• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
2020-09-15 16:11:18

Acquisto casa con vecchio pozzo nero


Massimoviterbini
login
10 Settembre 2020 ore 23:59 10
Salve a tutti,
sono in trattativa per l'acquisto di un appartamento in bifamiliare appena ristrutturato in una zona non servita da allaccio alla fognatura comunale.
La casa è davvero stupenda ed il prezzo assolutamente allettante.
Costruzione del 1930 interamente ristrutturata nel 2020.
Ma.. mi verrebbe venduta senza agibilità e con una fossa biologica, posta sul terreno del proprietario della seconda porzione di villa.
Fossa che raccoglie le acque dei due appartamenti.
La casa è stata completamente ristrutturata, ma non è stato toccato il sistema fognario.
Quindi mi ritroverei una casa nuova con una fossa vetusta.
E appunto, senza agibilità proprio per la non messa a norma della suddetta fossa.
L'acquirente dell'altra porzione non si è posto il problema ed ha acquistato ad occhi chiusi, ma io sono nel panico.
A cosa vado incontro?
Sanzioni amministrative?
Cosa mi consigliate?
Grazie a chiunque vorrà rispondermi.
Modificato il 11 Settembre 2020 ore 00:01
  • jovis
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 11 Settembre 2020, alle ore 15:05
    Io cercherei prima di capire i costi, per non accedere a vie legali perditempo e magari costose.
    Primo mi farei fare un preventivo per montarne una nuova nel mio terreno.
    Secondo un preventivo anche per un allaccio alla rete fognaria comunale.

  • massimoviterbini
    0
    Ricerca discussioni per utente Jovis
    Sabato 12 Settembre 2020, alle ore 09:48 - ultima modifica: Sabato 12 Settembre 2020, all or 09:50
    Io cercherei prima di capire i costi, per non accedere a vie legali perditempo e magari costose.
    Primo mi farei fare un preventivo per montarne una nuova nel mio terreno.
    Secondo un preventivo anche per un allaccio alla rete fognaria comunale.
    Grazie per la risposta.Purtroppo allo stato attuale, installare due distinte fosse è impossibil, e la rete fognaria comunale non arriva nella zona della casa. Come ho scritto, questa grande fossa è installata nel giardino dell'inquilino al piano terra, visto che in orgine, l'abitazione era solo una, divisa in due distinte unità solo adesso con i lavori di ristrutturazione.Sto cercando tramite l'avvocato, di arrivare a scrivere un atto di acquisto che mi tuteli dal punto di vista amministrativo. Il problema si pone anche perché l'acquirente del piano sotto non ha ancora rogitato, e l'agenzia non intende metterlo al corrente di questa mia volontà di regolarizzare il tutto per paura che possa tirarsi indietro nella trattativa.Non vorrei incappare in sanzioni per la non messa a norma dell'impianto.

  • jovis
    0
    Ricerca discussioni per utente Massimoviterbini
    Sabato 12 Settembre 2020, alle ore 12:08
    Grazie per la risposta.Purtroppo allo stato attuale, installare due distinte fosse è impossibil, e la rete fognaria comunale non arriva nella zona della casa. Come ho scritto, questa grande fossa è installata nel giardino dell'inquilino al piano terra, visto che in orgine, l'abitazione era solo una, divisa in due distinte unità solo adesso con i lavori di ristrutturazione.Sto cercando tramite l'avvocato, di arrivare a scrivere un atto di acquisto che mi tuteli dal punto di vista amministrativo. Il problema si pone anche perché l'acquirente del piano sotto non ha ancora rogitato, e l'agenzia non intende metterlo al corrente di questa mia volontà di regolarizzare il tutto per paura che possa tirarsi indietro nella trattativa.Non vorrei incappare in sanzioni per la non messa a norma dell'impianto.
    Hai ragione la situazione è critica, non saprei come muovermi pure io.A questo punto ti serve un legale esperto di determinati argomenti, spendere qualcosa per una consulenza specifica potrebbe risultare risolutiva.
    Allora penso che ti converrebbe usufruire di questo servizio esclusivo del portale in cui scriviamo:
    Consulenza legale fiscale e condominiale sulla casa
    sicuramente potrai avere delle risposte ed una chiara strada da intraprendere per risolvere il tuo problema.

  • massimoviterbini
    0
    Ricerca discussioni per utente Jovis
    Sabato 12 Settembre 2020, alle ore 15:06
    Hai ragione la situazione è critica, non saprei come muovermi pure io.A questo punto ti serve un legale esperto di determinati argomenti, spendere qualcosa per una consulenza specifica potrebbe risultare risolutiva.
    Allora penso che ti converrebbe usufruire di questo servizio esclusivo del portale in cui scriviamo:
    Consulenza legale fiscale e condominiale sulla casa
    sicuramente potrai avere delle risposte ed una chiara strada da intraprendere per risolvere il tuo problema.
    Grazie, proverò anche lì! Intanto se qualcun altro avesse un suo parere, sarei felice di riceverlo!

  • nabor
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 12 Settembre 2020, alle ore 16:28
    Buongiorno. Gli immobili possono ''circolare'' anche senza agibilità, come scritto anche in qualche mio articolo, ossia essere venduti, donati, locati. Il problema è che l'immobile, inagibile e quindi inabitabile, non prevederebbe la presenza di persone, e qualsivoglia Ordinanza sindacale potrebbe imporne lo sgombero. Se la situazione è sanabile, lo può accertare un tecnico, ma, personalmente, nell'eventuale offerta terrei conto della spesa per la sanatoria, e, comunque, nel contratto inserirei qualche garanzia specifica che favorisca la risoluzione in favore dell'acquirente.

  • massimoviterbini
    0
    Ricerca discussioni per utente Nabor
    Domenica 13 Settembre 2020, alle ore 10:16
    Buongiorno. Gli immobili possono ''circolare'' anche senza agibilità, come scritto anche in qualche mio articolo, ossia essere venduti, donati, locati. Il problema è che l'immobile, inagibile e quindi inabitabile, non prevederebbe la presenza di persone, e qualsivoglia Ordinanza sindacale potrebbe imporne lo sgombero. Se la situazione è sanabile, lo può accertare un tecnico, ma, personalmente, nell'eventuale offerta terrei conto della spesa per la sanatoria, e, comunque, nel contratto inserirei qualche garanzia specifica che favorisca la risoluzione in favore dell'acquirente.
    Buongiorno, grazie mille.La casa, costruita nel 1930 era inizialmente di un solo piano, al quale è statao aggiunto un primo piano negli anni 60, primo piano sottoposto a sanatoria nel 2001. Nell'atto di sanatoria leggo che entro 60gg avrebbero dovuto richiedere l'agibilità, cosa che non è stata fatta, e che la ditta che ha acquistato la casa per la ristrutturazione, ha accettato in sede di atto notarile, la mancanza dello stesso. Cosa che di fatto dovrei accettare anche io.
    Visto che la casa ci piace davvero tanto, vorrei trovare una soluzione.Essendo la fossa risalente al 1960, periodo durante il quale la casa era stata abitata senza problemi e durante il quale non veniva richiesta la certificazione della stessa, non posso continuare a goderne, fino a quando di comune accordo con l'inquilino del piano terra, decideremo di sostituirla?Inoltre, se le case senza agibilità dovrebbero essere soggette a sgombero, tutte le case dei centri storici, con mura non a norma, impianti non a norma, ma tranquillamente abitabili e commerciabili, non dovrebbero correre lo stesso rischio? Sarabbe come dire che tutti gli abitanti del quartiere Trastevere a Roma stessero con una spada di Damocle sulla testa in attesa di una possibile ingiunzione di sgombero da parte del comune.Sbaglio?

  • nabor
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Domenica 13 Settembre 2020, alle ore 19:57
    I rischi di un possibile ''sgombero forzoso'' possono essere più o meno latenti, ma non sono da escludere, normativa alla mano. Ora, il mio consiglio, sul piano legale, è quello d'inserire una garanzia contrattuale, che tuteli il promissario acquirente in caso di mancato, o ritardato, ottenimento dell'agibilità.

  • massimoviterbini
    0
    Ricerca discussioni per utente Nabor
    Domenica 13 Settembre 2020, alle ore 21:38
    I rischi di un possibile ''sgombero forzoso'' possono essere più o meno latenti, ma non sono da escludere, normativa alla mano. Ora, il mio consiglio, sul piano legale, è quello d'inserire una garanzia contrattuale, che tuteli il promissario acquirente in caso di mancato, o ritardato, ottenimento dell'agibilità.
    Mi preoccupa il dover coinvolgere l'inquilino del piano terra, che ha comprato senza farsi problemi, e che molto probabilmente, nin vorrà sistemare la questione.

