Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2019-05-22 16:04:52

Costo computo metrico fatto da architetto incaricato dall'amministratore


Nel mio condominio che comprende 8 appartamenti si e discusso di ristrutturare alcune parti della facciata e un lanternino perché un po' fatiscenti.
Ora durante un'assemblea alla quale ero assente si è deliberato di fare un computo metrico che, a onor del vero, nessuno dei condomini pensava così oneroso come dopo si e rivelato.
A distanza di giorni è arrivata la somma da pagare all'architetto di 1400 euro circa.

Mi domando:
se l'amministratore prima di incaricare l'architetto per il computo metrico non ci doveva per lo meno avvertire della cifra che dovevamo spendere e poi prendere una decisione, considerato che alcune ditte di lavori fanno il preventivo gratuitamente?

Inoltre volevo sapere se in un condominio di 8 appartamenti è obbligatorio avere un amministratore abilitato oppure lo puo gestire uno di noi?

Grazie
  • davidemarnini
    Davidemarnini Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 10:07
    Buongiorno,

    a mio parere, se posso permettermi, dovrebbe vedere la cosa dal punto di vista che il tecnico incaricato dall'amministratore è una figura che viene eletta a scopo di tutelare il condominio e identificare le lavorazioni reali da eseguirsi, in accordo con la committenza, sulla parte economica.

    Far fare tutto ad una o più imprese, chiamandole a esporre un preventivo in funzione delle problematiche esistenti, potrebbe sì risolvere l'aspetto economico, ma rischierebbe nel contempo, di avere più soluzioni diverse, esposte dalle imprese; difatti non sempre un impresa, risulta tecnicamente competente per identificare nello specifico le lavorazioni da eseguirsi, in quanto esecutori e non progettisti.
    In ogni modo ogni impresa fornirebbe la soluzione a lei propria più congeniale, secondo la sua esperienza e comodità.

    Rimango disponibile qualora, in ogni modo, abbia necessità di ricevere delle quotazioni in  tal senso.

    Geom. Marnini Davide

  • benetony
    Benetony Ricerca discussioni per utente Davidemarnini
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 11:50
    Buongiorno,

    a mio parere, se posso permettermi, dovrebbe vedere la cosa dal punto di vista che il tecnico incaricato dall'amministratore è una figura che viene eletta a scopo di tutelare il condominio e identificare le lavorazioni reali da eseguirsi, in accordo con la committenza, sulla parte economica.

    Far fare tutto ad una o più imprese, chiamandole a esporre un preventivo in funzione delle problematiche esistenti, potrebbe sì risolvere l'aspetto economico, ma rischierebbe nel contempo, di avere più soluzioni diverse, esposte dalle imprese; difatti non sempre un impresa, risulta tecnicamente competente per identificare nello specifico le lavorazioni da eseguirsi, in quanto esecutori e non progettisti.
    In ogni modo ogni impresa fornirebbe la soluzione a lei propria più congeniale, secondo la sua esperienza e comodità.

    Rimango disponibile qualora, in ogni modo, abbia necessità di ricevere delle quotazioni in  tal senso.

    Geom. Marnini Davide
    Ma non era giusto da parte dell'amministratore farci sapere la cifra che richiedeva l'architetto per fare il computo metrico (1400 euri circa) prima di comandarlo.
    Grazie

  • davidemarnini
    Davidemarnini Ricerca discussioni per utente Benetony
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 11:59
    Ma non era giusto da parte dell'amministratore farci sapere la cifra che richiedeva l'architetto per fare il computo metrico (1400 euri circa) prima di comandarlo.
    Grazie
    L'amministratore ha potere di spesa se ci sono problemi di messa in sicurezza dell'edificio e comunque fino ad un certo budget, ormai viaggiano in autonomia, per evitare ritardi e problemi nei lavori. (immagini se tutte le volte bisognerebbe interpellare i condomini, anche per le decisioni più "semplici").

