Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Piano rialzato freddo


Ciao a tutti e buon anno,
mi chiamo Vincenzo e mi sono trasferito l'anno scorso in un appartamento nell'hinterland nord di Milano, costruzione del 1998.
È al piano rialzato (con nessuno sotto, solo la colonna portante e le scale, posterò foto dell'esterno per rendere meglio l'idea) disposto su 3 livelli (zona giorno con sala, cucina, bagno e scala), piano superiore (zona notte) e mansarda.
Il mio problema è che la zona giorno (quella più esposta non essendoci nessuno sotto) è sempre fredda, anche se tengo accesi i caloriferi tutto il giorno.
Più che la temperatura (il termostato col riscaldamento acceso segna 20/21, quindi una temperatura accettabile), il problema è la sensazione di freddo costante alle gambe.
Ho provato a sostituire gli infissi vecchi in legno con nuovi in PVC alluminio posati con certificazione PosaClima e la situazione è solo leggermente migliorata
Ho isolato il cassone con pannelli, ma la situazione resta sempre la stessa.
Visto che il pavimento non è particolarmente freddo al tatto mi sentirei di escludere uno pessimo isolamento dello stesso.
Mi restano solo alcune ipotesi:
- la porta d'ingresso non taglia l'aria (sto comunque pensando di sostituirla per una questione di sicurezza)
- Il calorifero (8 elementi) non è abbastanza grande per lo spazio da scaldare (vista anche la presenza delle scale).
La stanza è di circa 3,5 x 6 x 2,80 (prenderò bene le misure nei prossimi giorni in modo da dare un dato più certo)
- le pareti sono isolate alla ca..o (tenete conto però che la parete esposta a nord è quella con la porta finestra, quindi veramente piccola) e quindi stavo pensando di isolarla con del sughero la prossima primavera.
Ora il mio dubbio è : ha senso fare tutti questi interventi (cambio porta, isolamento pareti e mettere un calorifero più alto visto che non posso aggiungere elementi altrimenti va davanti alla finestra) o c'è qualche altra soluzione a cui potrei pensare ?
Grazie 1000 per l'aiuto e ancora auguri a tutti.
Modificato il 03 Gennaio 2020 ore 09:31
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 2 Gennaio 2020, all or 13:48
    Se non si può isolare c'è ben poco da fare, si può solo aggiungere un termosifone e magari cambiare quello esistente con uno in alluminio
    rispondi citando
  • belladrago
    Belladrago Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Giovedì 2 Gennaio 2020, all or 13:59
    Se non si può isolare c'è ben poco da fare, si può solo aggiungere un termosifone e magari cambiare quello esistente con uno in alluminio
    Grazie 1000 per il commento, l'idea era di isolare con il sughero le pareti, ma quello che non riesco a capire è se magari ingrandendo (o eventualmente aggiungendone uno) il calorifero posso risolvere il mio problema ...
    magari sulla base dell'esperienza qualcuno riesce a dirmi se il calorifero in foto è dimensionato correttamente per le dimesioni della stanza
    rispondi citando
  • ecostili
    Ecostili Ricerca discussioni per utenteEcostili
    Lunedì 13 Gennaio 2020, all or 07:50 - ultima modifica: Lunedì 13 Gennaio 2020, all or 07:54
    Ciao,
    a mio avviso il motivo della sensazione di freddi è principalmente dovuta che sotto non hai nulla e la casa è su 3 livelli quindi il calore sale verso l'alto.
    Domanda: pensi sia possibile valutare l'isolamento della zona inferiore del tuo appartamento dall'esterno (immagino che sia un piano pilotis)?
    È ovviamente da verificare con il condominio ma potrebbe essere un modo per ridurre la sensazione di freddo che deriva dal fatto che sotto non hai una zona riscaldata.
    Francesco
    Ecostili - Consulenza per il risparmio energetico

    https://www.ecostili.it
    rispondi citando
  • belladrago
    Belladrago Ricerca discussioni per utente Ecostili
    Lunedì 13 Gennaio 2020, all or 14:49 - ultima modifica: Lunedì 13 Gennaio 2020, all or 16:10
    Ciao,
    a mio avviso il motivo della sensazione di freddi è principalmente dovuta che sotto non hai nulla e la casa è su 3 livelli quindi il calore sale verso l'alto.
    Domanda: pensi sia possibile valutare l'isolamento della zona inferiore del tuo appartamento dall'esterno (immagino che sia un piano pilotis)?
    È ovviamente da verificare con il condominio ma potrebbe essere un modo per ridurre la sensazione di freddo che deriva dal fatto che sotto non hai una zona riscaldata.
    Francesco
    Ecostili - Consulenza per il risparmio energetico

    https://www.ecostili.it
    Ciao Francesco,
    grazie 1000 per il tuo commento. Si ti confermo che il pavimento è su un piano pilotis, quindi con il vuoto sotto. Immaginavo anche io che la sensazione di freddo derivasse dal pavimento, ma a dire il vero non è particolarmente freddo. E' anche vero che i precedenti proprietari hanno rivestito le piastrelle con parquet laminato che probabilmente attutisce la sensazione di gelo.
    Come giustamente ipotizzi dovrei parlare con il condominio per valutare l'intervento di isolamento esterno. Giusto per farmi un'idea sapresti darmi un'ordine di spesa al metro quadro per questa operazione ?

    grazie 1000 ancora per la consulenza
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img juleps
Ciao.Ero convinto, fino a poco tempo fa che lana di roccia / lana di vetro fossero la stessa cosa.Alcuni giorni fa sono andato a dare un'occhiata ai pannelli di lana di roccia per...
juleps 23 Maggio 2011 ore 17:43 10
Img anonymous
Salve a tutti, mi sto accingendo anche io a costruirmi la casetta e già all'inizio sorge il primo dubbio.Che materiale usare per la costruzione?Noi diamo molta importanza...
anonymous 10 Maggio 2008 ore 23:28 3
Img carletto81
Un saluto a tuttinell'ottica di dover ristrutturare la casa l'unica soluzione che mi hanno proposto è isolare i muri all'interno perché fuori la casa ha delle parti...
carletto81 21 Marzo 2011 ore 15:57 7
Img antonella29
Salve a tutti!Dovrei coibentare la mia abitazione di circa 200 mq disposta su due piani 140 + 60 ca. Per non togliere spazio alle stanze con un'intercapedine interna che ne...
antonella29 05 Aprile 2005 ore 16:02 97
Img asher
Salve a tutti.Volevo sottoporvi un quesito:Sto per realizzare il rivestimento a cappotto della mia abitazione, il pittore mi ha consigliato un prodotto che secondo lui è di...
asher 22 Marzo 2008 ore 21:58 1
Notizie che trattano Piano rialzato freddo che potrebbero interessarti


Pellicole di alluminio isolanti

Progettazione - Tutti i vantaggi dell'isolamento termoriflettente, in termini di risparmio energetico, grazie ad una serie di materiali performanti, accoppiati in strati molto ridotti.

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.

Rilevatori termici

Fai da te - Prodotti ideali per risparmiare sulle bollette del gas e dell'elettricità, i rilevatori termici permettono di individuare i punti precisi dove il calore viene disperso.

Serramenti per edifici passivi

Infissi - A taglio termico, a giunto aperto, con isolanti interposti, in legno, alluminio e pvc: le diverse tipologie di serramenti garantiscono una varieta' di scelta, abbinata ad alte prestazioni.

Caratteristiche dei materiali isolanti

Isolamento termico - L'isolamento termico ed acustico di un edificio è ormai un valore fondamentale nella definizione del comfort abitativo e del valore commerciale di un immobile.

Rendimento energetico

Normative - Approvato dal Governo il primo dei decreti previsti in materia di rendimento energetico in edilizia.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Nastri autoadesivi impermeabili

Ristrutturazione - Risolvere il problema delle infiltrazioni.
REGISTRATI COME UTENTE
318.370 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//