Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2010-10-01 10:18:57

Consigli per rasatura muro


Anonimo
login
26 Settembre 2010 ore 17:09 4
Ciao a tutti,

sono nuovo del forum e vorrei dei consigli su come rasare/stuccare una intera stanza che al momento è finita a stabilitura o intonaco civile non pitturato.

In 2 punti nella stanza ho un problema di muffa perciò ho letto che dovrei usare uno stucco a base di calce e non di gesso che mal tollera l'umidità, umidità causata dalla condensa che si crea per la differenza di temperatura tra interno ed esterno, specie in inverno.

Quindi ecco le mie domande:
1. prima di iniziare devo smontare il battiscopa e le cornici di porte e finestre o posso andarci intorno? Nel caso poi li incollo o li inchiodo?

2. Le pareti sono di mattoni forati e credo ci sia uno strato sottile di intonaco perciò suonano come pelli di tamburo. Considerando anche che una di queste confina con il bagno e che la cassetta dello scarico è proprio li, ci sarebbe un modo per aumentare lo spessore dell'intonaco per isolarle un pò di più? In tal caso, devo o no carteggiare la sabbia più in superficie dell'intonaco o la lascio per creare uno spessore maggiore?

3.Prima di rasare devo passare il fissativo o il fondo?
Eventualmente anche qualcosa sulle zone interessate dalla muffa?

3. Mi consigliereste dei prodotti adatti ai miei scopi? Ho letto ad esempio del zl25 ma alcuni lo consigliano per l'umidità e altri dicono che non va bene e si sfarina. Cosa dovrei utilizzare secondo voi, anche di altre marche?

4. Dal momento che mi trovo dalle parti di Pavia, mi sapreste indicare dei negozi edili da cui trovare i prodotti? Ho girato un pò ma sembrava che stessi chiedendo la luna... In un colorificio mi hanno proposto un prodotto per esterni che costa 78 euro al sacco da 25 kg e abbiamo calcolato che ne servirebbero 5 o 6... Eventualmente anche qualche prodotto adatto che trovo nei vari brico?

Grazie per i consigli che mi vorrete dare e spero di poter iniziare i lavori quanto prima, dato che a dicembre arriverà il bambino che vivrà in quella stanzetta

ciao
  • fabiopue
    Fabiopue Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Settembre 2010, alle ore 14:24
    Premetto che non sono uno specialista del settore.
    Per l'umidità da condensa, un buon sistema è di dare maggiore traspirabilità alle pareti e questo è in contrasto con stucchi e pitture da esterno.
    Se hai presenza di muffa, usa della comune varichina, che uccide le formazioni funginee, poi lascia asciugare i muri. Nella ristrutturazione personale ho usato arenino colorato di calce del Brenta: in pratica sull'intonaco due mani di altro intonaco fine di calce a manara. Il risultato è il massimo della traspirabilità e molto bello se ti piace l'idea dei muri granulosi, altrimenti due mani di pasta di calce (sempre sull'intonaco) e pittura di calce del Brenta del colore che vuoi. La calce del Brenta forse è anche un marchio ma esiste lo stesso prodotto di altre ditte.
    Per intervenire sulle pareti, di solito si stacca il battiscopa ma non le cornici di porte e finestre; successivamente questo si rifissa con chiodi senza testa d'acciaio se sei su muro o colla se sotto esiste un altro zoccolino di pietra.
    Puoi diminuire il rumore della cassetta del bagno confinante inserendo al suo interno del materiale espanso a cellule chiuse tipo polistirolo, lo spessore dell'intonaco non ti aiuterà allo scopo.
    Ciao.
    Fabio

  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Settembre 2010, alle ore 21:07
    Ciao,

    la finitura un pò ruvida non mi piace molto ed è per questo che vorrei rasare la parete. Sono d'accordo sul discorso degli stucchi e infatti vorrei utilizzare uno stucco a base calce e non gesso in modo da rendere le pareti traspiranti.
    Forse lo stucco a base di calce è quello che tu chiami l'intonaco fine di calce manara(di cui però non ho trovato informazioni).
    Per la cassetta dello scarico, tu dici proprio di aprire il coperchio e mettere un pezzo di poliuretano o simile all'interno? Oppure di rimuovere l'intonaco nella parte posteriore e sostituirlo con un pannello di misura adeguata?