  • massimoviterbini
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 14 Settembre 2020, alle ore 18:17
    Altri pareri?

  • nabor
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Martedì 15 Settembre 2020, alle ore 16:11
    Io acquisirei qualche preventivo (non meno di due) per la realizzazione d'un sistema fognario a norma, e per l'intera pratica dell'agibilità. Sulla base di questi, formulerei la mia proposta d'acquisto, trattenendo una parte del prezzo fino al perfezionamento della procedura per rendere agibile l'immobile.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img sypher01
Buonasera a tutti,volevo informazioni su quanto posso fare riguardo quanto mi è accaduto.Ho rifatto le intere fognature esterne alla casa (un abitazione privata), e una...
sypher01 27 Novembre 2023 ore 14:50 6
Img c.88
Fossa biologica rotta? (allego Foto)Buongiorno a tuttiil contesto è quello di una borgata senza la rete fognaria.Una fossa biologica in cemento, nello stato in cui la...
c.88 27 Luglio 2023 ore 14:18 1
Img alessandro zavagno.
Buongiorno un mese e mezzo fa mi hanno svuotato la fossa biologica. Da quel momento in poi ho iniziato a sentire odore in casa esattamente dove è posizionata la fossa sotto...
alessandro zavagno. 20 Febbraio 2023 ore 14:56 1
Img cheviste
Buongiorno, devo installare una vasca biologica nella mia casa ( in quanto non c'è rete fognaria) ho visto queste Fossa eco che hanno incorporate anche il degrassatore,...
cheviste 09 Gennaio 2023 ore 12:19 3
Img giorgio 24
Salve. Ho un nuovo impianto di scarico degrassatore fossa imhoff e filtro percolatore. Stanno lavorando da tre mesi ma l'odore di fogna proveniente dagli sfiati continua, ho...
giorgio 24 29 Marzo 2020 ore 16:47 1
Notizie che trattano Acquisto casa con vecchio pozzo nero che potrebbero interessarti


Come effettuare una corretta pulizia della fossa biologica

Impianti idraulici - La manutenzione della fossa biologica è fondamentale, sia per salvaguardare l'ambiente, sia per la salute. In questo articolo vedremo come fare e i costi medi.

Prendersi cura della fossa biologica con gli enzimi

Pulizia casa - Prendersi cura della fossa biologica non è difficile. Basta il prodotto giusto e un po' di costanza negli interventi per dire addio a cattivi odori e ingorghi.

Normativa per il funzionamento di una fossa biologica

Impianti idraulici - La fossa biologica è un dispositivo atto alla rimozione dei liquami provenienti da cucine e bagni laddove l'edificio non risulti collegato ad una rete fognaria.

Smaltimento delle acque reflue in fossa biologica

Impianti idraulici - Le fosse biologiche consentono il regolare e sicuro smaltimento delle acque reflue domestiche nelle zone non servite dalla pubblica fognatura perché isolate.

I sistemi per il trattamento delle acque reflue domestiche

Impianti idraulici - Le acque reflue domestiche vanno trattate e chiarificate per evitare la diffusione delle malattie e l'inquinamento di corsi d'acqua e falde acquifere sotterranee

Il trattamento delle acque reflue domestiche

Impianti idraulici - Per evitare l'inquinamento ambientale e la diffusione di malattie, è fondamentale trattare adeguatamente le acque nere provenienti dagli scarichi di bagni e cucine.

Micro gardening

Giardino - Il micro gardening è una soluzione che si sta diffondendo tanto nel mondo, con la finalità di realizzare piccoli orti-giardino utili all'ambiente e alla società

Zanella

Restauro edile - La zanella è un elemento caratterizzante la sezione di una strada con una precisa funzione. Scopriamo quale.

Quali prodotti naturali usare per la coltivazione di piante da orto e giardino

Giardinaggio - Per vedere crescere rigogliose e sane le piante decorative, da interno ed esterno, come anche le piante del vostro orto, utilizzate prodotti naturali e sicuri.
346.825 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI