e sotto il mio pavimento c'e' il piano piloty in pratica l'autorimessa.
    Dico autorimessa poiche' non e' il mio garage ma un unico vano grande quanto tutta la pianta della palazzina con i posti auto dei condomini.
    Il mio problema era (spero!) il pavimento ghiacciato d'inverno.
    Le mie ricerche e i miei studi sono durate molti mesi poiche' il problema piu' grande era coniugare un materiale isolante ma certificato antincendio che fosse anche abbastanza traspirante.
    Un problema davvero irrisolvibile !
    Di materiali ne ho visti, provati e cercati tanti ma tutti pre un motivo o l'altro scartati; tra cui il Celenit e similari e tutte le varie versioni di lana di roccia ed affini.
    Infatti la cosa che ho voluto e' stata anche la facilita' di posa e la relativa economia.
    E alla fine l'ho trovata!
    Un pannello ultraleggero con valori di isolamento termico eccellenti e una classe di resistenza al fuoco tipo 0 ( il massimo) tutto certificato dal ministero degli interni (addirittura!) e da VV.FF. (caspita!).
    Questo pannello lo si incolla direttamente al soffitto con un collante che si adopera anche per rasare, anch'esso antincendio !
    Lo si taglia con la sega e pesa davvero pochissimo.
    Che dire. e' l'uovo di colombo.
    Ah in ultimo e' anche traspirante.
    Appena posso cerchero' di postare alcune foto dell'immane lavoro (140 Mq) fatto.
    Se qualcuno e' interessato chieda pure !
    Buonasera.potrei saperw di meteriale si tratta?e in quale negozio e reperibile?io ho sotto ho le cantine.stesso problema.

  • mlombard
    Mlombard Ricerca discussioni per utente Stefanosala
    Lunedì 21 Ottobre 2019, alle ore 18:17
    Buonasera.potrei saperw di meteriale si tratta?e in quale negozio e reperibile?io ho sotto ho le cantine.stesso problema.
    Buon pomeriggio
    Vorrei fare esattamente lo stesso lavoro mi fornisce per cortesia qualche info in più esempio marca e tipo pannelli, costi ecc. ecc.

    Buona serata
    Mauro

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nicolettastanzani
Buongiorno, da due anni ho una nuova attività e almeno per i prossimi 2/3 anni potrò rientrare nel regime forfettario. In questa posizione credo di non aver diritto...
nicolettastanzani 27 Gennaio 2021 ore 20:20 5
Img tonyalcapon
Buongiorno, ho appena traslocato, e vorrei sfruttare il pezzetto di terreno che ho a disposizione per parcheggiare l'auto.siccome l'ingresso è troppo stretto per farci...
tonyalcapon 27 Gennaio 2021 ore 13:58 16
Img maxfi
Buongiorno a tutti, in merito al Decreto Legge Semplificazione del 16 luglio 2020, n. 76, vorrei capire se una volta entrato in vigore le varie semplificazioni introdotte saranno...
maxfi 26 Gennaio 2021 ore 17:57 5
Img elisabetta1982
Buongiorno. La presente per chiedere gentilmente un'informazione normativa, se possibile. Dopo la fine dei lavori, se vengono riscontrati piccoli vizi nei lavori edili...
elisabetta1982 26 Gennaio 2021 ore 17:54 5
Img ricc87
Salve a tutti, da un mese si è scrostato una parte di soffitto e di parete del muro nel mio bagno. Sopra c'è il bagno dei vicini, i quali dicono di essere certi di...
ricc87 26 Gennaio 2021 ore 17:52 2
REGISTRATI COME UTENTE
323.421 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//