Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Cartongesso scala-corridoio


Andread1985
login
12 Maggio 2018 ore 14:50 15
Salve a tutti...
avrei intenzione di realizzare un controsoffitto in cartongesso in corridoio che comprende anche una scala in discesa.
Le misure sono:
Lunghezza 6,30 mt
Larghezza 0,80 mt
Altezza 3 mt
Vorrei abbassare di circa 20-30 cm per ridurre i volumi di riscaldamento ma anche per ottenere un passaggio per il nuovo impianto elettrico.
Ho letto che la struttura va realizzata con i pendini al soffitto in base al peso stimato di tutto il sistema, dovrei utilizzarli anche io?
Come faccio a saperlo?
Distanziati di quanto?
Ho letto anche che i pendini vanno fissati possibilmente sui travetti e non sulle pignatte, ma io come faccio a sapere la loro posizione se all'interno ho l'intonaco e nel sottotetto c'è la gettata di cemento?
Grazie e scusate per le domande forse stupide...
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Domenica 13 Maggio 2018, alle ore 12:04
    Ciao,
    se monti i traversi più fitti ovvero a interassi brevi (secondo me), visto che la larghezza è di mt 0.80, potresti realizzare il tutto senza i pendini.

    Non sono un esperto, ma ti porto un esempio: a casa di un amico, ha fatto realizzare un controsoffitto largo circa mt 0.90 di larghezza x 10 mt di lunghezza, costretto dall'occultamento delle canalizzazioni dell'aria condizionata, senza avere poi riscontrato alcun problema.:-))((
    rispondi citando
  • andread1985
    Andread1985 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Domenica 13 Maggio 2018, alle ore 12:52
    Ciao,
    se monti i traversi più fitti ovvero a interassi brevi (secondo me), visto che la larghezza è di mt 0.80, potresti realizzare il tutto senza i pendini.

    Non sono un esperto, ma ti porto un esempio: a casa di un amico, ha fatto realizzare un controsoffitto largo circa mt 0.90 di larghezza x 10 mt di lunghezza, costretto dall'occultamento delle canalizzazioni dell'aria condizionata, senza avere poi riscontrato alcun problema.:-))((
    Grazoe mille
    rispondi citando
  • andread1985
    Andread1985 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Martedì 15 Maggio 2018, alle ore 06:24
    Ciao,
    se monti i traversi più fitti ovvero a interassi brevi (secondo me), visto che la larghezza è di mt 0.80, potresti realizzare il tutto senza i pendini.

    Non sono un esperto, ma ti porto un esempio: a casa di un amico, ha fatto realizzare un controsoffitto largo circa mt 0.90 di larghezza x 10 mt di lunghezza, costretto dall'occultamento delle canalizzazioni dell'aria condizionata, senza avere poi riscontrato alcun problema.:-))((
    Stavo pensando...e se facessi la struttura in legno??? potrebbe essere un'alternativa valida?
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Andread1985
    Martedì 15 Maggio 2018, alle ore 09:39
    Stavo pensando...e se facessi la struttura in legno??? potrebbe essere un'alternativa valida?
    Ciao,
    so che tempo fa si usava solo il legno, ma poi con le nuove tecnologie si è passati all'utilizzo dei profilati metallici, il che ha reso più facile la realizzazione di strutture più leggere.

    Se la volessi realizzare in legno devi immaginare tutti itraversi e travetti perimetrali quanto andrebbero a pesare in più rispetto al metallo.
    Oppure immaginare di usare esclusivamente del multistrato bò, chissà..:-))((
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Andread1985
    Martedì 15 Maggio 2018, alle ore 10:00 - ultima modifica: Martedì 15 Maggio 2018, alle ore 10:03
    Stavo pensando...e se facessi la struttura in legno??? potrebbe essere un'alternativa valida?
    Salve,
    per dare un'idea più chiara a tutti i lettori forse Jovis intendeva qualcosa del genere...
    immaginando dei traversi in tavole di multistrato sezionate e montate in taglio.

    rispondi citando
  • andread1985
    Andread1985 Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Martedì 15 Maggio 2018, alle ore 10:11
    Salve,
    per dare un'idea più chiara a tutti i lettori forse Jovis intendeva qualcosa del genere...
    immaginando dei traversi in tavole di multistrato sezionate e montate in taglio.
    Si esatto, stavo pensando proprio a qualcosa del genere.

