Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Isolare un piano terra: meglio cappotto interno o isolamento a pavimento?


Ciao a tutti,vorrei da voi un consiglio sulla mia situazione, spero possiate aiutarmi perché sono davvero nel pallone. Premetto che sono in zona climatica D, con inverni lunghi e rigidi ed estati brevi e non afose. Quindi il mio problema è soprattutto il freddo. Mi trovo a ristrutturare un piano terra di circa 90 mq in cui sono già presenti tutte le pareti (tranne una) e il pavimento (che però è da rifare, senza demolizione - ci incollerei sopra il nuovo). Gli infissi sono da installare nuovi e ovviamente avranno tutti i crismi (doppi vetri, ecc.). L'edificio (di 3 piani fuori terra) è stato costruito nel 1992 e attualmente non c'è alcun tipo di isolamento, nè alle pareti, nè nei solai. I confini del mio piano terra sono questi: superiormente c'è un ufficio (quindi riscaldato dal lunedì al venerdi XD) e inferiormente c'è un interrato non riscaldato adibito a magazzino/cantina. L'altezza netta è di 3,90m ma verrà fatto un controsoffitto in cartongesso sia per contenere le diverse tubazioni degli impianti già predisposti, sia per portare l'altezza netta ai classici 2,70m.
Ho iniziato ad informarmi anche tramite questo forum sulle migliori soluzioni per isolare al meglio questo piano terra, ma devo escludere il cappotto esterno in quanto, chiaramente, creerei sporgenze rispetto ai piani superiori. Ho capito però che il cosiddetto "cappotto interno" è abbastanza sconsigliato e verrebbe scelto solo in casi estremi, quando proprio non se ne può fare a meno. Per questo ho pensato che avendo quest'altezza netta enorme potrei lavorare sul pavimento.
La mia idea era di non demolire il pavimento già presente ma di incollarci sopra l'isolante e quindi il nuovo pavimento, secondo voi può andar bene o è sempre meglio posare l'isolante direttamente sul massetto? Comunque non potrei agire all'intradosso dell'interrato perché ci sono infissi con bocche di lupo proprio a filo solaio.
Inoltre vorrei precisare che il mio è un "out out", cioè avendo disponibilità economica limitata, devo decidere se isolare le pareti o il pavimento, non entrambi: secondo voi qual è la migliore soluzione?
Ho letto con interesse questi link che mi hanno fatto passare la voglia del cappotto interno :D
http://www.lauracoppo.it/la-riqualificazione-energetica/23-le-6-regole-per-un-corretto-isolamento-termico-dall-interno-degli-edifici
http://www.lauracoppo.it/la-riqualificazione-energetica/80-criteri-per-un-corretto-isolamento-delle-pareti-dall-interno

Ma ovviamente la priorità assoluta ce l'hanno il benessere delle strutture e il comfort per gli abitanti, quindi se - per esempio - con un isolamento a pavimento non risolvo granché - preferisco penare un po' di più con il cappotto interno, a patto di ottenere strutture sane senza muffa, condensa, ecc. e buon comfort.

Sto aspettando di ottenere informazioni precise sulle stratigrafie di pareti e solai in modo da poter fare una verifica termoigrometrica con vari tipi di solante tramite il software in mio possesso, ma nel frattempo, se qualcuno di voi ha esperienza, cosa pensate di queste soluzioni?

Vi ringrazio per tutti i vostri preziosi consigli fin da ora!!
  • fangio000
    Fangio000 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Aprile 2017, alle ore 13:47
    Ciao
    Dipende dalla spesa che puoi sostenere... potrebbe essere fare riscaldamento a pavimento, e pian piano un controparete isolata perimetrale così da far arieggiare i muri ma tu isolanti,. Come ultima cappotto interno. Isolare il pavimento devi scassare quindi demolire e rifare. Valuta quanto puoi spendere
    rispondi citando
  • iolanda_
    Iolanda_ Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Aprile 2017, alle ore 13:55
    Ciao Fangio grazie per il tuo contributo. Per il pavimento non è un problema demolire l'esistente in quanto dovrei comunque posare una nuova pavimentazione. È escluso invece il riscaldamento a pavimento in quanto già è predisposto l'impianto per i radiatori e per risparmiare mi tengo quello che c'è.
    Pensavo eventualmente di isolare il pavimento e in aggiunta fare cappotto esterno del solo piano terra, ma ha senso? Dubbi amletici che credo rimarranno tali, perché ho chiesto a diversi tecnici e mi hanno dato tutti risposte diverse.
    rispondi citando
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Mercoledì 12 Aprile 2017, alle ore 10:11
    E' tutto relativo, la cosa migliore è ragionare per obbiettivi e far fare un progetto di isolamento ad un tecnico qualificato in modo da aver anche un riscontro su costi / benefici
    rispondi citando
  • miton
    Miton Ricerca discussioni per utenteWall System - Cappotto Corazzato Termico
    Lunedì 5 Giugno 2017, alle ore 15:35
    Ciao Iolanda, consiglio come migliore ipotesi il cappotto esterno, se non possibile fino al tetto, almeno fino ad altezza per coprire il solaio del tuo soffitto. Buona cosa sarebbe isolare anche il soffitto prima che il pavimento perché il calore va in su, ma è meno importante delle pareti perché se gli uffici sono riscaldati aiutano a mantenere. A disposizione, Mirko.

    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonimo
Buonasera a tutti, il mio appartamento è posto sopra i garage. Nelle camere ho un forte problema di umidità e muffa (parquet "alzato", mobili e letto "marciti"...
anonimo 27 Gennaio 2014 ore 22:10 1
Img mauro85
Salve a tutti, abito in un condominio di 15 famiglie dove il mio appartamento e situato al primo piano. Di questo appartamento solo la camera da letto e la stanzetta sono soggette...
mauro85 20 Novembre 2016 ore 14:20 3
Img bissa40
A proposito di pitture termoisolanti, ho letto poco fa che altroconsumo ha testato quattro di queste pitture. la migliore, secondo altroconsumo è stata atriathermika che ".
bissa40 10 Maggio 2015 ore 17:53 2
Img biagiom
Salve,ho problemi di umidità, di risalita pavimentazione, provocati da garage condominiale aperto sottostante la mia camera da letto.Volevo sapere chi deve sostenere i...
biagiom 19 Novembre 2013 ore 00:24 2
Img nico29
Buonasera, vi espongo questo quesito:in base alla nuova legge finanziaria 2015 nella ristrutturazione del mio immobile condominiale è possibile creare un cappotto...
nico29 02 Febbraio 2016 ore 17:36 3
Notizie che trattano Isolare un piano terra: meglio cappotto interno o isolamento a pavimento? che potrebbero interessarti


Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Case passive: isolamento con cappotto termico

Isolamento termico - La progettazione volta al risparmio energetico, l'isolamento a cappotto, uno dei sistemi più utilizzati per la sua efficienza, economicità e semplicità di posa.

Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Serramenti per edifici passivi

Infissi - A taglio termico, a giunto aperto, con isolanti interposti, in legno, alluminio e pvc: le diverse tipologie di serramenti garantiscono una varieta' di scelta, abbinata ad alte prestazioni.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.

Pannelli isolanti in legno cemento, betonwood e airwood

Isolamento termico - Il legno cemento è un materiale molto particolare, ecocompatibile e dalle caratteristiche uniche di isolamento, resistenza ed ecocompatibilità, come betonwwod ed airwood.

Pericolo muffa da umidità di condensa

Risanamento umidità - Le nuove abitazioni o quelle con recente ristrutturazione sono sempre più iperisolati, da qui la controindicazione è che questa eccessiva impermeabilità comporta la formazione di muffe.
REGISTRATI COME UTENTE
310.875 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE