Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Tinteggiatura arte di facciata


Apache7
login
15 Maggio 2017 ore 03:20 4
Salve, sono nuovo :)
vorrei chiedere qualche parere tra voi esperti sul mio caso:
dunque sto ristrutturando un appartamento a Salerno all'interno di un piccolo condominio di 6 famiglie.
In realtà abbiamo da poco "eliminato" l'amministratore per una serie di motivi che non sto qui a spiegarvi e tra l'altro non abbiamo nessun regolamento condominiale (credetemi è così!), quindi si vive un po' alla carlona, se si può dire, però abbiamo una regolare partita IVA come condominio.
Il mio problema riguarda questi lavori che sto terminando tramite un'impresa che ha fatto una SCIA in comune da alcuni mesi e ora stiamo per terminare.
Esternamente al mio appartamento posto a piano terra, la mia porzione di facciata è ridotta maluccio e mi piacerebbe ripristinarla un po', quindi solamente un po' d'intonaco dove è caduto e una bella tinteggiata con il colore originario dell'edificio.
Per fare questo però l'impresa mi ha chiesto una cifra un po' alta, e quindi sto valutando la possibilità di farmelo da solo, si tratta di un 30 mq di superficie.
Vorrei però chiedervi se:
1- posso fare questo lavoro a termine lavori dell'impresa e quindi sarebbe necessaria un'altra comunicazione al comune?
oppure posso "approfittare" della SCIA aperta e chiedere all'impresa di aspettare per la comunicazione di fine lavori, o altra soluzione?....
2- è necessario il parere favorevole scritto da parte dei condomini una volta che gli ho comunicato che il colore rimarrà invariato?
3- che tipo di problemi potrei avere se dovessi fare autonomamente il lavoro? multe/ricorsi/....
grazie mille
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 16 Maggio 2017, alle ore 13:58
    Ciao, ti rispondo solo per la domanda sul condominio. A meno che il regolamento non dica nulla al riguardo, non hai bisogno di autorizzazioni da parte del condominio. La parete è solitamente (e salvo esclusioni ad opera del titolo) un parte comune e senza autorizzazione dell'amministratore o dell'assemblea, la tua sarebbe un'iniziativa individuale non rimborsabile (v. art. 1134 c.c.).
    Se vuoi una risposta più dettagliata ed approfondita sull'argomento, prova il servizio di consulenza a pagamento su aspetti, legali, fiscali, condominiali di lavorincasa.it riguardanti la casa Consulenza Legale, Fiscale e Condominiale
    rispondi citando
  • apache7
    Apache7 Ricerca discussioni per utente Svevavolo
    Lunedì 17 Luglio 2017, alle ore 17:05 - ultima modifica: Lunedì 17 Luglio 2017, alle ore 17:07
    Ciao, ti rispondo solo per la domanda sul condominio. A meno che il regolamento non dica nulla al riguardo, non hai bisogno di autorizzazioni da parte del condominio. La parete è solitamente (e salvo esclusioni ad opera del titolo) un parte comune e senza autorizzazione dell'amministratore o dell'assemblea, la tua sarebbe un'iniziativa individuale non rimborsabile (v. art. 1134 c.c.).
    Se vuoi una risposta più dettagliata ed approfondita sull'argomento, prova il servizio di consulenza a pagamento su aspetti, legali, fiscali, condominiali di lavorincasa.it riguardanti la casa Consulenza Legale, Fiscale e Condominiale


    ciao sveva scusa non mi era arrivata mail della tua risposta eme n'ero dimenticato di controllare

    A meno che il regolamento non dica nulla al riguardo, non hai bisogno di autorizzazioni da parte del condominio

    di questo sei sicura? nel senso che posso fare a mie spese la mia porzione senza che nessuno possa dirmi niente o fare un ricorso? 
    hai qualche estremo di legge a riguardo o qualcosa del genere?(anche perchè andrei a migliorare) ma non si sa mai.... in ogni caso affiderei ad un imbianchino il lavoro che poi mi fattuerebbe, e adesso mi sto informando se è necessaria una comunicazione al comune, grazie se mi rispondi
    rispondi citando
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 31 Luglio 2017, alle ore 20:43
    Ciao, non esiste una norma espressa; l'ideale sarebbe una delibera con cui a maggioranza decidete di rifare la facciata anche solo in parte. Così saresti sicuro che non possono dirti nulla; diversamente rischi (anche se remotamente) che rilevino un'alterazione del decoro (il colore sarebbe lo stesso ma la differenza si vedrebbe).
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 24 Agosto 2017, alle ore 07:48
    Buongiorno, Premesso che acnhe se il condominio abbia un regolamento, le opere in corso d'opera risultano eseguite dall'impresa che a sua volta ha presentato un a SCIA quindi un permesso di costruire, nel quale da una relazione risultano elencate le lavorazioni richieste dalla committenza. Quindi esiste anche una responsabilità civile da parte dell'impresa.
    Fatta questa premessa, nel caso di opere aggiuntive, i casi sono due, una variante sulla stessa SCIA attuale, dove i lavori verranno eseguiti sempre dall'impresa, ho una nuova domanda in qui si indica che le opere necessarie per la ristrutturazione della facciata vengano eseguite dallo stesso proprietario.
    Per quel che riguarda il rapporto con gli altri condomini, si dovrà presentare un progetto che indichi chiaramente le opere opere da eseguire ed eventualmente la metodologia, facendo sottoscrivere un atto di approvazione da parte loro.

    Distinti saluti
    Daniele
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nicolavalletta
Sto per rifare il bagno e tra gli altri lavori devo spostare il tramezzo di circa 60 cm.Per lo spostamento del tramezzo devo presentare la SCIA oppure è sufficiente la...
nicolavalletta 07 Dicembre 2013 ore 14:57 1
Img massimo73j
Abito in un codominio composto da quattro appartamenti con complessivi 7 proprietari;durante le ultime piogge, nel mio appartamento  c'è stata una vistosa...
massimo73j 16 Marzo 2014 ore 16:35 6
Img ettore2017_2507
La costruzione di una vetrata su un terrazzo implica il consenso dell'assemblea di condominio o basta, come ho letto su internet, una comunicazione scritta all'amministratore...
ettore2017_2507 25 Aprile 2017 ore 22:32 5
Img patina
Buongiorno. Vorrei sapere se esistono indicazioni precise su come lasciare il termostato dei caloriferi quando il riscaldamento centralizzato è spento. In pratica la...
patina 19 Aprile 2019 ore 10:08 5
Img amaciro
Buongiorno a tutti.Vorrei sottoporre un argomento che probabilmente in altre occasioni già trattato.Ho acquistato la mia prima casa dal costruttore, quando ormai era stato...
amaciro 02 Dicembre 2012 ore 09:56 4
Notizie che trattano Tinteggiatura arte di facciata che potrebbero interessarti
Circolare di chiarimento per la SCIA

Circolare di chiarimento per la SCIA

Leggi e Normative Tecniche - Con la circolare del 16 settembre 2010 il Ministero per la semplificazione normativa conferma l'applicabilità della SCIA in edilizia.
Decreto Semplificazioni ed edilizia

Decreto Semplificazioni ed edilizia

Normative - Il Decreto Semplificazioni contiene una serie di misure finalizzate a rendere sempre più snelle le procedure burocratiche, tra cui alcune che riguardano l?edilizia.
Modello Standard per SCIA e Permesso di Costruire

Modello Standard per SCIA e Permesso di Costruire

Leggi e Normative Tecniche - Con la pubblicazione in G.U. del Decreto Semplificazioni, entra in vigore il modello unico per Permesso di Costruire e Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

Le novità 2016 sul nuovo modello unificato SCIA

Leggi e Normative Tecniche - Tante le novità previste nel decreto di semplificazione della Pubblica Amministrazione che riguardano la Scia, la Segnalazione certificata di inizio attività.

Tutte le novità sulla SCIA, la Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Leggi e Normative Tecniche - Con i decreti SCIA1 e SCIA2 introdotti nel 2016 si modifica e amplia il campo d'azione della SCIA e si semplificano per cittadino e imprese l'iter e le garanzie

Abuso edilizio: secondo la Cassazione è responsabile anche il progettista

Leggi e Normative Tecniche - In caso di abuso edilizio per l'opera realizzata senza permesso di costruire è responsabile anche il progettista dei lavori. È quanto affermato dalla Cassazione

Reato di falsità ideologica del progettista: quali sono le sanzioni?

Leggi e Normative Tecniche - Il tecnico progettista che dichiara in falso in un atto avente valore di certificato è responsabile penalmente e può essere condannato alla pena della reclusione

Con lo Sblocca Italia rinnovare, frazionare o accorpare appartamenti è diventato più facile

Leggi e Normative Tecniche - Lo Sblocca Italia snellisce l'iter burocratico per chi intende realizzare opere edilizie su appartamenti esistenti ed anche per frazionamenti e accorpamenti.

Manovra Bis approvata

Normative - Approvato alla Camera il disegno di legge di conversione della Manovra Bis, che introduce una serie di novita'  che si ripercuotono sul settore delle costruzioni.
REGISTRATI COME UTENTE
306.779 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie