Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Vicina non firma il progetto, cambiando idea dopo mesi di progettazione


Nastia2020
login
10 Gennaio 2020 ore 15:58 15
Buongiorno,
viviamo in una casa tipica di 100 anni, siamo all'ultimo piano, al piano terra e al primo piano abbiamo vicini e nell'ultimo ci siamo noi.
Noi abbiamo il terzo piano e abbiamo sopra un vano sottotetto, che vogliamo sfruttare.. quindi abbiamo iniziato a progettare da marzo dell'anno scorso in modo da poter ricavare una stanza e un bagno in più proprio in quel sottotetto di nostra proprietà.
Il tetto è di proprietà comune.
La casa in generale è in condizioni pietose, cade a pezzi.
Abbiamo creato il progetto in accordo comune con tutti i vicini, offrendoci di pagare noi la somma per il tetto, in cambio di poter fare due finestre e sfruttare un po' di cubatura in più per farci delle modifiche interne e esterne, sapendo che gli altri vicini non rifarebbero mai il tetto mettendo tutti i soldi che ci servono per farlo isolato come vogliamo noi.
La casa si trova in zona bosco, ma in comune ci hanno detto che il progetto di risanamento è più che fattibile.
Devo aggiungere che in 100 anni il tetto non era mai stato rifatto, entra acqua in casa, non è isolato in nessun modo e le tegole si sbriciolano.
Abbiamo iniziato il progetto solamente perché la vicina del primo piano e del piano terra avevano dato il consenso pieno al proseguire.
Al momento della firma, la vicina del primo piano ci ripensa, poiché per lei sarebbe troppo stressante avere dei lavori, fanno rumore..
Bleffando e dicendo che in caso si può rattoppare il tetto.
In verità lei non avrebbe la somma per pagare un terzo di tetto, e spera lasciamo stare del tutto. Il problema è che abbiamo speso una somma spropositata per il progetto..e lei ci ha detto andava benissimo.
Per 10 mesi abbiamo modificato e guardato assieme con tutti i condomini questo progetto, all'alba della consegna in comune, questa cambia idea.
vorrei capire come dovremmo agire, se riusciamo a recuperare i soldi persi a progettare dato che loro ci hanno dato il consenso a proseguire.
Magari facendo causa?
Ci sono delle speranze di poter recuperare i soldi se proprio non cambia idea?
La vicina del piano primo, inoltre ha fatto una enormità di lavori illegali attorno la casa (prima che noi o quelli del piano terra comprassimo la casa).
Dato che eravamo sempre in buoni rapporti non abbiamo detto nulla e non vogliamo rovinare per sempre il nostro progetto di crearci un futuro in questa casa.
Vogliamo che ritorni sui suoi passi e firmi il progetto.sembra un punto cieco, ma abbiamo troppo paura di perdere tutti i soldi investiti.
Noi vogliamo stare in questa casa e crearci un futuro ottenere delle camerette, non abbiamo interesse a rattoppare il tetto e basta.anche i vicini al piano terra sono furiosi perché non possono pagare anche il tetto.
Se riuscite a darmi una soluzione qualsiasi, un parere, qualche mossa legale da fare, ve ne sarò grata.
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Sabato 11 Gennaio 2020, all or 17:02
    Ciao,

    data la scontrosità del vicino proprietario cambia bandiera, io ti propongo di interpellare il Comando dei Vigili Del Fuoco più vicini, per confermare l'intervento straordinario facendo fare un verbale al condominio e citando il condomino che si oppone.
    Poi magari ci fai sapere.:-))
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 24 Gennaio 2020, all or 18:00
    Buongiorno. Il problema è più che altro probatorio, avete documenti che attestino l'acquisizione del consenso da parte della vicina? o testimonianze circostanziate?
    rispondi citando
  • nastia2020
    Nastia2020 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Venerdì 24 Gennaio 2020, all or 19:09
    Buongiorno. Il problema è più che altro probatorio, avete documenti che attestino l'acquisizione del consenso da parte della vicina? o testimonianze circostanziate?
    Non abbiamo documenti ma solo alcuni sms e testimonianze dei geometri e dell'architetto che hanno seguito il progetto da un anno a questa parte.. eravamo arrivati alla firma e questa si è ritirata (cosa che per carità può fare, ma è proprio per merito dei suoi "ok continuate a fare il progetto che così a me va bene" che abbiamo speso tutti i soldi)
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Gennaio 2020, all or 18:47
    Anche gli sms possono costituire un principio di prova, a corroborare le testimonianze dei professionisti tecnici.
    rispondi citando
  • nastia2020
    Nastia2020 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Giovedì 30 Gennaio 2020, all or 20:54
    Anche gli sms possono costituire un principio di prova, a corroborare le testimonianze dei professionisti tecnici.
    Quindi secondo lei è possibile in caso andasse male di recuperare i nostri soldi? Abbiamo pagato tutto noi il nostro progetto
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Nastia2020
    Venerdì 31 Gennaio 2020, all or 11:15
    Quindi secondo lei è possibile in caso andasse male di recuperare i nostri soldi? Abbiamo pagato tutto noi il nostro progetto
    Ciao,
    provare ad andare da un giudice di pace? chissà se potesse esere una alternativa.

    Avete contattato i Vigili del fuoco x una perizia? magari dichiarano l'inagibilità x motivi di sicurezza,(mandandovi tutti fuori casa) se non si fanno i lavori, allora in tal caso il vicino potrebbe tornare sulla prima decisione confermando il parere positivo al vostro progetto.:-))
    rispondi citando
  • nastia2020
    Nastia2020 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Venerdì 31 Gennaio 2020, all or 11:24
    Ciao,
    provare ad andare da un giudice di pace? chissà se potesse esere una alternativa.

    Avete contattato i Vigili del fuoco x una perizia? magari dichiarano l'inagibilità x motivi di sicurezza,(mandandovi tutti fuori casa) se non si fanno i lavori, allora in tal caso il vicino potrebbe tornare sulla prima decisione confermando il parere positivo al vostro progetto.:-))
    Purtroppo abbiamo paura che se dichiarano inagibilità, dobbiamo rifare il tetto esattamente com'è... e noi non vogliamo spendere per rifarlo così perché abbiamo degli abbaini(nostri)che non ci piacciono e vogliamo togliere e poi vogliamo sfruttare cubatura che abbiamo di sopra.. e per questo ci deve firmare.. boh provo un po' a vedere come si risolve la situazione.. la sta tirando per le lunghe.. tutto ciò che prima le andava benissimo per un anno adesso le va male e non le piace più ? santa pazienza.. secondo te per andare dal giudice di pace serve intentare prima la causa e fare poi una conciliazione?
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Nastia2020
    Venerdì 31 Gennaio 2020, all or 11:30 - ultima modifica: Venerdì 31 Gennaio 2020, all or 11:31
    Purtroppo abbiamo paura che se dichiarano inagibilità, dobbiamo rifare il tetto esattamente com'è... e noi non vogliamo spendere per rifarlo così perché abbiamo degli abbaini(nostri)che non ci piacciono e vogliamo togliere e poi vogliamo sfruttare cubatura che abbiamo di sopra.. e per questo ci deve firmare.. boh provo un po' a vedere come si risolve la situazione.. la sta tirando per le lunghe.. tutto ciò che prima le andava benissimo per un anno adesso le va male e non le piace più ? santa pazienza.. secondo te per andare dal giudice di pace serve intentare prima la causa e fare poi una conciliazione?
    Ma!

    io proverei a conciliare...anticipando un invito a cena in un ristorante dove si mangia bene...no?
    rispondi citando
  • nastia2020
    Nastia2020 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Venerdì 31 Gennaio 2020, all or 11:45
    Ma!

    io proverei a conciliare...anticipando un invito a cena in un ristorante dove si mangia bene...no?
    Si ma abbiamo già fatto diversi incontri pacifici.. ma sembra la voglia solo tirare per le lunghe facendoci far altre modifiche e farci spendere altri soldi. È una vecchia e fa come una bandiera al vento, la sua parola non vale nulla.. se andasse male vorrei solo essere sicura che possiamo recuperare i soldi che ci ha fatto buttare
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 31 Gennaio 2020, all or 16:10
    Il Giudice di Pace ha una competenza limitata per valore, e qui mi sembra che la progettazione superi, per costo, 5000 euro. Forse una diffida legale potrebbe essere sufficiente, purchè ben strutturata.
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Febbraio 2020, all or 23:42
    Buonasera Nastia, ho riflettuto sulle possibili azioni da esperire. Il sottotetto oggetto del progetto era destinato ad uso commerciale? ossia, da locare o vendere a terzi?
    rispondi citando
  • nastia2020
    Nastia2020 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Sabato 8 Febbraio 2020, all or 00:48
    buonasera Nastia, ho riflettuto sulle possibili azioni da esperire. Il sottotetto oggetto del progetto era destinato ad uso commerciale? ossia, da locare o vendere a terzi?
    No non lo è
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 9 Febbraio 2020, all or 18:24
    La domanda era finalizzata a comprendere se, nel caso specifico, si potesse ipotizzare anche un mancato guadagno.
    rispondi citando
  • nastia2020
    Nastia2020 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 9 Febbraio 2020, all or 19:20
    Nel caso in cui il tetto si dovesse per forza rifare, perché pericolante e vecchio, si potrebbe decidere a maggioranza come rifare strutturalmente il tetto?Tre proprietari, due vogliono rifarlo diverso da come è con un progetto nuovo e uno non vuole
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 17 Febbraio 2020, all or 23:03
    Scusate,
    ma se si chiamano i Vigili del Fuoco, per una perizia e verificano l'instabilità del tetto.

    Magari verbalizzano il rifacimento urgente con scadenza tassativa, per motivi di sicurezza mandano tutti fuori dalla propria casa andando a dormire chissà dove? secondo voi cosa ne direbbe il condomino contrario...:-(=)
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img carlocorneo
Buonasera, ho la necessità di conoscere se:1) il rifacimento completo del tetto condominiale, (con l'applicazione di un nuovo strato di guaina bituminosa ecc....con la...
carlocorneo 12 Dicembre 2019 ore 21:34 7
Img ziasusi
Buongiorno a tutti. Ho acquistato una casa da circa 1 anno e mezzo. L'immobile si trova in un cortile interno annesso ad un cortile condominiale, dal quale si deve necessariamente...
ziasusi 23 Gennaio 2017 ore 12:29 1
Img brz84
Buonasera a tutti, mi sono appena iscritto al forum per chiedere dei pareri sulle condizioni del tetto della casa che ho appena acquistato. Volevo salire con il muratore nel...
brz84 28 Febbraio 2020 ore 23:41 2
Img gaigat
Buonasera,abito in appartamento PT di uno stabile di 8 appartamenti gli appartamenti al primo piano hanno ad uso escolusivo la mansarda, e ogni app. ha 4 lucernari di loro...
gaigat 08 Luglio 2015 ore 18:48 3
Img anselmal
Salve,chi mi può dare indicazioni circa il costo di demolizione di un tetto in muratura con relativa costruzione di un nuovo tetto in legno lamellare coibentato e...
anselmal 04 Marzo 2014 ore 17:30 3
Notizie che trattano Vicina non firma il progetto, cambiando idea dopo mesi di progettazione che potrebbero interessarti


Manutenzione ordinaria

Restauro edile - Manutenzione ordinaria, cosa si intende, quale tipologia di lavori della casa comprende, anche se spesso è confusa con la manutenzione straordinaria.

Ecobonus: possibili agevolazioni per la sostituzione di pavimenti

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Ecobonus del 65% e detrazioni fiscali del 50% in caso di sostituzione o rifacimento pavimenti: ecco di seguito cosa dice in proposito l'Agenzia delle Entrate.

Sostituire la struttura di un tetto in legno

Tetti e coperture - Una manutenzione costante e attenta è fondamentale per vivere in un ambiente sicuro e per evitare la completa sostituzione della struttura di un tetto in legno.

Le spese per la manutenzione del tetto

Ripartizione spese - Quali sono le norme cui fare riferimento ai fini della ripartizione delle spese in condominio nel caso d'interventi al tetto? La risposta nell'articolo 1123 C.C.

Circolare Agenzia delle Entrate su Bonus risparmio energetico

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Detrazioni fiscali per interventi di riqualificazione energetica: i chiarimenti dell?Agenzia delle Entrate con le risposte agli interpelli n. 210/ 2019 e 213/2019

Tetto in legno ventilato

Tetti e coperture - E' possibile eliminare i fenomeni di condensa e risolvere i problemi dovuti al surriscaldamento della copertura attraverso l'uso di un tetto in legno ventilato.

Come avviene il riparto spese per rifacimento del tetto condominiale?

Ripartizione spese - Come ripartire le spese di manutenzione e riparazione di un tetto in condominio? Molto dipende dal caso concreto, ma vediamo cosa prevedono i principi generali.

Tetto a lose

Ristrutturazione - Rivestimento tegolare antico, in pietra naturale, tipico dei borghi della catena alpina occidentale, caratterizzato da lastre sovrapposte e integrate nel paesaggio.

Sistema tetto unico

Tetti e coperture - Realizzare un tetto ventilato, impermeabilizzato e isolato con un pannello portante isolante in polistirene espanso sinterizzato di cui è composto il sistema.
REGISTRATI COME UTENTE
317.702 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//