Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2009-08-28 07:44:27

Domanda: come aprire una porta in una parete?


Maxabram
login
24 Dicembre 2008 ore 09:07 19
Salve a tutti!


Avrei una domanda veloce veloce per tutti voi...


Dovrei aprire una porta in una parete, all'interno di casa mia (completamente arredata ed abitata)....
Mi sapete indicare il metodo più veloce e meno sporchevole per fare questo ??

Mazza e punta o si può segare?
Altri metodi?
Grazie tante!
  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Dicembre 2008, alle ore 14:13
    Oh no, nessuna risposta....

    Forse perché ho dato poche informazioni?
    Vediamo di integrare....

    la casa dove vivo è stata divisa in modo un pò "particolare", mi ritrovo ad avere l'appartamento del mio vicino che "entra" nel mio con una piccola resega che a lui non serve a nulla e che a me disturba rubandomi spazio.
    la resega è di 1x2 metri, niente in tutto ma scomoda.

    ora, vorrei acquistare questi 2 mq dal mio vicino, chiudere con un muro il lato nel suo appartamento ed aprire una porta nel muro in casa mia, in modo da ottenere uno stanzino che utilizzerei come ripostiglio o come mini zona computer.

    eccovi i disegni esplicativi...

    http://www.iouppo.com/pics1/2839f1ad7eab8c7459d861bdc465d318.JPG

    http://www.iouppo.com/pics1/f67b7ca45a1cff83e8945a4d6fa1f069.JPG


    Vorrei sapere alcune cose....
    1) per acquistare questo "spazio", oltre all'accordo con il vicino, mi servono notai, e/o altri professionisti?

    2) Una volta acquistao, per iniziare a fare i lavori dovrei presentare una DIA?

    3) per eseguire il lavoro esiste il modo di "segare" la parete o dovrei abbattere il muro a martellate?

    4) che altri "costi" nascosti ci potrebberop essere ??



    Vi ringrazio tutti per gli aiuti che mi saprete dare!

  • aristide nardelli
    Aristide nardelli Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Dicembre 2008, alle ore 14:55
    Nell'ordine:
    SI
    SI
    NO segare fa troppa polvere
    Occorre una modifica catastale a fine lavori in quanto modifichi la tua propietà. Pagherai su una superficie maggiore (ad es. la TARSU).

    buon anno

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Dicembre 2008, alle ore 14:58
    Innanzitutto ti ringrazio delle risposte....

    Purtroppo mi pare di aver capito che i costi saranno sicuramente maggiori dei benefici.....

    Uff, mi sto chiedendo se ne valga la pena....

    Comodo sarebbe comodo questo spazio ma chissà quanto mi verrebbe a costare questo giochetto sommando tutte le voci....


    Impossibile fare un preventivo anche se a spanne ??

  • aristide nardelli
    Aristide nardelli Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Dicembre 2008, alle ore 15:25
    Ovviamente "a spanne" non sei sotto i tre mila euro.

    Poi calcola che pagherai tutto "un po' " di più per l'aumento dei mq di proprietà.

    Ne vale la pena?

    buon lavoro

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Dicembre 2008, alle ore 15:35
    Tu dici "attorno" ai 3 mila euro.... ma escluso il costo d'acquisto del mq dei vicini vero ?!?!
    Temo di si...

    In realtà 2 mq di appartamento in più non so quanto mi farebbero lievitare le varie altre spese.... è proprio la realizzazione in se che mi sembra troppo onerosa per i vantaggi che mi potrebbe portare....


    Che delusione però... avevo già iniziato a fantasticarci sopra....

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Dicembre 2008, alle ore 13:36
    Eccomi di nuovo.... per chiedere un'altra cosa...


    Il fatto è che mi stuzzica l'idea di poter mettere le mani su quel pezzettino di "disbrigo"....


    Così, tanto per farsi un'idea, mi potete spiegare che cosa comporterebbe il fare i lavori senza rivolgersi ad un notaio e/o geometra?
    Con solo una scrittura privata di vendita dello spazio in questione?


    Grazie tante!

  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Dicembre 2008, alle ore 15:22
    Sarebbe un abuso edilizio e fiscale.. diciamo che prima o poi sarebbe da sanare quindi... meglio adesso che fra qlc anno con more e interessi.

