Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2021-05-25 17:54:03

General contractor per superbonus 110%


Buongiorno,
abito in uno stabile di Milano e il condomonio è molto interessato al Superbonus 110%.
Il nostro amministratore ci ha presentato con molto entusiasmo un General Contractor per poter avanzare la richiesta e per gli eventuali lavori effettivi.

Questi ci ha specificato che spendendo 800 euro ad unità immobiliare potremmo, in teoria perchè non è ancora giunta una relazione scritta dopo il sopralluogo, costruire un ascensore esterno che ora manca, rifare tetto e facciata con relativo cappotto termico per scalare due classi energetiche, coibentare soffitti delle cantine, sostituire caldaia, tapparelle, cassoni e serramenti per ogni appartamento, e usufruire del sisma bonus con inserimento di rete elettrosaldata e intonaco strutturale nello stabile.

Sembrano in effetti molte cose positive, forse un pò troppe ma ribadisco che la relazione finale post sopralluogo non è ancora arrivata.

Questi General Contractor attraggono molto per cessione del credito, tempistiche e garanzie offerte, hanno dietro infatti enti bancari e assicurativi importanti, oltre al fatto di occuparsi dell'intera gestione della questione Superbonus, quindi liberando gli amministratori di eventuali oneri.

MI chiedo se qualcuno ha già usufruito di una figura di questo tipo e se ha avuto esperienze positive o negative in merito.

Vi ringrazio nel caso possiate anche argomentare le vostre opinioni.
Grazie
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Maggio 2021, alle ore 16:55
    Buon pomeriggio a Lei. Sono di Milano anch'io e, oltre che sul piano professionale, mi sono interfacciato con vari ''general contractors'' come committente/condomino. Quali sono le mie perplessità?una prima considerazione di carattere generale, la grande maggioranza di questi G.C. sono sorti negli ultimi mesi, quindi referenze e professionalità sono pressocchè nulle.A seguire:1) il committente perde il controllo sull'avanzamento dei lavori, in molti casi, non potendo nominare un proprio direttore dei lavori;2) l'impresa appaltatrice, o fornitrice in opera, viene individuata dal g.c. ed il committente non ha possibilità di scelta;3) le garanzie offerte, se possono apparire sufficienti rispetto all'eventuale revoca dei benefici fiscali, non lo sono rispetto all'esecuzione dei lavori a regola d'arte (le polizze decennali, spesso, non contemplano l'isolamento termico);4) il committente, comunque, non può incidere, se non minimamente, nella formazione del contratto, che viene proposto come non modificabile dal g.c.5) a fronte dell'affidamento ad un g.c., l'amministratore condominiale chiede, comunque, un compenso percentuale sull'entità dei lavori, che ha minor ragione d'essere rispetto a lavori (ordinari o straordinari) non oggetto di cessione del credito.Conclusioni (da avvocato e committente): l'affidamento a general contractor può essere consigliabile, ma solo a condizione che il contratto non sia unilateralmente predisposto, e, che il soggetto affidante possa tutelarsi preventivamente.

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Maggio 2021, alle ore 22:34
    Se non erro i G.C. non possono accedere alle pratiche del 110%

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente Radiante
    Martedì 11 Maggio 2021, alle ore 17:14
    Se non erro i G.C. non possono accedere alle pratiche del 110%
    Buongiorno Radiante. Se ne è occupata anche l'ADE (cfr. risposta 254/2021). In realtà, non possono essere portati in detrazione i ''costi accessori'' del general contractor, che, quindi, dovrà cercare altrove il margine di ricavo.

  • nicolatenente2
    Nicolatenente2 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 22 Maggio 2021, alle ore 00:06 - ultima modifica: Lunedì 24 Maggio 2021, all or 18:47
    Ho preso contatto con nu GC e a pelle ho avuto una cattiva impressione. Mi sembrano individui che hanno sempre operato in ambito finanziario (e non edile) in cerca di ghiotte occasioni per speculare. per quanto riguarda le garanzie secondo me sono tutta fuffa, si sa bene come va la giustizia.
    qualcuno saprebbe dirmi se si puo' fare senza questi GC ?
    ad esempio un semplice DLeo capocantiere ?

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Sabato 22 Maggio 2021, alle ore 09:40
    Assolutamente si ,devi assumere un tecnico che seguira tutta la pratica ,trovare chi acquista il credito ,chi ti firma l'asseverazione contabile e quando l'ufficio urbanistica del tuo comune rilascera il certificato urbansistico (circa 4 mesi salvo covid),AUGURI

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 15:23
    Le garanzie ''rafforzative'' del contratto, come noto, dovrebbero servire ad evitare il contenzioso, non a fomentarlo.

  • saras2021
    Saras2021 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 18:44 - ultima modifica: Lunedì 24 Maggio 2021, all or 18:46
    Inanto grazie per il riscontro.Ho degli aggiornamenti.
    Siamo andati avanti con la questione 110 con questa persona che in realtà fa parte di uno studio professionale di ingegneria.
    Ha spiegato che, una volta ricevuta la commessa e fatte le verifiche urbanistiche ed edilizie, ci dirà definitivamente se possiamo usufruire di questo bonus. Successivamente ci dirà quale è il GC assegnatoci e che seguirà la nostra pratica.
    Abbiamo un contratto da firmare che riguarda il mandato, successivamente arriverà quello inerente i veri e propri lavori con progetto e capitolato. In ogni caso uno dipende dall'altro, non possiamo tirarci indietro una volta firmato questo primo contratto preliminare.
    Certo non sembra molto incoraggiante, i dubbi crescono anche se la persona devo ammettere non si è mai tirata indietro di fronte ad alcuna domanda. Inoltre 3 condomini limitrofi al nostro hanno accettato di proseguire con questa modalità e lo stesso studio professionale.
    Mi dispiacerebbe molto rinunciare a questa occasione ma allo stesso tempo qualche timore permane.

  • nicolatenente2
    Nicolatenente2 Ricerca discussioni per utente Radiante
    Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 18:49
    Assolutamente si ,devi assumere un tecnico che seguira tutta la pratica ,trovare chi acquista il credito ,chi ti firma l'asseverazione contabile e quando l'ufficio urbanistica del tuo comune rilascera il certificato urbansistico (circa 4 mesi salvo covid),AUGURI
    Mi pare che lei sia parte interessate forse.magari ho pregiudizi io ma non capisco il valore aggiutno che mettono questi. Poi perchè sono tutti bancari o similari ? hanno le mani in pasta nei finanaziamenti e nelle speculazioni

  • saras2021
    Saras2021 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 19:03
    Io si, sono molto interessata perchè sicuramente abbiamo urgenza di mettere mano al tetto e le tempistiche per poter usufruire del bonus 110 sono quelle che sono.Mi sembra che questi GC facilitino in quache modo tutto l'iter, aiutandoci quindi anche nella tempistica, e ci danno la sicurezza di poter usufruire della cessione del credito che rende le cose già di per sè più semplici, invece di dover andare appunto in giro per trovare, con chissà quante difficoltà, chi possa acquistare il credito, ecc...La cosa su cui sicuramente bisogna porre più attenzione sono ovviamente i contratti che includono eventuali penali.Credo che siano figure nuove per cui c'è ancora molto scetticismo ma magari sbaglio.

  • nicolatenente2
    Nicolatenente2 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 24 Maggio 2021, alle ore 19:28
    Parlo da profano, ma che cerca di usare il buon senso.quello che ho conosciuto io sono tutti di estrazione bancaria, non edile. Notoriamente si buttano dove ci sono guadagni sicuri. Probsbilmente avranno una copertura finanziaria che una piccola ditta non ha, ma per quanto concerne garanzia del lavoro non credo mettano valore aggiunto, anzi costano solo per mediare.

