Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2022-06-30 07:41:59

Parcheggi su area di manovra


Haran banjo
login
03 Ottobre 2021 ore 11:20 6
Buon giorno,
da pochi mesi mi sono trasferito.
Ho un appartamento con un garage al quale si accede da una rampa e un'area di manovra.
Il mio garage è posizionato al quart'ultimo posto prima della fine dell'area di manovra (vicolo cieco).
Il mio problema è che i condomini, da anni, sono abituati a usare il garage come magazzino e parcheggiare le auto di fronte al garage, occupando più della misura del portone stesso.
Mi trovo le auto parcheggiate a destra e a sinistra del garage, rendendomi davvero difficile entrare, costringendomi a fare parecchie manovre sullo strettissimo spazio, rischiando di strisciare la mia e le altre auto.
Ho provato a parlare con il proprietario dell'auto che più mi rende difficile il parcheggio (l'unica auto che veramente mi impedisce di entrare agevolmente), ma arroga il diritto di mettere l'auto dove vuole visto che ci sono le altre.
Ho fatto foto e scritto all'amministratore.
Più volte ho dovuto suonare il campanello per poter accedere.
Quali sono le azioni da seguire per tutelare il mio diritto?
L'amministratore cosa è tenuto a fare?
Grazie.
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Ottobre 2021, alle ore 17:38 - ultima modifica: Mercoledì 13 Ottobre 2021, all or 17:55
    Bah! l'Amministratore dovrebbe invitare i condomini a lasciare il giusto spazio di transito e manovra. Purtroppo non sa fare il suo lavoro altrimenti non saresti qui a chiederci un aiuto. Ho vissuto una situazione quasi simile alla tua e dopo un incontro faccia a faccia con il condomino che parcheggiava fuori posto ho ricevuto questa risposta: che fa? (pensava di essere proprietario del posto auto e spazio attistante) tanto se si graffia sono assicurato non si preoccupi...allora tenendomi le mani dietro alla schiena ho surclassato evitando reazioni.
    Poi mi sono rivolto all'Ammistratore, il quale ha cercato di convincere il vicino a parcheggiare come da norma in un parcheggio di proprietà "transitiva" e non esclusiva, senza invadere altro spazio.

    Cmq ti consiglierei x primo, di controllare se il passo carraio, con inclusa l'area di parcheggio corrisponde ai dati catastali del costruttore. poi ci fai sapere.
    Io gli lascerei la macchina davanti all'ingresso del suo garage e sentire che ne pensa...

  • haran banjo
    Haran banjo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Ottobre 2021, alle ore 18:24
    Buon giorno,si tratta di una rampa di accesso ai garage o area di manovra. Di fatto, il vicino non parcheggia proprio davanti, ma vicino, impedendomi di fare manovra agevolmente.Che l'amministratore non faccia il suo lavoro è chiaro, perchè ci sono altri che parcheggiano l'auto davanti il loro garage, ma sempre sull'area di manovra.Questi, però, non mi impediscono di manovrare perchè non sono vicini al mio accesso.Al vicino ho già suonato il campanello, con maniera gentile ed educata, chiedendo di spostare l'auto.Questo, a malavoglia, sposta la macchina, ma solo temporaneamente, per poi rimetterla sullo stesso posto.Di fatto, la sua auto è per metà davandi al suo garage e per metà davanti a quella di un altro condomino (che non usa il box), non è davanti al mio (anche se è successo).Per entrare, dovrei fare più di 10 manovre, rischiando di strisciare entrambe le macchine.Quello che vorrei capire è: l'amministratore gli chiede di non parcheggiare sull'area di manova, il vicino non lo fa, a questo punto? Sono costretto a fargli causa, pagarmi le spese e l'avvocato per almeno 10 anni?

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Haran banjo
    Giovedì 14 Ottobre 2021, alle ore 14:37
    Buon giorno,si tratta di una rampa di accesso ai garage o area di manovra. Di fatto, il vicino non parcheggia proprio davanti, ma vicino, impedendomi di fare manovra agevolmente.Che l'amministratore non faccia il suo lavoro è chiaro, perchè ci sono altri che parcheggiano l'auto davanti il loro garage, ma sempre sull'area di manovra.Questi, però, non mi impediscono di manovrare perchè non sono vicini al mio accesso.Al vicino ho già suonato il campanello, con maniera gentile ed educata, chiedendo di spostare l'auto.Questo, a malavoglia, sposta la macchina, ma solo temporaneamente, per poi rimetterla sullo stesso posto.Di fatto, la sua auto è per metà davandi al suo garage e per metà davanti a quella di un altro condomino (che non usa il box), non è davanti al mio (anche se è successo).Per entrare, dovrei fare più di 10 manovre, rischiando di strisciare entrambe le macchine.Quello che vorrei capire è: l'amministratore gli chiede di non parcheggiare sull'area di manova, il vicino non lo fa, a questo punto? Sono costretto a fargli causa, pagarmi le spese e l'avvocato per almeno 10 anni?
    Ahhh... non saprei che dire o provare con un Giudice di pace, oppure un avvocato esperto in materia.