    Unico dubbio, come fissare i traversi alle tavole perimetrali in modo che rimanga tutto allo stesso livello?
    Squadrette?
    Avvitando in diagonale?
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Andread1985
    Martedì 15 Maggio 2018, alle ore 10:18 - ultima modifica: Giovedì 17 Maggio 2018, alle ore 10:44
    Si esatto, stavo pensando proprio a qualcosa del genere.

    Unico dubbio, come fissare i traversi alle tavole perimetrali in modo che rimanga tutto allo stesso livello?
    Squadrette?
    Avvitando in diagonale?
    Ringrazio per lo schemino Previato Antonio.

    Io sinceramente,pensavo a delle viti in diagonale per non aumentare il peso dato l'alto numero di squadretti da utilizzare x il bloccaggio della struttura.
    Oppure usare una pistola sparapunti, o sparachiodi, sinceramente, non so se garantirebbero quanto la sicurezza delle viti autofilettanti x legno.;:-((
    rispondi citando
  • fabrizimellano
    Fabrizimellano Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 16 Maggio 2018, alle ore 23:22
    Grazie la discussione è molto utile anche per me!
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Fabrizimellano
    Giovedì 17 Maggio 2018, alle ore 10:54
    Grazie la discussione è molto utile anche per me!
    Ciao,
    ho trovato una lettura interessante sull'argomento controsoffitto:.lavorincasa.it/controsoffitto

    magari, in futuro ti potrà esere d'aiuto, oltre alla problematica di Andrea.:-))
    rispondi citando
  • andread1985
    Andread1985 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Giovedì 17 Maggio 2018, alle ore 11:10
    Ciao,
    ho trovato una lettura interessante sull'argomento controsoffitto:.lavorincasa.it/controsoffitto

    magari, in futuro ti potrà esere d'aiuto, oltre alla problematica di Andrea.:-))

    Avevo già letto l'articolo.. Infatti mi stavo interessando quasi quasi al controsoffitto teso, ma non penso si possa fare in fai da te..
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Andread1985
    Giovedì 17 Maggio 2018, alle ore 13:03

    Avevo già letto l'articolo.. Infatti mi stavo interessando quasi quasi al controsoffitto teso, ma non penso si possa fare in fai da te..
    Eh!
    ti ricordo che se opererai in fai da te, di non scordare di passare sopra al controsoffitto, un corrugato con i cavi per eventuali punti luce.:-)))
    rispondi citando
  • andread1985
    Andread1985 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Giovedì 17 Maggio 2018, alle ore 13:09
    Eh!
    ti ricordo che se opererai in fai da te, di non scordare di passare sopra al controsoffitto, un corrugato con i cavi per eventuali punti luce.:-)))
    Grazie, per fortuna il controsoffitto devo farlo proprio per fare l'impianto elettrico nuovo! Quindi non lo scorderò :)
    rispondi citando
  • andread1985
    Andread1985 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Maggio 2018, alle ore 00:21
    Buonasera, rieccomi.
    Archiviata la struttura in legno, se dovessi farla in metallo come si usa comunemente quale sarebbe la più idonea? Ho allegato 2 schizzi...
    La prima mi sembra più resistente, ma le lastre rimarrebbero sfalsate rispetto ai traversini.
    La seconda dovrebbe essere tecnicamente più corretta se ho capito bene, ma il profilo centrale mi sembra troppo lungo e mi da una sensazione di troppa flessibilità (anche se ovviamente verrebbe fissato con i pendini), troppo pessimista??


    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Andread1985
    Lunedì 21 Maggio 2018, alle ore 09:23
    Buonasera, rieccomi.
    Archiviata la struttura in legno, se dovessi farla in metallo come si usa comunemente quale sarebbe la più idonea? Ho allegato 2 schizzi...
    La prima mi sembra più resistente, ma le lastre rimarrebbero sfalsate rispetto ai traversini.
    La seconda dovrebbe essere tecnicamente più corretta se ho capito bene, ma il profilo centrale mi sembra troppo lungo e mi da una sensazione di troppa flessibilità (anche se ovviamente verrebbe fissato con i pendini), troppo pessimista??

    Ciao,
    ti consiglio questa lettura dove troverai suggerimenti per il tuo lavoro.lavorincasa.it/controsoffitto
    riguardo i pendini a scatto o meno io non sono un esperto ma visto l'assito che hai in mente di realizzare forse non si renderebbero necessari:-))
    rispondi citando
  • andread1985
    Andread1985 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Mercoledì 23 Maggio 2018, alle ore 02:50
    Ciao,
    ti consiglio questa lettura dove troverai suggerimenti per il tuo lavoro.lavorincasa.it/controsoffitto
    riguardo i pendini a scatto o meno io non sono un esperto ma visto l'assito che hai in mente di realizzare forse non si renderebbero necessari:-))

    Avevo già trovato quell'articolo, in cui comunque non viene specificato come togliersi i dubbi che ho io: viene detto che i pendini si rendono necessari in base al peso stimato di tutto il controsoffitto, ma esistono dei parametri? Qualche dato? Come faccio a decidere se metterli oppure no senza l'evidenza di un dato tecnico.
    È vero che non sarà un lavoro impossibile ma non è neppure come sostituire una lampadina ... Non voglio rischiare che mi cada tutto in testa da un momento all'altro! :)
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img archo
Salve a tutti,ho visto il forum e ho visto che vi sono persone molto esperte, e vorrei aprire un interessante dibattitto sulle migliori modalità di realizzazione di un...
archo 19 Ottobre 2011 ore 08:50 15
Img antonio.bilancio.3
Buonasera a tutti.Ero intenzionato a costruire una plafone in cartongesso da applicare tre faretti.Lunghezza 150 cm, larghezza 80 cm.Utilizzando come bordi le guide ad U e...
antonio.bilancio.3 08 Dicembre 2013 ore 22:16 30
Img lupi4040
Ciao a tutti,ho due quesiti da porvi in merito ad un lavoro che sto facendo:devo piastrellare una stanza (camera da letto) nella quale ho realizzato una parete di cartongesso;-...
lupi4040 16 Agosto 2010 ore 20:52 2
Img snowmax
Ciao a tutti una domanda forse stupidadovendo ricoprire tutte le pareti con cartongesso e fare il controsoffitto sempre in cartongesso secondo voi cosa faccio prima ?Di che...
snowmax 20 Gennaio 2012 ore 17:43 11
Img queltaleale
Buond a tutti, Sono andato in negozio di ferramenta per chiedere dei tasselli per spostare una mensola con sopra un proiettore (peso 14kg circa) che sta da anni sulla mia...
queltaleale 30 Marzo 2020 ore 17:08 14
Notizie che trattano Cartongesso scala-corridoio che potrebbero interessarti


Contropareti isolanti di facile posa

Ristrutturazione - Un sistema di contropareti che facilitano le operazioni di finitura.

Controsoffitti artistici

Facciate e pareti - La nostra casa può essere arricchita da soffitti articolati, grazie all'utilizzo di controsoffitti in cartongesso, sistema leggero che personalizza l'ambiente.

Come montare con un tassello una mensola sul cartongesso

Fai da te Muratura - Nelle case contemporanee si fa un largo uso di pareti in cartongesso. Qual è il sistema migliore e più rapido per fissare una mensola su una parete di cartongesso?

Parete letto in cartongesso con librerie

Zona notte - Parete letto in cartongesso. Struttura luminosa controparete-controsoffitto, che dà profondità. Unica parete curva con due librerie angolari, per sfruttare ogni spazio.

Perché usare il gessofibra per le pareti di casa

Bioedilizia - Il gessofibra è l'evoluzione del cartongesso; materiale certificato per la bioedilizia, i pannelli in gessofibra sono ideali per realizzare le pareti interne di casa.

Parete vetrocemento e cartongesso

Facciate e pareti - Parete curvilinea in vetrocemento e cartongesso. Divisione fluida tra ingresso e zona notte. Solida trasparenza, per filtrare e riflettere la luce tra gli ambienti.

Le fasi fondamentali della stuccatura e pitturazione del cartongesso

Fai da te Muratura - Stuccatura e pitturazione delle lastre in cartongesso sono piuttosto semplici, basta prestare attenzione alle fasi di lavorazione indicate dagli esperti nel campo

Le migliori lavorazioni di cartongesso a Milano, ecco cosa sapere

Materiali edili - Le soluzioni in cartongesso sempre più diffuse per la loro semplicità è velocità di realizzazione, riescono allo stesso tempo a creare spazi belli e funzionali.

Pareti in cartongesso per nicchie, librerie e cabine armadio

Materiali edili - Il cartongesso è un ottimo materiale per realizzare pareti divisorie, nicchie, librerie e altri elementi di arredo, che arricchiscono e personalizzano la casa.
REGISTRATI COME UTENTE
314.350 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE