Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2014-10-22 11:08:20

Problemi impianto elettrico


Buongiorno,
vi scrivo in quanto ho un problema con l’impianto elettrico della mia abitazione.
Vi spiego: l’abitazione è una casa singola con il contatore enel a circa 40 metri dal quadro principale e con in mezzo un altro quadro che serve il garage (ho fatto uno schemino per capire bene).
Tutti e due i quadri hanno un differenziale e alcuni magnetotermici e la terra (unica) è con un palo di terra in un pozzetto.
Il problema consiste nel fatto che quasi sempre durante un temporale salta il differenziale (differenziale AP) dell’abitazione – MAI QUELLO DEL GARAGE – e, ancora, non funziona neanche il riarmo o meglio funzionava quando l’ho installato (ABB sia il differenziale AP che il riarmo) e funziona il giorno dopo il temporale, durante NO.
Da dove posso iniziare?
Grazie.


  • elettt
    Elettt Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 10:55
    Evidentemente qualche cavo finisce a bagno e disperde. Il differenziale giustamente interviene....è un problema ben conosciuto dagli elettricisti che installano differenziali nelle abitazioni con impianto vecchiotto. Basta un cavo non perfetto nell'isolamento e scatta in continuazione. Nel tuo caso si riesce a riarmare quando l'acqua se ne va. Fai controllare l'impianto, non dovrebbe essere difficile trovare il problema perché si dovrebbe notare umidità nelle guaine.

  • maxim69ymail.com
    Maxim69ymail.com Ricerca discussioni per utente Elettt
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 11:32
    Evidentemente qualche cavo finisce a bagno e disperde. Il differenziale giustamente interviene....è un problema ben conosciuto dagli elettricisti che installano differenziali nelle abitazioni con impianto vecchiotto. Basta un cavo non perfetto nell'isolamento e scatta in continuazione. Nel tuo caso si riesce a riarmare quando l'acqua se ne va. Fai controllare l'impianto, non dovrebbe essere difficile trovare il problema perché si dovrebbe notare umidità nelle guaine.
    Se cosi' fosse sarei quasi contento ed invece il problema sta nel fatto che l'impianto salta solo a causa di un fulmine che piova oppure no (nonostante abbia messo un AP) e non si riarma da solo ma solo manualmente.
    Il giorno successivo quando faccio una prova premendo il test il riarmo funziona perfettamente.
    Ma la cosa ancora piu' strana e che mi salta solo il differenziale in casa, quello in garage mai.
    Ciao.

  • elettt
    Elettt Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 11:40
    Adesso sei stato più chiaro. Quindi il problema è dato da sovratensioni sulla linea dovute a fulmini. Ci sono 2 cose strane, la prima è che, pur essendo sulla stessa linea, il differenziale del garage non ne risenta. La seconda è che i differenziali AP sono fatti apposta per non risentirne....
    Marca e modello dell'AP? Sicuro di aver rispettato i collegamenti fase e neutro?

  • maxim69ymail.com
    Maxim69ymail.com Ricerca discussioni per utente Elettt
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 11:54
    Adesso sei stato più chiaro. Quindi il problema è dato da sovratensioni sulla linea dovute a fulmini. Ci sono 2 cose strane, la prima è che, pur essendo sulla stessa linea, il differenziale del garage non ne risenta. La seconda è che i differenziali AP sono fatti apposta per non risentirne....
    Marca e modello dell'AP? Sicuro di aver rispettato i collegamenti fase e neutro?
    Infatti la cosa strana sta nel fatto che mi salta solo il diff in casa. Potrebbe essere che il diffe del garage si sia starato' Proverò a cambairlo per sicurezza.
    Ma la cosa ancora più strana è che durante il temporale, anche se tra una sovratensione ed un'altra non penso vi possa essere qualcosa di diverso dagli altri giorni, il riarmo non funziona (devo farlo manualmente), il giorno dopo si.
    La marca di differenziale e riarmo è ABB con la sigla AP - F202 A-25%0,03 AP-R.
    Collegamenti rispettati.
    Grazie

  • elettt
    Elettt Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 11:58
    Ovviamente basta il modello, la marca l'hai già detta. In compenso mi sono dimenticato: in presenza di diff. AP è sempre bene prevedere una protezione con scaricatore. Se infatti con diff. normale puoi avere la speranza (vana secondo me) che la sovratensione atmosferica venga bloccata in tempo dallo scatto dello stesso, con un AP hai la certezza che tutto arriverà alle apparecchiature. Con danno annesso. Lo scaricarore ovviamente PRIMA dell'AP altrimenti ogni intervento di "scarica" lo fa scattare.

  • maxim69ymail.com
    Maxim69ymail.com Ricerca discussioni per utente Elettt
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 12:02
    Ovviamente basta il modello, la marca l'hai già detta. In compenso mi sono dimenticato: in presenza di diff. AP è sempre bene prevedere una protezione con scaricatore. Se infatti con diff. normale puoi avere la speranza (vana secondo me) che la sovratensione atmosferica venga bloccata in tempo dallo scatto dello stesso, con un AP hai la certezza che tutto arriverà alle apparecchiature. Con danno annesso. Lo scaricarore ovviamente PRIMA dell'AP altrimenti ogni intervento di "scarica" lo fa scattare.
    Il modello è F202 A-25%0,03 AP-R. Uno scaricatore l'avevo messo all'ingresso della linea ma avevo anche visto che non è mai servito a nulla in quanto in più occasioni mi si è bruciato qualcosa senza che questi facessero quanto promesso.

  • elettt
    Elettt Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 12:12
    Francamente non saprei a cosa pensare tranne il difetto dell'AP. Se non ha mai fatto il suo dovere, forse è nato male. Certo che non è comune avere tante sovratensioni, a casa mia non mi è mai capitato in 20 anni, a te sembra sia un continuo...mamma mia!

  • maxim69ymail.com
    Maxim69ymail.com Ricerca discussioni per utente Elettt
    Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 12:44
    Francamente non saprei a cosa pensare tranne il difetto dell'AP. Se non ha mai fatto il suo dovere, forse è nato male. Certo che non è comune avere tante sovratensioni, a casa mia non mi è mai capitato in 20 anni, a te sembra sia un continuo...mamma mia!
    Non credo sia un problema di differenziale difettoso in quanto è il terzo che cambio, i primi due normali questo AP.
    Purtroppo il problema delle sovratensioni da perturbazioni è un problema comune in quella zona ma, a sentire i vicini, da loro non è così evidente.
    Cosa posso fare?

  • maxim69ymail.com
    Maxim69ymail.com Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 22 Ottobre 2014, alle ore 11:08
    Buongiorno, stanotte dopo il solito temporale che oltrettutto non mi sembrava neanche tanto violento, è saltata la luce e il riarmo non ha funzionato.
    Stavolta pioveva ma ho controllato non ho nessun punto dell'impianto di casa a rischio acqua, tranne la terra.
    Potrebbe essere un problema di terra?
    Grazie

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img zillermattias
Dovrei cambiare la cucina, ma prima, devo mettere a norma l'impianto elettrico, aggiungendo nuove prese per ogni elettrodomestico,spostandone e/o creando nuovi punti luce,...
zillermattias 30 Maggio 2022 ore 17:17 3
Img vittoriode
Non so questo è il posto giusto.Sto adeguando l'impianto elettrico della casa di mio padre, di mia proprietà, adeguandolo alla normativa di legge.Che tipo di IVA...
vittoriode 05 Maggio 2022 ore 18:02 2
Img micheleperna
Buonasera.A seguito di lavori di rifacimento impianto elettrico con CILA, la ditta installatrice ha rilasciato la dichiarazione di conformità da consegnare allo Sportello...
micheleperna 25 Gennaio 2022 ore 18:35 4
Img enrico o
Buongorno,ho acquistato una villetta degli anni 90 alcuni anni fa, ho fatto degli interventi di coibentazione tetto e pareti esterne.All'interno é al grezzo avanzato...
enrico o 18 Luglio 2021 ore 12:46 1
Img casacasahome
Buongiorno, abito in un minicondominio (dove quindi non c'è l' obbligo di nominare un amministratore e dove i condomini non intendono nominarlo), purtroppo lo stabile...
casacasahome 13 Luglio 2021 ore 19:14 3
Notizie che trattano Problemi impianto elettrico che potrebbero interessarti


Montante Elettrico Casa, Variante V3 CEI 64/8

Impianti elettrici - Le variazioni introdotte dalla V3 della norma CEI 64-8 riguardano anche il montante elettrico ossia il cavo che collega il punto di consegna dell'energia elettrica.

Numero Circuiti Elettrici in Casa

Impianti - La distribuzione di circuiti elettrici minimi è in funzione dei livelli prestazionali e dei metri quadrati degli appartamenti.

Impianto domestico di base: il quadro elettrico

Idee fai da te - Lo sviluppo di un semplice impianto elettrico inizia dal quadro che contiene interruttori magnetotermici e differenziali, poi prosegue all'interno dell'abitazione

Quadro elettrico civile

Impianti - Il quadro è il punto di controllo e manutenzione dell'impianto elettrico di casa, in esso sono allocati i dispositivi di protezione, manovra e monitoraggio.

Impianto elettrico: come installare il salvavita

Impianti elettrici - Al verificarsi una dispersione elettrica, l'interruttore differenziale interviene interrompendo il flusso di corrente proteggendoci da una folgorazione.

Misura di Terra

Impianti - Impianto di terra e dispositivo di protezione automatico, comunemente detto salvavita o differenziale, in simbiosi garantiscono una adeguata e giusta sicurezza.

Impianto elettrico di cantiere

Impianti elettrici - Semplici verifiche visive permettono di stimare in prima approssimazione l'affidabilità dell'impianto elettrico del cantiere di casa propria in ristrutturazione.

Elettricità Sicura

Impianti - La sicurezza dell'impianto elettrico di casa è legata alla sua realizzazione secondo la regola dell'arte e all'assunzione di comportamenti appropriati.

Protezioni Elettriche in casa

Impianti elettrici - La protezione negli impianti civili per le linee elettriche e per le persone si realizza con l'installazione di dispositivi automatici e con l'impianto di terra.
REGISTRATI COME UTENTE
339.459 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//