Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Cappotto termico e risparmio bollette


Fangio000
login
21 Gennaio 2017 ore 19:16 2
Ciao
Sto valutando di far installare il cappotto termico esterno per abbassare i costi di riscaldamento in quanto la casa é esposta ai 4 venti e con i riscaldamenti accesi non arrivo a 16 gradi in casa, dovuto anche alla grandezza della stessa.
Stavo valutando i vari materiali... voi quale consigliate?
Per avere isolamento sia dal caldo che freddo?
Una stiferite da 8cm riesce a isolarsi bene termicamente?
Il mio punto é consumare meno metano perché nonostante la bolletta e alta in casa c è freddo.
I muri sono di circa 35 cm con poroton termico degli anni fine 80.
Per le persiane poi basta mettere l'arpione più lungo?
Grazie
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Sabato 21 Gennaio 2017, all or 19:50
    Se vogliamo semplificare è così, fai il cappottto e spendi meno.

    La realtà è ben diversa.

    il cappotto va calcolato e dimensionato da un proggettista esperto che deve valutare molteplici aspetti compreso la tipologia di materiale da utilizzare. Non basta farsi incollare da un artigiano 4 pezzi di polistirolo alla parete per fare un cappotto.

    il progetto valuta anche le dispersioni da altri elementi, quali sotto tetti, tetti finiestre, normalmente infatti è necessario valutare anche questi aspetti e nella completezza dell' opera sostituire anche i serramenti.
    Così facendo nella maggior parte dei casi si riesce a non intervenire sull' impainto termico.

    Questa prassi è necessaria per ottenere anche le agevolazioni fiscali che altrimenti sfumerebbero, quindi è possibile che un cappotto da 8 cm come quello da lei menzionato non sia idoneo a raggiungere le nuove trasmittanze imposte per legge ma ne seeva molto di più e fatto con materiali differenti.

    il mio consiglio è di rivolgersi ad un buon progettista possibilmente accreditato presso CasaClima.
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Domenica 20 Agosto 2017, all or 15:56 - ultima modifica: Domenica 20 Agosto 2017, all or 15:59
    Buonasera, un edificio si suddivide in pareti manto di copertura e infissi, nelle percentuali di 40 % copertura 55 % pareti e 15 % infissi, quindi tenga presente che applicando un cappoto se pur performate alle pareti andrà a migliorare si la prestazione, ma non in maniera sicuramente soddisfacente. Quando un edificio risulta ad alta dispersione termica, l'ottimale sarebbe iniziare dal tetto e successivamente passare alle pareti.
    per quel che riguarda il tipo di matriale da utilizzare, io le consiglierei fibre naturali come: la fibra di canapa, la fibra di legno o il sughero cotto, con l'accortezza di fissare questi pannelli e rasarli con colle e finiture a base di calce. Naturalmente i costi risulterebbero più elevati, ma i benefici all'interno dell'immobile sarebbero decisamente superiori.

    Distinti saluti
    Daniele
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nico29
Buonasera, vi espongo questo quesito:in base alla nuova legge finanziaria 2015 nella ristrutturazione del mio immobile condominiale è possibile creare un cappotto...
nico29 02 Febbraio 2016 ore 17:36 3
Img antonella29
Salve a tutti!Dovrei coibentare la mia abitazione di circa 200 mq disposta su due piani 140 + 60 ca. Per non togliere spazio alle stanze con un'intercapedine interna che ne...
antonella29 05 Aprile 2005 ore 16:02 97
Img erika
Salve Abito all'ultimo piano di un condominio fine anni 60, e sono anni che vorrei ripavimentare il lastrico solare ad uso esclusivo e con parapetto che lo fa fungere da terrazza...
erika 09 Febbraio 2020 ore 20:48 5
Img carolavet
Salve a tutti.Vorrei realizzare un cappotto termico sulle pareti esterne del mio appartamento al sesto piano di un condominio durante i lavori di ristrutturazione dello stesso;...
carolavet 21 Febbraio 2017 ore 11:07 1
Img mauro85
Salve a tutti, abito in un condominio di 15 famiglie dove il mio appartamento e situato al primo piano. Di questo appartamento solo la camera da letto e la stanzetta sono soggette...
mauro85 20 Novembre 2016 ore 14:20 3
Notizie che trattano Cappotto termico e risparmio bollette che potrebbero interessarti


Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Case passive: isolamento con cappotto termico

Isolamento termico - La progettazione volta al risparmio energetico, l'isolamento a cappotto, uno dei sistemi più utilizzati per la sua efficienza, economicità e semplicità di posa.

Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio

Manutenzione condominiale - In tema d'installazione di un cappotto termico in un condominio, la decisione assembleare dev'essere considerata un'innovazione e come tale deve essere adottata.

Isolamento a cappotto in murature di edifici storici

Isolamento termico - La valutazione della stratigrafia di una muratura esterna di un edificio storico è di fondamentale importanza per un corretto progetto di riqualificazione energetica.

Il cappotto interno in canna palustre

Bioedilizia - La canna palustre è stata utilizzata da sempre come materiale da costruzione per poi essere dimenticata: ora con la bioedilizia si riscopre questo stupendo materiale.

Caratteristiche del cappotto in sughero faccia a vista

Bioedilizia - Il sughero viene impiegato in edilizia sotto forma di pannelli che possono nascondersi sotto uno strato di intonaco o manifestarsi con un cappotto faccia a vista
REGISTRATI COME UTENTE
318.713 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//