Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Impianto gas-elettrico o tutto elettrico?


Salve a tutti.
Sto per avviare i lavori di ristrutturazione dell'appartamento in cui andrò ad abitare.
Visto che saranno numerosi lavori, ho pensato che, se proprio devo modificare qualcosa, questo è il momento giusto.
Il mio dilemma è principalmente sull'impianto di riscaldamento e cucina:
secondo voi è più conveniente il classico impianto elettrico + caldaia + termosifoni + condizionatori (per l'estate) + fornelli a gas oppure fare un impianto mini vrf + fornelli a conduzione, eliminando completamente l'impanto a gas?
Inoltre, avreste qualche consiglio da darmi sulla scelta degli infissi?
Grazie a tutti anticipatamente
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Novembre 2014, alle ore 14:01
    Lascia perdere un impianto vrf,costa una follia,se vuoi vivere tranquillo monta un impianto tradizionale a termosifoni,corredalo dicaldaia a condensazione ,essa farà anche la produzione di acs ,al momento monta un piano cottura a gas predisponi in cucina una linea elettrica per eventuale sostituzione piano cottura ad induzione,
    Monta un impianto split per l'aria condizionata,gli elevati costi di energia elettrica in italia non consentono di basarsi solo sull'energia elettrica
    rispondi citando
  • kosmion
    Kosmion Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Novembre 2014, alle ore 14:38
    Grazie mille per la risposta semplice e chiara.

    Vorrei chiederle giusto un'ultima cosa:

    per sfruttare al meglio la caldai a conduzione c'è bisogno di qualche accorgimento da effettuare sull'impianto idrico?


    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Sabato 29 Novembre 2014, alle ore 11:48
    Per sfruttare adeguatamente la caldaia a condensazione c'è bisogno di fare un buon impianto di riscaldamento,eseguendo unimpianto a termosifoni esi andranno calcolati per lavorare a 45° questo vul dire amentarne le dimensioni ,non va lemosinato sulle tubazioni cercando di risparmiare con diametri piccoli,usare i diametri adeguati è fondamentale,
    La caldaia va scelta in base alle esigenze,essa poi andra tarata per l'effettiva potenza dei radiatori montati ,la caldaia deve essere corredata di sonda temperatura esterna e programmata la curva climatica,è saggio e doveroso caricare l'impianto con acqua addolcita,le caldaie a condensazione soffrono molto lo sporco e il calcalre,nel caso vengano montati radiatori in acciaio o ghisa è meglio lavarli precedentemente.
    Per raggiungere il top va montato un equilibratore con pompa di rilancio,e un bel filtro sul ritorno che contribuisce a tenere la caldaia pulita
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img professionelettrico
Troppi infortuni per cause elettriche, ancora oggi, a distanza di 26 anni dalla entrata in vigore della Legge 46/90.Spesso le cause sono da ricercarsi nella approssimazione nella...
professionelettrico 21 Gennaio 2016 ore 22:08 1
Img giu0604
Sono proprietario di un appartamento in condominio.Un condomino al piano terreno dello stabile, facendo dei lavori di ristrutturazione, ha scoperto che il tubo del gas, che...
giu0604 02 Marzo 2015 ore 13:55 1
Img berardinelli
Buongiornoil condominio è del 1973, il costruttore non ha mai avuto l'abitabilità.Ora l'amministratore si trova a richiedere i certificati gas ed elettrico a tutti i...
berardinelli 27 Agosto 2014 ore 09:43 4
Img gemmapo
Ho un piccolo appartamento al mare, in una casa di due piani costruita nel 1963.I contatori dell'elettricità si trovano nell'androne di ingresso.Il mio appartamento si...
gemmapo 16 Ottobre 2014 ore 02:21 1
Img vin76
Buon giorno,ho un grosso problema e da tempo che mi salta il salvavita anche di notte, non riesco a trovare il guasto.Chi mi puo dire cosa fare?Grazie...
vin76 23 Settembre 2014 ore 18:05 2
Notizie che trattano Impianto gas-elettrico o tutto elettrico? che potrebbero interessarti
Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Impianti di riscaldamento - Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.
Impianto elettrico: interruttori, sezionatori e relè

Impianto elettrico: interruttori, sezionatori e relè

Impianti elettrici - Interruttori, sezionatori e relè sono i più comuni dispositivi di manovra e protezione cavi negli impianti elettrici comuni presenti nelle nostre abitazioni.
Numero Circuiti Elettrici in Casa

Numero Circuiti Elettrici in Casa

Impianti - La distribuzione di circuiti elettrici minimi è in funzione dei livelli prestazionali e dei metri quadrati degli appartamenti.

Cercare guasto impianto elelttrico

Impianti - L'intervento delle protezioni automatiche in un impianto elettrico può essere provocata dalla presenza di un guasto all'impianto stesso o ad un'apparecchiatura.

Progetto Elettrico

Progettazione - Un progetto elettrico deve contenere tutta una serie completa di specifici document ed elaborati conformi e rispondendti a norme e dati di riferimento.

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali

Normative - Da Settembre 2011 e' in vigore la variante V3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua.

Fasi realizzazione impianto elettrico

Impianti - La realizzazione dell'impianto elettrico in una casa si effettua di regola dopo la realizzazione degli impianti idrici e prima degli impianti di climatizzazione.

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Impianti - La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di consegna.

Impianto elettrico e ripartizione delle spese

Condominio - Una recente sentenza, resa dal Tribunale di Bari, ci consente di affrontare il tema della messa a norma degli impianti elettrici imposta dalla legge n.
REGISTRATI COME UTENTE
305.686 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Marazzi
  • Internorm
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI