Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ripartizione corrente elettrica in condominio


Buongiorno,
a tutti!
Vorrei un vostro conforto su questa tematica.
Il condominio in cui abito è diviso in 4 blocchi: blocco A e blocco B sono collegati (sono i 2 blocchi con maggiori appartamenti, hanno i garage comunicanti e quindi anche le luci, hanno stesse pompe, stesse fogne e stesso cancello, l'unica differenza sono le luci delle scale), lo stesso vale per C e D (che sono più piccoli ed il gruppo D non ha le luci nelle scale).
In comune ai 4 blocchi ci sono le luci del vialetto.
Dopo ripetute lamentele, poi confermatesi corrette, da parte dei blocchi C e D (giustamente pagavano uno sproposito di corrente rispetto ad A e B che oltre ad essere più grossi hanno luci nelle scale!!) sono stati posizionati dei sub contatori per A, C e D mentre B va per differenza.
Ora l' anno scorso ci arriva il resoconto: ok per C e D, mentre B paga circa 400 euro in più di A.
L' ho fatto presente, ma mi è stato risposto che i sub contatori non sbagliano e la matematica non è un' opinione.
Due settimane fa vedo l' amministratore che mi dice che abbiamo un grosso problema con i contatori perché i conti non tornano e ci chiede se qualcuno del complesso B ha fatto dei grossi lavori.
Ora se abbiamo in comune la corrente del cancello, la corrente delle pompe, la corrente delle luci dei garage, come è possibile che B paghi 400 euro in più di A solo di luci scale?
Spulciando le fatture vedo che la fattura più grossa è luglio - agosto: ma se c'è siccità le pompe non vanno, luglio ed agosto la gente va in ferie ed usa meno il cancello, le luci dei garage vanno di meno perché sono crepuscolari e c'è più luce, come è possibile che sia la più alta?
Alcuni condomini hanno la piscina privata, potrebbe essere che in fase di impianti elettrici chi ha fatto l'impianto abbia collegato il tutto al contatore generale (visto anche che all'inizio le pompe A e B erano collegate ai contatori C e D.........)?
Grazie
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 18 Settembre 2016, alle ore 09:00
    Sicuramente si, qualche furbetto che usa la luce condominiale per irrigare il proprio giardino o tenere accesi i filtri della piscina potrebbe esserci, ma un elettricista esaminando il contatore comune dovrebbe essere in grado di trovare eventuali connessioni "abusive"...
    rispondi citando
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 19 Settembre 2016, alle ore 15:33 - ultima modifica: Lunedì 19 Settembre 2016, alle ore 15:37
    La cosa effettivamente sembra strana..andrebbe approfondita andando a controllare il contatore comune e i subcontatori... la fattura, poi, anche se di agosto potrebbe ad es. essere un conguaglio, e quindi riferirsi a periodi precedenti; tieni comunque presente che d'estate c'è l'aria condizionata e quella consuma.
    Ma i piani sono diversi: in fattura non vi è riparto delle spese, ma solo conteggio complessivo dei consumi. Ciò non toglie che potrebbero esserci sia un problema di conteggio complessivo errato in fattura e/o di rilevazione del contatore comune, che un problema di riparto dei subcontatori.
    E poi non va esclusa l'ipotesi di un "problema" di furbizia, come già detto.
    Qualcunque ipotesi ovviamente va verificata e provata.
    Se vuoi una risposta più dettagliata ed approfondita sull'argomento, prova il nostro servizio di consulenza su aspetti, legali, fiscali, condominiali riguardanti la casa Consulenza Legale, Fiscale e Condominiale.
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 20 Settembre 2016, alle ore 08:11
    Naturalmente, prima di pensarea degli allacci abusivi chiederei al gestore un chiarimento perchè potrebbe trattarsi di un semplice errore, omagaidi un guasto al contatore.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img stellina201
Salve,sono un inquilino di un immobile all'ultimo piano.Da qualche anno il piano terra e stato acquistato da un nuovo proprietario.Qualche mese fa ci ha presentato il conto della...
stellina201 05 Gennaio 2015 ore 22:31 1
Img leonecerv
Chi deve pagare e con quali quote millesimali le riparazioni acque di scolo dei box auto?...
leonecerv 22 Gennaio 2016 ore 12:54 3
Img tortellino
Buongiorno a tutti.Ho bisogno urgentemente di qualche informazione relativamente al riparto delle spese straordinarie nel mio caso.Sono proprietario di un garage in un condominio,...
tortellino 06 Ottobre 2015 ore 13:18 3
Img francee
Buona sera,abito in un condominio di tre piani per un totale di 12 inquilini, attualmente stiamo affrontando l'enorme spesa del rifacimento esterno, comunemente chiamato...
francee 06 Febbraio 2015 ore 22:37 1
Img stefanocipriani
Salve,il mio condominio (8 condomini) ha deliberato la pittura della facciata esterna solo per il piano terra in quanto nel resto della palazzina c'è la cortina.Una parte...
stefanocipriani 28 Febbraio 2016 ore 11:15 3
Notizie che trattano Ripartizione corrente elettrica in condominio che potrebbero interessarti


Modifica dei criteri di ripartizione delle spese

Condominio - Nel condominio Alfa per lunghi anni, in ragion delle disposizioni contenute nel regolamento contrattuale, le spese per il riscaldamento sono state ripartite

Ripartizione delle spese legali nel caso di transazione

Condominio - Un condominio decide di promuovere una causa o di resistere ad un?avversa richiesta.Si pensi, per restare agli esempi più banali, alla necessità di

Contestazione della ripartizione delle spese condominiali

Ripartizione spese - La ripartizione delle spese condominiali dev'essere contestata attravero l'impugnazione della delibera. L'importante è saper scegliere quale contestare.

Le spese per la manutenzione del tetto

Ripartizione spese - Quali sono le norme cui fare riferimento ai fini della ripartizione delle spese in condominio nel caso d'interventi al tetto? La risposta nell'articolo 1123 C.C.

Ripartizione spese condominiali e scelta del criterio sbagliato

Ripartizione spese - Che cosa accade se l'assemblea decidesse, erroneamente, di applicare un criterio di ripartizione delle spese errato e le tabelle fossero, anch'esse, errate?

Ripartizione delle spese legali derivanti da cause condominiali, ipotesi e soluzioni

Ripartizione spese - In tema di cause condominiali è utile distinguere le posizioni dei vari condòmini al fine di poter valutare se imporgli parte del pagamento per l'onorario dell'avvocato.

Bolletta dell'acqua in condominio e problematiche connesse alla ripartizione spese

Ripartizione spese - Il costo della bolletta dell'acqua, in condominio, va ripartito secondo i reali consumi rilevati, oppure in base alle disposizioni del regolamento contrattuale.

Portierato e ripartizione delle spese

Ripartizione spese - Il codice civile non si occupa di disciplinare il servizio di portierato.L?unica norma che contiene un accenno a tale servizio è l?art. 1117 c.c.

Ripartizione compenso dell'amministratore di condominio

Amministratore di condominio - Una volta incaricato l'amministratore, salvo diverso accordo, ha diritto ad una retribuzione, la quale nell'art. 1135 c.c. ha sollevato qualche interrogativo.
REGISTRATI COME UTENTE
309.315 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE