Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2014-11-11 17:23:04

Muffa ovunque


Komzentao
login
20 Ottobre 2014 ore 15:22 16
Buongiorno,
appena sono entrato nella nuova casa ma vecchia di costruzione, è iniziata ad apparire la muffa in tutta la casa e umidità molta, tanto che ho comprato un deumidificatore poiché il Depron in certi punti era proprio bagnato, non umido.
Vorrei quindi rivestire il tutto con Depron, e linoleum il pavimento, utilizzando un deumidificatore.
Evitando così muffe con il rivestimento e umidità con il deumidificatore.
( Sotto casa ho le cantine sopra appartamento vuoto)
  • minerva.
    Minerva. Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Ottobre 2014, alle ore 23:15
    Ti consiglio di evitare il linoleum a pavimento.
    Scegli invece un rivestimento più traspirante.

  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Ottobre 2014, alle ore 23:33
    Sono in pieno accordo con quanto detto da minerva, potresti usare delle vernici traspiranti ne esistono diverse tipologie e potresti realizzare un pavimento galleggiante cos' da creare una piccola camera d'aria al di sotto del pavimento.

    poi più che un banale deumidificatore io ti proporrei dei sistemi antimuffa più efficaci

    leggi questi articoli possono esserti d'aiuto

    Pittura termica anticondensahttps://www.lavorincasa.it/pittura-termica-traspirante-in-sughero/https://www.lavorincasa.it/intonaco-traspirante-contro-l-umidita-di-risalita/https://www.lavorincasa.it/umidita-da-risalita-cos-e-e-come-risolverla/ciao e a presto

  • komzentao
    Komzentao Ricerca discussioni per utente Minerva.
    Martedì 21 Ottobre 2014, alle ore 08:32
    Ti consiglio di evitare il linoleum a pavimento.
    Scegli invece un rivestimento più traspirante.
    Grazie della risposta!
    Ad esempio cosa potrei mettere, considerando che le piastrelle sono orribili e vorrei ricoprirle, non volendo toglierle, lavoro molto faticoso, siamo già in casa con tutti i mobili...

  • komzentao
    Komzentao Ricerca discussioni per utente Gil86
    Martedì 21 Ottobre 2014, alle ore 08:41
    Sono in pieno accordo con quanto detto da minerva, potresti usare delle vernici traspiranti ne esistono diverse tipologie e potresti realizzare un pavimento galleggiante cos' da creare una piccola camera d'aria al di sotto del pavimento.

    poi più che un banale deumidificatore io ti proporrei dei sistemi antimuffa più efficaci

    leggi questi articoli possono esserti d'aiuto

    Pittura termica anticondensahttps://www.lavorincasa.it/pittura-termica-traspirante-in-sughero/https://www.lavorincasa.it/intonaco-traspirante-contro-l-umidita-di-risalita/https://www.lavorincasa.it/umidita-da-risalita-cos-e-e-come-risolverla/ciao e a presto
    Grazie! Per il pavimento galleggiante non sarei propenso è un lavoro molto dispendioso di energie, ma avevo pensato al pavimento di sughero e poi rivestito con linoleum, ma ho sentito che il sughero si imprigna di umidità a lungo andare. Altrimenti potrei ovviare con pannelli di sughero, però poi per rifinirlo, per non lasciare ad occhio ughero grezzo, che sia gradevole alal vista, insomma, invece del linoleum? Per quanto riguarda il deumidificatore, ormai l'ho comprato e guardo il funzionamento, interessante l'articolo sui campi magnetici...PErò i costi?
    Ciao, buona giornata!

  • zen_gio@yahoo.it
    Zen_gio@yahoo.it Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 23 Ottobre 2014, alle ore 21:16
    Non conoscendo il tuo edificio, posso provare a fare una previsione da quello che ho capito, hai un problema di umidità di risalita dalle fondazioni e dal solaio dell'interrato - se fosse questo una prima soluzione è quella di spalmare una guaina liquida sul soffitto ddell'interrato, quindi per la gran parte del pavimento non si dovrebbe avere fenomeni di risalità - forse comunque una parte d'umidita superficiale dovuta al fatto che il pavimento superiore è caldo mentre nella parte inferiore del solaio la temperatura è fredda - cerca di greare una ventilazione all'interno del locale interrato - applicando dei fori sulla muratura esterna per l'ingresso dell'aria con una tubazione almeno del diametro di 160 mm al centro dell'edifcio che sale fino al tetto - così si creana una depressione naturale e avrai un ricircolo continuo dell'aria e in pochi mesi vedrai la differenza - per le fondazioni è un po più costoso, si dovrebbe scavare tutto attorno al perimentro della muratura, posare un tubo forato, possibilmente con un po di pendenza che va a finire i almeno due pozzetti per la raccolta dell'acqua piovana che filtra attraverso il terreno - posare lungo le fondazioni il telo bugnato che protegge la fondazione dalla costante umidità del terreno e costipare lo scavo con ghiaione, poi eseguire il marciapiede oppure posare grossi quadrotti sopra la ghiaione costipato.
    Ciao spero di esserti stato utile

  • komzentao
    Komzentao Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 24 Ottobre 2014, alle ore 09:12
    Grazie a tutti per le risposte,
    Per Minerva: invece del Linoleum che cosa mi consigli?
    Per Gius oramai in casa abitoe spostare mobili o meglio smontarli, vorrei evitarlo. Alternative alpavimento galeggiante?
    PEr Zen-Gio la casa è di vecchia costruzione in paese nella valle scrivia molto umida, e in pietra. Ho visitato la casa in diversi periodi dell'anno, prima di comprarla, e mai si intravedevano forme di muffe. Tuttavia appena entrati, la muffa è comparsa. La valle scrivia è piwena di muffa, per umidità dovuta allo Scrivia stesso e alla diga sopra i paesi che da acqua a Genova, costantemente, abbiamo un buon tasso di umidità. La mia zona in particolare è cosparsa di fiumi ciattoli e la via è una via romana, quindi fa da barriera contro l'umidità come puoi immaginare, oramai. Ho notato che dove ho verniciato per cambiare colore, la muffa stenta a comparire, mentre dove non ho verniciat molta, come se anche la vernice usata dal venditore avesse una sua prcentuale di colpa! Ma per esempio, nelal camera del secondo figlio, la muffa appare anche sul soffitto, e sopra non abita nessuno. Il bagno invece, è completamente uffa a dx sx centro e sopra. Particolare da non sottovalutare, le finestre sono in alluminio, ermetiche, non esce nulla, non entra nulla. Avendo fatto per il 50% la copertura di depron, mi converrebbe ricoprire il restante e poi usare dei mezzi per areare, poichè il depron non accumula muffa nelal sua superfice, ma isola e quindi rende ancora piu umida la casa. Non siamo molto presenti per lavoro, quindi aeriamo quando possiamo, inoltre i ragazzi trovano faticoso ( ridiamoci su) aprire la finestra e richiuderla...Ma non sottovalutiamo il freddo, a Genova oggi eravamo a 12 gradi, nel mio paesello, 2. Quindi il depron a copertura dal freddo, ma non dall'umidità, tuttavia è preferibile avere umidità e depron che umidità e muffa, per questo vorrei isolare anche il pavimento, se trovo un buon rimedio al ricambio d'aria, forse è una soluzione, ma il ricambio d'aria come fare? inoltre, che ne dici della mia idea? Ciao e grazie.
    P.S. il lavoro intorno alla casa non posso farlo poichè siamo in 3 nel palazzo, e intorno altre case, molto vicine. Spero di essere stato chiaro, ma chiedete pure.ciao e di nuovo grazie.

  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente Komzentao
    Sabato 25 Ottobre 2014, alle ore 15:46
    Grazie! Per il pavimento galleggiante non sarei propenso è un lavoro molto dispendioso di energie, ma avevo pensato al pavimento di sughero e poi rivestito con linoleum, ma ho sentito che il sughero si imprigna di umidità a lungo andare. Altrimenti potrei ovviare con pannelli di sughero, però poi per rifinirlo, per non lasciare ad occhio ughero grezzo, che sia gradevole alal vista, insomma, invece del linoleum? Per quanto riguarda il deumidificatore, ormai l'ho comprato e guardo il funzionamento, interessante l'articolo sui campi magnetici...PErò i costi?
    Ciao, buona giornata!
    Ciao per i costi, ti consiglio di contattare l'azienda per farti fare un prevdentivo, a anche perché credo varii in funzione dell'entità del problema...



  • zen_gio@yahoo.it
    Zen_gio@yahoo.it Ricerca discussioni per utente
    Sabato 25 Ottobre 2014, alle ore 19:38
    Se non arieggi la casa puoi installare una macchina per la ventilazione meccanica (ne puoi trovare ad un costo ragionevolemente basso in commercio) in modo che ti effettua il ricambio d'aria e regola l'umidita - oppure per la stessa cifra puoi installare una macchina dual in pompa di calore (che consuma 1/3 del deumidificatore) contemporaneamente deumidifica riscalda e raffresca - però sarebbe importante capire il motivo dell'eccesso di umidità - suppongo che la tua casa sia costruita con sassi di montagna e se questo fosse vero, devi considerare che la caratteristica di molti sassi sono come delle spugne per assorbire umidità dal terreno, dall'aria interna ed esterna e dalle pioggie o nebbie, quindi bisognerebbe eseguire un vespaio sotto i pavimenti (è un lavoro lungo e dispendioso) e scavare nella parte esterna attorno al perimetro dell'edificio per posare un tubo drenante che scarica in un pozzetto, posare del telo bugnato a ridosso delle fondazioni, richiudere lo scavo con ghiaione, posare delle piastre per il marciapiede.
    Chiedi qualche preventivo per la macchina della ventilazione o cerca su internet per l'acquisto e per la posa non è molto difficile (per una persona che fa del fai da te) c'è la necessità di fare due fori per l'ingresso e l'uscita dell'aria, portare il cavo elettrico di sezione per il carico assorbito ed uno scarico per la condenza.

  • komzentao
    Komzentao Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Ottobre 2014, alle ore 09:08
    Grazie, prendo spunto dagli interventi per dire che a mio parere la cosa puiù importante per la formazione di umidità e di muffa, è che si abito in valle circondato dai fiumi, nella nota purtroppo provincia di Genova, che la casa è costruita a ridosso della montagna, rendendo tutta l'acqua ( molta) in discesa dal monte, che la temperatura fino a una settimana fa era incredibilmente alta, 19 gradi anche di notte e quindi non per calore ma per umidità, ma una cosa che relativamente porta umidità sono gli infissi di alluminio. Per il freddo, siccome arriviamo anche a mneo dieci in inverno, ho ricoperto di Depron i muri interni, meglio il depron della muffa e del freddo, ma ora è chiaro che il deporn non ha respirabilità, non posso però prendere freddo per fare respirare i muri, quindi risolto in parte il freddo, mi rimane l'umidità, ripeto in buona paret è dovuto, a detta di tutto il paese, problema di paese insomma :D dovuto agli infizzi in alluminio. Cambiarli, mi pare eccessivaemnte costoso. Fare i fori direttamente nell'alluminio per mettere l'aggeggio di deumidificazione meccanica?

  • leonardoda silva
    Leonardoda silva Ricerca discussioni per utente
    Martedì 28 Ottobre 2014, alle ore 09:39
    Guarda le ho provate tutte , anche io ho casa vecchia ho risolto solo con pitture specifice antimuffa per quanto riguarda le pareti mentre per il pavimento orientati sui pavimenti con la camera daria , dai un occhiata qui Ventilazione contro umidita invece per le pitture io le ho acquistate qui e mi sono trovato benissimo http://antimuffaefficace.it/ .

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Martedì 28 Ottobre 2014, alle ore 13:04
    Temo stia per fare un errore molto grosso, sarebbe opportuno partire da un analisi specifica del probelma, chi ha consigliato la ventilazione meccanica ha fatto una cosa giustimma, è un ottimo inizio 

  • komzentao
    Komzentao Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Martedì 28 Ottobre 2014, alle ore 19:12
    Temo stia per fare un errore molto grosso, sarebbe opportuno partire da un analisi specifica del probelma, chi ha consigliato la ventilazione meccanica ha fatto una cosa giustimma, è un ottimo inizio 
    Per la muffa, ma anche per il freddo, raggiungiamo i 10 gradi sotto zero facilmente, e il depron o il rivestimento cappotto interno, mi risolve una cosa, certo aumentando l'altra, ma sotto ho le cantine e sopra non abita nessuno, intorno ho i fiumi intorno. L'umidità è di risalita ma anche dal freddo delle pareti, questo è comprensible perché il soffitto della camera del ragazzo è ammuffito cn mufffa simile a gocce, non puo essere di risalita, ma di condensa interna che si scontra con la parete del soffitto fredda per disabitazione, si tratta del secondo piano e la muffa è  presente in tutto il perimetro, non negli angoli. quindi pensavo di risolvere il freddo con il cappotto e la condensa e l'umidità con le varianti, una in considerazione sicuramente è il ricambio d'aria meccanico. non posso pensare solo all'umidità, o prendere freddo per non avere umidità che comunque ci sarebbe. Il ricambio d'aria bene, ma il freddo è notevole. Devo risolvere le due cose, quì tra poco compare brina e poi ghiaccio e quindi neve, tanta. Il freddo lo posso arginare magari on altre  cose del tipo stufa a go go. Ma spendendo anche molto. Nella mia camera dove areggiamo, c'è qualche macchiolina di muffa, nulla in confronto del bagno, completamente piena di muffa. I serramenti in alluminio fanno la loro, sicuramente. Cambiarli però adesso, in questa stagione sopratutto, sarebbe fuori tempo. Quindi due problemi: freddo e umidità.

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 29 Ottobre 2014, alle ore 15:29
    Non posso darle una soluzione senza aver fatto un analisi, in linea di massima da quello che mi dice il cappotto è la prima cosa da valutare, ma deve essere fatto esternamente, non internamente, internamente nel suo caso potrebbe peggiorare maggiormate le cose. 
    La sostituzione degli infissi può essere fatta direttamente con i nuovi senza dover smontare prima i vecchi, le soluzioni sono molteplici ma vanno attuate in modo sistematico e celere.

  • braccobracco
    Braccobracco Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 5 Novembre 2014, alle ore 12:21
    Hai mai pensato ad un impianto di aerazione forzata o meccanica?
    Anche Leroy Merlin ne è fornito.
    Ciao

  • komzentao
    Komzentao Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Novembre 2014, alle ore 08:55
    Vi ringrazio tutti, consigli molto preziosi, devo intanto dire che il depron l'ho messo su quasi tutta la superficie e arieggio molto, comprando un deumidificatore da Leroy Merlin a 240 watt, spesa di consumo contenuta, 80 euri c.a. funzionamento del tipo frigorifero, basso consumo quindi, 28 metri quadri di azione. Mi alzo dieci muniti prima la mattina e apro tute le finestre, comprese le ante dei mobili e il problema sembra non risolto del tutto, aspettiam oancora del tempo, ma tamponato efficacemente, per l'aerazione forzata, muffe stop e vernici anti muffa, attendo la primavera, quì in provincia di -Genova piove e siamo in allerta ogni lunedì. Aspettiamo la stagione buona se mai ci sarà. Grazie a tutti, terrò questo thread tra i preferiti.

  • venetoristrutturazioni
    Venetoristrutturazioni Ricerca discussioni per utente
    Martedì 11 Novembre 2014, alle ore 17:23 - ultima modifica: Martedì 11 Novembre 2014, all or 17:23
    Ciao!

    Se hai problemi di umidità di risalita ti posso consigliare di leggere alcuni articoli che ho scritto sull'argomento.

    Ci sono anche le foto degli interventi, con la descrizione di ciò che è stato fatto.I problemi di umdità sono stati risolti, nonostante i continui temporali.

    Un intervento che vedrai è stato ultimato circa 3 anni fa, l'altro questa estate.In bocca al lupo!

    Veneto Ristrutturazioni
    www.venetoristrutturazioni.com

    LinK: 

    http://www.venetoristrutturazioni.com/umidita-di-risalita/

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img .matteo
Buongiorno, ragazzi sono nuovo. Volevo delle delucidazioni essendo ignorante. In pratica la parete nord presenta muffa e ogni inverno mi tocca spruzzare prodotti per eliminarla.
.matteo 05 Maggio 2021 ore 15:22 3
Img desmond
Buonasera a tutti,avrei bisogno di alcuni consigli.La casa in cui mi trasferirò è attualmente in fase di ristrutturazione e devo scegliere il tipo di impianto per il...
desmond 10 Marzo 2021 ore 10:06 1
Img ahmedmanuguerra
Salve a tutti. Sono proprietario di un appartamento mansardato di un edificio anni 70. Sono in possesso dell'immobile da neanche un anno. E prima di mettere mano ai lavori, ho...
ahmedmanuguerra 28 Gennaio 2021 ore 10:46 3
Img mircos1965
Buongiorno, da poco nel mio garage ho sostituto degli infissi esterni in ferro con quelli in PVC di marca SHÜCO.Il vetro è di tipologia : 4/16GASWE/33BEMi succede che...
mircos1965 21 Gennaio 2021 ore 09:03 8
Img emanueleauriemma
Salve a tutti e Buon Anno, vorrei condividere con voi la (preoccupante) vicenda che sto vivendo nel mio appartamento da poco ristrutturato, e avere un punto di vista diverso sul...
emanueleauriemma 10 Gennaio 2021 ore 14:14 16
Notizie che trattano Muffa ovunque che potrebbero interessarti


Come arrestare la formazione di muffa e condensa

Risanamento umidità - Alcune dritte su come ridurre e limitare la formazione di muffa e conseguente umidità all'interno dei nostri ambienti, per effetto della condensa.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.

Soluzioni per problemi di condensa superficiale

Ristrutturazione - La ventilazione meccanica controllata permette di aerare i locali evitando la formazione di condensa e muffe sulle pareti interne.

Combattere l'umidità

Risanamento umidità - La presenza di un eccesso di umidità in casa, che si riconosce dalla presenza di condensa, muffa e odori sgradevoli, può ingenerare danni per la salute.

Prevenzione della muffa

Risanamento umidità - Prevenire la muffa ed intervenire con prodotti specifici nei casi più semplici: qualche consiglio per evitare che le nostre case siano invase dalle muffe.

Un metodo semplice ed efficace per eliminare la muffa in casa

Pulizia e manutenzione - Il ventilatore con scambiatore di calore, con un semplice foro nel muro è il modo più immediato e meno invasivo per risolvere il problema dell'umidità da condensa

Pitture termiche anticondensa da interno

Pittura e decorazioni - Le pitture anticondensa all'interno degli ambienti domestici, sono prodotti all'avanguardia in grado di migliorare il comfort abitativo della vostra casa.

Debellare la muffa con specifici prodotti spray

Pulizia casa - Per far sparire le odiate macchie di muffa presenti negli angoli più umidi di casa, sono efficaci trattamenti spray: facili e veloci offrono risultati duraturi!

Connettori a taglio termico tra balcone e soletta

Isolamento termico - I connettori a taglio termico servono ad evitare la formazione di ponti termici tra il balcone e la soletta dell'edificio.
REGISTRATI COME UTENTE
329.056 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//