Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2020-11-16 12:21:56

Cappotto esterno per isolare colonna di cemento armato


Claudiovegliante
login
15 Novembre 2020 ore 12:32 5
Buongiorno a tutti,
vorrei realizzare un cappotto esterno, come da progetto allegato, per isolare una colonna in cemento armato che trasmette freddo e crea condensa.
Secondo voi sono sulla strada giusta?
Modificato il 15 Novembre 2020 ore 12:40
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Domenica 15 Novembre 2020, alle ore 13:22
    Si è sulla buona strada, tutta via le consiglio di usare un unico pannello in XPS o Poliuretano (stiferite) da almeno 6 cm, in quanto se esposto all' acqua è totalmente insensibile all' assorbimento, al contrario della lana di roccia

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Domenica 15 Novembre 2020, alle ore 13:24
    Dimenticavo in esterno per la copertura può usare del compensato marino (se vuole usare il legno) o un panello in fibrocemento, che però va assicuatro motlo bene ala struttura visto il suo peso

  • claudiovegliante
    Claudiovegliante Ricerca discussioni per utente
    Domenica 15 Novembre 2020, alle ore 14:09
    Grazie per le informazioni, ho omesso però un particolare, ovvero che sopra a sbalzo c'è il solaio di un balcone e anche il muro che intendo coibentare si poggia sul mio balcone. A volte, però, quando piove forte comunque un po' di acqua arriva quindi provvederò con il pannello in XPS suggerito. Per la copertura finale, invece, volevo, per comodità chiudere con perlinato maschiettato ad incastro, ovvero perline come quelle che si usano per le casette in legno. Un altro particolare è che sebbene abbia l'autorizzazione del condominio per questa piccola opera, non ho un'autorizzazione o concessione urbanistica (in questo mi informerò meglio sulla fattibilità prima di procedere). L'unico problema è dove reperire il pannello unico che dovrebbe essere di 200 x 316... In commercio ci sono solo quelli da assemblare che pensavo di nastrare senza usare malte in quanto in caso dovessi rimuoverlo comunque non rovinerei più di tanto la cortina sottostante. Grazie ancora.

  • claudiovegliante
    Claudiovegliante Ricerca discussioni per utente
    Domenica 15 Novembre 2020, alle ore 14:24
    Aggiungo a margine che la scelta della lana di roccia tra il pannello e la cortina, deriva dal fatto che, siccome la parete in cortina non è omogenea in quanto ci sono le fughe tra i mattoni, spingendola a pressione, in teoria dovrebbe diminuire questa disomogeneità riducendo quindi eventuale presenza di zone "vuote" che potrebbero creare dei ponti termici,,, spero che questo ragionamento sia corretto. Grazie ancora per il tempo dedicato...

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Lunedì 16 Novembre 2020, alle ore 12:21
    In effetti è così, la fuga tra i mattoni di cortina lascia passare l'aria. Normalmente si fa una rasatura ad intonaco per rendre la superficie uniforme dopo di che si incolla sopra il pannello, se non puoi fare nesseuna della due cose, è possibile provare con uqnato hai ipotizzato tu a pare che la fuga tra la cortina sia di pochi mm, viceversa se è di 5 mm o più è opportuno riempirla con delle strisce di isolante, (lana di roccia) ma si possono ritagliare anche delle strisce dall' isolante in neoprene che si usa per fasciare le tubature (armaflex) senza però incollarle

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img tonel
Buongiorno, il condominio dove vivo si sta muovendo per la realizzazione del cappotto esterno usufruendo del famoso 110%.Una domanda che riguarda gli infissi: come viene gestita...
tonel 14 Gennaio 2021 ore 13:44 6
Img stefano genero
Buongiorno a tutti, sto costruendo un garage di 42 mq in calcestruzzo staccato dall'abitazione e devo decidere se mettere il cappotto o meno. Premetto che lo spessore delle pareti...
stefano genero 07 Gennaio 2021 ore 12:04 1
Img cddf
Salve, avrei intenzione di usufruire del Bonus 110% per dei lavori in casa, in particolare del cappotto termico. Ho parlato con un paio di tecnici e mi hanno detto che non è...
cddf 02 Gennaio 2021 ore 17:07 2
Img serenabosco
Mettere il cappotto può creare problemi di maggior umidità negli appartamenti? Ho sentito che c'è questo rischio, ma la villeta di un mio amico che ha...
serenabosco 05 Dicembre 2020 ore 17:46 2
Img serenabosco
Che vantaggi ci sono a mettere il cappotto se poi bisogna arieggiare molto spesso all'interno degli appartamenti a causa della formazione di umidità? Non c'è il...
serenabosco 05 Dicembre 2020 ore 17:45 1
Notizie che trattano Cappotto esterno per isolare colonna di cemento armato che potrebbero interessarti


Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Case passive: isolamento con cappotto termico

Isolamento termico - La progettazione volta al risparmio energetico, l'isolamento a cappotto, uno dei sistemi più utilizzati per la sua efficienza, economicità e semplicità di posa.

Isolamento a cappotto in murature di edifici storici

Isolamento termico - La valutazione della stratigrafia di una muratura esterna di un edificio storico è di fondamentale importanza per un corretto progetto di riqualificazione energetica.

Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio

Manutenzione condominiale - In tema d'installazione di un cappotto termico in un condominio, la decisione assembleare dev'essere considerata un'innovazione e come tale deve essere adottata.

Il cappotto interno in canna palustre

Bioedilizia - La canna palustre è stata utilizzata da sempre come materiale da costruzione per poi essere dimenticata: ora con la bioedilizia si riscopre questo stupendo materiale.
REGISTRATI COME UTENTE
323.032 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//