Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Intonaco traspirante


Giovans2001
login
04 Aprile 2008 ore 11:06 6
Salve a tutti
sto per risanare un muro controterra perimetrale afflitto da umidità da risalita laterale causa assenza della guaina di isolamento.
Dopo aver applicato la guaina mi accingo ad intonacare nuovamente il muro dove scrostato il precedente intonaco standard.

Mi piacerebbe applicare dell'intonaco traspirante visto che comunque la zona è molto umida solo che mi hanno detto che l'intonaco traspirante va applicato su entrambi i lati della muratura (interno ed esterno) altrimenti dal lato dell'intonaco normale (quindi il lato interno) possono formarsi delle muffe... ma è vero? conosco un sacco di gente che ha messo l'intonaco traspirante all'esterno e nessuno mi ha mai parlato di problemi simili...
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Aprile 2008, alle ore 12:35
    Due cose giovans2001.

    a cosa serve applicare un intonaco traspirante sopra una guaina impermeabilizzante? una guaina impermeabilizzante, fungendo da barriera fisica, impedisce la traspirazione di qualsiasi altro prodotto vi apponga sopra.
    nel caso specifico di umidità di risalita dovuta a muro controterra, l'applicazione di una tecnologia impermeabilizzante ti porterà l'umidità al di sopra di tale barriera: in pratica non hai fatto altro che "spostare" il fronte umido. presto o tardi ti ritroverai l'umidità al di sopra di tale guaina. se per caso la porti fino al soffitto vi è il concreto pericolo che l'umidità venga riportata al piano superiore.

    top-level
    rispondi citando
  • giovans2001
    Giovans2001 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Aprile 2008, alle ore 13:06
    Forse mi sono spiegato male... la guaina partirà dalle fondamenta e arriverà fino al filo del pavimento, dove verrà fatto un marciapiede di cemento con pendenza adatta per allontanare l'acqua piovana dalla casa. ovviamente la guaina sarà tra il marciapiede e il muro. L'intonaco traspitante lo metterei al di sopra, per rimpiazzare la parte esposta di intonaco umido che ho rimosso.

    Trattandosi di risalita orizzontale non capisco perché l'umidità dovrebbe spuntare sopra la guaina... se metto la guaina tra il muro e la terra bagnata l'umidità non dovrebbe più passare... o no?
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Aprile 2008, alle ore 13:24
    Se l'umidità proviene dal marciapiede si.
    se invece l'umidità viene convogliata (per suzione) dal muro che "pesca" sulla fondazione umida, no.

    top-level
    rispondi citando
  • giovans2001
    Giovans2001 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Aprile 2008, alle ore 13:45
    Penso di si anche perché da quando abbiamo fatto lo scavo fino alla fondazione rimuovendo la terra a contatto con il muro l'intonaco si sta asciugando. ma ci sarebbe un'alternativa alla guaina?
    PS siamo un pò off topic

    posso mettere l'intonaco traspirante solo sul muro esterno lasciando su quello interno l'intonaco standard?

    Grazie
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Aprile 2008, alle ore 14:11
    Certo che si asciuga se gli togli la terra umida. ma se il muro pesca dalla fondazione non c'è alternativa.
    la guaina impermeabile farebbe ulteriori danni. devi applicare un into molto traspirante all'uopo formulato per casi specifici simili.
    se lasci quello interno standard devi mettere in preventivo si spolverare i sali di tanto in tanto.
    le alternative ci sono, eccome.

    top-level
    rispondi citando
  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Aprile 2008, alle ore 22:51
    Per muri controterra la bentonite sarebbe la cosa migliore poi dovesti fare un sistema drenante con relative protezioni. occhio che la guaina col peso della terra si romperà con ogniprobabilità
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img nastia2020
Buonasera! Ho due vicini, una al primo piano uno al piano terra.la vicina del primo piano non vuole ripiastrellare e isolare la terrazza in comune fuori dalla casa, circa 60mq...
nastia2020 02 Marzo 2020 ore 18:18 5
Img marchetto93
Buongiorno, ho comprato casa da poco più di 3 mesi (una casa con poco più di 10 anni già precedentemente abitata) e la scorsa settimana alle prime pioggia...
marchetto93 11 Marzo 2020 ore 21:53 11
Img luma18
Buon giorno, chiedo consulenza a questo proposito. Abitavo (perché ora la mia casa è in vendita) in un appartamento composto da 4 unità abitative...
luma18 17 Marzo 2020 ore 13:33 8
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 7
REGISTRATI COME UTENTE
317.424 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE