Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2017-03-02 08:57:43

Gocce davanzale e muffa


Faccy007
login
24 Gennaio 2017 ore 14:53 18
Buongiorno, avrei un problema.
Mi si formano delle grosse gocce di acqua sotto il marmo della finestra dove sotto ho il calorifero.
Come posso fare per non farle formare?
Ho letto esserci delle schiume, posso applicarle pure io oppure servono dei muratori?
Inoltre ho grossi problemi di muffa, ci sono dei prodotti per risolvere?
Grazie
Laura
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 25 Gennaio 2017, alle ore 21:03 - ultima modifica: Mercoledì 25 Gennaio 2017, all or 21:14
    Ciao! vedendo le foto sei proprio in un guaio! ti consiglierei di parlare con un muratore esperto, di sicuro qualche soluzione la potrà trovare, io ho sentito dire da un amico, di vernici e intonaci specifici prodotti deumidificanti e risananti tipo quelli della Sikkens, Weber, Fassa Bortolo.
    Ah! forse ti potrà interessare questa lettura redazionale in cui si parla di vernici .lavorincasa.it/vernici-e-pitture e questa sull'argomento intonaci:intonaci-deumidificanti .:-))

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 26 Gennaio 2017, alle ore 09:27
    Quel calorifero è sempre accso ?

  • faccy007
    Faccy007 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 26 Gennaio 2017, alle ore 09:35
    No, va la mattina e la sera

  • faccy007
    Faccy007 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Giovedì 26 Gennaio 2017, alle ore 09:36 - ultima modifica: Giovedì 26 Gennaio 2017, all or 09:37
    Ciao! vedendo le foto sei proprio in un guaio! ti consiglierei di parlare con un muratore esperto, di sicuro qualche soluzione la potrà trovare, io ho sentito dire da un amico, di vernici e intonaci specifici prodotti deumidificanti e risananti tipo quelli della Sikkens, Weber, Fassa Bortolo.
    Ah! forse ti potrà interessare questa lettura redazionale in cui si parla di vernici .lavorincasa.it/vernici-e-pitture e questa sull'argomento intonaci:intonaci-deumidificanti .:-))
    A me hanno detto che è un ponte ermico e dovrei isolare con della schiuma rigida!
    Sai qualcosa? Tra l' altro ho pitturato con antimuffa a marzo 2016

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 26 Gennaio 2017, alle ore 09:48
    Forse è tanta l'umidità di risalita?

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 26 Gennaio 2017, alle ore 10:02 - ultima modifica: Giovedì 26 Gennaio 2017, all or 10:04
    Premesso che la tipologia costruttiva del suo immobile è obsoleta, e presenta notevoli punti deboli soggetti a possibili problemi, nel caso siano escluse infiltrazioni di acqua esterne sul davanzale, il quale può presentare crepe e fessurazioni.

    Propendo che siate voi stessi nella conduzione non cerretta dell' immobile ad amplificare il problema.

    Il gocciolamento da una soglia e il riscaldamento degli ambienti, usato in modo non idoneo, sono i primi indici di una conduzione scorretta dell' immobile.

    Dovreste a mio avviso partire da un analisi interna per più giorni, di temperatura ed umidità presente nell' aria per comprendere l'andamento di questi fattori essenziali, e modificare di conseguenza le vostre abitudini. E nel caso installare una o più macchine puntuali per la ventilazione degli ambienti con recupero di calore.

  • faccy007
    Faccy007 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 26 Gennaio 2017, alle ore 11:36
    La costruzione è del 2007 e ci sono 18 gradi costanti tranne che quando apriamo per far areare la stanza.
    Non ci sono infilatrazioni in qauto il problema si presenzsolo d' inverno ed acnhe quando non piove

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 26 Gennaio 2017, alle ore 11:53
    Se è del 2007 può sussistere un vizio costruttivo del nodo finestra, tutta via conferma i miei dubbi precedentemente esposti, a 18 ° l'appartamento non è scaldato e condotto in modo corretto, resta da valutare il tenore di umidità ambientale con un monitoraggio di almeno una settimana per ogni ambiente soggetto a problemi.

    Personalmente mi doterei di un igrometro che indichi anche il comfrt ambientale (costa sui 18 euro su amazon) e inizieri a valutare le mie abitudini con quello facendo in modo che l'indicatore che mostra il comfort rimanga sempre sul verde.

    Questo può significare di portare il riscaldamento costante a 20°C mantenendo il riscaldamento acceso per 12 o più ore al giorno e prevedere solo l'abbassamento notturno senza lo spegnimento, più cambiare altre abitudini da valutare.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 23 Febbraio 2017, alle ore 16:34
    Ciao Faccy007

    Come ho scritto prima in un'altra discussione sempre sulla muffa:

    L’inverno in una casa non ristrutturata è in realtà una lotta contro l’umidità: è questa che provoca la muffa. La muffa si forma quando le pareti interne dei muri della casa sono fredde e umide. Questo succede quando i muri non sono ben isolati.

    Contro la muffa le nostre principali armi sono il riscaldamento e l’arieggiamento.Nei casi estremi però queste soluzioni non serviranno a molto: se le superfici sono troppo fredde, l’umidità si condensa. L‘unica alternativa è quella dimigliorare l’isolamento termico.

    Un efficiente isolamento termico può contenere il dispendio di energia e migliorare il clima in casa ed è possibile aumentare la tenuta con interventi dall’interno. Ci sono diversi tipi di materiali per l’isolamento termico. Se vuoi avere una consulenza prima di prendere una decisione puoi affiancarti a un professionista di ristrutturazioni.

    L’altra cosa che potresti fare ècontrollare gli infissi. In inverno le correnti d’aria fredda degli spifferi di porte e finestre raffreddano gli ambienti e favoriscono l’umidità. Se vuoi tenere le stanze calde, ridurre l’umidità e in più non sprecare energia, un controllo sugli spifferi potrebbe essere essenziale.

    La soluzione immediata:Pulisci i muri nelle aree in cui c'è muffa prima con uno straccio bagnato in acqua calda (in questo modo le spore della muffa non si staccheranno dal muro per andare a depositarsi su altre zone.), poi ripassa lo straccio bagnato con candeggina o al massimo ammoniaca. Mettiti una mascherina prima di iniziare per non respirare le spore e proteggerti dall'odore della candeggina/ammoniaca.
    Considera investire in una vernice di alta qualità che aiuti a resistere allo sviluppo di muffe.

    Spero di essere stata d'aiuto!

  • faccy007
    Faccy007 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 24 Febbraio 2017, alle ore 16:10
    Grazie mille.
    il prblema grosso ce l' ho con il marmo che gocciola, anzi più scaldo più è peggio perché si formano ancora più gocce...

  • gt-sistema
    Gt-sistema Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 24 Febbraio 2017, alle ore 21:44
    Una mia opinione :

    Provi con applicare del polistirolo o materiale isolante di buon spessore . lo incolli con colle idonee e poi veda se le da buoni risultati. Di norma dove si scontra il caldo con il freddo si crea la muffa . Se isola con pannellli sulle quattro facciate della muratura ( dx sx di fronte e sopra il termo ) si dovrebbe ottenere un buon risultato



    gt sistema


    gtsistema@libero.it

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Gt-sistema
    Venerdì 24 Febbraio 2017, alle ore 22:35 - ultima modifica: Venerdì 24 Febbraio 2017, all or 22:37
    Una mia opinione :

    Provi con applicare del polistirolo o materiale isolante di buon spessore . lo incolli con colle idonee e poi veda se le da buoni risultati. Di norma dove si scontra il caldo con il freddo si crea la muffa . Se isola con pannellli sulle quattro facciate della muratura ( dx sx di fronte e sopra il termo ) si dovrebbe ottenere un buon risultato



    gt sistema


    gtsistema@libero.it
    Buonasera Faccy007,
    potrebbe fare un tentativo oltre a quanto consigliato da gt sistema, con dei fogli di sughero.
    Saluti

  • faccy007
    Faccy007 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Febbraio 2017, alle ore 08:54
    Grazie a tutti!!
    Ora provo cob il sughrto!

  • cavallero.serramenti
    Cavallero.serramenti Ricerca discussioni per utenteCavallero Serramenti
    Martedì 28 Febbraio 2017, alle ore 11:26 - ultima modifica: Martedì 28 Febbraio 2017, all or 11:28
    Se si isola dall'interno con polistirolo o sughero è un disastro.

    Perché in apparenza si risolve il problema, ma la muffa si forma tra muro freddo e polistirolo... dopo pochi mesi il lavoro è da rifare.
    Occhio quindi a dare questi consigli con leggerezza... la signora spende dei soldi e non risolve il problema ma magari lo aggrava.

    La soluzione migliore sarebbe isolare dall'esterno (cappotto), oppure rimuovere il marmo.






  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Cavallero.serramenti
    Martedì 28 Febbraio 2017, alle ore 13:47 - ultima modifica: Martedì 28 Febbraio 2017, all or 13:53
    Se si isola dall'interno con polistirolo o sughero è un disastro.

    Perché in apparenza si risolve il problema, ma la muffa si forma tra muro freddo e polistirolo... dopo pochi mesi il lavoro è da rifare.
    Occhio quindi a dare questi consigli con leggerezza... la signora spende dei soldi e non risolve il problema ma magari lo aggrava.

    La soluzione migliore sarebbe isolare dall'esterno (cappotto), oppure rimuovere il marmo.





    Salve,
    volevo capire in accordo con quanto dice Lei, se l'intervento andrebbe fatto solo sotto alla finestra, oppure all'intera zona delimitante; perché in tal caso si dovrà pianificare una serie di probabili interventi e per quello che penso io, contattare un tecnico specializzato per fare i rilievi dovuti e produrre, capitolando, una stima preventiva precisa, alla signora Laura.
    Saluti

  • cavallero.serramenti
    Cavallero.serramenti Ricerca discussioni per utenteCavallero Serramenti
    Martedì 28 Febbraio 2017, alle ore 15:05
    Più si riesce ad isolare meglio è: si deve riuscire ad alzare la temperatura in quella zona, in modo che non condensi più. L'ideale sarebbe proprio rimuovere il marmo, e sostituirlo all'interno con un davanzale in legno, in questo modo il fenomeno della condensa viene molto ridotto se non del tutto eliminato.

    Saluti

    www.cavallero.it

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 1 Marzo 2017, alle ore 16:30
    Avete idea di quanta umidità ci deve essere in qualla casa per aver condensa sun un bancale in marmo posto sopra un termosifone a 50 ° C ??

    come si fa a proporre degli interventi senza capire prima come viene condotto l'appartamento internamente o quali siano gli elementi scatenanti ?

    la fisica non è un opinione.

  • cavallero.serramenti
    Cavallero.serramenti Ricerca discussioni per utenteCavallero Serramenti
    Giovedì 2 Marzo 2017, alle ore 08:57
    Si hai ragione, è certamente importante anche ridurre l'umidità interna.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ahmedmanuguerra
Salve a tutti. Sono proprietario di un appartamento mansardato di un edificio anni 70. Sono in possesso dell'immobile da neanche un anno. E prima di mettere mano ai lavori, ho...
ahmedmanuguerra 28 Gennaio 2021 ore 10:46 3
Img .matteo
Buongiorno, ragazzi sono nuovo. Volevo delle delucidazioni essendo ignorante. In pratica la parete nord presenta muffa e ogni inverno mi tocca spruzzare prodotti per eliminarla.
.matteo 28 Gennaio 2021 ore 10:23 1
Img gavino84
Ciao a tutti mi chiamo Gavino faccio l'operaio in una ditta di manutenzione industriale presso una centrale termoelettrica quindi non ho esperienza nel settore edile. Inizio a...
gavino84 10 Gennaio 2021 ore 09:18 5
Img gavino84
Ciao a tutti.. Abito in una villetta singola al piano inferiore ho una stufa a pellet il calore rimane sui 23 gradi..il problema c'è l'ho al piano superiore. Li non ho...
gavino84 04 Gennaio 2021 ore 12:53 4
Img tooloud
Buongiorno,vorrei montare dei davanzali nuovi sopra i vecchi.E' possibile?Esternamente sto parlando.Ho visto molte case con quei bei marmi che fanno tutto il giro della finestra e...
tooloud 23 Dicembre 2020 ore 12:47 2
Notizie che trattano Gocce davanzale e muffa che potrebbero interessarti


Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.

Soluzioni per ponti termici con davanzali coibentati

Isolamento termico - Il davanzale in marmo passante è frequente causa di ponti termici, che si risolvono suddividendo l'elemento in fase di costruzione e utilizzando dell'isolante.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Muffa in bagno: come togliere la muffa dalla doccia

Risanamento umidità - La muffa si forma e si annida facilmente negli angoli del bagno per l'elevata presenza di umidità. Ecco i consigli per riconoscerla, prevenirla ed eliminarla.

Manutenzione e sostituzione dei davanzali dei parapetti

Restauro edile - Una delle opere di manutenzione più ricorrente da effettuare su edifici condominiali e abitazioni private è la sostituzione dei davanzali dei parapetti degradati

Debellare la muffa con specifici prodotti spray

Pulizia casa - Per far sparire le odiate macchie di muffa presenti negli angoli più umidi di casa, sono efficaci trattamenti spray: facili e veloci offrono risultati duraturi!

Riqualificare il foro finestra

Infissi Esterni - Porte e finestre sono il vero problema per l'isolamento termico ed è a questi particolari costruttivi che bisogna dedicare massima attenzione nelle ristrutturazioni.

Ecco come togliere la muffa dai muri

Pulizia casa - L'umidità di condensa e una serie di altri fattori possono provocare il diffuso fenomeno della muffa in casa. Ecco un metodo efficace e risolutivo per debellarla
REGISTRATI COME UTENTE
328.349 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//