Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Costo direzione lavori: è esagerato?


A_les
login
16 Gennaio 2016 ore 16:37 3
Ciao a tutti e grazie per l'ospitalità!
Sto per effettuare un ampliamento di una villetta con contemporanea ristrutturazione dell'esistente struttura.
Ho ottenuto il permesso di costruire, consegnata la relazione del geologo e pagato gli oneri al comune.
L'ampliamento è di poco meno di 50mq su due piani, la ristrutturazione è sui restanti 120mq circa.
Il computo metrico dell'ampliamento è già stato redatto, quello della ristrutturazione non ancora.
Ho saldato al tecnico tutto il lavoro svolto fin'ora.
Il costo dell'ampliamento è di 50.000 euro, conto di spenderne altri 25-30.000 per la ristrutturazione.
Orbene, mi sono rivolto al tecnico che mi ha seguito fino ad ora per un preventivo per tutti gli adempimenti futuri da ora fino all'agibilità (compresa direzione lavori, accatastamento, etc.) e la richiesta mi è sembrata un po’ esagerata.
Mi sbaglio io?
Eccola qui:
8500 euro
+2000 euro per il responsabile della sicurezza
+800  euro per il collaudo
+600 euro per l'APE
+1000 euro per non ricordo cos'altro (non me l'ha ancora formalizzata)
Ovviamente oltre IVA e cassa
Che ne dite?
Non vi sembra un po’ troppo?
Oppure mi sbaglio?
La villetta è in Puglia.
Grazie mille!!!
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 17 Gennaio 2016, alle ore 08:54
    Allora 8500 per la DL sarebbe circa il 10% dell'importo dei lavori. In effetti è un po' sopra le tariffe di mercato, che nella mia zona (Bologna) vanno dal 5 all'8% del costo dei lavori così come da Computo Metrico dell'intervento.
    € 2000 per la sicurezza mi sembra adeguato se comprende sia la progettazione che l'esecuzione.
    Il collaudo NON può essere eseguito dal Direttore dei Lavori o dal progettista, ma serve un architetto o un ingegnere con almeno 10 anni di iscrizione all'Albo. Non conosco le tariffe di collaudo perchè non posso (ancora) farli.
    600 per una certificazione energetica mi sembra un po' alto ma dipende dalle dimensioni complessive della casa finita e comprensiva di ampliamento: per un appartamento di 100 mq un prezzo equo va dai 150 ai 200 euro di solito.

    Saluti.
    rispondi citando
  • a_les
    A_les Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Domenica 17 Gennaio 2016, alle ore 09:06
    Allora 8500 per la DL sarebbe circa il 10% dell'importo dei lavori. In effetti è un po' sopra le tariffe di mercato, che nella mia zona (Bologna) vanno dal 5 all'8% del costo dei lavori così come da Computo Metrico dell'intervento.
    € 2000 per la sicurezza mi sembra adeguato se comprende sia la progettazione che l'esecuzione.
    Il collaudo NON può essere eseguito dal Direttore dei Lavori o dal progettista, ma serve un architetto o un ingegnere con almeno 10 anni di iscrizione all'Albo. Non conosco le tariffe di collaudo perchè non posso (ancora) farli.
    600 per una certificazione energetica mi sembra un po' alto ma dipende dalle dimensioni complessive della casa finita e comprensiva di ampliamento: per un appartamento di 100 mq un prezzo equo va dai 150 ai 200 euro di solito.

    Saluti.
    Grazie Arch-ily.

    Negli 8500 euro sono comprese anche computo metrico della sola ristrutturazione e tutti gli adempimenti burocratici relativi alla nuova costruzione che io, però, non conosco (eccetto ovviamente quanto dettagliato a parte).

    Il fatto che sia normale che tutti gli altri costi siano considerati a parte già mi solleva. 

    Sul collaudo è in effetti una previsione di costo ma non se ne occuperà lui.

    Una domanda: della sicurezza, normalmente non si occupa un interno all'impresa esecutive delle opere?

    Grazie davvero per la tua risposta.
    rispondi citando
  • a_les
    A_les Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Domenica 17 Gennaio 2016, alle ore 09:08
    Allora 8500 per la DL sarebbe circa il 10% dell'importo dei lavori. In effetti è un po' sopra le tariffe di mercato, che nella mia zona (Bologna) vanno dal 5 all'8% del costo dei lavori così come da Computo Metrico dell'intervento.
    € 2000 per la sicurezza mi sembra adeguato se comprende sia la progettazione che l'esecuzione.
    Il collaudo NON può essere eseguito dal Direttore dei Lavori o dal progettista, ma serve un architetto o un ingegnere con almeno 10 anni di iscrizione all'Albo. Non conosco le tariffe di collaudo perchè non posso (ancora) farli.
    600 per una certificazione energetica mi sembra un po' alto ma dipende dalle dimensioni complessive della casa finita e comprensiva di ampliamento: per un appartamento di 100 mq un prezzo equo va dai 150 ai 200 euro di solito.

    Saluti.
    Scusami, dimenticavo, il progetto strutturale della nuova costruzione è già stato fatto (e pagato).
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pepso
Salve a tutti,dopo l'esecuzione dei lavori di ristrutturazione di una scala condominiale non coperta (esterna), mi sono reso conto che le piastrelle posate dopo alcune gocce di...
pepso 16 Dicembre 2014 ore 16:29 4
Img francesco54
Salve,ho intenzione di ristrutturare un vecchio fabbricato di 50 mq, rifacendo i solai e un ampliamento ex novo di circa 30mq.Il tecnico al quale mi sono rivolto mi ha chiesto...
francesco54 08 Aprile 2015 ore 21:06 3
Img 30061984
Salve,prossimamente dovrò ristrutturare una casa a Roma di 85 metri quadri. Ho già un'idea di massima su cosa fare ma vorrei comunque affidarmi ad un architetto che...
30061984 21 Ottobre 2015 ore 11:05 2
Img ileniaccia
Salve,sto costruendo la mia casa e proprio ieri il mio ingegnere che è anche il direttore dei lavori mi ha detto che lui prenderà 5000 euro per la progettazione e...
ileniaccia 11 Settembre 2014 ore 08:54 1
Img smailall
Buon giono, chiedo a qualcuno di Voi che abbia esperienza un consulto.Siamo in un condominio (8 appartamenti), in un edificio di 4 piani piuttosto squadrato “tipo cubo&rdquo...
smailall 19 Settembre 2014 ore 10:19 3
Notizie che trattano Costo direzione lavori: è esagerato? che potrebbero interessarti


Pubblicato il regolamento attuativo del Codice Appalti su direttore dei lavori ed esecuzione

Leggi e Normative Tecniche - Approvato il decreto di attuazione del Codice degli Appalti che disciplina le funzioni di direttore dei lavori e direttore dell'esecuzione. Vediamo cosa prevede

Responsabilita' Committente Lavori

Normative - Il committente dei lavori trae benefici anche da lavori svolti in condizioni di rischio, ha dunque l'obbligo di assicurare la sicurezza del proprio cantiere.

Lavori in Sicurezza

Progettazione - Una delle voci obbligatoriamente presenti nei computi di ogni intervento di ristrutturazione o di realizzazione di un nuovo edificio è quella relativa alla sicurezza.

Direttore dei lavori: quali sono le responsabilità?

Leggi e Normative Tecniche - Il direttore dei lavori è incaricato dal committente di seguire le opere commissionate all'appaltatatore; cosa accade se lo fa al di fuori dalle proprie competenze?

Architetti e ingegneri: a chi spetta competenza su immobili vincolati?

Leggi e Normative Tecniche - Varie sentenze hanno ribadito e sancito ancora una volta che l'architetto ha competenza esclusiva per la progettazione e direzione lavori su immobili vincolati.

Deposito al Genio Civile

Leggi e Normative Tecniche - Quando si costruisce un edificio in c.a., c.a.p. o acciaio o si effettuano interventi sulle strutture di edifici esistenti, va fatto il deposito al Genio Civile.

Direzione Tecnica e Giornale dei Lavori

Normative - Le condizioni che regolano il rapporto tra Direzione Tecnica e Impresa esecutrice, possono essere documentate sul Giornale dei Lavori depositato in cantiere.

Parcelle di architetti e ingegneri

Normative - Metodologie per il calcolo degli onorari in base al tipo di lavoro affidato al professionista.

Comunicazione ASL tra gli adempimenti per la detrazione sulle ristrutturazioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La notifica preliminare è un adempimento che deriva dalle norme sulla sicurezza nei cantieri ed è richiesta anche per la detrazione sulle ristrutturazioni edilizie.
REGISTRATI COME UTENTE
308.263 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Faidatebook