    Grazie per i tuoi consigli e spero che anche altri dicano la propria

    ciao

  • fabiopue
    Fabiopue Ricerca discussioni per utente
    Martedì 28 Settembre 2010, alle ore 14:01
    Ciao
    in caso di finitura desiderata liscia e muro traspirante, applica due passate di impasto di calce (proprio calce, non stucco) che non richiede ulteriori stuccature se dato con perizia. A quel punto puoi tinteggiare la parete. Se vuoi mantenere la massima traspirabilità, esistono tinte - in tutti i colori che vuoi - a base di calce: devi cercare "calce del Brenta" come dicevo, prodotti da diverse ditte in forma di impasto da applicare a manara ma anche liquido da applicare a pennello o rullo.
    Molte cassette di scarico vengono vendute già con rivestimento interno in polistirolo per limitare il rumore di caduta dell'acqua.
    Ciao.
    Fabio

  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 1 Ottobre 2010, alle ore 10:18
    Ciao,

    sono riuscito a trovare un prodotto della kerakoll a base di calce che si chiama Biocalce intonachino tipo "00" che dovrebbe darmi una finitura liscia e dovrebbe essere traspirante a naturamente antimuffa(stando alle specifiche tecniche). In più mi da anche una rifinitura molto liscia.
    Qualcuno ha avuto qualche esperienza con questo prodotto?

    Poi ho una curiosità di natura terminologica:
    mi spiegate la differenza tra la finitura a "platrio" e a "manara"? C'entrano gli attrezzi come il frattazzo e l'americana? E poi come si chiama la cazzuola con la superficie di spugna e quando invece si usa quella?
    Ciao

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img scettico
Salve a tutti,Contesto: abitazione di 25 anni con due strati di pittura su intonaco ritinteggiata 6 mesi fà per metà da un artigiano e per metà dal...
scettico 17 Giugno 2021 ore 10:29 7
Img .matteo
Buongiorno, ragazzi sono nuovo. Volevo delle delucidazioni essendo ignorante. In pratica la parete nord presenta muffa e ogni inverno mi tocca spruzzare prodotti per eliminarla.
.matteo 05 Maggio 2021 ore 15:22 3
Img ahmedmanuguerra
Salve a tutti. Sono proprietario di un appartamento mansardato di un edificio anni 70. Sono in possesso dell'immobile da neanche un anno. E prima di mettere mano ai lavori, ho...
ahmedmanuguerra 28 Gennaio 2021 ore 10:46 3
Img pelvix
Avevo una parete interna con la buccia d'arancia ela volevo liscia: il muratore ha deciso di rasarla, ma ora, dopo appena 1 mese, lo strato di stucco ha già iniziato a...
pelvix 19 Gennaio 2021 ore 19:07 3
Img gavino84
Ciao a tutti mi chiamo Gavino faccio l'operaio in una ditta di manutenzione industriale presso una centrale termoelettrica quindi non ho esperienza nel settore edile. Inizio a...
gavino84 10 Gennaio 2021 ore 09:18 5
Notizie che trattano Consigli per rasatura muro che potrebbero interessarti


Rasatura

Restauro edile - La rasatura è l'ultimo strato d'intonaco che rifinisce una parete prima di tinteggiarla o apporvi la carta da parati. Com'è fatto e come si realizza correttamente?

Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Muffa in bagno: come togliere la muffa dalla doccia

Risanamento umidità - La muffa si forma e si annida facilmente negli angoli del bagno per l'elevata presenza di umidità. Ecco i consigli per riconoscerla, prevenirla ed eliminarla.

Debellare la muffa con specifici prodotti spray

Pulizia casa - Per far sparire le odiate macchie di muffa presenti negli angoli più umidi di casa, sono efficaci trattamenti spray: facili e veloci offrono risultati duraturi!

Ecco come togliere la muffa dai muri

Pulizia casa - L'umidità di condensa e una serie di altri fattori possono provocare il diffuso fenomeno della muffa in casa. Ecco un metodo efficace e risolutivo per debellarla

Un metodo semplice ed efficace per eliminare la muffa in casa

Pulizia e manutenzione - Il ventilatore con scambiatore di calore, con un semplice foro nel muro è il modo più immediato e meno invasivo per risolvere il problema dell'umidità da condensa

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.
REGISTRATI COME UTENTE
330.393 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//