• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
2018-07-02 16:13:29

Intonaco rustico cantina


Yuriacquistapace
login
03 Giugno 2018 ore 09:37 3
Buongiorno a tutti,
Ho comprato da poco casa e devo intonacare a rustico una cantina.
Le pareti verticali sono in blocchi di cemento e il soffitto in classici mattoni rossi.
Il mutatore mi ha chiesto 1200euro per 23mq, con questi dettagli:
- sprizzo cemento e sabbia più aggrappante per muratura verticale
- intonaco rustico malta tirato a frattazzo fine.
Premesso che non posso spendere ora questa cifra vorrei fare tutto da me.
Vi chiedo in base alla vostra esperienza quali materiali é meglio utilizzare e se cé differenza (in termini di materiali da utilizzare) tra intonacare soffitto in mattoni e pareti verticali in blocchi di cemento.
Non ho problemi di tempo, vorrei solo capire i materiali migliori per evitare problemi (muffa, intonaco che si stacca, ecc) da qui a un anno.
Grazie a tutti coloro vorranno aiutarmi.
  • jovis
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 4 Giugno 2018, alle ore 13:16
    Ciao,
    un amico per il suo garage, non so quanto ha speso ma mi posso informare, ha usato della malta bianca a base di calce naturale, come intonaco di rinzaffo e di fondo; pare da quanto mi ha detto che sia buono anche come risanamento contro eventuale umidità::-))

  • yuriacquistapace
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 2 Luglio 2018, alle ore 15:26
    Up.
    altre idee o consigli?

  • yuriacquistapace
    0
    Ricerca discussioni per utente Jovis
    Lunedì 2 Luglio 2018, alle ore 16:13 - ultima modifica: Lunedì 2 Luglio 2018, all or 16:31
    Ciao,
    un amico per il suo garage, non so quanto ha speso ma mi posso informare, ha usato della malta bianca a base di calce naturale, come intonaco di rinzaffo e di fondo; pare da quanto mi ha detto che sia buono anche come risanamento contro eventuale umidità::-))
    Leggendo un po in giro mi par di capire che la malta a base di calce (quindi senza cemento, non la malta bastarda per intenderci) è ottima per gli ambienti umidi.
    Immagino che il primo strato a contatto con la muratura debba essere più spesso (2cm) e la rasatura finale di pochi mm. Poi posso procedere a tinteggiare con una vernice antimuffa ?
    edit.: ho anche trovato commenti riguardanti intonaci deumidificanti, webersan , ecc. che dite in merito?

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giuseppemontefusco
Ciao a tutti, sono un nuovo utente a cui piace molto il faidate. Ultimamente mi sono cimentato nel ripristino dei muretti del mio balcone, cui erano usciti i ferri fuori, ed al...
giuseppemontefusco 21 Maggio 2020 ore 20:42 3
Img mirko25
Salve a tutti, Ho ristrutturato un appartamento dove tutti i muri sono intonacati a spruzzo (classico muro a buccia d'arancia) e pitturati più volte.Mi piacerebbe riuscire...
mirko25 21 Agosto 2017 ore 16:08 9
Img grimpeur
Buonasera,vorrei realizzare un intonaco interno rustico, tipo quelli che si vedo i sassetti appuntiti o sporgentze e cavita irregolari, come certi esterni di casette in montagna...
grimpeur 05 Novembre 2013 ore 18:58 1
Notizie che trattano Intonaco rustico cantina che potrebbero interessarti


Come realizzare un intonaco rustico

Affittare casa - L'intonaco rustico non è solo una finitura murale, ma piuttosto un ritorno alle radici, un tributo alla semplicità e alla bellezza grezza dei materiali naturali

Rinzaffo

Facciate e pareti - La finitura di una parete è costituita da più strati di intonaco. Il primo tra questi è anche il più grossolano e si chiama rinzaffo, noto anche come abbozzo.

Rasatura

Restauro edile - La rasatura è l'ultimo strato d'intonaco che rifinisce una parete prima di tinteggiarla o apporvi la carta da parati. Com'è fatto e come si realizza correttamente?

Rivestimenti murari classici: intonaco e mattoni

Facciate e pareti - I materiali usati tradizionalmente come rivestimento murario sono l'intonaco, la pietra naturale e il mattone a faccia vista, con tutte le loro varianti di colore, tipo e messa in opera.

Come preparare un intonaco in argilla low-cost

Bioedilizia - Gli intonaci in argilla si possono realizzare comprando della terra pronta o riutilizzando quella scavata in cantiere, con le giuste quantità di sabbia e paglia.

IVA e detrazioni fiscali per completamento casa al rustico

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quando si completa una casa lasciata al rustico, per l'applicazione dell'iva e per benefciare di detrazioni fiscali per i nuovi lavori bisogna valutare vari aspetti.

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.

Consigli per intonacare una parete in fai da te

Fai da te Muratura - Come intonacare una parete in fai da te: preparazione della miscela di sabbia, calce, cemento e posa a muro, per creare un'intonacatura livellata e traspirante.

L'intonaco di cocciopesto: caratteristiche e applicazioni

Facciate e pareti - L'intonaco di cocciopesto è una malta tradizionale antichissima formata da calce idraulica o aerea, sabbia di fiume e frammenti di laterizi finemente macinati.
346.823 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI