Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2021-11-09 14:01:00

Nuovi infissi = muffa?


Vivo in un condominio privo di cappotto (i proprietari delle altre 3 unità non ne vogliono sapere).
Abbiamo infissi in legno risalenti al 2002 (doppi vetri, canalina in alluminio).
Esteticamente mi piacciono, ma mi piacerebbe soprattutto migliorare l'isolamento acustico in camera da letto, oltre al fastidio degli spifferi che mi arrivano nel letto quando soffia vento forte.

Inoltre, quasi tutti i vetri hanno finito il gas e sarebbero da sostituire.
Ipotizzando di sostituire gli infissi, ho letto che non avendo il cappotto rischierei di creare le condizioni per la formazione di muffe.
Vedo però che i nuovi serramenti hanno spesso modalità di apertura del tipo "microventilazione".
Tenere tante ore gli infissi con quell'apertura potrebbe essere sufficiente a scongiurare la formazione muffe?
Modificato il 08 Novembre 2021 ore 12:37
  • claudiotermografia
    Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Lunedì 8 Novembre 2021, alle ore 16:19
    Se hanno la microventilazione e questa viene usata in modo corretto, unita alla normale ventilazione che deve essere sempre fatta, difficilmente avrai problemi

  • nicolabattelli
    Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Lunedì 8 Novembre 2021, alle ore 16:39
    Se hanno la microventilazione e questa viene usata in modo corretto, unita alla normale ventilazione che deve essere sempre fatta, difficilmente avrai problemi
    Come andrebbe usata la microventilazione?
    E quanto invece la ventilazione?
    Noi tendiamo spesso a dimenticarci di ventilare (escluso nel bagno dopo la doccia, in cui lasciamo aperto anche più del dovuto).

  • claudiotermografia
    Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Martedì 9 Novembre 2021, alle ore 14:01
    Non esiste una regola precisa o una distinzione tra le due.
    Esiste solo una norma tecnica la quale indica che il volume d'aria di una abitazione deve avere un ricambio d'aria di 0,3 volumi ora, (sarebbe meglio 0,5) per cui la microventilazione andrebbe lasciata sempre attiva sopratutto nel periodo invernale e la ventilazione con apertura a necessità sopratutto nel caso di sovraproduzione di vapore come avviene nell' uso della doccia o durante l'uso della cucina se non si usa una cappa aspirante con espulsione esterna.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alberto92
Buongiorno,ho aquistato un appartamento al piano termine su una familiare anni 60.La casa è stata oggetto di ristrutturazione ad inizio anni 2000 e sto eseguendo quindi...
alberto92 08 Novembre 2021 ore 14:58 4
Img valery92
Salve, avrei davvero bisogno d'aiuto, e ringrazio in anticipo chi saprà aiutarmi. Cerco di farla il più breve possibile: circa due settimane fa, mia madre, a mia...
valery92 11 Ottobre 2021 ore 17:07 4
Img sha38
Ciao a tutti, Mi sono trasferito da poco in una casa comprata ormai 2 anni fa, la casa è un appartamento di 8 abitazioni e io sto al primo piano, il venditore ha fatto un...
sha38 21 Dicembre 2020 ore 17:44 3
Img royy.
Buon giorno a tutti, ho problemi di muffa in casa purtroppo una situazione familiare non mi permette di arieggiare quanto dovrei, una zona umida con terra e alberi di fronte casa,...
royy. 09 Maggio 2020 ore 13:26 3
Img ermikin
Buonasera a tutti. Ho una casa al mare posta al primo piano dove su due pareti si sono presentate delle macchie gialle superficiali (grandi circa 1 cm di diametro). Le pareti sono...
ermikin 25 Gennaio 2020 ore 20:16 3
Notizie che trattano Nuovi infissi = muffa? che potrebbero interessarti


Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Infissi alluminio legno

Infissi - I serramenti in alluminio e legno valorizzano gli ambienti interni, con le tonalità calde del legno, mentre la parte esterna in alluminio protegge dalle intemperie.

Isolamento acustico con gli infissi afonici

Isolamento Acustico - Un buon isolamento parte dai serramenti giusti.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Sistemi di isolamento acustico e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'applicazione di sistemi di isolamento acustico rientra tra gli interventi detraibili al 50% o al 65%, qualora vi sia isolamento anche dal punto di vista termico.

Umidità da condensa: cause e rimedi

Risanamento umidità - L'umidità da condensa è dovuta alla scarsa traspirazione dei muri e/o all'insufficiente ventilazione, e si manifesta con infestazioni di muffe sulle pareti.

Come sigillare perfettamente gli infissi esterni

Infissi Esterni - Una buona sigillatura degli infissi è fondamentale per assicurare la loro efficienza energetica, il comfort abitativo, l'igiene e la salubrità di una stanza.

Serramenti scorrevoli per esterni in alluminio e PVC

Infissi Esterni - In commercio si trovano serramenti scorrevoli per esterni in diversi materiali, e spesso offrono ottime prestazioni di isolamento termico.

Blocchi di pomice

Materiali edili - Guardare al benessere dell'ambiente è oramai diventato uno dei principali obiettivi dell'architettura, i blocchi di pomice sono una possibile soluzione.
REGISTRATI COME UTENTE
333.839 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//