Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2014-05-06 10:39:05

Manutenzione straordinaria tetto condominiale


Abito in un codominio composto da quattro appartamenti con complessivi 7 proprietari;
durante le ultime piogge, nel mio appartamento  c'è stata una vistosa infiltrazione d'acqua dal tetto, che non si è risolta neppure dopo aver fatto cambiare qualche coppo: il muratore ci ha spiegato che i coppi sono in uno stato pietoso (il tetto ha circa 30 anni di vita), per la maggior parte rotti e da sostituire (muratori diversi ci hanno detto tutti la stessa cosa).
Noi non abbiamo amministratore di condominio (uno degli appartamenti è in vendita ed attualmente disabitato) ed è questa la mia prima esperienza di lavori da fare in condominio.
Ho organizzato varie assemblee con tutti i proprietari, dove ciascuno ha portato un preventivo diverso, ed alla fine abbiamo scelto una ditta a cui affidare i lavori; nella foga di bloccare il preventivo,  però, l'ho firmato soltanto io, commissionando personalmente il lavoro alla ditta.
Attualmente stiamo decidendo quale geometra debba seguire i lavori, per fargli fare la SCIA (da intestare a nome di tutti i proprietari), dopo dovremo versare gli anticipi (tutti i proprietari) e infine dovrebbero iniziare i lavori.
Delle assemblee fatte non esistono verbali, ma solo l'unanime consenso a proseguire.
In questa situazione, sono io il committente unico e rispondo io soltanto per il pagamento alla ditta? (ho firmato un preventivo di spesa, che non mi pare un vero e proprio contratto).
Oppure è comunque tutto il condominio che dovrà rispondere dell'importo da versare alla ditta a lavori ultimati?
Al momento sto facendo firmare il preventivo anche agli altri condomini, è sufficente per tutelarmi?
Grazie
Modificato il 16 Marzo 2014 ore 17:03
  • massimo73j
    Massimo73j Ricerca discussioni per utente
    Domenica 16 Marzo 2014, alle ore 17:06
    Il preventivo è intestato a mio nome.

  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Aprile 2014, alle ore 22:13
    Ciao,

    ovviamente non essendo tu l'amministratore di condominio non sei l'unico committente, e quindi è
    giusto che tutti i condomini siano responsabili di quanto deciso e deliberato all'unanimità, sopratutto per quanto riguarda l'aspetto del pagamento, io non mi farei mai intestare un contratto a nome solo mio, anche perché ricorda "verba volant, scripta manent", 
    io chiederei più che altro consiglio ad un legale, anche una persona  a te di fiducia, perché si potrebbe scrivere una sorta di scrittura privata firmata da tutti i condomini nella quale tu vieni nominato come referente, ma purtroppo io non  sono un avvocato quindi non so poi come si può proseguire a livello procedurale,  la mia è solo un'idea.
    però fammi sapere come va a finire, perché m'interessa

    ciao e a presto

  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 11 Aprile 2014, alle ore 11:54
    Io direi che sarebbe bene formalizzare la nomina di un amministratore e comunque chiedere il codice fiscale del condominio in modo da poter effettuare tutti i vari adempimenti nella piena legalità

  • priamo
    Priamo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 29 Aprile 2014, alle ore 11:31
    Buongiorno. Risiedo in un appartamento sito al 2 ed ultimo piano di un condominio.
    Essendo il tetto risalente all'epoca di costruzione dello stabile (1978 ca), presenta molte rotture e mancanza di guaina e ciò provoca notevoli infiltrazioni di acqua all'interno dell'unico appartamento direttamente sotto il tetto.
    In assemblea non si raggiunge mai il quorum necessario per la ristrutturazione. Infatti io ed un altro condomino abbiamo più del 50% dei millesimi e vorremmo fare un certo tipo di intervento definitivo, mentre i restanti 4 vogliono solo fare un intervento tampone.
    Come si deve fare quindi?
    Cosa prevede la legge per questi problemi?
    Grazie.

  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente Priamo
    Martedì 29 Aprile 2014, alle ore 15:16
    Buongiorno. Risiedo in un appartamento sito al 2 ed ultimo piano di un condominio.
    Essendo il tetto risalente all'epoca di costruzione dello stabile (1978 ca), presenta molte rotture e mancanza di guaina e ciò provoca notevoli infiltrazioni di acqua all'interno dell'unico appartamento direttamente sotto il tetto.
    In assemblea non si raggiunge mai il quorum necessario per la ristrutturazione. Infatti io ed un altro condomino abbiamo più del 50% dei millesimi e vorremmo fare un certo tipo di intervento definitivo, mentre i restanti 4 vogliono solo fare un intervento tampone.
    Come si deve fare quindi?
    Cosa prevede la legge per questi problemi?
    Grazie.
    In questo articolo che ti segnalo forse potrai trovare le giuste risposte:
    https://www.lavorincasa.it/le28099inerzia-delle28099assemblea-e-delle28099amministratore-di-condominio/

  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Maggio 2014, alle ore 10:39
    Infatti l'atyicolo che ti consiglia lucag1979 potrebbe esserti utilie.

    facci sapere come va a finire

    ciao e a presto

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img andreagarancini
Buongiorno. Da qualche tempo il mio WC mi sta facendo preoccupare: da un po di tempo, quando finisco di fare i miei bisogni, tiro lo sciacquone e il WC si riempie d'acqua, per poi...
andreagarancini 29 Gennaio 2021 ore 18:48 1
Img lutex
Salve, ho un open space, nel mio appartamento, e nella zona salotto c'è un controsoffitto fatto con dei faretti incassati ed un taglio, all'interno del controsoffitto...
lutex 26 Gennaio 2021 ore 18:29 2
Img alcinoo
Ciao a tutti, ho bisogno del vostro aiuto per fare chiarezza su delle questioni. Ho aperto la SCIA a settembre 2020 per ristrutturazione di un appartamento, chiuderò la...
alcinoo 02 Gennaio 2021 ore 12:43 2
Img paolomassarelli
Buonasera, 2 anni fa ho acquistato un'abitazione nel centro storico, che viene dalla fusione di 2 particelle (2 appartamenti contigui). Tale fusione (ho scoperto oggi) è...
paolomassarelli 17 Dicembre 2020 ore 17:58 4
Img chris0811
Buona sera a tutti, volevo chiedere alcune informazioni relative alla progettazione di un restauro di un'abitazione. Sto procedendo alla ristrutturazione con ampliamento di...
chris0811 09 Dicembre 2020 ore 13:00 2
Notizie che trattano Manutenzione straordinaria tetto condominiale che potrebbero interessarti


Assemblea condominiale e la ratifica delle scelte dell'amministratore

Condominio - L'assemblea condominiale è il centro nevralgico delle decisioni sulle parti comuni, anche quando si tratta di ratificare scelte dell'amministratore.

Assemblea fiume e le novità introdotte dalla riforma

Condominio - Assemblea fiume, ovvero la possiiblità di parteciapare ad estenuanti ed infinite riunioni condominiali. La riforma semplificherà le possibilità di rinvio.

Assemblea e autorità giudiziaria

Condominio - L'assemblea è sovrana! Quante volte, di fronte ad una decisione assunta in sede di riunione, alcune sentenze specificano che le decisioni dell?assise sono obbligatorie per tutti i condomini, assenti e dissenzienti inclusi.

Comunicazioni all'assemblea

Condominio - L'assemblea, è notorio, è il luogo in cui i condomini decidono sulla gestione e conservazione delle parti comuni dell'edificio.

Voto in assemblea condominiale

Assemblea di condominio - In assemblea di condominio, alla fine della discussione deve prendere una decisione. Anche per decidere di non decidere è necessario esprimere un voto.

L'assemblea e le spese extra condominiali

Condominio - L?assemblea di condominio, tanto nella sede ordinaria, tanto in quella straordinaria, ha una competenza generale sulla gestione conservazione delle parti

Assemblea condominiale e gestione delle cose comuni

Condominio - L?assemblea è l?organo del condominio avente la funzione di gestione e conservazione delle cose comuni.In sostanza spetta all?assemblea, anche per

Partecipazione all'assemblea dell'ex condomino

Condominio - L?assemblea, per quella che è la definizione comunemente accolta da dottrina e giurisprudenza, è il luogo in cui i condomini assumono le decisioni

Verbale d'assemblea condominiale e contestazione dei vizi

Assemblea di condominio - Impugnare il verbale dell'assemblea, anche se formalmente viziato, non sempre può essere la soluzione migliore per evitare l'adozione di soluzioni non gradite.
REGISTRATI COME UTENTE
325.268 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//