Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-09-29 23:54:31

Progetto impianto riscaldamento


Salve,
sto ristrutturando un appartamento di circa 100 m2 sprovvisto di impianto di riscaldamento.
L'idraulico afferma che in qualsiasi caso l'impianto di riscaldamento va progettato da un professionista mentre l'ingegnere si rifà alla 37/08 art 7 che prevede il progetto solo in presenza di canne fumarie ramificate collettive.
A chi devo dare ragione?
Devo pagare per far fare il progetto o basta un semplice schema?
Appartamento 100 m2 con caldaia a condensazione.
Grazie.
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 28 Settembre 2015, alle ore 10:08
    A mio parere ha ragione l'ingegnere, il quale agisce evidentemente contro il proprio interesse (che sarebbe ovviamente quello di acquisire un lavoro in più "firmando" un progetto).
    Tuttavia, per ottenere un impianto di riscaldamento dalle prestazioni migliori, e contestualmente migliorare l'efficienza energetica dell'appartamento (ad esempio con la scelta di infissi più performanti e l'adozione di opportuni accorgimenti progettuali per la risoluzione dei ponti termici e la posa in opera di una coibentazione termica) consiglio sicuramente di rivolgersi a un termotecnico per una consulenza.

    Saluti.

  • termoclaus
    Termoclaus Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Lunedì 28 Settembre 2015, alle ore 11:29
    A mio parere ha ragione l'ingegnere, il quale agisce evidentemente contro il proprio interesse (che sarebbe ovviamente quello di acquisire un lavoro in più "firmando" un progetto).
    Tuttavia, per ottenere un impianto di riscaldamento dalle prestazioni migliori, e contestualmente migliorare l'efficienza energetica dell'appartamento (ad esempio con la scelta di infissi più performanti e l'adozione di opportuni accorgimenti progettuali per la risoluzione dei ponti termici e la posa in opera di una coibentazione termica) consiglio sicuramente di rivolgersi a un termotecnico per una consulenza.

    Saluti.
    Salve purtroppo non possiamo andare avanti a via di pareri, anche perché esistonon delle sanzioni.
    Secondo la normativa vigente chi ha ragione dei due?

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 28 Settembre 2015, alle ore 13:48
    Poichè per tutte le Agibilità di appartamenti che ho fatto ho sempre visto per l'impianto di riscaldamento semplici certificati di conformità, ritengo che abbia ragione l'ingegnere.

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Martedì 29 Settembre 2015, alle ore 22:25
    Un impianto di riscaldamento dotto i 34kw non ha obbligo di progetto,la progettazione e la realizzazione puo essere eseguita dall'installatore,nel caaso di pratica agibilità e/o nuova costruzione interviene l'ing, per presentare i progetti in Comune ,la ditta esecutrice oltre al certificato di conformita deve presentare anche una lista dei materiali usati e le ceritficazioni dei detti,l'ing dovra fare una asseverazione della corretta esecuzione dell'opera.
    Nel tuo caso l'ing non serve ,come dice lui interviene solo se c'è una canna fumaria ramificata condominiale doe è obbligatorio il progetto da ing

  • termoclaus
    Termoclaus Ricerca discussioni per utente Radiante
    Martedì 29 Settembre 2015, alle ore 23:54
    Un impianto di riscaldamento dotto i 34kw non ha obbligo di progetto,la progettazione e la realizzazione puo essere eseguita dall'installatore,nel caaso di pratica agibilità e/o nuova costruzione interviene l'ing, per presentare i progetti in Comune ,la ditta esecutrice oltre al certificato di conformita deve presentare anche una lista dei materiali usati e le ceritficazioni dei detti,l'ing dovra fare una asseverazione della corretta esecuzione dell'opera.
    Nel tuo caso l'ing non serve ,come dice lui interviene solo se c'è una canna fumaria ramificata condominiale doe è obbligatorio il progetto da ing
    Salve a tutti e grazie per le vostre risposte.
    Ma in base a quale legge è possibile agire in questo modo?

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img foxred
Buona seraIl mio quesito è questo:Abito in un condominio ove gli impianti di riscaldamento sono tutti autonomi. Il palazzo è del 1999. Vorrei sapere se cambiando la...
foxred 27 Marzo 2022 ore 11:43 1
Img pasticcina
Ciao a tutti!Come da oggetto. Il termosione funziona (anche omogeneamente), ho controllato le valvole (sia sopra sia sotto) che sono apposto, ma se provo a farlo sfiatare l'acqua...
pasticcina 14 Marzo 2022 ore 21:16 2
Img nadia garbellini
Buongiorno a tutti, ho recentemente acquistato una baita di tre piani, circa 35 mq a piano, così composta: PT cucina e soggiorno con stufa e caminoP1 camera, bagno e...
nadia garbellini 02 Ottobre 2021 ore 12:43 2
Img attit
Ho acquistato un piccolo appartamento al mare in cui sono presenti gli attacchi per i termosifoni.Al momento c'è una caldaia da 25.5kW installata nel 2007.A noi ora...
attit 27 Settembre 2021 ore 23:30 1
Img betronparks
Salve a tutti,ho comprato questa casa qualche mese fa con riscaldamento elettrico e sapevo che il riscaldamento elettrico era dannoso, ma non avevo idea di quanto fosse dannoso.Le...
betronparks 16 Luglio 2021 ore 10:31 1
Notizie che trattano Progetto impianto riscaldamento che potrebbero interessarti


Come distaccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato?

Ripartizione spese - Ecco alcuni motivi e alcune informazioni su come distaccarsi dall'impianto di riscaldamento condominiale, ma per farlo bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti.

Niente Superbonus se manca il riscaldamento

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Non è possibile accedere al Superbonus 110% se manca l'impianto di riscaldamento nell'edificio. Ecco le interpretazioni dell'Agenzia delle Entrate in materia.

Impianto di riscaldamento autonomo e centralizzato: quale scegliere

Impianti di riscaldamento - Scelta tra impianto di riscaldamento autonomo e centralizzato: differenze e caratteristiche, pro e contro e tutte le informazioni dettagliate di entrambe le configurazioni

Distacco dall'impianto centralizzato del condominio

Assemblea di condominio - Una argomentazione in assemblea di condominio è la spesa relativa alla centrale termica da parte dei condomini che hanno effettuato il distacco dall'impianto centralizzato.

Termoregolazione e contabilizzazione autonoma

Ripartizione spese - La gestione e manutenzione dell'impianto è di competenza del condominio. In sostanza l'amministratore di condominio, dovrà provvedere a mantenerlo in buono stato.

Impianto di riscaldamento, uso e spese

Condominio - Con l?autunno, come d?abitudine, si ripropongono tutte le tematiche inerenti l?uso dell?impianto di riscaldamento ed i relativi costi.Vediamo le

Radiatori a Gas Caratteristiche Tecniche

Impianti - Un radiatore a gas è un ottimo elemento integrativo di un impianto di riscaldamento quando lo stesso non soddisfa le esigenze di comfort di un ambiente.

Riscaldamento a pavimento in condominio

Impianti di riscaldamento - Che cosa c'è da sapere se si prende la decisione d'installare un impianto di riscaldamento a pavimento in un'unità immobiliare ubicata in un edificio in condominio?

Consigli per risparmiare energia termica

Impianti di riscaldamento - Durante la stagione invernale accorgimenti semplici e piccole ristrutturazioni contribuiscono sensibilmente al risparmio energetico.
REGISTRATI COME UTENTE
338.882 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//