Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2021-04-23 14:09:36

Riscaldamento misto caloriferi/radiante a parete


Buonasera,
dovrei ristrutturare cucina e bagni: scarichi, impianto idraulico e, pensavo, anche riscaldamento.
Per il momento in tutta la casa ci sono i caloriferi, ma avendo la muffa nelle pareti esterne delle tre camere da letto, stavo pensando al riscaldamento a parete solo in quelle tre stanze e lasciare i caloriferi nel resto della casa.

Pensate che sia possibile un riscaldamento "misto" di questo tipo?
E, potrebbe risolvere il problema muffa o è una spesa inutile?

Ah! Volendo evitare di distruggere i pavimenti sarebbe mia intenzione far passare l'ingresso dell'acqua e le tubature del'impianto di riscaldamento (radiante o meno) lungo il soffitto nascosti con il cartongesso, sarà fattibile?

Grazie, Vale.
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Aprile 2021, alle ore 10:29 - ultima modifica: Giovedì 22 Aprile 2021, all or 10:46
    Ciao ma io eviterei di far passare le nuove canalizzazioni al soffitto con il tamponamento in cartongesso.

    Piuttosto anche se non sono un "tecnico" per le nuove tubazioni provvederei a canalizzarle con un sistema di riscaldamento radiante inserito nel battiscopa, in pratica l'intervento secondo me risulterebbe meno invasivo e funzionale.
    Non trascurerei di anticipare prima di questo impianto il rifacimento dell'intonaco delle pareti interessate dal problema muffa, in concomitanza della predisposizione dell'impianto radiante al battiscopa.
    Esistono in commercio intonaci specifici , come Fassa Bortolo, Mapei, Kerakoll, Weber.
    Chiaramente è un intervento sanificante da farsi quando la stagione è vicina all'estate in maniera tale da ventilare e asciugare in maniera naturale i nuovi materiali usati x bonificare le pareti interne.

  • vale71
    Vale71 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Giovedì 22 Aprile 2021, alle ore 18:35
    Ciao ma io eviterei di far passare le nuove canalizzazioni al soffitto con il tamponamento in cartongesso.

    Piuttosto anche se non sono un "tecnico" per le nuove tubazioni provvederei a canalizzarle con un sistema di riscaldamento radiante inserito nel battiscopa, in pratica l'intervento secondo me risulterebbe meno invasivo e funzionale.
    Non trascurerei di anticipare prima di questo impianto il rifacimento dell'intonaco delle pareti interessate dal problema muffa, in concomitanza della predisposizione dell'impianto radiante al battiscopa.
    Esistono in commercio intonaci specifici , come Fassa Bortolo, Mapei, Kerakoll, Weber.
    Chiaramente è un intervento sanificante da farsi quando la stagione è vicina all'estate in maniera tale da ventilare e asciugare in maniera naturale i nuovi materiali usati x bonificare le pareti interne.
    Purtroppo i battiscopa sono per lo più coperti dalla mobilia, in ogni stanza la parete libera è quella esterna, appunto con la muffa, passando nell'angolo fra soffitto e parete i tubi sarebbero più diretti e non servirebero tante tracce (ma solo appunto il cartongesso).Limitarmi agli intonaci specifici non mi da molto affidamento (ho cercato in lungo e in largo in rete), mentre magari, forse, riuscire a scaldare direttamente la parete (oltre alla stanza) risolve il problema??? certo perderemmo dei cm, ma dato che il condominio non vuol fare il cappotto esterno.... :(

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Vale71
    Venerdì 23 Aprile 2021, alle ore 14:09
    Purtroppo i battiscopa sono per lo più coperti dalla mobilia, in ogni stanza la parete libera è quella esterna, appunto con la muffa, passando nell'angolo fra soffitto e parete i tubi sarebbero più diretti e non servirebero tante tracce (ma solo appunto il cartongesso).Limitarmi agli intonaci specifici non mi da molto affidamento (ho cercato in lungo e in largo in rete), mentre magari, forse, riuscire a scaldare direttamente la parete (oltre alla stanza) risolve il problema??? certo perderemmo dei cm, ma dato che il condominio non vuol fare il cappotto esterno.... :(
    Forse hai ragione potrebbe essere una soluzione ma io farei fare una disamina ad un tecnico prima di andare avanti per avere un parere da un professionista

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img d8s4nha
Ciao a tutti!Sono alle prime armi in materia di ristrutturazione di un bagno.L'idea da realizzare è abbastanza chiara, ma la confusione sui prodotti su cui puntare è...
d8s4nha 22 Giugno 2021 ore 10:25 5
Img mack01
Ciao a tutti,ho completato una difficile ritrutturazione del mio appartamento nel 2019 dove l'impresa ha creato notevoli danni.Abbiamo rifatto il massetto con impianto di...
mack01 20 Giugno 2021 ore 18:55 2
Img marmod
Buongiorno,siamo inesperti nel settore.Abbiamo comprato un appartamento da 70 mq calpestabili in Piemonte e abbiamo ricevuto un preventivo per una ristrutturazione totale.In...
marmod 20 Giugno 2021 ore 17:09 2
Img zizio171
Salve,nella ristrutturazione di un appartamento si è lasciata scoperta una veranda in un lato da cui prendono aria e luce due finestre di due bagni di nuova disposizione.La...
zizio171 20 Giugno 2021 ore 10:53 1
Img danielemargutti
Salve a tutti,nel ristrutturare casa ho scelto un grès effetto legno per il pavimento.Mi è stato chiesto se volessi usare una singola dimensione o più...
danielemargutti 19 Giugno 2021 ore 11:18 3
Notizie che trattano Riscaldamento misto caloriferi/radiante a parete che potrebbero interessarti


No al bonus ristrutturazione se l'edificio è di nuova costruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza chiarisce quali sono i requisiti per poter beneficiare del bonus ristrutturazioni. Vediamo i punti salienti.

Recupero edilizio: detrazione fiscale per prosecuzione di lavori iniziati

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali sono i limiti della spesa detraibile in caso di prosecuzione di interventi di ristrutturazione già iniziati. Ecco cosa sostiene l'Agenzia delle Entrate.

Comunicazione Enea: slitta ad aprile il termine per l'invio dati bonus casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Slitta la scadenza per la trasmissione all'Enea dei documenti relativi a lavori di ristrutturazione che comportino un risparmio energetico o energia rinnovabile

Comunicazione Inizio Lavori (CIL)

Leggi e Normative Tecniche - La Comunicazione inizio lavori (CIL) introdotta nel 2010 dalla Legge 73/10 permette di semplificare l'iter per alcuni interventi tra cui la manutenzione straordinaria.

730 precompilato: comunicazione delle spese di ristrutturazione del condominio

Fisco casa - L'Agenzia delle Entrate pubblica le istruzioni per inviare al Fisco i dati relativi alle spese effettuate per lavori di ristrutturazione nell'ambito condominiale

Ristrutturazioni: previsto in Sardegna un bonus aggiuntivo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nella Regione Sardegna in caso di esecuzione di interventi di ristrutturazione è allo studio la previsione di un bonus aggiuntivo del 40%. Ecco di cosa si tratta

Qualità del Calcestruzzo

Materiali edili - Prima dell'inizio dei lavori che prevedano l'uso di calcestruzzo strutturale è necessaria una valutazione preliminare della resistenza dello stesso.

Lavori in Sicurezza

Progettazione - Una delle voci obbligatoriamente presenti nei computi di ogni intervento di ristrutturazione o di realizzazione di un nuovo edificio è quella relativa alla sicurezza.

Installazione addolcitore d'acqua: quando scattano i benefici fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Si ritiene possibile, a determinate condizioni, godere della detrazione IRPEF del 50% e dell'IVA agevolata per l'acquisto e l'istallazione dell'addolcitore di acqua
REGISTRATI COME UTENTE
330.423 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//