Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-09-03 08:23:14

Costo impianto elettrico - 14461


Vera1
login
10 Luglio 2007 ore 09:46 22
Ho chiesto il preventivo di una ristrutturazione totale di una casetta al mare ad una ditta. Tra le voci del preventivo presentatomi c'è : "Impianto elettrico a norma e con certificato come appartamento normale ?. 7.000,00 + iva piano terreno e primo" + " Tracce Impianto elettrico 2 persone x 5 giorni e materiale compreso ?. 1.500,00 + iva". A me sembra carissimo quest'impianto, volevo chiedere il vostro parere. Considerate che non abbiamo fatto il calcolo dei punti luce.
  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 10:29
    Qua da noi quando chiedi un 3000/3500 euro per una casa da 100 m2 è già tanto.

    probabilmente ti mettono placche e frutti della absolute bticino per arrivare a quel prezzo li. se invece è una comune linea light o living o vimar...allora direi che è quasi un furto.

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 10:35
    Qua da noi quando chiedi un 3000/3500 euro per una casa da 100 m2 è già tanto.
    si, ma per farci e metterci che cosa in una casa (o appartamento?la cosa cambia)???

    spiegare, spiegare...
    ciao

  • vera1
    Vera1 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 10:37
    Anche secondo me è un prezzo spropositato, la casa è di circa 80 mq, o vogliono rubare oppure hanno sbagliato il calcolo.

  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 10:44
    :shock: Anche secondo me è un prezzo spropositato, la casa è di circa 80 mq, o vogliono rubare oppure hanno sbagliato il calcolo.

    una delle due..proprio.

    se è un impianto standard è un furto.
    per impianto standard io intendo i soliti punti luce...le 3/4 prese ogni stanza...il quadretto generale con differenziale eccecc... insomma quello che serve.
    poi ovvio che se ci aggiungi...roba costosa...allarme...particolari dispositivi...( casa mia ho speso quasi 500 euro solo per fare sistema a pulsanti con dimmer / on / off e dissolvenza a parecchi pinti luce)... il costo può aumentare... ma a fatica supereresti un 4/5000 euri.
    fatti fare un'altro preventivo.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 12:12
    :shock: Anche secondo me è un prezzo spropositato, la casa è di circa 80 mq, o vogliono rubare oppure hanno sbagliato il calcolo.

    una delle due..proprio.

    se è un impianto standard è un furto.
    per impianto standard io intendo i soliti punti luce...le 3/4 prese ogni stanza...il quadretto generale con differenziale eccecc... insomma quello che serve.
    poi ovvio che se ci aggiungi...roba costosa...allarme...particolari dispositivi...( casa mia ho speso quasi 500 euro solo per fare sistema a pulsanti con dimmer / on / off e dissolvenza a parecchi pinti luce)... il costo può aumentare... ma a fatica supereresti un 4/5000 euri.
    fatti fare un'altro preventivo.

    Infatti... calcolate che per nel mio appartamento da 130mq l'impianto elettrico, totalmente in domotica, mi è costato 9000?... facendolo tradizionale non avrei superato i 5000?.

  • jury76
    Jury76 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 13:50
    Non si può quotare l'impianto elettrico al mq!

  • medisco
    Medisco Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 14:22
    Non si può quotare l'impianto elettrico al mq

    Vabbè, ma difficilmente in una casa da 40 mq riesci a mettere gli stessi punti luce di una casa da 250 mq...

  • vera1
    Vera1 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 15:50
    Non mi è stato chiesto se voglio mantenere gli stessi punti luce o aumentarli o diminuirli. Mi hanno chiesto solo: "vuole la predisposizione per l'aria condizionata"? Io ho detto (povera illusa) " se non costa molto sì), e loro hanno preventivato 3 punti di climatizz ?. 1.050,00 + iva quindi:

    - ?. 7.000,00 + iva Impianto + certificato (senza punti luce specificati)
    - ?. 1.500,00 + iva per tracce impianto elettrico
    -?. 1.050,00 x predisposizione 3 punti climatizzatore.

    E' vero che l'impianto elettrico non si può quotare a mq come ha scritto Jury76, ma a punto luce penso di sì, cioè voglio dire ci sarà un minimo e un massimo che si possa chiedere a punto luce no?

  • garluk
    Garluk Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 23:37
    Non mi è stato chiesto se voglio mantenere gli stessi punti luce o aumentarli o diminuirli. Mi hanno chiesto solo: "vuole la predisposizione per l'aria condizionata"? Io ho detto (povera illusa) " se non costa molto sì), e loro hanno preventivato 3 punti di climatizz ?. 1.050,00 + iva quindi:

    - ?. 7.000,00 + iva Impianto + certificato (senza punti luce specificati)
    - ?. 1.500,00 + iva per tracce impianto elettrico
    -?. 1.050,00 x predisposizione 3 punti climatizzatore.

    E' vero che l'impianto elettrico non si può quotare a mq come ha scritto Jury76, ma a punto luce penso di sì, cioè voglio dire ci sarà un minimo e un massimo che si possa chiedere a punto luce no?

    E' un furto bello e buono!
    Visto che siamo della stessa zona se ti serve contattami in privato che ti dò qualche dritta e se ti serve posso progettarti l'impianto e fartelo fare.

    Se mi spieghi quant'è grande l'appartamento e cosa ti serve posso darti un'idea dei costi.

  • vera1
    Vera1 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Luglio 2007, alle ore 10:19
    Ti ringrazio garluk, al momento ti posso solo dire che la casa è su due piani di circa 40 mq a piano, 2 bagni, ed ha un impianto elettrico del '70, quindi non so ancora se basta cambiare i fili nei tubi o è necessario sostituire tutto. Necessità particolari non ne ho, le classiche prese di una casa con qualcuna in più sul piano lavoro della cucina.

  • garluk
    Garluk Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 13 Luglio 2007, alle ore 11:16
    Da quello che mi dici bisogna rifarlo completamente. Quindi anche le tracce.

    Tieni conto che a occhio un impianto del genere compreso materiali e manodopera ti costa sui 4.000 euro più IVA e ovviamente più le spese di ripristino delle tracce.

    Se hai bisogno di altro scrivi qui o in privato.

  • vera1
    Vera1 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 13 Luglio 2007, alle ore 16:39
    Grazie Garluk, ne approfitterò senz'altro. Intanto sto aspettando un altro preventivo per fare il confronto.

  • dalo
    Dalo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Luglio 2007, alle ore 10:32
    Per quello che ti puo' servire io ho speso 1000 euro+iva + certificato per un appartamento di 90 mq. l'elettricista ha cambiato tutti i cavi in tutta la casa, ha cambiato tutti i frutti (bticino living) ha aggiunto antenna, ha aggiunto 5 punti luce (3 in cucina e 2 in bagno).
    abbiamo fatto 200 preventivi e quello era il più onesto

  • vera1
    Vera1 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Luglio 2007, alle ore 15:42
    Mille euro? E per il certificato quanto? Senza tracce o con tracce?

  • dalo
    Dalo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Luglio 2007, alle ore 08:06
    Le tracce erano preesistenti, si è limitato a cambiare tutti i fili (e ad aggiungere la messa a terra), a cambiare i frutti (da 2 posti a 3) della serie btcino living e ad aggiungere 5 punti luce.
    senza certificato ci veniva 700 euro+iva , con certificato 1000+iva
    ha lavorato 1 persona sola per 3 giorni interi, dalle 8.00 alle 19.00

  • vera1
    Vera1 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Luglio 2007, alle ore 16:35
    Grazie Dalo

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Luglio 2007, alle ore 21:57
    DALO:invita a cena l'elettricista e fallo mangiare e bere bene,molto bene,ha lavorato per tre gg dalle 8 olle 19 leviamo un ora per la pausa fanno 10 ore al di per un totale di 30 ore a 25? ora che sono poche fanno gia 750? e i materiali?

    VERA:i prezzi che ti ha fatto l'elettricista mi sembrano normali , è nella norma la predisposizione climatizzatori,l'assistenza muraria e sotto costo,l'impianto è possibile che costi cosi va visto come ha interpetrato il lavoro,potrebbe essere il gisto prezzo per il gisto lavoro.

  • dalo
    Dalo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Luglio 2007, alle ore 08:39
    Si, trovo giusto come minimo una cena...
    ci ha fatto pagare 10 ? all'ora, più della manodopera ci ha fatto pagare i materiali.
    non so se ha importanza, ma fa l'elettricista a tempo perso, ha un altro lavoro ben retribuito, tanto è che lavora a giorni interi solo ad agosto, a Pasqua e Natale.
    ha l'ufficio di elettricista ereditato, la centralinista è la zia. comunque sia ci ha rilasciato regolare fattura e relativa certificazione firmata anche dal sindaco

  • fabrizio1963
    Fabrizio1963 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Agosto 2015, alle ore 13:03
    B. giorno.. ho ristrutturato casa ed alla mfine mi sono ritrovato un costo per impianto elettrico da 3800 compresa iva preventivato ad euro 7000.  Nel preventivo iniziale era prevista la fornitra di frutti per 45 punti cme da progetto iniziale. Al termine dei lavori i frutti non li ha forniti l'impiantista ma bensì li ho comprati  io.. Quindi ora devo decurtare dalla fattura a saldo l'importo dei frutti che l'impiantista avrebbe dovuto fornirmi ( serie Vimar o Living International ). Come faccio a stabilire quanto devo decurtare dalla fatturav a saldo, in ragiuone del fatto che l'ipiantista non mi ha fornito i frutti inizialmente contrattualizzati ?

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 30 Agosto 2015, alle ore 11:48
    Anche secondo me. Di solito per un appartamento si può spendere 3000-3500 euro + 1000 circa di assistenze murarie.
    Impianto completo, si intende.

  • roma_impianti@libero.it
    Roma_impianti@libero.it Ricerca discussioni per utenteRoma Impianti
    Mercoledì 2 Settembre 2015, alle ore 22:43
    Quotare un impianto dando un numero con vicino il simbolo Euro, e' come andare al ristorante e' dire voglio mangiare quanto spendo?

    Cosa vuoi mangiare?   Pizza, Carne, Pesce, in quanti? Bevi Champagne o acqua frizzante?

    Io credo che la prima cosa che bisogna valutare quando si sceglie un impresa o un artigiano e' la chiarezza di cosa ci propone, la seconda e essere bravi a capire se quello che ci propone sa farlo.

    Un impianto puo' variare di prezzo da mille fattori, dai materiali, dai tempi di realizzo, dalle distanze del cantiere, dal periodo di posa.

    Non comprendo come si possa dare pareri e dare numeri senza avere nessun dato, io lo valuto chiacchierare, ma non ha nessuna concretezza inerente ad un lavoro impiantistico.

    E di scarsissima professionalita'.

    Perdonatemi e' solo un parere di un impiantista che forse prende troppo sul serio il propio umile mestiere.

  • tooloud
    Tooloud Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 3 Settembre 2015, alle ore 08:23
    Se ti puo servire ho appena finito la ristrutturazione del piano primo di casa mia. Per l'impianto elettrico ho speso circa 4500+iva. cucina, soggiorno, 2 camere, bagno, locale caldaia piu qualche predisposizione per il futuro. Ho messo tutte placche e supporti vimar plana che sono quelle che costano un po meno.
    Una persona ha fatto tracce posa ecc ecc. ha lavorato circa 2 settimane piene.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img trixi
Salve,sto riorganizzando l'ordine dei mobili in camera mia e l'armadio verrebbe posizionato proprio davanti all'interruttore della luce vicino alla porta.Vista la mia totale...
trixi 18 Febbraio 2021 ore 17:38 4
Img esterlautumio
Salve a tutti! Nella casa che ho appena acquistato il vecchio proprietario ha modificato parte dell'impianto elettrico mettendo una serie di canaline da esterno (quelle grandi x...
esterlautumio 15 Novembre 2020 ore 13:05 9
Img tylerino85
Buona sera a tutti, ho un problema e prima di chiamare un esperto vorrei consultarmi con voi per non trovarmi impreparato. Impianti elettrici e idrici nuovi, quindi con tubazioni...
tylerino85 10 Novembre 2020 ore 20:10 1
Img ali75
Ciao a tutti, scusate sono nuovo e totalmente inesperto. Ho un dubbio (uno dei tanti): una presa di corrente di 1.500 V può reggere due PC utilizzati per gaming, due casse...
ali75 10 Novembre 2020 ore 13:57 5
Img alccad
Buongiorno a tutti, vorrei porvi una domanda legale su un'operazione che vorrei fare nel box di casa. Abito in una casa costruita un anno fa e dotata delle varie certificazioni...
alccad 13 Settembre 2020 ore 20:00 1
Notizie che trattano Costo impianto elettrico - 14461 che potrebbero interessarti


Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Impianti di riscaldamento - Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.

Numero Circuiti Elettrici in Casa

Impianti - La distribuzione di circuiti elettrici minimi è in funzione dei livelli prestazionali e dei metri quadrati degli appartamenti.

Progetto Elettrico

Progettazione - Un progetto elettrico deve contenere tutta una serie completa di specifici document ed elaborati conformi e rispondendti a norme e dati di riferimento.

Cercare guasto impianto elelttrico

Impianti - L'intervento delle protezioni automatiche in un impianto elettrico può essere provocata dalla presenza di un guasto all'impianto stesso o ad un'apparecchiatura.

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali

Normative - Da Settembre 2011 e' in vigore la variante V3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua.

Fasi realizzazione impianto elettrico

Impianti - La realizzazione dell'impianto elettrico in una casa si effettua di regola dopo la realizzazione degli impianti idrici e prima degli impianti di climatizzazione.

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Impianti - La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di consegna.

Impianto elettrico: interruttori, sezionatori e relè

Impianti elettrici - Interruttori, sezionatori e relè sono i più comuni dispositivi di manovra e protezione cavi negli impianti elettrici comuni presenti nelle nostre abitazioni.

Centralino Casa, Norma CEI 64-8, V3

Impianti elettrici - La nuova variante V3 della norma CEI 64-8 descrive come deve essere il centralino domestico.
REGISTRATI COME UTENTE
328.012 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//