Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2005-12-15 19:35:47

Infiltrazioni dal lastrico solare


Ssrlfi
login
08 Dicembre 2005 ore 16:31 8
Ciao a tutti,
purtroppo ho un problema che sarà dura risolvere: nella mia camera c'è un'infiltrazione di acqua che proviene dal lastrico solare: si tratta di una terrazza ad uso esclusivo del proprietario del piano attico.
Circa dieci anni fa furono reimpermeabilizzati i lastrici con l'asportazione delle mattonelle e la sostituzione del manto bitumoso. Il proprietario dell'attico che aveva una veranda fissa su detta terrazza non dette l'autorizzazione a rimuoverla per poter fare il lavoro integralmente, e quindi ci hanno girato intorno.
Due anni fa sono iniziate le infiltrazioni che secondo l'impresa che ha effettuato il lavoro sono dovuti all'impossibiltà di poter fare integralmente l'intervento, secondo i tecnici del proprietario si tratta di un'errata pendenza fatta durante i lavori. Comunque il proprietario, a sue spese, fece un lavoro di impermeabilizzazione ai bordi della veranda e fino a poco tempo fà è andato tutto bene.
Ora, con la nuova infiltrazione, ricomincia il rimbalzo di responsabilità fra l'impresa (a gennaio scade la garanzia) ed il proprietario dell'attico. Il risultato è che il proprietario dell'attico ha detto che non ha intezione di far buttare all'aria di nuovo la terrazza (ne tantomeno la veranda) e che non vuol fare, ne far fare il lavoro da chicchessia.
L'amministratore del condominio non prende posizione ("non possiamo obbligarlo a fare i lavori") ed a me continua ad entrare l'acqua.
Qualcuno che se ne intende mi sa dare dei consigli? accetto anche testimonianze di casi analoghi. Intanto ringrazio tutti coloro che risponderanno.
Ciao. Riccardo
  • gigi0
    Gigi0 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Dicembre 2005, alle ore 07:29
    L'amministratore è tenuto a mantenere efficienti le parti condominiali, quindi anche il lastrico solare e si rende responsabile del danno se non provvede all'eliminazione delle cause determinanti.

    L'amministratore però non è tenuto a risolvere il problema del danno cagionato da parti private (veranda).

    Sembrerebbe appurato che il danno derivi dalla veranda privata, quindi dovresti diffidare il proprietario ad eseguire le opportune riparazioni per evitarti le infiltrazioni.

    Invia raccomandata AR al proprietario fissando un termine entro il quale eseguire le necessarie riparazioni ed indicandogli i danni già subiti.

    Se rispondesse picche, o non si facesse vivo, potresti rivolgerti al Giudice di Pace per un tentativo di conciliazione e, se disertasse anche la convocazione del Giudice, dovresti avvalerti dell'ausilio dell'avvocato per iniziare la causa.

    ciao.

    Gigi

  • fenix605
    Fenix605 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Dicembre 2005, alle ore 15:03
    In primis , nessuno ha appurato che il danno derivi dalla veranda, quindi consiglerei di effettuare una perizia per stabilire l'esatta causa dell'infiltrazione.

    In secundis, non sarà lui ad inviare la raccomandata al condomino in quanto spetta all'amm.re la tutela delle parti comuni come il lastrico che è "ad uso esclusivo" .

  • gigi0
    Gigi0 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Dicembre 2005, alle ore 18:01
    Comunque il proprietario, a sue spese, fece un lavoro di impermeabilizzazione ai bordi della veranda e fino a poco tempo fà è andato tutto bene.

  • fenix605
    Fenix605 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Dicembre 2005, alle ore 18:19
    Comunque il proprietario, a sue spese, fece un lavoro di impermeabilizzazione ai bordi della veranda e fino a poco tempo fà è andato tutto bene.

    Già ! proprio per questo serve una perizia e se non dipende da tale opera ?

  • ssrlfi
    Ssrlfi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Dicembre 2005, alle ore 09:02
    Scusate se mi intrometto nella vostra diatriba, ma il problema principale a questo punto è che il proprietario dell'attico rifiuta qualsiasi intervento sul lastrico non solo per i lavori di impermeabilizzazione ma anche di saggi per vedere la situazione della mantella. E l'amministratore non prende posizione come dovrebbe (secondo me).

    Per quello che ne so io la mia controparte in questo caso dovrebbe essere solo l'amministratore del condominio (in quanto lastrici solari) salvo poi rivalersi (come condominio) con il proprietario se i danni dipendono dalla mancata impermeabilizzazione della veranda. Perché la causa dell'infiltrazione (veranda o non veranda) è il lastrico solare. O sbaglio ?

    Grazie comunque dell'interessamento.

    Ciao. Riccardo

  • fenix605
    Fenix605 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Dicembre 2005, alle ore 11:00
    Sono d'accordo con te Riccardo però il proprietario che ha ad uso esclusivo il lastrico solare non ha mai detto che rifiuta una perizia per stabilire le cause dell'infiltrazione ha solo detto che non vuole far fare i lavori in quanto non intende smantellare nulla. Ora iniziamo prima col stabilire le cause dopodichè, se la sua linea di condotta sarà sempre quella sarà necessario ricorrere con provvedimento d'urgenza presso il G.di P. del luogo per obbligarlo a far fare i lavori. In tutta questa faccenda l'amm.re entra eccome anzi è parte in causa e non è un affare tra condomini come qualcuno vuol far capire.

  • ssrlfi
    Ssrlfi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Dicembre 2005, alle ore 14:45
    Grazie fenix,

    Infatti. Però per fare la perizia devono smantellare una parte del pavimento per cercare le cause dell'infiltrazione. La perizia visiva (senza toccare niente) non ha trovato nessun riscontro e quindi, dopo il rimbalzo di responsabilità fra la ditta ed il proprietario, c'è stato l'altolà " non si tocca più nulla". Il tutto alla presenza dell'amministratore.

    Mi sembra che a questo punto le vie amichevoli siano già state percorse. Ho mandato all'amministratore una raccomandata AR invitandolo ad attivarsi, entro e non oltre il 24/12/05, ritenendolo responsabile qualora il perdere tempo causi la scadenza della garanzia.

    No so cos'altro fare (di civile e legale).

    Ciao Riccardo

  • fenix605
    Fenix605 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Dicembre 2005, alle ore 19:35
    Grazie fenix,

    Infatti. Però per fare la perizia devono smantellare una parte del pavimento per cercare le cause dell'infiltrazione. La perizia visiva (senza toccare niente) non ha trovato nessun riscontro e quindi, dopo il rimbalzo di responsabilità fra la ditta ed il proprietario, c'è stato l'altolà " non si tocca più nulla". Il tutto alla presenza dell'amministratore.

    Mi sembra che a questo punto le vie amichevoli siano già state percorse. Ho mandato all'amministratore una raccomandata AR invitandolo ad attivarsi, entro e non oltre il 24/12/05, ritenendolo responsabile qualora il perdere tempo causi la scadenza della garanzia.

    No so cos'altro fare (di civile e legale).

    Ciao Riccardo

    Se l'amm.re non si muove dovrai farlo tu agendo per vie legali, non ti rimane altro.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img birbone
Salve vorrei installare un climatizzatore con pompa di calore per risparmio energetico. Allo stesso tempo ho necessità di cambiare la cameretta a mia figlia. Ho letto che...
birbone 04 Luglio 2022 ore 13:51 2
Img saulgoooodman
Buongiorno,Chiedo consiglio a voi in quanto ho acquistato un appartamento che è stato ristrutturato circa 10 anni fa.Ho necessità di rifare a nuovo il bagno per...
saulgoooodman 04 Luglio 2022 ore 12:50 3
Img maujack
Salve,dobbiamo rifare il tetto di una parte di condominio.Questo tetto serve a copertura totale di una unità, che si trova al primo e unico piano.Al pianterreno c'è...
maujack 04 Luglio 2022 ore 12:34 2
Img fr75
Buongiorno a tutti.Sono proprietario di un appartamento in cui vive un inquilino in affitto, all'interno di un condominio in un comune dove vige la raccolta differenziata porta a...
fr75 04 Luglio 2022 ore 12:31 1
Img signorbini
Facendo un buco esplorativo in una parete interna non portante, ho fatto questa foto, il mattone è vuoto e circa 20 di larghezza e 40 di lunghezza ma non capisco come possa...
signorbini 04 Luglio 2022 ore 12:18 3
REGISTRATI COME UTENTE
338.946 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//