  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Martedì 28 Giugno 2022, alle ore 18:05
    Ritengo che potrebbe essere opportuno l'invio di una lettera da parte di un avvocato che metta nero su bianco quelli che sono i diritti che sono stati lesi.

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Martedì 28 Giugno 2022, alle ore 19:20
    Potrebbe essere una soluzione

  • debora mirarchi
    Debora mirarchi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Giugno 2022, alle ore 07:41
    Prima di una azione legale (con tempistiche particolarmente lunghe) Le consiglio di provare a fare intervenire l'Amministratore nuovamente ma attraverso un atto "formale", ovverosia raccomandata.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gialu_x
Buongiorno, vi chiedo aiuto in quanto mi trovo nella seguente situazioneIl condominio di mia zia ha deliberato ed iniziato lavori di ristrutturazione facciate e riqualificazione...
gialu_x 07 Agosto 2022 ore 19:18 2
Img ddaann78
Ciao ragazzi.Sono in procinto di iniziare dei lavori, usufruendo del sisma bonus 110, su un condominio con 4 appartamenti.Leggendo nel web le varie news, mi sono un po incasinato.
ddaann78 07 Agosto 2022 ore 12:44 2
Img laura pierini
Buonasera volevo un'informazione. La dichiarazione dei redditi di un condominio è obbligatoria al di sopra di un certo tetto di spese sostenute in un anno da parte del...
laura pierini 06 Agosto 2022 ore 09:26 2
Img tedwallenberg
Salve,in un piccolo "condominio" (di 6 appartamenti), zona F, le spese dell'impianto di riscaldamento vengono suddivise in 70% consumo combustibile reale per unità...
tedwallenberg 25 Luglio 2022 ore 23:12 11
Img manuela ardemagni
Buongiorno,il condominio di mia mamma sta trattando con un general contractor per il 110% con sconto in fattura.La società non mi piace nemmeno un pò... nata dal...
manuela ardemagni 07 Luglio 2022 ore 12:52 5
Notizie che trattano Parcheggi su area di manovra che potrebbero interessarti


Regolamento condominiale contrattuale e posizione dell'inquilino

Regolamento condominiale - Il regolamento condominiale non dev'essere rispettato dall'inquilino se il proprietario non l'ha accettato o se non c'è uno specifico accordo

Condominio orizzontale

Amministratore di condominio - Il condominio orizzontale è una particolare tipologia di condominio a sviluppo prevalentemente orizzontale formato ad esempio da una stecca di villette a schiera.

Supercondominio

Amministratore di condominio - Il Supercondominio è un'entità che sussiste quando ci sono edifici collegati con parti in comune. Vediamo insieme quali sono le sue caratteristiche, doveri e potenzialità.

Condominio 4.0: un convegno sulle nuove opportunità relative al mondo condominiale

Leggi e Normative Tecniche - Condominio 4.0: un convegno organizzato da Harley&Dikkinson a Roma per fare una analisi su tutte le opportunità lavorative relative alla gestione condominiale.

Superbonus 110, spetta per un condominio difforme dal progetto originario e non sanabile?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In presenza di un condominio difforme dal progetto originario, che non può essere sanato dal punto di vista urbanistico, il Superbonus 110% è fruibile, sì o no?

Revisione tabelle millesimali senza unanimità

Tabelle millesimali - Con la sentenza 18477 del 9 agosto delle sezioni unite della Cassazione sarà sufficiente la maggioranza in assemblea per avere la revisione delle tabelle millesimali.

Bonus ristrutturazioni per il condominio minimo: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Possibile per i condomini di un condominio minimo portare in detrazione le spese per lavori di ristrutturazione su parti comuni. Cosa dice l'Agenzia delle Entrate

Il condominio minimo è un condominio a tutti gli effetti

Condominio - Esiste un numero minimo di persone superato il quale si applicano le norme sul condominio? Cosa accade per i condomini minimi, cioè con due soli partecipanti?

Condòmini sempre più esposti ai creditori del condominio

Parti comuni - Qualora i creditori del condominio siano insoddisfatti sono pignorabili le quote del singolo condomino anche se non moroso. Le novità della Corte di Cassazione.
REGISTRATI COME UTENTE
339.463 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//