Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2017-12-16 07:44:54

Assenza 20 gg. come lasciare finestre per evitare muffa e umidità?


Mlb15
login
09 Dicembre 2017 ore 13:31 9
Salve,
dovrò stare via circa 20 gg.
Vorrei sapere come andrebbero lasciate le imposte considerando che ho tapparelle e doppi vetri.
Non vorrei trovare macchie di muffa nera quando torno.
Non so se chiudere tutto sia tapparelle che finestre o se lasciare le finestre aperte con le tapparelle chiuse.
Nel primo caso l'umidità e il freddo della casa disabitata ristagnerebbero sulle pareti?
Nel secondo caso, con le finestre aperte, si garantirebbe un minimo di aria oppure si incrementerebbe l'umidità interna? Grazie.
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Sabato 9 Dicembre 2017, alle ore 17:07
    Buonasera, la muffa sulle superfici murarie interne è principalmente prodotta dalla scambio termico, se la temperatura interna rimane bassa, quindi più vicina alle temperature esterne, la muffa si forma meno, al contrario se la temperatura interna non scalda a sufficienza le superfici murarie, si favoriscono le condizioni per la formazione di muffe.
    Il mio consiglio è di abbassare la temperatura interna riducendo lo scabio termico frà interno ed esterno.


    Distinti saluti
    Daniele

  • mlb15
    Mlb15 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 10 Dicembre 2017, alle ore 10:55
    Quindi lascio finestre aperte e tapparelle abbassate?

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Domenica 10 Dicembre 2017, alle ore 11:30 - ultima modifica: Domenica 10 Dicembre 2017, all or 11:31
    Salve,
    io lascierei le tapparelle abbassate con qualche fessura e le finestre leggermente socchiuse, almeno in due stanze, lasciando ovviamente le due porte interne aperte, dando modo di creare un riscontro interno e quindi una leggera aerazione interna durante il periodo di assenza.
    Saluti

  • mlb15
    Mlb15 Ricerca discussioni per utente Previatoantonio
    Domenica 10 Dicembre 2017, alle ore 15:33
    Salve,
    io lascierei le tapparelle abbassate con qualche fessura e le finestre leggermente socchiuse, almeno in due stanze, lasciando ovviamente le due porte interne aperte, dando modo di creare un riscontro interno e quindi una leggera aerazione interna durante il periodo di assenza.
    Saluti
    E' quello che pensavo anche io. Però l'unico dubbio che ho è che non si tratta di 5-6gg, ma di 20gg. Non vorrei che il troppo freddo che entra o la troppa umidità in 20gg di accumulo portassero a risultati contrari.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Mlb15
    Domenica 10 Dicembre 2017, alle ore 18:42
    E' quello che pensavo anche io. Però l'unico dubbio che ho è che non si tratta di 5-6gg, ma di 20gg. Non vorrei che il troppo freddo che entra o la troppa umidità in 20gg di accumulo portassero a risultati contrari.
    Salve,
    credo che la dominante sia anche la località o meglio il territorio in cui si abita, montagna, pianura.
    Saluti

  • mlb15
    Mlb15 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 10 Dicembre 2017, alle ore 19:19
    Pianura padana

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Mlb15
    Lunedì 11 Dicembre 2017, alle ore 19:13
    Pianura padana
    Salve,
    certo che la pianura Padana è vasta, ma direi che la ventilazione seppur minima, rimane assai importante considerando anche una buona esposizione della casa, per la salubrità interna.
    Saluti

  • luca.marzi.73
    Luca.marzi.73 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 15 Dicembre 2017, alle ore 21:26
    In una casa per le vacanze, un architetto consultato per un problema di efflorescenze sull'intonaco dovute all'umidità, mi ha consigliato di lasciare aperte a vasistas due finestre, con le tapparelle aperte per l'altezza di una fessura. Ho risolto.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Luca.marzi.73
    Sabato 16 Dicembre 2017, alle ore 07:44
    In una casa per le vacanze, un architetto consultato per un problema di efflorescenze sull'intonaco dovute all'umidità, mi ha consigliato di lasciare aperte a vasistas due finestre, con le tapparelle aperte per l'altezza di una fessura. Ho risolto.
    Ciao,
    ottima soluzione per chi ha le finestre con doppia apertura, prova importante per una giusta scelta di infissi con le cerniere predisposte alla doppia apertura.:-))

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img jesonmile
Salve,abbiamo un soffitto a doppia altezza con 6 finestre 4'x2'.Siamo alla ricerca di idee per le tende per le prime 3 finestre che sono alte 15 piedi dal pavimento.Volevamo...
jesonmile 25 Luglio 2022 ore 13:13 9
Img airbase
Buonasera a tutta la community.Ho acquistato casa sei mesi fa,un quinto piano e un sesto caratterizzato da un terrazzo coperto. Nel progetto di ristrutturazione ho voluto...
airbase 20 Marzo 2022 ore 21:57 3
Img ioria
Ho una sala prove che è fatta come in foto.É isolata acusticamente verso l'esterno (posso suonare anche in piena notte), attraverso un meccanismo noto come "stanza...
ioria 15 Febbraio 2022 ore 16:45 2
Img bulgarellipaolo
Salve! Mi rivolgo a questo Forum per richeidere un consiglio riguardo un problema che sto sperimentando.Nel mio capannone commerciale, struttra di cemento armato con pareti...
bulgarellipaolo 06 Febbraio 2022 ore 12:18 8
Img rodrigo73
Ho avuto una piccola infiltrazione di acqua piovana in un angolo della stanza per circa 15 cm. Ora mi è rimsta una striscia nera che immagino sia muffa legata alla...
rodrigo73 20 Dicembre 2021 ore 11:52 2
Notizie che trattano Assenza 20 gg. come lasciare finestre per evitare muffa e umidità? che potrebbero interessarti


Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.

Muffa in bagno: come togliere la muffa dalla doccia

Risanamento umidità - La muffa si forma e si annida facilmente negli angoli del bagno per l'elevata presenza di umidità. Ecco i consigli per riconoscerla, prevenirla ed eliminarla.

Deumidificatore naturale e fai da te per la casa

Risanamento umidità - Combattere l'umidità dentro casa deve essere una priorità per la salute e la vivibilità. Ecco alcuni consigli per deumidificarla in maniera naturale e fai da te

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Debellare la muffa con specifici prodotti spray

Pulizia casa - Per far sparire le odiate macchie di muffa presenti negli angoli più umidi di casa, sono efficaci trattamenti spray: facili e veloci offrono risultati duraturi!

Una soluzione definitiva per la muffa sulle pareti

Fai da te Muratura - La muffa è uno dei nemici invisibili per la nostra salute e ce la possiamo ritrovare in casa per vari motivi. Come eliminarla? Un prodotto specifico è la soluzione

Evitare la muffa grazie ai ventilatori con scambiatore di calore

Impianti di climatizzazione - Un dispositivo per aumentare l'efficienza energetica di un edificio e diminuire anche le dispersioni d'energia termica è il ventilatore con scambiatore di calore
REGISTRATI COME UTENTE
339.513 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//