menu-mob
Vai alla HomePage
Ricerca
Ricerca nella sezione specificata
2008-10-30 16:32:13

Responsabilita' condomino


Anonimo
login
29 Ottobre 2008 ore 23:25 7
Ciao

ho una perdita dal soffitto della cucina, dopo il sopralluogo dell'impresa incaricata dall'amministratore, è stata individuata la probabile causa nello scarico del pluviale.
Il condomino del piano superiore con diverse scuse stà rimandando i lavori, che responsabilità ha nei confronti del condominio e miei ?

grazie in anticipo per la risposta
  • condominiale
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Ottobre 2008, alle ore 06:17
    Non dai informazioni complete.

    Il pluviale in oggetto raccoglie le acque meteoriche del tetto comune o del lastrico che fa da tetto o di una parte privata (es. balcone) o di altro?

  • anonimo
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Ottobre 2008, alle ore 09:44
    Il pluviale raccoglie l'acqua dal tetto comune e da alcuni balconi situati al 5° e 6° piano, l'appartamento del condomino si trova al 4° il mio al terzo.
    L'impresa dopo il sopralluogo ha deciso di risalire un appartamento alla volta per cercare l'origine della perdita

    grazie per la risposta

  • condominiale
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Ottobre 2008, alle ore 10:52
    I pluviali che raccolgono le acque meteoriche provenienti dal tetto dell'edificio o di altre coperture sono di competenza di tutti i condómini serviti dal tetto (lastrici) ai sensi del 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

  • nabor
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Ottobre 2008, alle ore 11:36
    Concordo senz'altro con l'amico Condominiale, qui il problema è dato dalla mancanza di cooperazione del condomino...

  • anonimo
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Ottobre 2008, alle ore 12:56
    La mancanza di collaborazione a livello di condominio è il prolema in effetti.
    Quello che vorrei capire è quali siano gli strumenti di cui posso avvalermi per fare iniziare i lavori.
    E anche a quali responsabilità può andare incontro il suo atteggiamento ostruzionistico, soprattutto in caso di aggravio dei danni nel mio apaprtamento.

    grazie per la risposta

  • condominiale
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Ottobre 2008, alle ore 14:15
    Essendo la causa del danno una parte comune (pluviale), l'amministratore è obbligato ad intervenire.

    Basta una raccomandata da inviare all'amministratore stesso, diffidandolo al fine di un suo immediato intervento e avvertendolo che in mancanza di adempimento ti avvarrai dell'art. 1110 del Codice Civile.

  • anonimo
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Ottobre 2008, alle ore 16:32
    GRAZIE

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img trasz
Buon pomeriggio a tutti.In allegato una picolla pianta della situazione che vorrei il vostro aiuto per esaminare.Il cerchio verde è una cantinetta vino, sostanzialemnte un...
trasz 20 Luglio 2024 ore 15:28 3
Img silvercm
Buongiorno,da poco mi sono trasferito in una casa in affitto.Il mio problema è che l'avvolgibile della portafinestra non chiude completamente le fessure, per cui la mattina...
silvercm 20 Luglio 2024 ore 13:11 1
Img sbronf7
Ciao, ho comprato una casa indipendente da privato, il quale aveva acquistato nel 2006 dal costruttore. Certificazione energetica appena rifatta. Dopo 6 mesi, durante una...
sbronf7 19 Luglio 2024 ore 13:53 6
Img massimiliano damato
Buongiorno.Vorrei creare gli ambienti salone cucina e ingresso funzionali e carini.Visto che la cuina viene spesso utiizzata da mia moglie.Considerando che ho questi ambienti...
massimiliano damato 19 Luglio 2024 ore 13:45 14
Img mibe
Buongiorno a tutti,ho il seguente quesito: se si devono cambiare gli infissi e le tapparelle dell'appartamento è meglio optare per i pulsanti classici a muro oppure...
mibe 19 Luglio 2024 ore 13:13 10
347.090 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI