Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2008-01-29 20:35:32

Eternit: che fare?


Kynetia
login
29 Gennaio 2008 ore 16:41 4
Ciao
dopo tante ricerche abbiamo trovato un appartamento che ci piace, ha pure un bel terrazzo soprastante. C'è però un problema: intorno alla terrazza esiste una tettoia sporgente circa 1m dal palazzo e questa tettoia è ricoperta da lastre in eternit.

Il proprietario non ha intenzione di farlo togliere prima di vendere la casa perché dice che il materiale è tossico solo quando si sbriciola, e quello è in ottimo stato.
Inoltre afferma che il condominio non pagherebbe mai i lavori di rimozione, nemmeno in parte, perché quando lui pochi anni fa rifece il pavimento del terrazzo e rinnovò anche la guaina di impermeabilizzazione il condominio si rifiutò di contribuire ai lavori (nonostante il terrazzo sia il tetto dell'intero palazzo).

Secondo me in quell'occasione lui avrebbe dovuto impuntarsi e pretendere il contributo degli altri condomini, non ho idea del perché non l'abbia fatto (per quieto vivere?) ma non sono fatti miei...
Secondo voi per togliere l'eternit il condominio dovrebbe partecipare?

So che esiste anche un contributo statale x farlo rimuovere e smaltire, dove trovo le info?

E soprattutto, quanto potrebbe costare?
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 29 Gennaio 2008, alle ore 17:29
    Nel tuo caso l'ente di competenza è l'Arpa della Lombardia, qui trovi tutti i riferimenti e le norme in vigore:

    http://ita.arpalombardia.it/ita/urp/normative.asp

    La competenza della tettoia in amianto è del condominio, non sicuramente del proprietario del terrazzo.

    Basta comunicare la situazione all'Arpa e parlarne poi con l'amministratore.

    In rete puoi trovare delle ditte che "vetrificano" l'eternit in questione senza rimuoverlo e garantiscono il risultato per oltre vent'anni.

    Parla anche di questo all'amministratore.

    Se avrai bisogno di precisi riferimenti nel caso entrassi in contenzioso con il condominio, faccelo sapere.

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 29 Gennaio 2008, alle ore 17:44
    Mi sembra che il quieto vivere, circa i rapporti con il condominio, sia la risposta più probabile...in sede di compravendita, comunque, mi farei rilasciare una qualche forma di garanzia da parte del promittente venditore

  • kynetia
    Kynetia Ricerca discussioni per utente
    Martedì 29 Gennaio 2008, alle ore 20:09
    Io volentieri parlerei con l'amministratore, ma per lui sono una perfetta sconosciuta visto che sono solo "interessata" all'appartamento e il proprietario è un altro!
    E' ovvio però che non posso fare una proposta d'acquisto scritta prima di avere qualche certezza - il che comunque non mi darebbe alcun titolo per parlare con l'amministratore del condominio della faccenda.


    Temo che dovrebbe essere il proprietario attuale a pianificare la cosa... O no?

    In alternativa se lui non vuole proprio immischiarsi nella faccenda, potrei fare una proposta molto inferiore al prezzo richiesto e dirgli che dovendo provvedere al suo eternit mi pare il minimo che lui accetti di guadagnarci di meno...
    mah!

    Voi cosa fareste?

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 29 Gennaio 2008, alle ore 20:35
    Fai attenzione ad acquistare l'immobile con sopra la tua testa un manufatto che rilascia elementi cancerogeni ormai accertati e pagati con la morte di tante persone.

    Esistono un sacco di case in vendita .... proprio quella con l'amianto devi comprare?

    Il consiglio è quello di contattare una ditta che fa questo tipo di interventi, farsi rilasciare un preventivo e cercare di dedurre, contrattando, la stessa cifra dal prezzo di acquisto, vista l'inerzia del condominio e dell'amministratore.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img violas
Buongiorno a tutti, mi chiamo Viola e avrei bisogno di alcune delucidazioni.Sto per rogitare la mia prima casa. Il mutuo e l'intestazione della casa è soltanto a nome mio...
violas 09 Agosto 2022 ore 16:12 4
Img gabridi
Con il bonus 100 mi è stato installato un impianto fotovoltaico da 4 Kw esposto a nord nonostante la possibilità di utilizzare altre falde (la mia casa è una...
gabridi 09 Agosto 2022 ore 16:09 2
Img ggianne
Salve,sto valutando una vendita di un appartamento tramite agenzia immobiliare.La casa ha avuto problemi in passato, in quanto i professionisti a cui ci eravamo affidati hanno...
ggianne 09 Agosto 2022 ore 16:05 3
Img edop84
Buon pomeriggio, volevo chiedervi secondo voi quando costerebbe costruire al grezzo, compreso tramezzi interni, una casa di questo tipo: - piano terra di 85 mq compreso scala + 10...
edop84 09 Agosto 2022 ore 13:18 8
Img daniele tas
Buonasera. Come da titolo il problema consiste nel fatto che le fughe del pavimento non seccano. Basta passarci l'unghia e si svuotano con estrema facilità riproducendo una...
daniele tas 08 Agosto 2022 ore 18:05 3
REGISTRATI COME UTENTE
339.432 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//