Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Progetto impianto elettrico nuovo


Salve,
la mia famiglia ha da poco comprato un piccolo immobile, era un rudere si tratta di un immobile di circa 35-38metri quadri.
Abbiamo fatto il tetto nuovo e ora vogliamo piano piano procedere a creare una piccola porzione abitativa.
All'interno non è presente nulla, vorremmo fare un soppalco (visto che il tetto è di 5 metri) e sotto un piccolo bagno un angolo cottura e una zona living (tutto open space).
Quello che vorremmo fare come prima cosa è l'impianto elettrico, poichè non possiamo permetterci un elettricista vorrei chiedere a voi qualche consiglio.
Possiamo far fare dal muratore le tracce dove poi passerei io i cavi, so che devono essere tre ma quello che non capico è questo: dall'uscita del contatore enel escono due cavi che entreranno nel nuovo quadro elettrico, lì devo creare una linea aerea (dove collegare tutti i faretti e applique) e una terra (dove collegare le prese di corrente), per questi impianti non credo di avere problemi solo non capisco come dividerli, faccio tipo delle dorsali che girano tutta la casa e poi faccio scendere i cavi per le varie prese oppure come?
Dovendo fare tutto nuovo c'è qualcuno di voi che potrebbe farmi un mini progetto e spiegarmi come fare?
Ho un minimo di dimestichezza ma non ho mai fatto un impianto nuovo.. mi serve capire giusto l'impostazione generale poi vedo io dove mettere i vari interruttori punti luci e prese.
Grazie
  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 25 Ottobre 2014, alle ore 15:40
    Ciao, ti voglio solo dire che con l'impianto elettrico non si scherza, e se non sei una persona pratica fi queste cose ti sconsiglio di avventurarti. Oggi le normartive sugli impianti elettrici sono molto rigide , queste oltre a prevedere una certificazione legata al tipo di materiali utilizzati prevedono anche un collaudo, io ti consiglio di affidarti ad un tecnico. 
    Meglio pagare una parcella professionale che dover poi ricorrere ai ripari ed affrontare spese ulteriori, perchè magari l'impianto non è stato eseguito bene

    ciao a presto
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img berardinelli
Buongiornoil condominio è del 1973, il costruttore non ha mai avuto l'abitabilità.Ora l'amministratore si trova a richiedere i certificati gas ed elettrico a tutti i...
berardinelli 27 Agosto 2014 ore 09:43 4
Img gemmapo
Ho un piccolo appartamento al mare, in una casa di due piani costruita nel 1963.I contatori dell'elettricità si trovano nell'androne di ingresso.Il mio appartamento si...
gemmapo 16 Ottobre 2014 ore 02:21 1
Img franksurax
Ciao,vivo in un condominio terminato di costruire da circa 2 anni da parte del costruttore, che ha fornito quindi garanzia decennale.2 mesi fa, 2 condomini hanno messo delle...
franksurax 05 Dicembre 2016 ore 14:47 2
Img vin76
Buon giorno,ho un grosso problema e da tempo che mi salta il salvavita anche di notte, non riesco a trovare il guasto.Chi mi puo dire cosa fare?Grazie...
vin76 23 Settembre 2014 ore 18:05 2
Img professionelettrico
Troppi infortuni per cause elettriche, ancora oggi, a distanza di 26 anni dalla entrata in vigore della Legge 46/90.Spesso le cause sono da ricercarsi nella approssimazione nella...
professionelettrico 21 Gennaio 2016 ore 22:08 1
Notizie che trattano Progetto impianto elettrico nuovo che potrebbero interessarti


Progetto Elettrico

Progettazione - Un progetto elettrico deve contenere tutta una serie completa di specifici document ed elaborati conformi e rispondendti a norme e dati di riferimento.

Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Impianti di riscaldamento - Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.

Numero Circuiti Elettrici in Casa

Impianti - La distribuzione di circuiti elettrici minimi è in funzione dei livelli prestazionali e dei metri quadrati degli appartamenti.

Fasi realizzazione impianto elettrico

Impianti - La realizzazione dell'impianto elettrico in una casa si effettua di regola dopo la realizzazione degli impianti idrici e prima degli impianti di climatizzazione.

Cercare guasto impianto elelttrico

Impianti - L'intervento delle protezioni automatiche in un impianto elettrico può essere provocata dalla presenza di un guasto all'impianto stesso o ad un'apparecchiatura.

Cavi elettrici in casa

Impianti elettrici - Semplici osservazioni e salde conoscenze di base possono farci capire i principi e le modalità con cui è stato realizzato l'impianto elettrico di casa.

Impianto elettrico: interruttori, sezionatori e relè

Impianti elettrici - Interruttori, sezionatori e relè sono i più comuni dispositivi di manovra e protezione cavi negli impianti elettrici comuni presenti nelle nostre abitazioni.

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali

Normative - Da Settembre 2011 e' in vigore la variante V3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua.

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Impianti - La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di consegna.
REGISTRATI COME UTENTE
308.263 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Kone
  • Internorm