Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2017-08-21 11:44:35

Problemi rasatura gesso


Davidza
login
15 Maggio 2017 ore 14:12 1
Buongiorno!!
Sto ristrutturando una vecchia casa di campagna e ho iniziato da poco a rasare le pareti e volevo sapere:
1) è normale che dando la prima mano di rasante, durante l'applicazione, faccia delle piccole bollicine (1mm circa di diametro)?
2) è corretto che durante l'applicazione della prima mano non si debba fare tanta pressione, per creare un po di spessore, ed invece nella seconda e terza mano si?
3) se si asciuga la prima mano di rasatura, perché per problemi di tempo non ho potuto dare la altre mani subito, posso dare la seconda e la terza mano senza inumidire la parete?
Se no, cosa succede non si legano bene le 3 mani?
Ho provato il Rasocote 5 e lo ZL25 Fassa Bortolo.
I muri prima della rasatura sono stati puliti da vecchie pitture e ho dato una mano di fissativo
Grazie mille per le risposte
Ciao ciao
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2017, alle ore 11:44
    Buongiorno, per prima cosa bisognerebbe sapere in quali condizioni erano gli intonaci sottostanti se a calce o cementizi e se vi era presenza di sali idrosolubili in superficie.
    Secondo, essendo una vecchia casa e ipotizzando che gli intonaci siano a base di calce, il primo errore è stato quello di applicare un aggrappante (colla) su una superficie altamente traspirante, terzo il rasante che lei sta utilizando non è particolarmente idoneo a murature in grado di veicolare l'umidità per osmosi. Il rischio può essere quello nel tempo di: rigonfiamenti, distacchi ed efflorescenze saline in superficie.
    In questi casi l'ottimale sarebbe stato utilizzare un arriccio a base di calce idrulica naturale, Che in termini tecnici potrebbe essere una finitura a grana mdeia 0,9 - 1.2 la dimensione degli inerti, lavorandola possibilmente con acqua alleggerita (distillata), lasciare che il materiale perda l'acqua di lavorazione e che cominci ad assorbire l'umidità presnte nel pacchetto murario sottostante. A quel punto, una volta stabilizzato lo strato di finitura, si può procedere con un secondo strato sempre a base di calce, ma con granulometria inferiore (tipo stabilitura).

    Distinti saluti
    Daniele


Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img clerima
Buonaserami servirebbe un'opinione su un lavoro in corso. Ho realizzato un anno fa un locale con pareti in legno, finite esternamente con rasatura che include rete di rinforzo -...
clerima 27 Settembre 2021 ore 09:19 2
Img pelvix
Avevo una parete interna con la buccia d'arancia ela volevo liscia: il muratore ha deciso di rasarla, ma ora, dopo appena 1 mese, lo strato di stucco ha già iniziato a...
pelvix 19 Gennaio 2021 ore 19:07 3
Img albemai20
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di qualche consiglio. Di seguito alcune foto degli interni di casa che sto ristrutturando. In tutte le stanze c'era della vecchia carta da parati...
albemai20 05 Novembre 2020 ore 10:58 3
Img maurosala
Brevemente. Faccio rasare a gesso l'intera abitazione. L'intervento inizia a dicembre.Nella camera da letto scordano di montare la finestra e abbassano solo la tapparella.
maurosala 20 Settembre 2020 ore 21:12 2
Img speis95
Ciao! Sto ristrutturando un appartamento e devo rifare i muri, voglio applicare su tutte le pareti una rete in fibra e poi fare la finitura. Voglio sapere con cosa (es. un...
speis95 05 Maggio 2020 ore 12:08 1
Notizie che trattano Problemi rasatura gesso che potrebbero interessarti


Rasatura

Restauro edile - La rasatura è l'ultimo strato d'intonaco che rifinisce una parete prima di tinteggiarla o apporvi la carta da parati. Com'è fatto e come si realizza correttamente?

Metodi per riparare in fai da te una parete lesionata

Fai da te Muratura - Riparazione di una parete lesionata: trattamento di buchi o piccole crepe sui muri, con stuccatura su rete e rasatura, per rinnovare l'estetica della muratura.

Postazione barba fai da te in bagno

Wellness - Per necessità o per scelta cresce il numero di persone che porta la barba e ama tagliarla e aggiustarla da solo, nel bagno di casa ma con gli strumenti giusti.

Cappotti termici, come evitare problemi di degrado

Isolamento termico - La scelta di isolare la nostra casa con un sistema a cappotto è una soluzione vantaggiosa per il risparmio energetico, se l'intervento è eseguito correttamente.

Intonaci risananti deumidificanti: consigli per l'applicazione

Fai da te Muratura - Affrontare i problemi di umidità nei muri attraverso l'applicazione di intonaci deumidificanti, richiede conoscenza dei prodotti per evitare errori applicativi.

Costruire e ristrutturare con il cartongesso

Materiali edili - Un sistema costruttivo completo, volto a soddisfare esigenze molteplici, rapido e pulito nella realizzazione, dagli indubbi vantaggi economici e prestazionali.

Le fasi di posa del cappotto termico esterno

Isolamento termico - Per ottimizzare l'isolamento termico della propria abitazione e risparmiare energia, una soluzione efficiente consiste nella posa di un cappotto esterno alla facciata

Aumento delle capacità di resistenza della parete con la rete porta intonaco

Restauro edile - La rete porta intonaco in fibra di vetro costituisce un'armatura per la parete, che evita la formazione di fessurazioni dovute a movimenti del supporto murario.

Come ripristinare l'intonaco ammalorato

Fai da te Muratura - Per rappezzare una porzione di intonaco ammalorato bastano alcune accortezze tecniche e gli strumenti giusti. Come eseguire correttamente questo lavoro fai da te.
REGISTRATI COME UTENTE
339.501 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//