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Dicembre 2008, alle ore 15:32
    Mumble mumble....


    anche questo è vero...
    Sarebbe una cosa da sanare... in caso di vendita dell'immobile o ci sono altri motivi per cui questa rettifica deve essere fatta?

    Condoni o cose simili? Esistono o non per questo genere di cose?

  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Dicembre 2008, alle ore 15:50
    In caso di vendite o successioni la cosa salterebbe fuori e non so quanto valore abbia una scrittura tra privati.

    chiaro che se mai salterà fuori un altro condono allora lo potresti sfruttare.. ma è improbabile.

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Dicembre 2008, alle ore 16:02
    Grazie tante per avermi esposto gi eventuali rischi!

    Ora che lo so sono più deciso a fare le cose come si deve...


    Ciao e grazie, Buon 2009 a tutti !!!!

  • giovannibo
    Giovannibo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Dicembre 2008, alle ore 16:08
    Io se fossi nei tuoi panni non ci penserei due volte.
    Considera anche l'aumento del valore dell'immobile.
    Per il lavoro di tagliare la parete, nel caso non sia un muro portante, non lo vedo un grosso problema. Conosco un amico che per fare una cosa analoga, riusci ad asportare in blocco il pezzo di parete, segandolo a mano con una lama in acciaio rapido,di una segatrice alternativa, senza fare un filo di polvere.
    Certe occasioni non capitano a tutti e nemmeno tutti i giorni.

    Ciao e auguri (in tutti i sensi)

  • mik1976
    Mik1976 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Gennaio 2009, alle ore 09:20
    Un buco da 2metri x 1metro lo vedo di scarsa utilità.
    Può essere solo un deposito scope e nulla più

    Mini zona computer?! Una scrivania ingombra almeno 60cm, una sedia altreattanto, l'hai già riempito! E poi come ci porti corrente, internet, ecc...?

    Lascia perdere, è meglio...

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Gennaio 2009, alle ore 18:53
    Ciao!

    Lo so che lo stanzino verrebe un vero buco, per questo abbiamo pensato di farci la postazione PC.
    Apriremmo la porta sul lato lungo, mentre sui 2 lati da 1 m metteremmo una scrivania (piano su misura di 1 m fissato direttamente alla parete) per monitor, tastiera e PC mentre sull'altro lato corto delle mensole.
    Così si potrebbe eliminare la scrivania nella cameretta e recuperare dello spazio!
    X la corrente potrei fare una derivazione da una presa che ho sul muro dal nostro lato!


    x GIOVANNIBO: mi potresti spiegare come ha fatto il tuo amico?
    Senza fare un polverone della madonna mi pare impossibile.... ma ad ogni modo, cosa ha usato?
    A noleggio o comperato?
    Ti puoi far raccontare cosa ha fatto?

    Sulla descrizione tecnica di casa mia, al capitolo "Divisorie fra gli appartamenti" è scritto:
    Le pareti divisorie tra un appartameto e l?altro saranno eseguite in doppio tavolato verticale realizzato in laterizio alveolare dello spessore di cm 12 + 8 posato a coltello, legati con malta idraulica per muratura dosata a kg 350 di calce idraulica per mc di sabbia, con interposta intercapedine dello spessore di cm 5 riempita con pannelli rigidi in lana minerale, il tutto per uno spessore complessivo di cm 25.

    Con questa informazione risulta più comodo capire cosa è possibile fare?


    Grazie!

  • dendro
    Dendro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 7 Gennaio 2009, alle ore 23:48
    Puoi fare così:
    - dal lato di casa tua copri tutta la parete con fogli di plastica, spessa
    - vai dal vicino con malta, mattoni e una torcia e tiri su il muro a casa sua murandoti dentro lo stanzino
    - accendi la torcia
    - da dentro lo stanzino, tiri giù il primo muro da 8, togli l'isolante e tiri gìù l'altro muro da 12
    - emergi a casa tua attraversando il foglio di plastica