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente Saras2021
    Martedì 25 Maggio 2021, alle ore 17:54
    Inanto grazie per il riscontro.Ho degli aggiornamenti.
    Siamo andati avanti con la questione 110 con questa persona che in realtà fa parte di uno studio professionale di ingegneria.
    Ha spiegato che, una volta ricevuta la commessa e fatte le verifiche urbanistiche ed edilizie, ci dirà definitivamente se possiamo usufruire di questo bonus. Successivamente ci dirà quale è il GC assegnatoci e che seguirà la nostra pratica.
    Abbiamo un contratto da firmare che riguarda il mandato, successivamente arriverà quello inerente i veri e propri lavori con progetto e capitolato. In ogni caso uno dipende dall'altro, non possiamo tirarci indietro una volta firmato questo primo contratto preliminare.
    Certo non sembra molto incoraggiante, i dubbi crescono anche se la persona devo ammettere non si è mai tirata indietro di fronte ad alcuna domanda. Inoltre 3 condomini limitrofi al nostro hanno accettato di proseguire con questa modalità e lo stesso studio professionale.
    Mi dispiacerebbe molto rinunciare a questa occasione ma allo stesso tempo qualche timore permane.
    Gent.ma Sara, potrei dare un'occhiata al contratto con il general contractor, se ritiene. Può essere molto complesso, ed il committente rischia di avere poche tutele.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gioe
Buongiorno,con riferimento all'offerta Superbonus 110% , è possibile fare rientrare nella cessione i costi di uno studio associato che si occupa solo di consulenza in...
gioe 22 Giugno 2021 ore 20:51 1
Img michele rosa
Buongiorno,ho chiesto ad un professionista in sopralluogo per poter accedere al superbonus o bonus facciate in subordibe.La casa è stata costruita nel 1952 e presenta delle...
michele rosa 20 Giugno 2021 ore 17:11 1
Img giordanorusso87
Buongiorno,in edificio di 3 piani, interrato zona garage, piano terra zona commerciale, primo piano 2 abitazioni con ingresso comune ma indipendente dalle attività...
giordanorusso87 11 Giugno 2021 ore 09:36 2
Img maniel
Salve,ho un dubbio sul credito che si chiederà per il super bonus.In una realtà condominiale, il condominio come persona giuridica aprirà tutte le pratiche...
maniel 10 Giugno 2021 ore 17:50 1
Img giuse05
Buonasera a tutti,dopo aver fatto una riunione condominiale nel mese di Gennaio per i lavori trainante (Cappotto) al 110%, alla presenza di un Tecnico Ingegnere Eedile,...
giuse05 08 Giugno 2021 ore 11:20 8
Notizie che trattano General contractor per superbonus 110% che potrebbero interessarti


Superbonus 110%: nessuna detrazione in caso di unico proprietario di edificio

Affittare casa - Non potrà beneficiare del Superbonus 110, introdotto con il Decreto Rilancio, il proprietario di un edificio costituito da più unità immobiliari. Vediamo perché

Niente Superbonus 110% per la sostituzione delle vetrate

Fisco casa - Gli interventi sulle vetrate degli immobili non rientrano nel superbonus 110%. L'Agenzia delle Entrate non ammette deroghe poiché non costituiscono superfici opache.

Superbonus 110%: ci si avvia all'estensione alle seconde case e proroga al 2022

Fisco casa - Novità in tema di superbonus 110% a fronte di alcuni emendamenti al Decreto Rilancio: si preannuncia estensione al 31 dicembre 2022, alle seconde case e alle imprese

Superbonus 110%: ecco le novità con il Decreto Semplificazioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Tra le novità introdotte con il Decreto Semplificazioni vi è la modifica alla normativa relativa al Superbonus 110. Per l'avvio dei lavori basterà la Cila.

Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Superbonus 110: ecco i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con la circolare n.30/E dell’Agenzia delle Entrate arrivano nuovi chiarimenti per quanto concerne il Superbonus 110%. Vediamo le principali novità sull'argomento

Superbonus: nella bozza del Recovery Plan si parla di proroga

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Superbonus potrebbe essere prorogato fino al 2023. La novità tanto attesa è contenuta nel Recovery Plan, che dovrà essere approvato dalla Commissione Europea

Superbonus 110%: possibile proroga fino al 2024

Fisco casa - Secondo il Ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, in audizione sul Recovery Fund, potrebbe esserci una revisione della durata del Superbonus 110%.

Superbonus 110%: al via i decreti attuativi del Mise

Leggi e Normative Tecniche - Definiti requisiti tecnici minimi e asseverazioni del professionista per poter beneficiare della super detrazione 110%. Le novità dei decreti attuativi del Mise
REGISTRATI COME UTENTE
330.427 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//