Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Consiglio su fossa biologica IMHOFF


Buongiorno a tutti.
Ho un problema con la mia attuale fossa IMHOFF, sostituita nel 2018, della STARPLAST (prima era di cemento e molto vecchia), ho preso una fossa pe 6 abitanti equivalenti, anche se in famiglia siamo in due ed a volte in tre, alla quale ho collegato due bagni, (wc, doccia lavabo, bidet) mentre lavatrice e cucina se ne vanno per conto loro, ma ho problemi di intasamento, praticamente il primo stadio di raccolta solidi dove avviene la prima digestione, si riempie e non smaltisce come dovrebbe (come ha sempre fatto la vecchia fossa) probabilmente per la troppa carta igienica, preciso che ho usato ed uso anche gli attivatori chimici.
Considerato che non sono servito da pubblica fognatura, e quindi scarico con subirrigazione,
Stavo pensando di mettere prima della fossa un pozzetto con pompa trituratrice, (piccola stazione di sollevamento), al fine di triturare il tutto ed agevolare la fossa biologica.
Cosa ne pensate?
Grazie
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Aprile 2019, all or 09:08 - ultima modifica: Giovedì 18 Aprile 2019, all or 09:15
    Ciao,

    di solito i trituratori per i lavandini domestici funzionano bene, ma nel tuo caso non so se sia veramente necessario arrivare a questo.

    Io ti consiglierei di ricontattare la Starplast, per sentire cosa ne pensano, potrebbe trattarsi anche di diametro delle canalizzazioni.

    Certo che la potenza di una pompa trituratrice potrebbe ridurre la problematica...pensa che un amico ne ha installate due per evitare di trovarsi in panne in caso di rottura (lui abita in un borgo a 50 km da Firenze), capisci a me in caso di emergenza quanto dovresti aspettare prima dell'arrivo di un tecnico.
    rispondi citando
  • giorgio 24
    Giorgio 24 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 31 Maggio 2020, all or 12:14
    Ciao.hai poi risolto ? Io ho lo stesso problema
    rispondi citando
  • geni
    Geni Ricerca discussioni per utente
    Domenica 31 Maggio 2020, all or 18:05
    No non ho ancora risolto, dopo aver contattato la STARPLAST, mi hanno contattato telefonicamente, dicendomi:" Contattiamo il nostro tecnico per trovare una soluzione", dopo di che non si sono più fatti sentire, li ho ricontattati più volte con e-mail per chiedere eventuale soluzione, ma non mi hanno mai risposto!! (INACCETTABILE comportamento da parte loro....).
    Ora sto valutando il posizionamento di una seconda fossa IMHOFF in cascata alla prima (non sicuramente della Starplast, visto il loro comportamento..) , al fine di favorie una seconda digestione dei liquami.
    Come detto sopra, sto valutando, e per ora continuo con periodici svuotamenti, anche per il motivo che vari tecnici non mi hanno fornito una soluzione valida, nè con triturazione e nemmeno con seconda fossa.... faccio valutazioni di mia iniziativa....
    rispondi citando
  • giorgio 24
    Giorgio 24 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 31 Maggio 2020, all or 18:57
    I ho una imhoff . L'impianto e così formato . Degrassatore per acque chiare , imhoff ,filtro percolatore . Ho seri problemi nella sedimentazione della imhoff , il materiale non scende nel digestore , poi mi sono accorto che le aperture che portano il refluo dalla sedimentazione a digestore non erano state sbavate e le asole erano troppo piccole .Questo comportava digestione nella sedimentazione che non deve avvenire .... e il comparto di digestione rimaneva vuoto . Adesso dopo averle aperte e inserito enzimi potentissimi sembra che funzioni ,ma sono solo due giorni che le ho sistemate.
    Genihai collegato gli sfiati del biogas? Perché se non sono collegati con il gas in risalita che non esce il materiale non scende e rimane bloccato tipo quando fai un foro in un uovo .... se non buchi la parte superiore l'interno non esce .
    rispondi citando
  • geni
    Geni Ricerca discussioni per utente Giorgio 24
    Lunedì 1 Giugno 2020, all or 07:03
    I ho una imhoff . L'impianto e così formato . Degrassatore per acque chiare , imhoff ,filtro percolatore . Ho seri problemi nella sedimentazione della imhoff , il materiale non scende nel digestore , poi mi sono accorto che le aperture che portano il refluo dalla sedimentazione a digestore non erano state sbavate e le asole erano troppo piccole .Questo comportava digestione nella sedimentazione che non deve avvenire .... e il comparto di digestione rimaneva vuoto . Adesso dopo averle aperte e inserito enzimi potentissimi sembra che funzioni ,ma sono solo due giorni che le ho sistemate.
    Genihai collegato gli sfiati del biogas? Perché se non sono collegati con il gas in risalita che non esce il materiale non scende e rimane bloccato tipo quando fai un foro in un uovo .... se non buchi la parte superiore l'interno non esce .
    Certamente, ho eseguito le opere a "regola d'arte", facendo tutti i collegamenti giusti e necessari, opere eseguite personalmente in quanto operatore edile da 35 anni!!! E devo dire che in tutti questi anni di fosse biologiche ed imhoff ne ho posate parecchie, ma un caso così non mi è mai successo, e poi .....proprio alla mia abitazione... è il colmo è?.... Comunque penso che ci sia qualcosa che non va nella fossa della Starplast, forse qualche passaggio non corretto tra sedimentazione e digestione in quanto il solido non dovrebbe esserci all'iscita dei liquami, (come invece accade), e come non c'era nella vecchia in cemento... o in altre fosse posate negli anni.
    rispondi citando
  • giorgio 24
    Giorgio 24 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Giugno 2020, all or 10:20
    Ciao. Hai trovato il problema? Da me sta facendo la stessa identica cosa .
    rispondi citando
  • geni
    Geni Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 29 Giugno 2020, all or 18:00
    Non ancora!! Sto ancora valutando di mettere una seconda Imhoff, in cascata alla prima, ma non sono ancora sicuro di risolvere...... Come dico sto valutando!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giorgio 24
Salve. Ho un nuovo impianto di scarico degrassatore fossa imhoff e filtro percolatore. Stanno lavorando da tre mesi ma l'odore di fogna proveniente dagli sfiati continua, ho...
giorgio 24 29 Marzo 2020 ore 13:42 1
Img abcdeeffe
Salve, ho acquistato un appartamento in una bifamiliare e ho poi scoperto che nel mio garage (fuori terra) è collocata la fossa biologica (anch'essa fuori terra, dunque,...
abcdeeffe 26 Settembre 2019 ore 13:02 2
Img henri2002
Buongiorno Vorrei sapere se la perizia geologica per nuovo impianto imhoff in una casa indipendente, è fiscalmente detraibile.GrazieEnrico...
henri2002 17 Luglio 2015 ore 09:34 5
Img rmenghe
Buongiorno,sto predisponendo un bagno in taverna di una villetta, che risulta sotto il livello fognario: da qui la necessità di installare una stazione di sollevamento...
rmenghe 30 Settembre 2014 ore 14:45 1
Img paolobernabo
Buongiorno,potrei cortesemente sapere se è possibile installare una fossa imhoff in un villino unifamiliare situato in lotto intercluso dove i vicini creano problemi per la...
paolobernabo 25 Ottobre 2015 ore 08:35 1
Notizie che trattano Consiglio su fossa biologica IMHOFF che potrebbero interessarti


Acque reflue e il trattamento con le vasche Imhoff

Impianti idraulici - L'installazione di una vasca Imhoff costituisce una valida alternativa al classico sistema fognario, adatta per singole abitazioni o per piccoli nuclei abitativi

Smaltimento delle acque reflue in fossa biologica

Impianti idraulici - Le fosse biologiche consentono il regolare e sicuro smaltimento delle acque reflue domestiche nelle zone non servite dalla pubblica fognatura perché isolate.

I sistemi per il trattamento delle acque reflue domestiche

Impianti idraulici - Le acque reflue domestiche vanno trattate e chiarificate per evitare la diffusione delle malattie e l'inquinamento di corsi d'acqua e falde acquifere sotterranee

Nuovo sistema ibrido con pompa di calore e condensazione

Impianti di climatizzazione - La nuova pompa di calore combinata a un generatore a condensazione che raffresca e riscalda gli ambienti, produce acqua calda e aumenta l'efficienza energetica.

Pompe idrauliche a immersione: modelli e caratteristiche

Impianti idraulici - Le pompe sommerse sono utilizzate per trattare le acque chiare e le acque nere, reflui e liquami: è indispensabile affidarsi a marchi e a fornitori di qualità.

Pompe di Circolazione

Impianti - Data una condotta attraversata da un fluido, al fine di mantenere lungo essa le stesse caratteristiche di velocità e di pressione occorre fornire energia al fluido.

Reflusso dalla fognatura

Impianti idraulici - Il reflusso dalla fognatura può avvenire nei servizi igienici dell'interrato soprattutto in occasione di temporali, ma esistono delle soluzioni per prevenirlo.

Pompa calore, caldaia, solare termico

Impianti - Le pompe di calore aria/acqua possono essere utilizzate anche in combinazione con altri generatori o sistemi termici, producendo i cosiddetti sistemi integrati.

Dimensionamento Pompa di Calore Caldo Freddo

Impianti di riscaldamento - Le prime cose da valutare scegliendo una pompa di calore, per riscaldamento e condizionamento, sono le caratteristiche dell'edificio e le temperature esterne.
REGISTRATI COME UTENTE
317.606 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//