    Ricordiamoci inoltre che l'amministratore è perseguibile penalmente qualora ci siano delle scarse manutenzioni che mettano in scarsa sicurezza il condominio

    Prima di percorrere la strada del "doveva dircelo", valutarei coscenziosamente se era effettivamente necessario.
    Al massimo potrete concordare che tale cifra poi venga inclusa nel compenso di Direzione Lavori e nell'incarico da CSE, se lo assuma lui.

    Saluti

    Geom. Marnini Davide

  • mich82
    Mich82 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 12:08 - ultima modifica: Venerdì 22 Novembre 2013, all or 12:10
    Ma se tu eri assente e gli altri hanno votato parere favorevole...non puoi farci niente.
    Comunque sì, sarebbestato onesto dirlo....anzi direi doveroso!!

  • benetony
    Benetony Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 12:51
    Le spese per la ristrutturazione della facciata non sono stare accettate da nessuno dei condomini, in quanto troppo onerose, si è deciso di valutare diversi preventivi da parte di alcune ditte, ma resta da pagare il computo metrico, che a questo punto credo serva a ben poco.

  • mich82
    Mich82 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 12:56
    Eh già...cmq 1400 non saranno solo per il computo mi auguro...

  • davidemarnini
    Davidemarnini Ricerca discussioni per utente Benetony
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 13:06
    Le spese per la ristrutturazione della facciata non sono stare accettate da nessuno dei condomini, in quanto troppo onerose, si è deciso di valutare diversi preventivi da parte di alcune ditte, ma resta da pagare il computo metrico, che a questo punto credo serva a ben poco.
    Appunto perché avete già ritenuto i preventivi troppo onerosi, è giusto prendere un terzo incaricato che abbia competenza e la possibilità di redigere un computo secondole vs esigenze economiche, in modo da bilanciare lavori e spese da farsi.


    Geom. Marnini Davide

  • benetony
    Benetony Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 14:37
    Allora per fare un po' di chiarezza.
    Fatta assemblea, i condomini decidono di fare un computo metrico per ristrutturare parte della facciata, l'amministratore si attiva incaricando un'architetto per fare il computo metrico.
    Risultato: contestazione da parte dei condomini per le seguenti motivazioni: costo computo metrico elevato (1000 euro circa) volevamo e credo dovevamo essere informati prima per affrontare tale costo.
    Oltretutto non viene accettata la cifra da spendere per fare i lavori.
    Quindi tutto da rifare domanda finale:
    ci si puo opporre al pagamento del computo metrico visto e considerato che non siamo stati informati del costo che dovevamo sostenere?
    Ok spero di essere stato il piu chiaro possibile, saluti.

  • davidemarnini
    Davidemarnini Ricerca discussioni per utente Benetony
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 14:49
    Allora per fare un po' di chiarezza.
    Fatta assemblea, i condomini decidono di fare un computo metrico per ristrutturare parte della facciata, l'amministratore si attiva incaricando un'architetto per fare il computo metrico.
    Risultato: contestazione da parte dei condomini per le seguenti motivazioni: costo computo metrico elevato (1000 euro circa) volevamo e credo dovevamo essere informati prima per affrontare tale costo.
    Oltretutto non viene accettata la cifra da spendere per fare i lavori.
    Quindi tutto da rifare domanda finale:
    ci si puo opporre al pagamento del computo metrico visto e considerato che non siamo stati informati del costo che dovevamo sostenere?
    Ok spero di essere stato il piu chiaro possibile, saluti.
    Probabilmente abbiamo divagato, ma come potrà intuire da quello che hogià scritto e che lei stesso indica, la scelta di fare ilcomputo metrico è stata fatta dall'assemblea, e l'assemblea è sempre sovrana di ogni decisione condominiale.

    Spero di averLe risposto ora.
    Geom. Marnini Davide

  • bubuzzo
    Bubuzzo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 18:07
    Forse questo articolo può servire alla discussione:
    Assemblea e autorita giudiziaria

    Saluti

  • benetony
    Benetony Ricerca discussioni per utente
    Sabato 23 Novembre 2013, alle ore 10:05
    Non si discute sul fatto che il computo metrico e stato accettato dai condomini, ma sul fatto che l'amministratore prima di comandare l'architetto per fare il computo metrico ci doveva informare sul costo che si e rilevato elevato (1000 euri circa).

  • cristianor
    Cristianor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 22 Maggio 2019, alle ore 16:04
    Buongiorno,

    credo che sarebbe stato più corretto da parte dell'amministratore comunicarvi il costo di massima del computo metrico, o comunque comunicarvi il preventivo dell'architetto per fare il computo.

    Un saluto

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img yelnipeto
Ciao,attualmente sto scrivendo la mia tesi sul design del mobile utilizzato come sperimentazione per l'architettura.Nel corso del XX secolo sono stati numerosi gli architetti che...
yelnipeto 23 Giugno 2021 ore 10:16 1
Img giuse05
Buonasera a tutti,dopo aver fatto una riunione condominiale nel mese di Gennaio per i lavori trainante (Cappotto) al 110%, alla presenza di un Tecnico Ingegnere Eedile,...
giuse05 08 Giugno 2021 ore 11:20 8
Img luca1954
Salve,l'amministratore del nostro condominio ha indetto un'assemblea dopo aver fatto fare l'analisi di fattibilità.Nell'ordine del giorno è scritto infatti...
luca1954 18 Aprile 2021 ore 21:19 2
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 25 Febbraio 2021 ore 09:49 11
Img micky1977
Buongiorno a tutti, abito in un condominio di 4 piani senza ascensore degli anni '50. Ho letto che, effettuando lavori che ottengono la detrazione del 110%, avrebbero la stessa...
micky1977 25 Gennaio 2021 ore 22:06 4
Notizie che trattano Costo computo metrico fatto da architetto incaricato dall'amministratore che potrebbero interessarti


Computo metrico

Restauro edile - Il computo metrico valuta con esattezza il costo totale di tutte le lavorazioni necessarie per l'esecuzione di un progetto di ristrutturazione o nuova costruzione

Disegni, computo e capitolato di progetto

Progettazione - I documenti fondamentali che permettono di realizzare una buona ristrutturazione. Progettare per ottenere il massimo rapporto qualità/prezzo evitando contenziosi.

Registro di contabilità

Restauro edile - Il registro di contabilità è uno strumento fondamentale per riassumere l'intera contabilizzazione del cantiere ed emettere gli stati di avanzamento dei lavori.

Libretto delle misure

Restauro edile - Il libretto delle misure si usa negli appalti per le opere pubbliche, per tenere traccia di tutti lavori effettivamente svolti, con relativi prezzi e quantità.

Conteggio economico delle opere edili

Normative - Ogni intervento edilizio, deve essere valutato in funzione di procedure e strumenti economici che determinino la reale consistenza dei lavori da eseguire.

Contratto di appalto: cosa non deve assolutamente mancare?

Leggi e Normative Tecniche - Il contratto d'appalto, per essere cautelativo, deve contenere i seguenti allegati: computo metrico, cronoprogramma, capitolato, progetto e offerta definitiva.

Cronoprogramma dei lavori

Normative - Indispensabile strumento di programmazione e coordinamento in ogni cantiere edile, è un elaborato del progetto esecutivo.

Direttore dei lavori

Restauro edile - Il Direttore dei Lavori è incaricato dal committente di verificare l'esecuzione delle opere a regola d'arte e la loro effettiva conformità al progetto autorizzato.

Nomina giudiziaria dell'amministratore di condominio

Condominio - La nomina dell?amministratore è un atto di competenza dell?assemblea dei condomini.Quando in un condominio ci sono più di quattro comproprietari
REGISTRATI COME UTENTE
330.394 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//