    ... la polvere dovrebbe restare nello stanzino insieme a te ed alle macerie

    Io approfitterei dell'opportunità per creare la zona PC; anche a costo di un po' di polvere in casa.
    P.S. a parte tutto, sei sicuro che il tuo vicino sia disposto pure lui a farsi riempire la casa di polvere: da qualunque lato tu parta ( ) polvere ne farai sia da te che da lui

  • giovannibo
    Giovannibo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Gennaio 2009, alle ore 00:24
    Ciao
    allora il mio amico come gia detto, aveva tagliato manualmente tutto da solo la parte da togliere per fare
    un'apertura dalla cucina al soggiorno per mettervi una finestra a vetri scorrevoli.
    Però li si trattava di un semplice matton per ritto, che era molto più stretto dei 25 cm del tuo muro.
    Comunque la tecnica è stata questa: usando una lama per segatrice, (che è fatta grosso modo come il coltello per tagliare il pane che è seghettato), prima ha creato lo spazio per far passare la lama dall'altra parte, poi ha fissato un peso sempre dall'altra parte alla lama, per far si che tirando avanti e indietro, anche dall'altra parte la lama fosse spinta in basso.
    Prima si fanno i lati poi la base e infine il sopra e il pezzo si stacca tutto insieme.
    Poi caso mai c'è il problema di portarlo via, ma se è troppo peso si può fare il lavoro in due volte.
    In più se l'appartamento non è a pian terreno non è uno scherzo passare dalle scale.
    Per concludere anche considerando che il tuo spessore è di 25 cm, mi pare un'impresa ardua per te. Poi se chiami i muratori penso che non useranno certo questo sistema, ma casomai quello di rompere tutto e poi portare via i calcinacci.
    Per evitare problemi al vicino, puoi sempre prima murare la parete e poi aprire la porta.

    Mi spiace di non poterti aiutare di più

    Ciao Giovanni

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Gennaio 2009, alle ore 07:56
    Vi ringrazio molto per i suggerimenti ed i consigli che mi avete dato!

    Quella di chiudere il "lato vicino" prima di iniziare ad abbattere o segare il mio lato direi che è una mossa molto giusta!!

    Sarebbe simpatico anche il suggerimento di tagliare il muro dall'interno, riducendo "forse" la quantità di polvere che potrebbe uscire..... ma questo sarebbe possibile solo se il lavoro si finisse in poco tempo!
    Non posso murare vivo un povero cristo!!

    Sapete che mi averte fatto venire un dubbio....
    Il vicinio si renderà conto dei disagi che questa cosa gli comporterà?

    Un'ultima cosa.... per il discorso "pavimentazione"....
    Io ho il parquet di faggio mentre il vicino he un legno chiaro.... dovrei togliere il suo e posare il mio nella nuova zona PC... come lo tolgono? segano lì dove verrà il muro? E' una cosa che può fare solo un posatore o il muratore farà tutto, anche questo?


    mamma mia, più ci penso più mi sembra complicatissima sta cosa.....

  • giovannibo
    Giovannibo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Gennaio 2009, alle ore 19:37
    Scusa la curiosita, ma visto che ti ritroverai comunque con uno sgabuzzino dove non hai modo neanche di muoverti, non hai pensato all'opzione di chiudere dalla parte del vicino e poi togliere completamente tutti i muri?
    Perché visto che ci devi mettere le mani, a che ti servono quelle tre pareti? In questo modo lo spazio lo guadagni ugualmente, anzi di più, visto che poi
    hai tutto lo spazio di girarci intorno.
    In alternativa, sempre su questa falsa riga, potresti lasciare solo le due pareti laterali, cosi hai ancora i punti di ancoraggio per le mensole e nello stesso tempo hai l'accesso molto più ampio, che non dovrebbe farti dispiacere.

    Ciao Giovanni

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 9 Gennaio 2009, alle ore 07:11
    Ciao Giovannibo

    Avevo pensato ad abbattere tutti i muri per recuperare tutto lo spazio ma, a parte il lavoro di demolizione molto maggiore, questo restringimento separa la mia camera dalla cabina armadio, cosa che vorrei mantenere.
    L'apertura la dovrei aprire sul lato lungo proprio perché, essendo lo sgabuzzino molto molto piccolo, sarebbe l'unico modo per potersi muovere. Non che si debba fare chissà che cosa lì dentro, ma almeno poter spostare le cose fare pulizia !!!

    Ad ogni modo grazie dei consigli, sono davvero tutti interessanti !!!

  • maxabram
    Maxabram Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Agosto 2009, alle ore 07:44
    Ciao a tutti!

    Riesumo questo mio 3D per chiedervi qualche consiglio e/o informazione un pò più tecnica.

    come ho già detto in uno dei primi messaggi, vorrei comperare dal mio vicino un pezzo del suo appartamento (una nicchia 2m x 1m) ed accorparlo al mio.

    Vorrei sapere da voi quali sono i lavori, compresi quelli burocratici, che dovrò fare....oltre a....

    1) trattativa con il vicino;
    2) progetto/piantina di un geometra;
    3) Notaio per formalizare la vendita;
    4) dovrò informare il Comune in qualche modo;
    5) esecuzione dei lavori;

    Mi sfugge qualche cos'altro? Devo fare una DIA? Anche per lavori esclusivamente interni all'edificio?
    Fatemi sapere cos'altro devo fare e, se potete, qualto potrebbe venirmi a costare, vorrei avere un'idea della cifra totale che mi si presenterà!


    Grazie!!

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img tizianam71
Ciao a tutti, dovrei spostare la porta della camera dei ragazzi con conseguente spostamento di parte di tramezzo, circa 10cm da una parte e 30/40 cm dall'altra + il pezzo sopra la...
tizianam71 15 Ottobre 2018 ore 14:42 3
Img maurizio35
Espongo la seguente situazione. In una unità immobiliare tipo villetta a schiera ( con due distinte rendite: appartamento (A2) / pertinenza (C6) ) si è riscontrato...
maurizio35 12 Luglio 2018 ore 11:31 4
Img spleen_cels
Buonasera a tutti, mi scuso anticipatamente per qualche errore, ma non ho dimestichezza con i forum, non so bene come funziona, ma leggendo qualche post ho pensato di proporre a...
spleen_cels 09 Giugno 2015 ore 22:24 9
Img nuova.condomina
Buonasera,ho acquistato un appartamento ed un box a pian terreno nello stesso condominio (rispettivamente sul fronte e sul retro del palazzo).Il box e l'appartamento sono...
nuova.condomina 08 Ottobre 2014 ore 15:17 1
Notizie che trattano Domanda: come aprire una porta in una parete? che potrebbero interessarti


Sistemi di apertura dei serramenti

Infissi - La scelta dell'infisso non riguarda solo il colore, il materiale e il profilo, ma deve tenere conto anche di altri aspetti costruttivi e funzionali.

Porte accessibili

Normative - A proposito di barriere architettoniche: spesso i problemi per chi ha difficolta' motorie cominciano ancora prima di entrare in un ambiente.

Vasistas

Infissi Esterni - Il vasistas è un tipo di apertura degli infissi in cui l'anta a vetri viene incernierata in basso e tenuta in posizione di massima apertura da due fermi laterali

Maniglioni antipanico

Infissi - Caratteristiche e obblighi normativi di questo dispositivo di sicurezza antincendio.

Se la porta scorrevole scompare

Porte interne - La porta scorrevole si fonde con l'ambiente circostante in un continuum ornamentale e decorativo, caratterizzate dal montaggio a filo muro, senza stipiti e cerniere.

Imitare una vecchia cerniera

Idee fai da te - Porte antiche o dall'aspetto volutamente datato mal si adattano a cerniere nuove di zecca: ecco come antichizzare questi dettagli per renderli perfetti.

La porta scorrevole a scomparsa come innovazione nel campo edilizio

Infissi - La porta scorrevole a scomparsa, fino a pochi decenni fa, era realizzata con sistemi artigianali che non garantivano gli aspetti funzionali delle attuali soluzioni.

Aperture esterne e arredamenti interni

Arredamento - Come unire l'essenzialita' della luce naturale con la complessita' di una composizione d'interni.

Misure e ingombro porte interne

Porte interne - Tra le misure da controllare in un progetto ci sono quelle che riguardano le porte interne, sia la luce utile di passaggio sia lo spazio per l'apertura dell'anta.
REGISTRATI COME UTENTE
328.349 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//