Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2007-03-12 06:57:52

Di chi è il sottotetto?


Anonymous
login
02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...
sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento più un altro.
sul contratto dell'altro inquilino c'è scritto che lui è proprietario dell'appartamento (ovviamente) più il vano sottoscala dell'androne... in comunione possiede l'androne e una terrazza sul tetto.
Sul contratto di chi mi vuol vendere l'appartamento c'è scritto che insieme all'appartamento ha la comunione dell'androne e della suddetta terrazza.
Su nessuno dei due contratti si parla del sottotetto (che non è abitabile).
Per informazione, è possibile vedere (ma non accedere perché non è calpestabile) il sottotetto tramite una porticina di un metro quadrato posta su un pianerottolo condominiale.domanda:
se compro l'appartamento ho intezione di buttare giù i soffitti dell'appartamento per avere a vista le travi del tetto e aumentare l'altezza del mio appartamento.
L'inqulino di sotto può accampare pretese sul sottotetto visto che sui contratti non c'è specificato nulla?
Trattandosi di un terratetto antico è probabile che i soffitti del mio appartamento siano stati abbassati in epoca remota per proteggersi dal freddo.
Grazie a chi mi vorrà rispondere.
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 12:49
    Devi fare molta attenzione.

    Senza un titolo "certo" il sottotetto viene considerato "bene comune condominiale".

    Nel tuo caso oltretutto l'accesso avviene da una parte comune e non direttamente dalla tua (futura) proprietà.

    Tienine quindi conto, ecco i riferimenti: Proprietà del sottotetto

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:01
    Ma l'attuale proprietario non può vantare l'usocapione?

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:12
    E poi, come mai negli atti di vendita non è elencato tra le cose comuni??

    c'è modo di fare qualche ricerca??

    grazie

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:15
    Nel condominio è quasi impossibile chiedere l'usucapione di un bene comune.

    L'usucapione può essere stabilita solo dal giudice.

    Nel tuo caso è quasi impossibile vantarla non potendo dimostrare il possesso ventennale in quanto l'ingresso della soffitta è sempre stato apero e disponibile a ciascun condómino.

    Leggi qui: Usucapione nel condominio

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:19
    Ok grazie di tutto...solo un'ultima delucidazione ...tutto quello che hai detto prima vale anche se il sottotetto copre solamente il "mio" appartamento??

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:26
    Hai detto tu stesso che l'appartamento è al 1° piano, al pianterreno presumo vi sia un'altro appartamento oppure altri locali.

    Il tetto e il sottotetto quindi sono beni comuni di competenza dei condómini sottostanti.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:29
    Si l'altro appartamento è sotto di me...

    l'unica è chiedere se mi vende la sua quota di proprietà del sottotetto

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:30
    Potresti optare per questa soluzione.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:34
    Thanks

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:37
    Guarda ho appena trovato questa: a quanto pare quello che mi frega è la porticina sulla parte condominiale....

    La proprietà del sottotetto. In materia di assetto proprietario, è noto che il sottotetto di un edificio in condominio non costituisce parte comune, se il contrario non risulti espressamente dagli atti notarili di acquisto. Il sottotetto assolve infatti a una funzione isolante e protettiva dal caldo e dal freddo, per gli appartamenti dell?ultimo piano, di cui costituisce normalmente una pertinenza (si veda, tra le tante, Cassazione 23 maggio 1991, n. 5854 e Cassazione 29 dicembre 2004, n. 24147). Il sottotetto si presume invece parte comune ove sia utilizzabile, anche potenzialmente, per gli usi comuni e cioè, quando sia suscettibile, per le sue caratteristiche, di utilizzazione da parte di tutti i condomini (Cassazione 19 dicembre 2002, n. 18091). Si tenga in proposito presente che una parte comune condominiale può risultare tale non solo in base ai titoli - rogito di acquisto e/o regolamento condominiale - o in base alla presunzione di cui all?articolo 1117, n. 1 e 2 Codice civile, ma anche in base alla destinazione, in forza dell?articolo 1117, n. 3, Codice civile, per il quale «le opere, le installazioni, i manufatti di qualunque genere che servono all?uso e al godimento comune sono oggetto di proprietà comune». Sotto questo profilo, anche la giurisprudenza meno recente aveva già ritenuto che la configurazione del sottotetto, come pertinenza della proprietà esclusiva - a fìni di coibentazione termica - deve lasciare il posto alla presunzione di comunione, laddove per caratteristiche strutturali e funzionali del sottotetto stesso, quest?ultimo risulti oggettivamente destinato all?uso comune o all?esercizio di un servizio di interesse comune (Cassazione 18 marzo 1987, n. 2722 e Cassazione 19 dicembre 2004, n. 18091).Le regole per il recupero. Sul versante edilizio e ....

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:43
    Non abbiamo parlato d'altro nella discussione.

    Il riferimento non fa altro che confermare quanto ti ho detto.

    Porta di accesso "comune" e quindi comune la destinazione d'uso del bene in oggetto.
    Nessun documento che ne attribuisce la proprietà individuale e quindi presunzione di comproprietà

    Una controversia per usucapirne l'assoluta proprietà potrebbe non andare a buon fine.

    Cerca un compromesso e non lo scontro.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Marzo 2007, alle ore 13:46
    Arigrazie!!!!

  • stefanino
    Stefanino Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Marzo 2007, alle ore 06:18
    Buongiorno

    aggancciandomi al discorso... mi trovo nelle stesse condizioni e dovrei procedere alla coibentazione del solaio, attualmente privo di alcun isolamento.

    Ho qualche diritto per richiedere la partecipazione al costo dell'opera?

    grazie

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Marzo 2007, alle ore 06:57
    Inserisci il quesito in una nuova discussione spiegando meglio la tua situazione personale.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luigi59*
Salve sono proprietario unitamente con mia moglie da 30 anni su un edificio composto da due unità immobiliare più il sottotetto. Abbiamo conferito ad un geometra di...
luigi59* 03 Marzo 2021 ore 19:08 3
Img fireball
Buonasera a tutti, un consiglio. Ho un locale in muratura in campagna che funge da box ricovero bancali di pellet per stufa. Il tetto è in lamiera. Nonostante alcune...
fireball 29 Gennaio 2021 ore 19:31 1
Img lorenzola monica
Salve, desideravo sapere se è incentivabile al 110% (ecobonus) la costruzione di un sottotetto non abitabile. Nella concessione edilizia si legge:si autorizza la...
lorenzola monica 19 Ottobre 2020 ore 16:10 3
Img nhio
Ciao a tutti, sto valutando l'acquisto di una casa che ha una soffitta sottotetto completamente a rustico (si accede tramite botola) e ha un paio di finestre Velux e soffitto con...
nhio 12 Settembre 2020 ore 12:27 6
Img salvatoremicali
Buongiorno, sono iscritto da poco al forum che trovo interessante. Ho una villetta unifamiliare (piano terra e primo piano), con tetto in legno a due falde, in muratura, con...
salvatoremicali 20 Agosto 2020 ore 11:59 1
Notizie che trattano Di chi è il sottotetto? che potrebbero interessarti


Approfondimento detrazioni sottotetto

Normative - Quali sono le condizioni per accedere alla detrazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie in caso di opere di recupero di un sottotetto a fini abitativi?

Detrazioni 65% e 50% per recupero di sottotetto

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali lavori eseguiti per il recupero di un sottotetto possono beneficiare della detrazione sul risparmio energetico (65%) o per le ristrutturazioni edilizie (50%)?

Come può essere utilizzato il sottotetto?

Parti comuni - Il sottotetto, se di proprietà condominiale, può essere utilizzato da ogni condomino a proprio piacimento purché ciò non leda il pari diritto dei suoi vicini.

Isolare un sottotetto non abitabile

Isolamento termico - Per risparmiare sulla spesa del riscaldamento è fondamentale coibentare l'involucro, ma le tecniche per isolare il sottotetto sono differenti a seconda dei casi.

Sottotetto in condominio, come capire di chi è?

Parti comuni - Come valutare a chi appartiene il sottotetto in un edificio in condominio se gli atti di acquisto o il regolamento contrattuale non specificano nulla in merito?

Abbaini in condominio

Assemblea di condominio - L'abbaino, ovvero l'apertura praticata sul tetto dell'edificio per dare luce ed aria agli ambienti sottostanti, necessita di autorizzazioni anche in ambito condominiale.

Progetto di zona notte mansardata

Sottotetto - In questo articolo viene illustrato il recupero abitativo di un sottotetto esistente per la creazione di una zona notte, con camera, bagno e cabine armadio.

Recupero abitativo di sottotetto in condominio

Normative - Recuperare il sottotetto non abitabile, se permesso dalle normative regionali, è un'interessante opportunità per ampliare l'appartamento all'ultimo piano del condominio.

Guardaroba in sottotetto: progetto e foto della realizzazione

Sottotetto - Ridare vita a un sottotetto: ristrutturazione e arredamento finalizzati a ricavare un armadio guardaroba, una parete attrezzata e una armadiatura contenitiva.
REGISTRATI COME UTENTE
325.686 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//