Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Detrazione lavori in economia lavori economia un dubbio entrate


Tuttok
login
27 Novembre 2017 ore 19:50 7
Ho eseguito i lavori in economia e ho presentato CILA per manutenzione straordinaria.
Ho fatto fatture dei soli materiali acquistati, fin qui tutto ok.
L'idraulico che mi rifà il bagno, deve essere ditta individuale o lavoratore autonomo e soprattutto devo chiedergli DURC?
Devo allegare alla CILA il suo intervento e il suo nominativo o solo la dichiarazione di conformità?
Infine io l'impianto elettrico non l'ho variato.
Sono tenuto a rifarlo oppure posso lasciarlo cosi com'è?
Qualcuno può contestarmi che devo farlo per forza?
Sapete chiarirmi in merito?
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 15:03
    Se presenti la CILA ci sarà un tecnico che assevera la comunicazione. Bisogna domandare al comune se per i lavori soggetti a CILA è possibile effettuarli in economia. Qualora così fosse l'idraulico può essere un lavoratore autonomo e non v'è obbligo di DURC. Qualora, invece, per le lavorazioni comunicare sia necessario rivolgersi ad un'impresa, allora ci sarà obbligo di DURC. Ti segnalo questo articolo su lavori in economia e detrazioni fiscali:
    https://www.lavorincasa.it/detrazioni-50-e-65-per-lavori-fai-da-te/
    Una volta rifatto il bagno, chi ha operato deve rilasciare dichiarazione di conformità e per fasrlo deve possedere determinati requisiti così come previsti dal d.m. nn. 37 del 2008 (trovi riferimenti a questo nello stesso articolo indicato).
    Se l'impianto elettrico non è stato oggetto d'intervento nulla dovrà essere detto su di esso, salvo l'obbligo indipendente dai lavori di possedere per il medesimo quanto meno il così detto certficato di rispondenza.
    Io credo che vista la situazione articolata è bene che tu faccia seguire il tutto dal tecnico di fiducia che ha asseverato i lavori.
    rispondi citando
  • tuttok
    Tuttok Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 16:39
    Già il mio tecnico si è informato e per i lavori che devo fare io si possono fare in economia Ovviamente per il bagno non si può fare in economia Per questo ti chiedevo se ci vuole il DURC e deve essere una ditta individuale oppure un lavoratore autonomo
    rispondi citando
  • tuttok
    Tuttok Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 16:40
    Il certificato di rispondenza Che cos'è la casa al l'impianto elettrico degli anni 90 ed era buono tutti i fili sono veramente grandi
    rispondi citando
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente Tuttok
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 16:45
    già il mio tecnico si è informato e per i lavori che devo fare io si possono fare in economia Ovviamente per il bagno non si può fare in economia Per questo ti chiedevo se ci vuole il DURC e deve essere una ditta individuale oppure un lavoratore autonomo
    Ogni impianto di un'unità immobiliare - secondo quanto stablisce il d.m. n. 37/08 - deve avere un certificato che può essere:
    a) di conformità se rilasciato dall'impresa che lo ha eseguito;
    b) di rispondenza se rilasciato da un terzo che attesti - sotto la propria responsabilità - che l'impianto è conforme alla normativa vigente.
    Per il bagno non essendo lavori in economia, che si tratti di impresa o lavoratore autonomo:
    a) è necessario il DURC (d.lgs n. 81/08);
    b) l'opera deve essere eseguita da persona abilitata a farlo secondo quanto prescritto dal più volte citato d.m.n. 37/08 perché a fine lavori questo deve rilasciare il certificato di conformità.
    rispondi citando
  • tuttok
    Tuttok Ricerca discussioni per utente Svevavolo
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 17:16
    Ogni impianto di un'unità immobiliare - secondo quanto stablisce il d.m. n. 37/08 - deve avere un certificato che può essere:
    a) di conformità se rilasciato dall'impresa che lo ha eseguito;
    b) di rispondenza se rilasciato da un terzo che attesti - sotto la propria responsabilità - che l'impianto è conforme alla normativa vigente.
    Per il bagno non essendo lavori in economia, che si tratti di impresa o lavoratore autonomo:
    a) è necessario il DURC (d.lgs n. 81/08);
    b) l'opera deve essere eseguita da persona abilitata a farlo secondo quanto prescritto dal più volte citato d.m.n. 37/08 perché a fine lavori questo deve rilasciare il certificato di conformità.
    Grazie molto gentile il suo chiarimento Quindi io adesso devo chiamare una una ditta o lavoratore autonomo Poco cambia e devo chiedere il DURC è il mio tecnico lo deve inserire all'interno della Cila e poi questo signore che mi farai lavori mi deve rilasciare il certificato di conformità della dell'Opera idraulica che ha svolto e su questo mi sembra che siamo d'accordo e non ci sono errori Per quanto riguarda invece l'impianto elettrico visto che io non lo sto modificando perché sto lasciando Praticamente i pozzetti così come erano il certificato di rispondenza Non lo so se devo farlo fare oppure lascio stare questo ancora non mi è chiaro perché altrimenti dovrei chiamare un elettricista che dica Questo impianto e va bene così Ciao se puoi chiarifica armi su questo punto
    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente Tuttok
    Venerdì 1 Dicembre 2017, alle ore 17:10
    Grazie molto gentile il suo chiarimento Quindi io adesso devo chiamare una una ditta o lavoratore autonomo Poco cambia e devo chiedere il DURC è il mio tecnico lo deve inserire all'interno della Cila e poi questo signore che mi farai lavori mi deve rilasciare il certificato di conformità della dell'Opera idraulica che ha svolto e su questo mi sembra che siamo d'accordo e non ci sono errori Per quanto riguarda invece l'impianto elettrico visto che io non lo sto modificando perché sto lasciando Praticamente i pozzetti così come erano il certificato di rispondenza Non lo so se devo farlo fare oppure lascio stare questo ancora non mi è chiaro perché altrimenti dovrei chiamare un elettricista che dica Questo impianto e va bene così Ciao se puoi chiarifica armi su questo punto
    Ciao Tuttook,
    se l'impianto elettrico non lo modifichi/integri/ampli non è soggetto a nuove dichiarazioni di conformità o ceertificato di rispondeza.
    Potrebbe comunque esserti utile la dichiarazione di conformità o il certificato di rispondenza, nel caso in cui stai per vendere casa e l'acquirente o il notaio te l'ha richiesto.

    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 1 Dicembre 2017, alle ore 17:12
    Se ti interessa potresti trovare qualcosa di interessante in questo link:

    http://www.studiosdl.it/blog
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img arkgreco59
In una costruzione, in corso di realizzo con regolare PdC, si rende necessaria la modifica dei parapetti ai balconi, autorizzati e realizzati, in CLS "faccia vista" con ringhiere...
arkgreco59 30 Gennaio 2015 ore 13:30 2
Img millo77
Salve a tutti,dovrei svolgere dei lavori di ristrutturazione in un appartamento di mia proprietà: vorrei trasformare un ripostiglio abbastanza spazioso in un piccolo bagno...
millo77 05 Settembre 2015 ore 18:15 1
Img stefifly
Buonasera a tutti,sono incappata in una situazione alquanto spiacevole.Ho aperto una CIAL con direttore lavori e ingegnere sicurezza.I lavori di muratura, idraulica ed elettrici...
stefifly 13 Maggio 2014 ore 22:08 1
Img 71daniele71
Salve a tutti voi del forum!Volevo rivolgere un quesito a chi se ne intende di ristrutturazioni.Ho intenzione di ristrutturare il bagno del mio appartamento a Milano e devo quindi...
71daniele71 08 Novembre 2014 ore 21:07 2
Img pantonio
Dovendo ristrutturare solo l'interno dell'immobile, come: demolizione delle pareti esistenti per crearne delle nuove e quindi ambienti di superficie diversa dall'esistente,...
pantonio 02 Luglio 2014 ore 19:53 2
Notizie che trattano Detrazione lavori in economia lavori economia un dubbio entrate che potrebbero interessarti
D.U.R.C. telematico

D.U.R.C. telematico

Normative - Grazie ad una sperimentazione partita nel mese di gennaio per la Regione Emilia Romagna, le imprese potranno ricevere il DURC per via telematica in appena un paio di giorni.
Cos'è il Documento Unico di Regolarità contributiva e come viene rilasciato

Cos'è il Documento Unico di Regolarità contributiva e come viene rilasciato

Leggi e Normative Tecniche - Il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) attesta la regolarità contributiva dell'impresa; dal prossimo luglio 2015 il rilascio avverrà per via telematica.
CILA: Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata

CILA: Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata

Leggi e Normative Tecniche - La CILA è lo strumento che consente di iniziare lavori edilizi contestualmente alla presentazione dell'istanza, aggiornata e ampliata oggi con il Decreto Madia-

In vigore i modelli unici CIL e CILA

Leggi e Normative Tecniche - Da oggi possono essere utilizzati i modelli unici per la compilazione della Comunicazione Inizio Lavori (Cil) e Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (Cila).

Con lo Sblocca Italia rinnovare, frazionare o accorpare appartamenti è diventato più facile

Leggi e Normative Tecniche - Lo Sblocca Italia snellisce l'iter burocratico per chi intende realizzare opere edilizie su appartamenti esistenti ed anche per frazionamenti e accorpamenti.

Abuso edilizio: secondo la Cassazione è responsabile anche il progettista

Leggi e Normative Tecniche - In caso di abuso edilizio per l'opera realizzata senza permesso di costruire è responsabile anche il progettista dei lavori. È quanto affermato dalla Cassazione

Manutenzione straordinaria bagno: comprende anche l'installazione sanitari?

Leggi e Normative Tecniche - Dal Tar della Toscana arrivano importanti chiarimenti sulla possibilità o meno di considerare l'installazione di sanitari intervento di manutenzione straordinaria

Denuncia di inizio attività e opere illegittime

Leggi e Normative Tecniche - In materia di autorizzazioni amministrative inerenti le opere edilizie, che cosa può fare l'amministrazione comunale se si rende conto che il silenzio assenso è sbagliato?

Documenti che l'impresa deve presentare al committente

Leggi e Normative Tecniche - Quando si affida a una ditta l'incarico di eseguire dei lavori, essa deve consegnare al committente alcuni documenti attestanti l'idoneità tecnico-professionale.
REGISTRATI COME UTENTE
306.754 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie