Di chi è il sottotetto?


Anonymous
login
02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...
sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento più un altro.
sul contratto dell'altro inquilino c'è scritto che lui è proprietario dell'appartamento (ovviamente) più il vano sottoscala dell'androne... in comunione possiede l'androne e una terrazza sul tetto.
Sul contratto di chi mi vuol vendere l'appartamento c'è scritto che insieme all'appartamento ha la comunione dell'androne e della suddetta terrazza.
Su nessuno dei due contratti si parla del sottotetto (che non è abitabile).
Per informazione, è possibile vedere (ma non accedere perchè non è calpestabile) il sottotetto tramite una porticina di un metro quadrato posta su un pianerottolo condominiale.domanda:
se compro l'appartamento ho intezione di buttare giù i soffitti dell'appartamento per avere a vista le travi del tetto e aumentare l'altezza del mio appartamento.
L'inqulino di sotto può accampare pretese sul sottotetto visto che sui contratti non c'è specificato nulla?
Trattandosi di un terratetto antico è probabile che i soffitti del mio appartamento siano stati abbassati in epoca remota per proteggersi dal freddo.
Grazie a chi mi vorrà rispondere.
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 12:49
    Devi fare molta attenzione.

    Senza un titolo "certo" il sottotetto viene considerato "bene comune condominiale".

    Nel tuo caso oltretutto l'accesso avviene da una parte comune e non direttamente dalla tua (futura) proprietà.

    Tienine quindi conto, ecco i riferimenti: Proprietà del sottotetto
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:01
    Ma l'attuale proprietario non può vantare l'usocapione?
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:12
    E poi, come mai negli atti di vendita non è elencato tra le cose comuni??

    c'è modo di fare qualche ricerca??

    grazie
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:15
    Nel condominio è quasi impossibile chiedere l'usucapione di un bene comune.

    L'usucapione può essere stabilita solo dal giudice.

    Nel tuo caso è quasi impossibile vantarla non potendo dimostrare il possesso ventennale in quanto l'ingresso della soffitta è sempre stato apero e disponibile a ciascun condómino.

    Leggi qui: Usucapione nel condominio
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:19
    Ok grazie di tutto...solo un'ultima delucidazione ...tutto quello che hai detto prima vale anche se il sottotetto copre solamente il "mio" appartamento??
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:26
    Hai detto tu stesso che l'appartamento è al 1° piano, al pianterreno presumo vi sia un'altro appartamento oppure altri locali.

    Il tetto e il sottotetto quindi sono beni comuni di competenza dei condómini sottostanti.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:29
    Si l'altro appartamento è sotto di me...

    l'unica è chiedere se mi vende la sua quota di proprietà del sottotetto
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:30
    Potresti optare per questa soluzione.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:34
    Thanks
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:37
    Guarda ho appena trovato questa: a quanto pare quello che mi frega è la porticina sulla parte condominiale....

    La proprietà del sottotetto. In materia di assetto proprietario, è noto che il sottotetto di un edificio in condominio non costituisce parte comune, se il contrario non risulti espressamente dagli atti notarili di acquisto. Il sottotetto assolve infatti a una funzione isolante e protettiva dal caldo e dal freddo, per gli appartamenti dell?ultimo piano, di cui costituisce normalmente una pertinenza (si veda, tra le tante, Cassazione 23 maggio 1991, n. 5854 e Cassazione 29 dicembre 2004, n. 24147). Il sottotetto si presume invece parte comune ove sia utilizzabile, anche potenzialmente, per gli usi comuni e cioè, quando sia suscettibile, per le sue caratteristiche, di utilizzazione da parte di tutti i condomini (Cassazione 19 dicembre 2002, n. 18091). Si tenga in proposito presente che una parte comune condominiale può risultare tale non solo in base ai titoli - rogito di acquisto e/o regolamento condominiale - o in base alla presunzione di cui all?articolo 1117, n. 1 e 2 Codice civile, ma anche in base alla destinazione, in forza dell?articolo 1117, n. 3, Codice civile, per il quale «le opere, le installazioni, i manufatti di qualunque genere che servono all?uso e al godimento comune sono oggetto di proprietà comune». Sotto questo profilo, anche la giurisprudenza meno recente aveva già ritenuto che la configurazione del sottotetto, come pertinenza della proprietà esclusiva - a fìni di coibentazione termica - deve lasciare il posto alla presunzione di comunione, laddove per caratteristiche strutturali e funzionali del sottotetto stesso, quest?ultimo risulti oggettivamente destinato all?uso comune o all?esercizio di un servizio di interesse comune (Cassazione 18 marzo 1987, n. 2722 e Cassazione 19 dicembre 2004, n. 18091).Le regole per il recupero. Sul versante edilizio e ....
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:43
    Non abbiamo parlato d'altro nella discussione.

    Il riferimento non fa altro che confermare quanto ti ho detto.

    Porta di accesso "comune" e quindi comune la destinazione d'uso del bene in oggetto.
    Nessun documento che ne attribuisce la proprietà individuale e quindi presunzione di comproprietà

    Una controversia per usucapirne l'assoluta proprietà potrebbe non andare a buon fine.

    Cerca un compromesso e non lo scontro.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:46
    Arigrazie!!!!
    rispondi citando
  • stefanino
    Stefanino Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Marzo 2007, alle ore 06:18
    Buongiorno

    aggancciandomi al discorso... mi trovo nelle stesse condizioni e dovrei procedere alla coibentazione del solaio, attualmente privo di alcun isolamento.

    Ho qualche diritto per richiedere la partecipazione al costo dell'opera?

    grazie
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Marzo 2007, alle ore 06:57
    Inserisci il quesito in una nuova discussione spiegando meglio la tua situazione personale.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lbottoni
Salve a tutti,sto impazzendo per un lavoro che vorrei fare nel mio condominio.Vi spiego.Abito in un condominio di 9 appartamenti, 5 al pian terreno e 4 al piano superiore.I 4 del...
lbottoni 29 Settembre 2008 ore 16:05 2
Img marinamigliaccio
Buongiorno.Ho un piccolo appartamento in montagna con sottotetto mansardato a cui accedo con scala estraibile abitabile per buona parte.Non ho termosifoni ne le tubature per il...
marinamigliaccio 31 Luglio 2018 ore 09:47 3
Img gtakanis
Salve,abito da 30 anni al piano terra in una palazzina bifamiliare, che comprende anche un appartamento al piano primo e un ampio sottotetto a cui si accede esclusivamente da una...
gtakanis 06 Dicembre 2014 ore 19:22 2
Img fabrizio451
Il condominio di cui faccio parte è composto da 2 piani, sotto lo stesso tetto.La particolarità è che i 2 piani non sono comunicanti, ma ognuno due è...
fabrizio451 08 Marzo 2015 ore 23:17 1
Img starzar
Salve a tutti,sul terrazzo di mia proprietà con ingresso autonomo e riservato alla mia abitazione, c'è un sottotetto di circa 70 mq, con tetto a due falde con...
starzar 01 Ottobre 2008 ore 01:28 2
Notizie che trattano Di chi è il sottotetto? che potrebbero interessarti
Approfondimento detrazioni sottotetto

Approfondimento detrazioni sottotetto

Normative - Quali sono le condizioni per accedere alla detrazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie in caso di opere di recupero di un sottotetto a fini abitativi?
Detrazioni 65% e 50% per recupero di sottotetto

Detrazioni 65% e 50% per recupero di sottotetto

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali lavori eseguiti per il recupero di un sottotetto possono beneficiare della detrazione sul risparmio energetico (65%) o per le ristrutturazioni edilizie (50%)?
Come può essere utilizzato il sottotetto?

Come può essere utilizzato il sottotetto?

Parti comuni - Il sottotetto, se di proprietà condominiale, può essere utilizzato da ogni condomino a proprio piacimento purché ciò non leda il pari diritto dei suoi vicini.

Isolare un sottotetto non abitabile

Isolamento termico - Per risparmiare sulla spesa del riscaldamento è fondamentale coibentare l'involucro, ma le tecniche per isolare il sottotetto sono differenti a seconda dei casi.

Sottotetto in condominio, come capire di chi è?

Parti comuni - Come valutare a chi appartiene il sottotetto in un edificio in condominio se gli atti di acquisto o il regolamento contrattuale non specificano nulla in merito?

Abbaini in condominio

Assemblea di condominio - L'abbaino, ovvero l'apertura praticata sul tetto dell'edificio per dare luce ed aria agli ambienti sottostanti, necessita di autorizzazioni anche in ambito condominiale.

Progetto di zona notte mansardata

Sottotetto - In questo articolo viene illustrato il recupero abitativo di un sottotetto esistente per la creazione di una zona notte, con camera, bagno e cabine armadio.

Recupero abitativo di sottotetto in condominio

Normative - Recuperare il sottotetto non abitabile, se permesso dalle normative regionali, è un'interessante opportunità per ampliare l'appartamento all'ultimo piano del condominio.

Guardaroba in sottotetto: progetto e foto della realizzazione

Sottotetto - Ridare vita a un sottotetto: ristrutturazione e arredamento finalizzati a ricavare un armadio guardaroba, una parete attrezzata e una armadiatura contenitiva.
REGISTRATI COME UTENTE
303.822 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Marazzi
  • Internorm
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.