Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Geotermico o condensazione su ristrutturazione casa 300 mq?


Casanuova_
login
26 Dicembre 2010 ore 03:07 6
Salve a tutti, anzitutto complimenti per il sito ed il forum, ho trovato già molte risposte alle mie domande.
Ma vengo subito alla domanda:
ho appena acquistato casa e vorrei ristrutturarla in modo da risparmiare sui consumi energetici.
E? una casa del 1925, su tre piani fuori terra (con sottotetto non abitabile). Il proprietario precedente ha semplicemente sostituito gli infissi negli anni ?80 con vetro doppio, per il resto la situazione attuale è praticamente rimasta a quella data.
Vorrei sopraelevare o comunque recuperare il sottotetto rendendolo abitabile.
I dati salienti sono questi:
piano seminterrato+rialzato+primo+sottotetto per una superficie di circa 300 mq. Per l?isolamento sto pensando di sostituire tutti gli infissi e fare un cappotto sulla parete a nord. Le falde del tetto sono esposte in direzione EST-OVEST e mi piacerebbe pensare all?impianto fotovoltaico (ma non so se conviene con tetto non esposto a SUD). Sto anche cercando di capire quanto possa costare/convenire un impianto geotermico verticale (sfruttando un fazzoletto di giardino) e i pavimenti radianti su tutti i piani. Il tetto è marcio e sarà completamente da rifare. Sicuramente farò un tetto con tutti i requisiti per riuscire a usufruire degli incentivi del 55%, ma ancora non ho capito quali materiali posare. Ho fatto un salto alla fiera RESTRUCTURA di Torino e dopo 9 ore di giri/preventivi/raccolte di brochure ne sono uscito con le idee ancora più confuse. A sentire i commercianti conviene tutto e il contrario di tutto: stufe a pellet/a condensazione/pompe di calore/geotermico poi fotovoltaico/solare termico, cappotti termici in materiale riciclato o in terra di toscana.
La casa all?interno è sana e non ci sono infiltrazioni o muffe, anche se attualmente è nella classe climatica peggiore (F) e i vecchi proprietari pagavano una cifra senza senso per il riscaldamento a metano.
Dopo diversi giri su internet/forum/dati raccolti sarei orientato su questo tipo di intervento: 1)pavimenti radianti,2)fotovoltaico, 3)caldaia a condensazione (ho visto che ce ne sono x300mq), 4)sostituzione di tutti gli infissi, 5)cappotto parete nord, 6)tetto nuovo
Mi piacerebbe sapere come intervenire nel modo MENO COSTOSO per abbassare la classe energetica ad un livello accettabile, o se qualcuno ha voglia mi dice se esistono altre possibilità/fonti rinnovabili.
Che consigli mi date per capire come intervenire?

PS: Se ci sono installatori o tecnici della zona contattatemi pure per dei preventivi!
Sono a disposizione per qualsiasi ulteriore dettaglio. Grazie mille in anticipo!
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Domenica 26 Dicembre 2010, alle ore 10:58
    Personalmente trovo che il problema del riscaldamento sia l'ultimo da affrontare.

    Nella tua situazione occorre capire che tipo di risultato vuoi ottenere con quell' idea affidarti ad uno studio di progettazione che possa darti una soluzione completa

    per capire se conviene o meno la geotermica è necessario conoscere il terreno che si andrà a perforare.

    il cappotto solo su un lato è al quanto inutile
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Domenica 26 Dicembre 2010, alle ore 11:01
    Non capisco il cappotto solo a nord..

    essendo una ristrutturazione totale dovrai comunque rispettare molti limiti e non credo che un cappotto solo a nord basti.

    per quanto riguarda il tipo di riscaldamento direi che puoi studiare un sistema integrato con più fonti ma la questione risparmio nei consumi non si sposa benissimo col risparmio nell'investimento iniziale.
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Dicembre 2010, alle ore 11:59
    Per sapere tutto cio devi assumere un progettista che ti faccia tutto ,progettazione calcoli termici capitolati lavori edili e impiantistica,dopodiche puoi portare i capitolati alle varie ditte per farti fare i preventivi ,diversamente non si tratta piu di fare preventivo ma di studiare un impianto fare le indagini di mercato ecc ecc e questo ha un costo che devi affrontare,detto questo puoi fare un geotermico abbinarlo al solare su impianti a pavimento con la sua bella caldaia puoi isolare completamente la casa puoi rifare il tetto nuovo ,puoi .............................
    rispondi citando
  • kristian1985
    Kristian1985 Ricerca discussioni per utenteTUZIO F.lli snc
    Sabato 8 Gennaio 2011, alle ore 09:57
    Salve vorrei vorrei farti un preventivo però ho bisogno di un capitolato dettagliato,disponi già di un architetto che ti ha guidato al meglio sulla tua richiesta?grazie cordiali saluti ps.precisamente dove si trova l'edificio da ristrutturare?
    rispondi citando
  • carletto81
    Carletto81 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 8 Gennaio 2011, alle ore 10:33
    Leggiti la discussione iniziata da me visto che sono nelle tue stesse condizioni: https://www.lavorincasa.it/helpcasa/ristrutturazione-dubbi-su-riscaldamento-e-cappotto-esterno-t31555.html
    magari trovi già delle risposte...
    in che zona d'italia è la casa ?
    non sono un tecnico ma il cappotto solo a nord effettivamente non serve a nulla è solo una spesa
    rispondi citando
  • archimax
    Archimax Ricerca discussioni per utente
    Sabato 8 Gennaio 2011, alle ore 10:53
    Come hanno detto altri il cappotto solo a nord non serve a niente. Inoltre la spesa finale è facilmente individuabile, stando su un capitolato decisamente valido (caldaia a condensazione, riscaldamento a pavimento, impianto elettrico di nuova generazione, inserimento di nuove pavimentazioni, rifacimento totale impianti idraulici, nuovi bagni, NUOVO TETTO ventilato, nuovi serramenti, consigliabili legno/alluminio, porta blindata, cappotto esterno,ecc.) comprendendo le spese di progettazione e di cantiere (piano sicurezza, ecc.) per una abitazione di 300 mq basta tenere come indice circa 1000 ? per Mq, quindi 300000 ?. Tenendo conto ovviamente di fare i lavori come si deve e con un impresa in regola. Se hai bisogno consigli per i bagni o l' idromassaggio chiedi pure.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
REGISTRATI COME UTENTE
306.768 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie